Principale / Scarico

Amenorrea - cause e trattamento

Che cos'è - se le donne di età compresa tra 16 e 45 anni hanno una disfunzione mestruale e le mestruazioni sono assenti per sei mesi, viene diagnosticata l'amenorrea.

Non è isolato in una malattia separata, poiché si presenta come un sintomo in un contesto di disturbi: fisiologico, psico-emotivo, biochimico e genetico.

La maggior parte delle donne percepisce erroneamente la normale violazione del ciclo mestruale. Pertanto, per loro, un ritardo nelle mestruazioni non è un motivo per visitare un ginecologo anche in presenza di dimissione patologica e disagio, dolore nell'addome inferiore.

Con un ritardo troppo lungo nelle mestruazioni, le donne iniziano a usare i test per controllare la gravidanza e aspettare e vedere l'atteggiamento, che porta alla sterilità e ad altre complicazioni.

Classificazione

La classificazione si basa su due tipi di amenorrea: falsa e vera.

Se i cambiamenti ormonali e ciclici vengono preservati nell'utero e nelle ovaie, l'amenorrea viene definita falsa, poiché il flusso mestruale dal tratto genitale è assente a causa di ostacoli anatomici. In assenza di ovulazione, viene diagnosticata la vera amenorrea, perché per questo motivo una donna non può rimanere incinta.

Falsa amenorrea

La falsa amenorrea si verifica in caso di malformazione congenita dei genitali: atresia dell'imene (apertura dell'imena), vagina o cervice. Pertanto, il sangue durante le mestruazioni si accumula nella zona della vagina (con ematoscopia), nella cavità uterina (con un ematometro) e nelle tube di Falloppio (con ematosalpinx).

Amenorrea vera

Non ci sono mestruazioni e ovulazioni con vera amenorrea sullo sfondo dei processi ciclici del corpo, quindi una donna non può concepire un bambino. La vera amenorrea è divisa in: fisiologica e patologica, che dipende dalle sue cause.

Con l'amenorrea fisiologica vera, non ci sono periodi:


  • nelle ragazze - prima della pubertà;
  • nelle donne - durante la gravidanza e l'allattamento durante l'allattamento;
  • nelle donne anziane - durante la menopausa.

Amenorrea lattazionale

La vera amenorrea fisiologica è efficace al 98% come metodo fisiologico di contraccezione solo sei mesi dopo la nascita durante l'allattamento. In questo caso, è necessario seguire queste regole:


  • nutrire il bambino almeno 6 volte al giorno;
  • allattare di notte;
  • non usare l'alimentazione mista e l'alimentazione in modo che il bambino succhia costantemente il latte della mamma.
Durante questo periodo, le mestruazioni e un'altra gravidanza saranno assenti. I benefici di tale alimentazione per il neonato sono evidenti. La mamma può riprendersi dal parto durante questo periodo. Lo svantaggio dell'amenorrea durante l'allattamento è la mancanza di una garanzia di protezione contro la penetrazione nei genitali di malattie infettive e sessualmente trasmissibili, inclusi HIV e B - epatite.

Con la vera amenorrea patologica, non ci sono periodi in presenza di disturbi: organici o funzionali nel corpo della donna:


  • malattie endocrine;
  • lesioni del sistema nervoso;
  • shock patologici;
  • infantilismo.
La vera amenorrea patologica è divisa in primaria e secondaria.

Amenorrea primaria

Se inizialmente le mestruazioni sono assenti (lo sviluppo sessuale è ritardato) nelle ragazze adolescenti, si nota l'amenorrea primaria.

Amenorrea secondaria: cause

Se ci sono ragioni per la cessazione delle mestruazioni, l'amenorrea è secondaria. Può essere mentale e disturbi del sistema ormonale o del tratto digestivo, malattie ginecologiche.

Le cause delle malattie associate alla ginecologia sono:


  • tubercolosi genitale;
  • chirurgia per rimuovere l'utero e le ovaie;
  • aborto;
  • ovaie dopo esposizione alle radiazioni;
  • la presenza di malattie infettive acute;
  • la presenza di malattie croniche che causano esaurimento: tifo, malaria e tubercolosi polmonare;
  • avvelenamento cronico con fosforo, mercurio e piombo.
Molto spesso, l'amenorrea secondaria è ipotalamica, che è divisa in sottospecie:

  • psicogeno a causa di forte stress mentale;
  • Sindrome di Chiari-Frommel;
  • falsa gravidanza di natura mentale;
  • intossicazione;
  • nervoso (digiuno volontario prolungato);
  • distrofia adiposa-genitale (la regione ipotalamo-ipofisaria è disturbata);
  • Sindrome di Lawrence-Moon-Beadle.
Anche la vera amenorrea patologica secondaria può essere: uterina, ovarica e ipofisaria. Con questi tipi di patologia secondaria, si verificano cambiamenti nel sistema genitale e urinario femminile. Interrompono il resto degli organi interni del corpo femminile.

Diagnosi di amenorrea

Durante l'appuntamento, il medico esclude la gravidanza e chiarisce i momenti che hanno provocato l'amenorrea secondaria. Potrebbe accadere a causa della passione per varie diete nuove, sovraccarico mentale e fisico, malattie concomitanti, coincidenza con il momento dell'inizio della menopausa in una nonna o in una madre.

L'altezza e il peso dei pazienti vengono determinati e gli indicatori vengono confrontati con la norma, poiché a causa di distrofia o obesità, l'amenorrea si verifica a causa di fallimenti fisiologici e ormonali.

Il medico determina il grado di disfunzione ovarica, esamina gli organi urogenitali con gli ultrasuoni. La presenza di ormoni (E, LH, FSH e prolattina e ghiandola tiroidea - TK, T4, TSH) è determinata da un esame del sangue.

Per determinare il testosterone libero e la policistosi, viene eseguito un esame laparoscopico. La tolleranza al glucosio è determinata da test..

Le donne vengono esaminate da un neurologo. Per escludere il sospetto (o la conferma) nella ghiandola pituitaria dei tumori, viene eseguita una radiografia del cranio o imaging (risonanza magnetica) calcolata.

I test ormonali, l'uso di progestinici ed estrogeni forniscono un quadro della disfunzione endocrina delle ovaie. Viene esaminata una sbavatura del contenuto della vagina e viene determinata la saturazione estrogenica del corpo e la presenza (assenza) di infezioni. Esamina la microflora vaginale insieme all'epitelio uterino.

Con l'amenorrea, la faringe uterina sarà leggermente aperta e conterrà una piccola quantità di muco, che differisce dal normale corso delle mestruazioni per 6-20 giorni. La faringe esterna della cervice dovrebbe normalmente essere ingrandita e riempita con un liquido chiaro, quindi, dopo l'esame, è simile alla pupilla dell'occhio.

Trattamento di amenorrea primaria

Trattamento dell'amenorrea secondaria

In presenza di amenorrea secondaria, le sue cause vengono chiarite ed eliminate. I pazienti devono seguire tutte le raccomandazioni del medico:


  1. 1) Osservare una dieta sana e nutriente, lavorare e riposare, escludere situazioni stressanti, impegnarsi nell'educazione fisica.
  2. 2) Trattare efficacemente le comuni malattie infettive e somatiche.
  3. 3) Rimuovere i composti tossici dal corpo pulendo il corpo
  4. 4) Mantenere un diagramma della temperatura basale per rilevare l'ovulazione.
Il trattamento prevede una terapia ormonale a lungo per stimolare le ovaie, il trattamento con i gestageni. Con l'ovaio policistico, vengono prescritti farmaci appropriati. La stimolazione dell'ovulazione viene eseguita utilizzando analoghi degli ormoni a rilascio di gonadotropina.

I contraccettivi orali combinati estrogeno-progestinici eliminano la sindrome dell'ovaio policistico. Con laparoscopia dell'ovaio policistico viene utilizzata: le parti alterate delle ovaie vengono rimosse attraverso piccole forature nell'addome.

I farmaci ormonali sono prescritti contemporaneamente ai farmaci omeopatici - Remens e Mastadinon per regolare il sistema ipotalamo-ipofisario e normalizzare il ciclo mestruale.

Asportazione chirurgica dell'anomalia acquisita - fusione nel canale cervicale o nella cavità uterina mediante isteroresectoscopia nel giorno previsto dell'inizio delle mestruazioni.

complicazioni

Quale medico dovrei contattare per il trattamento?

Se, dopo aver letto l'articolo, supponi di avere sintomi caratteristici di questa malattia, allora dovresti chiedere il parere di un ginecologo.

Amenorrea: trattamento, diagnosi delle cause, primaria, secondaria, cosa fare


Tutte le donne sanno che la "quota femminile" è difficile. Il sanguinamento mensile dai 12 ai 16 anni inizia a consegnare la ragazza, quindi alla ragazza un certo inconveniente. Quando le mestruazioni si verificano regolarmente, la ragazza può lamentare dolore e incapacità di andare in piscina o in palestra in questi giorni. Poche persone si rallegrano all'arrivo delle mestruazioni, ma quando non ci sono e la ragione non è chiara, allora questo non è più un disagio, ma un vero motivo per preoccuparsi.

Pertanto, l'amenorrea è l'assenza di mestruazioni in una donna in età riproduttiva. E questa non è la patologia più rara, si verifica in circa il 3,5% delle donne dai 15 ai 49 anni.

Quando l'amenorrea è normale?

  • Pubertà

Di solito, le mestruazioni iniziano a 12-16 anni, all'età di 12-13 anni, l'assenza di mestruazioni è la norma assoluta.

L'età normale della menopausa è di 49-52 anni. Sono cifre molto medie, dobbiamo concentrarci sull'età della menopausa nelle donne in famiglia.

L'assenza di mestruazioni durante il periodo di allattamento è l'amenorrea durante l'allattamento. Ecco il momento dell'amenorrea lattazionale, un equilibrio molto speciale di ormoni, un alto livello di prolattina e l'uovo non matura. Ma come metodo di contraccezione, non lo consigliamo, poiché è sufficiente fare una pausa nell'alimentazione per più di due ore e un uovo può maturare. E se la sessualità è regolare, potresti non vedere le mestruazioni, ma rimanere immediatamente incinta.

L'assenza di mestruazioni durante la gravidanza è naturale. La funzione uovo è completata, stai trasportando il bambino, altre uova non sono ancora necessarie.

Gradi di amenorrea

  1. Lieve - nessun periodo mensile per più di 1 anno. In questa fase, è più facile aiutare la ragazza e scegliere un trattamento.
  2. Il grado medio - l'assenza di mestruazioni da 1 a 3 anni.
  3. Titolo di studio severo: non mensile per più di 3 anni.

Amenorrea - diagnosi ed esame

  • Anamnesi ed esame esterno

Intervistare la paziente e i suoi parenti è sempre molto importante. Come vanno le cose con il ciclo mestruale della madre, come è avvenuta la nascita, se ci sono state gravi malattie nella ragazza durante l'infanzia, c'è stata l'esposizione a radiazioni o sostanze chimiche, quali sono altri problemi di salute (problemi cardiaci, sovrappeso, malattie articolari)?.

Anche l'esame esterno è importante, valutiamo l'altezza e il peso del paziente, il tipo di corpo, lo sviluppo della ghiandola mammaria, la presenza e il tipo di crescita dei capelli e il tipo di pelle. Spesso, le sindromi genetiche hanno segni caratteristici e possono essere sospettate già alla prima dose.

  • Esame di un ostetrico-ginecologo su una sedia

La condizione del bacino, i genitali esterni viene valutata, nelle ragazze - il tipo di imene.

  • Ultrasuoni dei genitali e delle ghiandole mammarie

Come risultato degli ultrasuoni, otteniamo molte informazioni utili: la presenza e le dimensioni dell'utero e delle ovaie, il funzionamento delle ovaie (maturazione dei follicoli in essi), la condizione delle pareti dell'utero, la presenza di cisti e tumori.

  • Profilo ormonale:
    • ormoni tiroidei (il minimo è privo di T4 e TSH)
    • ormoni sessuali (FSH, LH, DHEAS, testosterone, prolattina, AMH e altri secondo le indicazioni)
  • Ricerche aggiuntive:
    • consulenza genetica,
    • endocrinologo,
    • neurologo e / o neurochirurgo,
    • oncologo,
    • dietologo,
    • pediatra,
    • Ultrasuoni della tiroide e della ghiandola surrenale,
    • Radiografia del cranio,
    • imaging a risonanza magnetica o calcolata del cervello, del bacino e delle ghiandole surrenali.

Forme di amenorrea

Le forme di amenorrea sono divise in primarie e secondarie. Le forme e le cause dell'amenorrea sono di fondamentale importanza nella scelta di un metodo di trattamento. E solo uno specialista dovrebbe occuparsi della diagnosi delle cause dell'amenorrea. Di norma, con lamentele per l'assenza di mestruazioni, vanno dall'ostetrico-ginecologo. Ma in alcuni casi, potresti anche aver bisogno dell'aiuto di un endocrinologo e persino della genetica.

Amenorrea primaria

L'amenorrea primaria viene chiamata quando la ragazza / donna non ha mai avuto le mestruazioni. L'assenza di un periodo fino a 16 anni non dovrebbe essere molto allarmante se, in generale, la ragazza si sviluppa armoniosamente.

Amenorrea primaria con sviluppo sessuale ritardato

Malformazioni genitali e patologie genetiche

La disgenesi delle gonadi è una condizione congenita quando il sistema riproduttivo della ragazza non si sviluppa come dovrebbe.

A volte capita che una neonata non abbia il suo set “legittimo” di cromosomi 46 XX, ma patologico. 46 XO o altri, questo è il risultato della divisione e del movimento anomali dei cromosomi nel periodo prenatale.

Ciò si manifesta non solo per l'assenza delle mestruazioni, ma anche per varie patologie degli organi interni e spesso presentano manifestazioni esterne caratteristiche. Esternamente, puoi vedere la bassa statura di una ragazza (fino a 150 cm), un collo corto con pieghe della pelle dall'alto verso il basso, un morso errato, strabismo, ginocchia deformate e gomiti si trovano spesso. Dall'ecografia vediamo che le ovaie sono molto piccole e non hanno tessuto ghiandolare.

Le ovaie sono composte principalmente da tessuti simili a cicatriziali, non hanno uova. Anche l'utero è piccolo e non sviluppato, a volte non c'è nemmeno una cavità in esso, l'utero sembra un pesante.

Pertanto, tali ragazze non hanno le mestruazioni; la gravidanza è praticamente impossibile per loro. Frequenza di circa 1 su 12 mila neonati vivi.

La diagnosi finale viene fatta dopo aver consultato un genetista. Il trattamento consiste nella terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita (il più delle volte è il farmaco femoston). A causa del lungo periodo di assunzione di ormoni, si raccomanda anche di assumere farmaci per la protezione del fegato (eptore, eptrale, elementi essenziali) per 30 giorni ogni sei mesi.

Sindrome da femminilizzazione testicolare (STF)

Sotto il nome scientifico, c'è una condizione in cui il metabolismo dell'ormone fetale è disturbato nel feto. Prima di tutto, ci sono problemi con la produzione e il metabolismo del testosterone. Di conseguenza, la ragazza sembra normale esternamente, il suo aspetto è sviluppato in base al tipo femminile. Qualcuno è preoccupato per la mancanza di pigmentazione intorno ai capezzoli e la mancanza di peli nelle ascelle e nel pube, mentre qualcuno non ci presta attenzione.

Ma un esame approfondito rivela che ha una vagina, ma è breve e finisce alla cieca. Non ci sono utero e cervice, né ovaie. Nella piccola pelvi ci sono testicoli sottosviluppati (organi genitali maschili) in cui non vengono prodotte le cellule riproduttive. Poiché non ci sono ovaie e utero, non ci sono mestruazioni e successivamente gravidanze. La frequenza di insorgenza è di circa 1 su 15 mila neonati.

Dopo la diagnosi, il trattamento comporta necessariamente la rimozione di organi maschili, poiché spesso sviluppano il cancro. L'operazione è indicata dopo 16 anni, dopo che il seno si è sviluppato e si è formato un fisico femminile. Quindi, gli ormoni femminili (femoston) vengono prescritti a vita e viene eseguita la chirurgia plastica per consentire alla ragazza di vivere una vita sessuale normale.

Disfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario (GHS)

GHS è un sistema di organi regolatori nel cervello che produce ormoni e altre sostanze stimolanti-inibenti che regolano non solo le funzioni mestruali, ma anche il metabolismo in generale.

La disfunzione funzionale del GHS si verifica sullo sfondo della malnutrizione nelle infezioni e intossicazioni croniche prolungate. L'amenorrea nelle ragazze adolescenti è spesso osservata con bassa emoglobina (anemia).

Quando una ragazza è guarita da una malattia di base, aumenta di peso, quindi la funzione mestruale è regolata da sola.

A volte possiamo trovare una forma costituzionale di sviluppo sessuale ritardato, quando l'età sessuale è leggermente indietro rispetto al passaporto. Questo succede con le donne dei popoli del nord (Khanty, Aleut, Koryak, Nenets, Chukchi e altri, più piccoli). In questi casi, l'assenza di mestruazioni a 16 anni e leggermente più vecchia è normale con l'esclusione di altre cause di amenorrea. Di norma, in tali casi, non viene eseguito solo lo studio degli ormoni e degli ultrasuoni dei genitali, ma viene eseguita una radiografia delle ossa della mano, del polso e dell'avambraccio. Se queste ossa hanno zone di crescita normali, queste sono le caratteristiche genetiche dello sviluppo e del ritardo della pubertà..

Disturbi organici del sistema ipotalamo-ipofisario

In questo caso, una violazione della pubertà è dovuta a tumori congeniti nella ghiandola pituitaria. Di norma, i tumori sono ben diagnosticati mediante radiografia o tomografia computerizzata. Dopo la rimozione del tumore, le funzioni sono quasi sempre ripristinate per intero..

Amenorrea primaria senza ritardare lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie

In questo gruppo di condizioni, la ginatresia e l'aplasia uterina sono più comuni..

La ginatresia è l'infezione di una parte della vagina o l'infezione completa dell'imene (imene). Si forma anche in utero, ma per fortuna è abbastanza ben regolato chirurgicamente. Di solito, in questo caso, le ovaie funzionano pienamente, ma il sangue mestruale non ha alcun flusso. Dopo l'intervento chirurgico, sono possibili sia un normale ciclo mestruale che una gravidanza.

L'aplasia uterina è un'assenza congenita dell'utero. Spesso combinato con sottosviluppo della vagina e malformazioni dei reni e del tratto urinario. Le ovaie il più delle volte funzionano normalmente, anche il profilo ormonale è normale. Ma l'utero è una piccola formazione densa senza una cavità all'interno, o non è definita affatto. In questo caso, il ciclo mestruale e la gravidanza non sono possibili. Ma dopo la correzione chirurgica, la vita sessuale non ha limiti significativi.

Molte di queste patologie sono il risultato di mutazioni intrauterine, sono già state osservate negli adolescenti. Pertanto, gli interventi medici molto spesso aiutano la ragazza ad adattarsi al suo corpo e vivere una vita piena. Ma è impossibile curare completamente le condizioni congenite.

Amenorrea secondaria

Patologia intrauterina

A volte dopo interventi intrauterini, come aborto strumentale, trattamento separato e curettage diagnostico, isteroscopia, rimozione di polipi, le conseguenze rimangono.

Il tipo di danno dipende dal tipo di operazione, dagli strumenti utilizzati, dalle qualifiche del ginecologo operativo. A volte sezioni della parete interna dell'utero diventano così sottili che smettono di funzionare come dovrebbero. L'endometrio non aumenta durante il ciclo e, di conseguenza, non c'è nulla da strappare durante le mestruazioni. Di norma, una tale patologia si sviluppa gradualmente, le mestruazioni diventano più scarse e più brevi, quindi si fermano completamente. Particolarmente pericolose sono tali complicazioni della procedura, che vengono eseguite sullo sfondo dell'infiammazione.

Anche in questo caso, può svilupparsi atresia (fusione) del canale cervicale. Atresia trattato chirurgicamente, ripristina la pervietà del canale.

Le aderenze intrauterine (sinechia) o la sindrome di Asherman possono anche essere il risultato dell'aborto o di qualsiasi altro curettage. L'utero all'interno è pieno di commessure, la sua cavità quasi scompare.

Entrambe queste complicanze riducono significativamente le possibilità di gravidanza..

Il trattamento consiste in isteroscopia terapeutica, separazione delle aderenze e introduzione di soluzioni per prevenire la formazione di nuove aderenze. Preparazioni spesso usate del gel dell'acido ialuronico (agente di rilascio).

Disturbi funzionali del GHS

  • Amenorrea in un contesto di carenza di massa corporea

Tale amenorrea si trova più spesso negli adolescenti. La ragazza, seguendo gli ideali inverosimili della bellezza, perde così tanto peso da non avere quasi tessuto adiposo. Le mestruazioni in questi casi sono considerate dal corpo come un'estrema perdita di sangue ed energia. E i periodi si fermano.

Il trattamento per l'amenorrea cosmetica consiste nell'ottenere un peso corporeo ottimale. Le vitamine sono anche spesso prescritte in un ciclo..

  • Amenorrea psicogena o amenorrea da stress

Sullo sfondo di un forte stress psico-emotivo, le mestruazioni possono perdere la sua regolarità e poi fermarsi completamente. Un esempio è spesso citato l'amenorrea del tempo di guerra, quando le donne che stavano aspettando i loro mariti dalla guerra smisero di avere le mestruazioni.

Il trattamento in questo caso consiste nell'arrestare una situazione stressante. Il trattamento ormonale in questo caso non è prescritto. Se non riesci a far fronte da solo a uno stato mentale, è meglio consultare uno psicoterapeuta. Non ritardare una visita da uno psicoterapeuta, perché una lunga assenza di mestruazioni può portare a una menopausa precoce.

Sindrome da ipertrofia ovarica (OHSS)

AHF è l'assenza di mestruazioni dopo un uso prolungato di alcuni farmaci ormonali. Contraccettivi orali combinati (COC), agonisti ormonali a rilascio di gonadone (buserelin, goserelin), gestageni (byzanne) inibiscono determinati processi ormonali. Per la maggior parte dei pazienti, questo è un effetto reversibile, quando il ciclo viene regolato, il corso del trattamento viene completato, annullano le pillole / iniezioni e il ciclo si ripristina da solo. Ma in alcune ragazze, le mestruazioni non iniziano e entro 2-3 mesi dalla sospensione del farmaco. Le ragazze di fisico astenico (magra, alta, con seno piccolo) che in passato hanno un disturbo del ciclo come scarse mestruazioni rare o infertilità sono più a rischio..

Se in 3 mesi le mestruazioni non si sono riprese, dovresti consultare un ginecologo. Il medico esamina il paziente, spesso in tali casi viene prescritta un'analisi per la prolattina. Se la prolattina è normale, è possibile prescrivere clomifene citrato (un farmaco per stimolare l'ovulazione) da 1 a 4 cicli mestruali. Durante il trattamento, l'ecografia dei genitali deve essere monitorata, quando vediamo che le uova maturano e lo strato interno dell'utero cresce come dovrebbe, quindi annulliamo il farmaco.

Se il livello dell'ormone prolattina viene aumentato a 1000 mIU o più, vengono prescritti preparati di bromocriptina fino a quando i numeri di prolattina non si normalizzano (a 540 mIU o meno).

Disturbi organici del GHS

Questa è una causa abbastanza rara di amenorrea, qui stiamo parlando di tumori e cisti nel cervello. Cisti o tumori (il più delle volte benigni) schiacciano l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria (organi nel cervello che regolano quasi tutti i processi ormonali nel corpo). Per questo motivo, un'intera catena di processi ormonali viene interrotta e le mestruazioni scompaiono. Il trattamento qui è chirurgico, dopo la rimozione della cisti / tumore entro 6-12 mesi, il ciclo mestruale viene gradualmente ripristinato.

Ci sono altre 2 condizioni che interrompono il ciclo mestruale. Molto spesso sono associati al parto. L'amenorrea si sviluppa dopo una gravidanza grave e / o un parto complicato.

La sindrome di Sheehan (Shien) è un vasospasmo o emorragia nella ghiandola pituitaria. Molto spesso, questa sindrome si sviluppa dopo la gravidanza, che si verifica sullo sfondo della preeclampsia (alta pressione sanguigna, gonfiore, proteine ​​nelle urine) e dopo il parto, complicata da sanguinamento massiccio.

All'inizio, il problema non è visibile, l'amenorrea lattazionale lo nasconde. Ma anche dopo l'interruzione dell'allattamento al seno, le mestruazioni non arrivano. In questo caso, non dovresti aspettare più di 2-3 mesi, ma consulta immediatamente un ginecologo. Il ginecologo ti chiede del corso della gravidanza e del parto (devi dire tutti i dettagli, qual era la pressione, se c'era un forte gonfiore, se c'era una trasfusione di sangue dopo il parto), guarda la sedia e nomina un esame aggiuntivo (ormoni sessuali, ormoni tiroidei).

Dopo un ulteriore esame, è possibile prescrivere ormoni steroidei (prednisone, metipred), ormoni tiroidei (tiroxina) e / o terapia ormonale sostitutiva con ormoni sessuali (femoston, divina, angelica). Prescrivere gli ormoni a te stesso è estremamente irragionevole, non puoi ripristinare il ciclo, ma ingrassare o sopprimere completamente i tuoi ormoni. Solo il dosaggio esatto e minimo in ciascun caso può essere utile e innocuo..

Sindrome della sella turca vuota

La sella turca è l'area del cranio umano in cui si trova la ghiandola pituitaria. Può diventare "vuoto" quando la ghiandola pituitaria è compressa e atrofia. I fattori che provocano sono gravidanze frequenti, nascite difficili. Le tattiche di gestione e il trattamento sono gli stessi della sindrome di Sheehan.

Amenorrea ovarica

In questo caso, il sistema ormonale nel suo complesso funziona normalmente, ma le ovaie non rispondono ai segnali ormonali o sono danneggiate.

La sindrome dell'ovaio resistente (SRI) è una malattia quando per qualche motivo le ovaie smettono di rispondere alla stimolazione con ormoni sessuali (dall'ipofisi, ipotalamo e ghiandole surrenali). Si sviluppa fino a 36 anni, capita spesso che ci siano molti casi simili in famiglia. Il trattamento qui viene effettuato utilizzando ormoni sessuali combinati (femoston). Le gravidanze indipendenti sono rare. Ma è possibile dare alla luce un bambino con l'aiuto della fecondazione in vitro con un uovo di donatore.

La sindrome da esaurimento ovarico precoce (SPIA) è una condizione in cui le ovaie smettono di produrre uova, si verifica una menopausa precoce. A differenza della menopausa precoce fisiologica (questo è geneticamente incorporato e nella famiglia di tutte le donne la menopausa si verifica, ad esempio, all'età di 37-43 anni o 45-47 anni), la SPIA è provocata da fattori esterni. Tali fattori sono: infezioni gravi (morbillo, rosolia, parotite, influenza grave), esposizioni multiple, chemioterapia.

Trattamento

Il trattamento di ciascun tipo di amenorrea è brevemente descritto nella descrizione di questi tipi. Qui riassumiamo i metodi e i farmaci, gli ormoni e gli antormoni che usiamo per trattare l'amenorrea.

Questi includono divigel, estrogeni, folliculina e altri, usati per sostituire la mancanza di estrogeni.

Duphaston, Utrozhestan o Prajisan, Norethisterone vengono utilizzati in caso di mancanza di ormoni della seconda fase del ciclo o progestinici.

Il citrato di clomifene è un farmaco per stimolare l'ovulazione, viene utilizzato rigorosamente sotto la supervisione di un medico.

  • Farmaci combinati per la terapia ormonale sostitutiva

Questo è femoston in vari dosaggi (1/5, 1/10, 2/10), angelica, divina. È usato quando vogliamo permettere alle ovaie di recuperare, o per la vita in alcune condizioni congenite..

  • Ormoni tiroidei

La levotiroxina (L - tiroxina, eutirox) è necessaria per sostituire l'insufficienza della funzione tiroidea.

  • Ormoni steroidei (glucocorticoidi)

Prednisolone, metipred sono prescritti per insufficienza delle funzioni delle ghiandole surrenali, che possono essere in violazione delle funzioni della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo.

La bromocriptina riduce la prolattina. Alti livelli di prolattina nel corpo causano una condizione simile all'alimentazione di un bambino e il ciclo si interrompe.

In questo gruppo, entrambe le operazioni ginecologiche (rimozione degli organi embrionali maschili, separazione delle aderenze, ecc.) E neurochirurgia (rimozione completa o parziale di tumori, cisti).

Conclusione

Quindi, vediamo che il problema dell'assenza o della cessazione delle mestruazioni non è così semplice come sembra. L'automedicazione, e in particolare il trattamento con rimedi popolari, non farà che aggravare il problema. Perderai tempo prezioso e l'amenorrea diventerà più persistente. Segui le raccomandazioni del tuo medico, abbi cura di te e sii sano!

Amenorrea

Amenorrea: assenza di mestruazioni per 6 mesi o più. L'amenorrea non è una diagnosi indipendente, ma un segno che indica disturbi anatomici, biochimici, genetici, fisiologici o mentali.

Quando una ragazza raggiunge i 16 anni e non ha le mestruazioni, potrebbe avere un'amenorrea primaria. Quando una donna che ha le mestruazioni, ma le manca tre volte di seguito, ha un'amenorrea secondaria. L'amenorrea si verifica in determinate circostanze, anche durante la gravidanza, l'allattamento (amenorrea lattazionale) e la menopausa.

L'amenorrea secondaria è più comune dell'amenorrea primaria.

Cause dell'evento

L'amenorrea primaria può essere dovuta a:

  • disgenesi delle gonadi (sottosviluppo delle gonadi);
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner (porta allo sviluppo di amenorrea in 1 su 2500 ragazze appena nate);
  • ipopituitarismo congenito;
  • malformazioni degli organi fetali del sistema riproduttivo (ad esempio, per contrazione del canale vaginale);
  • tumori del sistema nervoso centrale, in particolare la regione ipotalamo-ipofisaria;
  • grave stress psico-emotivo;
  • malnutrizione impropria di un adolescente;
  • attività fisica eccessiva.

L'amenorrea secondaria è generalmente causata da:

  • sindrome delle ovaie esauste resistenti (questa è la causa principale di questa patologia);
  • sindrome delle ovaie policistiche;
  • ipopituitarismo acquisito;
  • stanchezza (perdita di peso) o, al contrario, obesità di una donna;
  • malattie del sistema endocrino nella fase di scompenso.

Per vari motivi, nel corpo della donna, i processi di sintesi e secrezione di ormoni sessuali femminili nel sangue sono interrotti, in relazione ai quali viene interrotto il ciclo mestruale fino all'assenza assoluta di mestruazioni.

Classificazione

Se tradotto letteralmente dalla lingua greca, questa malattia significa negazione: "mese" e "flusso". In termini più semplici, questa è l'assenza di mestruazioni nelle donne. Ma questa malattia è chiamata non solo l'assenza delle mestruazioni, ma una lunga assenza, che supera il periodo di sei mesi, tra quei rappresentanti della metà giusta che hanno più di sedici anni, ma meno di quarantacinque. Questa malattia mostra che si è verificato un malfunzionamento nel corpo femminile. Questi fallimenti includono sovraccarico emotivo, stato psicologico e processi biochimici..

A seconda della causa e del meccanismo di sviluppo, le varietà si distinguono:

  1. Falsa amenorrea. Questo tipo può essere attribuito, ad esempio, quando il processo mestruale procede normalmente, ma, per una ragione o per l'altra, il sangue non lascia il corpo. Questo può essere, ad esempio, un qualche tipo di patologia congenita, nonché deviazioni acquisite nel processo della vita. Un esempio piuttosto sorprendente di questo è la crescita eccessiva dell'imene o della vagina. Qui stiamo parlando di ostacoli meccanici acquisiti. Alcune deviazioni possono essere diagnosticate solo mediante ultrasuoni, in ogni caso, la parola "meccanica" sta qui definendo.
  2. La vera amenorrea è la mancanza di un ciclo mensile nelle ragazze. Qui si manifesta l'assenza del ciclo mestruale, ma senza segni ormonali visibili e cambiamenti nel sistema riproduttivo. La capacità di una donna di rimanere incinta è completamente persa.
  3. L'amenorrea fisiologica è chiamata assenza di un ciclo a causa di varie deviazioni legate all'età. Deviazioni possono verificarsi sia durante la crescita del corpo, sia alla fine la malattia può manifestarsi e finire da sola. Qui non stiamo parlando della malattia, poiché questo è del tutto normale. Ad esempio, alcune donne perdono la capacità di pedalare durante l'allattamento. O dopo la gravidanza, mentre il corpo si sta riprendendo.
  4. L'amenorrea patologica è il tipo più grave di amenorrea. Qui stiamo parlando di una violazione nel corpo. In questo caso, l'abilità riproduttiva può essere completamente persa. Molto spesso questo accade in quelle ragazze che non hanno mai avuto un ciclo mensile, cioè donne giovani o, al contrario, di mezza età. Le violazioni sono sia di natura funzionale che organica..

Sintomi

I principali sintomi di qualsiasi tipo di amenorrea sono la completa assenza di mestruazioni e l'incapacità di rimanere incinta, cioè l'infertilità. Esistono anche numerosi sintomi correlati:

  • mancanza di mestruazioni
  • perdita di gravidanza
  • disfunzione autonomica (sudorazione eccessiva, palpitazioni)
  • obesità (circa il 40% dei pazienti)
  • segni di midollo, disfunzione della tiroide o delle ghiandole surrenali
  • segni di un eccesso di androgeni - ormoni sessuali maschili (aumento della pelle grassa, acne, crescita eccessiva dei capelli).

L'amenorrea secondaria in 4 pazienti su 5 è accompagnata da disturbi vasomotori, disturbi del sistema nervoso (irritabilità, cattivo umore), riduzione del desiderio sessuale e dolore nell'area genitale durante il rapporto sessuale. Per la forma primaria di questa patologia, tali sintomi non sono caratteristici.

In alcune malattie si verificano specifici segni clinici caratteristici di esse. In particolare:

  • i tumori che producono un gran numero di ormoni sessuali maschili si manifestano in irsutismo (eccessivo pelo del corpo femminile);
  • l'iperprolattinemia (aumento della concentrazione di prolattina nel sangue) è accompagnata dalla scadenza del latte dalle ghiandole mammarie (questa è chiamata "galattorrea");
  • La sindrome di Shereshevsky-Turner è caratterizzata dall'aspetto speciale del paziente, dalla sua bassa crescita e così via...

Nelle donne che soffrono di sindrome dell'ovaio policistico, è abbastanza probabile un ripristino spontaneo della funzione riproduttiva: l'ovulazione appare da sola, la paziente rimane incinta. Questo accade in 1-2 donne su 20, anche con una lunga esperienza della malattia.

Diagnostica

Determinare in modo indipendente le cause dell'assenza delle mestruazioni è possibile solo nel caso di processi fisiologici - amenorrea postpartum (con allattamento al seno), durante la gravidanza, la menopausa o persino l'infanzia. Altrimenti, solo uno specialista può capirlo e solo dopo un esame serio e spesso costoso. Quasi sempre il seguente.

  • Test ormonali per l'amenorrea. Innanzitutto vengono determinati i genitali (estrogeni, gestageni, androgeni, ormoni ipofisari e ipotalamici (LH, FSH, prolattina), la ghiandola tiroidea (TSH, T3, T4), le ghiandole surrenali (cortisolo, DHEA). "Stock" di uova.
  • Ultrasuoni pelvici Lo studio aiuta a identificare le malformazioni, l'accumulo di liquidi nella cavità uterina (ad esempio, con il restringimento del canale cervicale), ho anche una funzione ovarica nell'amenorrea.
  • TC o risonanza magnetica. Eseguito per determinare la struttura della ghiandola pituitaria, identificare i suoi tumori.
  • Cariotipo. Un metodo per determinare i dati genetici umani, ad esempio, che si trovano nelle cellule è XX, XU o solo un cromosoma X.
  • Laparoscopia Viene eseguito meno frequentemente a scopi diagnostici, poiché si tratta di una procedura invasiva. Durante l'esecuzione, è possibile prendere parte del tessuto per un successivo esame.
  • Isteroscopia. Viene eseguito per eliminare un'ostruzione meccanica nella via del sangue mestruale, ad esempio con aderenze nella cavità uterina (sindrome di Asherman), restringimento o sporcamento della cervice.
  • Test funzionali. La loro essenza sta nel fatto che un concentrato di ormoni (FSH, LH o estrogeni) viene iniettato nel sangue e quindi viene monitorata la reazione del corpo, in base alla quale si può giudicare il livello di danno.
  • Altri specialisti. Per una diagnosi aggiuntiva, sono spesso necessari esami di un oculista, neurologo, endocrinologo, terapista.

Con l'amenorrea secondaria, i test generali sono importanti: sangue, urina, biochimica. Quindi puoi escludere malattie metaboliche (ad esempio diabete mellito), processi infiammatori cronici.

Oltre a un esame generale e speciale, lo studio dell'altezza, del peso, del tipo di corpo e della natura della funzione mestruale prima che insorgano problemi è significativo. Molte patologie che sono caratterizzate dall'amenorrea hanno evidenti manifestazioni fenotipiche (esterne). Ad esempio, fisico eunucoide (braccia, gambe e gambe alte) o tendenza a sovrappeso e stentata.

Come trattare l'amenorrea?

Il successo del trattamento, prima di tutto, dipende dalla patologia che ha causato l'amenorrea. Molto spesso, il trattamento è inefficace, specialmente nei casi di amenorrea primaria. Se l'amenorrea è causata da una causa organica, come un tumore o adenoma, è indicato un trattamento chirurgico. Per ripristinare la comunicazione tra ipofisi e ovaie, viene eseguita la terapia ormonale. Per tutti i tipi di amenorrea, si raccomanda un trattamento di rafforzamento generale comprendente vitamine e fisioterapia..

A seconda della causa che ha causato l'amenorrea, vengono utilizzati i seguenti trattamenti:

  • correzione dello sfondo ormonale con medicinali;
  • trattamento delle malattie ormonali che causano amenorrea secondaria;
  • correzione ormonale nei bambini adolescenti;
  • trattamento della menopausa precoce.

L'uso di medicine

Deve essere chiaro che la correzione dello sfondo ormonale viene eseguita solo dopo 6 mesi di completa assenza di mestruazioni e solo dopo aver consultato un ginecologo. Inoltre, il regime di trattamento dipende dal desiderio della donna di rimanere incinta in futuro. Oggi esiste una vasta gamma di vari farmaci sintetici e naturali che possono ripristinare lo sfondo ormonale e normalizzare le funzioni mestruali e riproduttive..

Nome del farmaco e meccanismo d'azioneModalità di applicazione
Cyclodinone. Normalizza il livello di ormoni sessuali. Elimina l'iperprolattinemia. Porta alla normalizzazione del rapporto tra ormoni gonadotropici.All'interno, 1 compressa una volta al giorno, al mattino.
Dufaston. Colpisce selettivamente l'endometrio e lo prepara al normale funzionamento..Dentro 5 mg due volte al giorno, da 11 a 25 giorni del ciclo.
Parlodel. Blocca la secrezione di prolattina. Ripristina il ciclo mestruale e l'ovulazione.Dentro 1,25 mg 2-3 volte al giorno.
Clomifene. Legame specifico ai recettori degli estrogeni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria, che porta ad una maggiore secrezione di ormoni gonadotropici della ghiandola pituitaria.Dentro 50 mg una volta al giorno prima di coricarsi.
Utrozhestan. Aumenta la produzione di ormoni ipofisari gonadotropici e favorisce la formazione di un endometrio normale.È selezionato separatamente in ogni singolo caso..

Trattamento di malattie ormonali che causano amenorrea secondaria

Il trattamento ormonale inizia chiarendo le cause dell'amenorrea secondaria. Di norma, questa causa è una malattia neuroendocrina che non è direttamente correlata al sistema riproduttivo..

Trattamento di malattie ormonali che causano amenorrea secondaria:

  • Sindrome delle ovaie policistiche. Nel caso della diagnosi della sindrome dell'ovaio policistico, ricorrono a un regime di trattamento combinato. Al primo stadio, la metformina viene prescritta in una dose di 1000-1500 mg al giorno. Questo farmaco è in grado di migliorare la suscettibilità dei tessuti al glucosio. La durata dell'ammissione è da 4 a 6 mesi. Nel secondo stadio, se il paziente ha il desiderio di rimanere incinta, l'ovulazione viene stimolata. Per questo, il clomifene è prescritto da 5 a 9 giorni di un ciclo di 50-100 mg al giorno. Il clomifene è un rappresentante di un gruppo di antiestrogeni sintetici ed è in grado di aumentare la produzione di gonadoliberina. La gonadoliberina, a sua volta, porta ad una maggiore produzione di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti, che prepara l'apparato follicolare ovarico per l'ovulazione.
  • Malattia della tiroide. Se c'è una ridotta concentrazione di ormoni tiroidei nel sangue (ipotiroidismo), il trattamento ormonale viene effettuato utilizzando ormoni tiroidei sintetici (triiodotironina, tiroxina, tiroidina). Con ipertiroidismo (tireotossicosi), la terapia mira a ridurre la produzione di ormoni tiroidei. In questo caso, vengono utilizzati farmaci tireostatici (tiamazolo o propiltiouracile). In ogni singolo caso, il regime di trattamento viene selezionato individualmente, in base ai risultati di un elettrocardiogramma, elettrocardiogramma, esami del sangue di laboratorio e sensazioni soggettive del paziente. Vale la pena notare che un'adeguata terapia dietetica è importante nel trattamento della patologia tiroidea.
  • Malattia delle ghiandole surrenali La malattia di Itsenko-Cushing o l'iperplasia corticale surrenalica vengono trattate con reserpina 1 mg al giorno per 4-6 mesi. Questo farmaco inibisce l'effetto adrenergico delle catecolamine (i tessuti corporei diventano meno sensibili all'adrenalina e alla noradrenalina). Prima di usare questo farmaco, viene eseguita preliminarmente la radioterapia della regione ipofisaria (gamma o terapia protonica). Se il trattamento non è stato efficace, utilizzare il chloditan farmaco, che blocca la produzione di ormoni surrenali. Il chloditan viene prescritto a 100 - 500 mcg / kg, quindi aumenta gradualmente la dose.

Trattamento della menopausa precoce

Il trattamento della menopausa precoce viene effettuato utilizzando la terapia ormonale sostitutiva. Come trattamento, preferiscono usare droghe di origine naturale piuttosto che sintetica. Nella maggior parte dei casi, ricorrere all'appuntamento della monoterapia con estrogeni. Il trattamento viene effettuato fino all'età della menopausa naturale. Il ginecologo seleziona il farmaco e il dosaggio individualmente, guidato dai risultati delle analisi degli ormoni sessuali, degli ormoni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria, nonché utilizzando altri studi di laboratorio e funzionali che aiutano a identificare la causa della violazione. Questa terapia non solo ripristina la funzione mestruale, ma riduce anche la possibilità di disturbi vegetativi e osteoporosi.

Correzione ormonale nei bambini adolescenti

La correzione del background ormonale nei bambini adolescenti viene eseguita solo dopo aver identificato la causa che ha portato all'amenorrea primaria. Nella maggior parte dei casi (fino al 40%), la causa dell'amenorrea primaria è una violazione del sistema ipotalamo-ipofisario.

I farmaci ormonali sono usati per le seguenti patologie:

  • Malformazioni gonadiche. Il trattamento a causa di anomalie nello sviluppo delle ovaie, di norma, si riduce all'utilizzo di una combinazione di estrogeni e progestinici (ormoni steroidei necessari per mantenere il normale stato funzionale dell'endometrio). Nella maggior parte dei casi, usano il farmaco femoston 1/5, che si è dimostrato bene. Questo farmaco normalizza i livelli di estrogeni e ripristina anche il normale decorso del ciclo mestruale. Vale la pena notare che la correzione dello sfondo ormonale durante la disgenesi delle gonadi viene eseguita solo dopo la determinazione genetica del cariotipo (determinazione del set completo di cromosomi). Se il cariotipo contiene il cromosoma maschile Y, viene eseguita un'ovariectomia bilaterale (rimozione delle ovaie). È stato stabilito che la presenza del cromosoma Y nel cariotipo femminile nella maggior parte dei casi porta a un tumore maligno delle ovaie. Questa operazione dovrebbe essere eseguita fino a 20-22 anni..
  • Compromissione del funzionamento del sistema ipotalamo-ipofisario. La presenza di disturbi funzionali del sistema ipotalamo-ipofisario porta all'ipogonadismo. L'ipogonadismo, a sua volta, porta a un ritardo nello sviluppo sessuale. Al fine di compensare queste violazioni ricorrere alla terapia ormonale sostitutiva. Il medico seleziona il regime di trattamento necessario in ogni singolo caso. Di norma, la scelta è la monoterapia (trattamento con un farmaco) che utilizza estrogeni o una combinazione di estrogeni e progestinici.

Rimedi popolari

In alcuni casi, anche il trattamento dell'amenorrea con rimedi popolari può essere efficace. Tuttavia, è molto importante non praticare tale terapia senza previo accordo con il medico. Affinché il trattamento utilizzi questi metodi per dare un risultato positivo, è necessario sapere esattamente quale motivo ha provocato il verificarsi di amenorrea. Per il trattamento dell'amenorrea, puoi usare decotti di alcune erbe e piante. Un buon effetto può essere ottenuto consumando un decotto di foglie ossee per diverse settimane consecutive. Devi bere il brodo prima dei pasti, due volte al giorno.

Una volta al giorno, una donna può fare la doccia con succo di cavolo bianco appena spremuto. La procedura deve essere eseguita prima di coricarsi. Puoi preparare un pediluvio aggiungendo due cucchiai di aceto, sale marino e senape in polvere all'acqua calda. 20 minuti di bagni sono fatti mattina e sera.

La medicina tradizionale raccomanda anche l'uso del decotto di chiodi di garofano. Per prepararlo per 1 litro di acqua, devi prendere 40 infiorescenze di chiodi di garofano. La miscela deve essere bollita fino ad allora. Fino a quando la metà del liquido evapora. Inizialmente, il brodo viene assunto in piccole dosi - tre volte al giorno, un cucchiaio. Successivamente, la dose può essere aumentata.

Con l'amenorrea, puoi anche prendere un decotto di bucce di cipolla. Può essere preparato facendo bollire la buccia inzuppata d'acqua a fuoco basso fino a quando non diventa di colore scuro. Bevi un decotto due volte al giorno prima dei pasti, un bicchiere.

Puoi anche provare il trattamento con tamponi imbevuti di olio di camomilla o succo di rosa canina. Tali tamponi vengono inseriti nella vagina di notte.

Amenorrea lattazionale

Questo è un tipo speciale di irregolarità mestruali, che non è una patologia, non indica alcuna malattia nel corpo della donna.

L'amenorrea lattazionale si verifica durante l'allattamento, ma a condizione che il bambino riceva esclusivamente latte materno, senza latte, acqua, cibi supplementari e alimenti complementari, nonché in assenza di un lungo periodo senza alimentazione (cioè, una donna nutre il bambino su richiesta e 1-2 volte durante la notte).

La suzione costante del seno di una madre da parte di un bambino sopprime l'ovulazione nel suo corpo, il che significa che viola il ciclo mestruale, prevenendo l'inizio della gravidanza. Questo è un metodo di protezione fisiologico affidabile, semplice, senza effetti collaterali, la cui efficacia, tuttavia, diminuisce drasticamente dall'introduzione di altri alimenti nella dieta del bambino (dopo sei mesi).

Domande e risposte del medico

1) A 14 anni, i miei periodi si sono fermati dopo una forte perdita di peso. Aumentato di peso, le mestruazioni sono riapparse. Ora voglio rimanere incinta, ma non funziona. Potrebbe essere una conseguenza dell'amenorrea?

  • Ogni donna ha la possibilità di diventare sterile; questo non è necessariamente correlato all'amenorrea in passato. Un'altra cosa è una forte perdita di peso senza causa: può parlare della presenza di malattie endocrine che non ti consentono di rimanere incinta. Devi contattare un ginecologo se non puoi rimanere incinta entro un anno dalla normale attività sessuale senza protezione.

2) Ho iniziato le mestruazioni, ma mi sono fermato il giorno successivo, dopodiché non c'è più un mese. Cosa potrebbe essere?

  • Effettuare un test di gravidanza, questo può indicare una minaccia di aborto nelle prime fasi o disfunzione ovarica. In ogni caso, devi andare dal ginecologo.

3) Quanto dura l'amenorrea dopo il parto?

  • Dipende dal fatto che stai allattando: nelle donne che non allattano, il ciclo mestruale può riprendersi in 6-8 mesi e nelle donne che allattano in pochi mesi o addirittura un anno. Questa è tutta una variante della norma..

4) Ho 38 anni, le mestruazioni sono sparite da un anno. I segni della menopausa non danno fastidio, non voglio partorire. Devo essere trattato??

  • È necessario essere trattati. La menopausa precoce può portare a gravi malattie..

5) Ho la sindrome dell'ovaio policistico. Da diversi anni sono stato trattato senza successo per l'infertilità con gli ormoni, ma non c'è alcun effetto su cosa fare?

  • Molto probabilmente, ti viene mostrata la stimolazione chirurgica dell'ovulazione o devi ricorrere all'inseminazione artificiale. In ogni caso, il medico dovrebbe determinare le tattiche del trattamento.

6) Ho 16 anni e non ci sono ancora le mestruazioni. Posso fare sesso??

  • Puoi, ma devi anche visitare un ginecologo e scoprire il motivo dell'assenza delle mestruazioni.

7) Può esserci amenorrea dall'uso prolungato di contraccettivi ormonali?

  • Sì forse. Questo è un raro effetto collaterale dei contraccettivi ormonali quando si sviluppa la sindrome dell'ipertrofia ovarica. È necessario interrompere l'assunzione di ormoni, la funzione mestruale si riprenderà da sola pochi mesi dopo la cancellazione.

8) È possibile rimanere incinta durante l'allattamento se non ci sono periodi?

  • L'amenorrea lattazionale è un metodo contraccettivo inaffidabile, quindi la gravidanza è possibile, anche se non hai ancora le mestruazioni.

previsione

La prognosi dell'amenorrea nelle donne è favorevole alla vita. La possibilità di rimanere incinta e di avere un bambino sano in futuro dipende dal tipo di irregolarità mestruale e dalla causa. Con lo sviluppo dell'amenorrea primaria essenziale, la prognosi per ripristinare lo stato funzionale del sistema riproduttivo della donna è dubbia.

Poiché il processo patologico è spesso accompagnato da complicazioni irreversibili, in particolare l'infertilità nei bambini, l'unica opportunità per una donna di concepire e sopportare un bambino è l'uso delle moderne tecnologie riproduttive. Uno di questi è la fecondazione in vitro - fecondazione in vitro.

Pensavo che questa fosse felicità quando non ci sono periodi. Si scopre che questo non è nemmeno il caso. Al contrario, ho abbondanti mestruazioni e dolori selvaggi. Fino a poco tempo fa aveva aspettato le sue mestruazioni come esecuzioni. Non ho nemmeno partecipato a una lezione in questi giorni. e recentemente mi è stato consigliato di affrontare la vigilia di unispasi mensile. Sembra che non ci sia nulla in esso, il drotaverinum (lo stesso no-shpa) e il paracetamolo. Ma non ci crederai, da allora non ho mai avuto mal di stomaco per tutte le mestruazioni. La cosa principale è indovinare in tempo, anche se se non indovini, sarà comunque utile. Ma un'ora dovrà essere paziente.