Principale / Intimo

Di cosa lamentarsi? Tutto quello che devi sapere su una visita dal ginecologo

Tutti sanno quanto siano impegnati i medici, ma quasi nessuno sa come prepararsi adeguatamente per la visita per rendere il compito più facile per il medico e per se stesso, la successiva attuazione delle raccomandazioni. Pertanto, ti diciamo tutto ciò che devi sapere sulla visita di un ginecologo.

Sembra solo a prima vista: fare una doccia, indossare mutandine pulite e andare. In effetti, ci sono molte sfumature. Come dimostra la pratica, molto spesso le ragazze si preoccupano di questo.


Devo radermi i capelli nell'area intima?
Il modello di un'acconciatura intima non influisce sulla qualità della diagnosi. Ma i capelli corti (o persino la pelle liscia) mantengono la freschezza più a lungo durante il giorno.

Devo fare la doccia prima di visitare un ginecologo??
Non! Basta fare una doccia. Procedure igieniche troppo approfondite non permetteranno al medico di farsi una vera idea dello stato della tua microflora. È meglio non usare creme e gel per l'igiene intima: coloranti e profumi possono influire sulla qualità dei test.

E se vado dal dottore la sera dopo il lavoro?
Usa salviettine umidificate. Migliore per i bambini: speciali salviette per l'igiene intima possono contenere antisettici che influiscono sulla flora vaginale e, quindi, sulla qualità dei test di laboratorio.

Posso fare sesso alla vigilia della visita?
È impossibile. Si consiglia di astenersi per 2-3 giorni. Non solo il liquido seminale che entra nella vagina, ma anche gli spermicidi o un lubrificante dal preservativo possono influenzare i risultati del test..

Devi entrare in ufficio con la vescica piena o vuota?
La vescica si trova di fronte all'utero e in uno stato pieno interferirà con la palpazione, quindi è meglio svuotarlo. Ma per alcuni test, si consiglia di non urinare per 2-3 ore: laverai via i batteri. Questa domanda può essere discussa già all'appuntamento con un ginecologo.

Quando registrare?
Per un esame pianificato da un ginecologo, è meglio scegliere i primi giorni dopo le mestruazioni. Al momento, l'immunità è leggermente ridotta e si possono rilevare anche infezioni croniche latenti. Inoltre, i principali studi sulla cervice sono più affidabili nella prima fase del ciclo.

2-3 settimane prima di visitare un medico, è meglio non prendere la medicina
Anche se sei sicuro che il motivo delle tue preoccupazioni sia semplicemente un mughetto, non dovresti correre immediatamente in farmacia per una capsula miracolosa. Puoi sbagliarti e i farmaci antifungini, come gli antibiotici, cambiano la microflora della vagina e i test possono dare un falso risultato. La ricezione di immunomodulatori e ormoni può anche portare a una distorsione del quadro: inoltre, non dovrebbero essere bevuti per 2-3 settimane prima della visita. Ma se hai malattie croniche e prendi costantemente pillole, allora, ovviamente, non dovresti fare una pausa.

Prima di una visita dal ginecologo, è consigliabile visitare il bagno
L'intestino ostruito complica in modo significativo lo studio dell'utero e delle appendici.

Porta con te calzini e un pannolino
Il pannolino deve essere appoggiato su una sedia. I calzini dovrebbero essere indossati non importa quanto sia lussuosa la tua pedicure: queste sono le regole di etichetta stabilite nell'era sovietica. Tuttavia, ora molte cliniche commerciali rilasciano copriscarpe e pannolini usa e getta.

Di cosa parlare?

Entrando in ufficio, non correre immediatamente alla sedia. Siediti su una sedia vicino al dottore: hai qualcosa di cui parlare.

Non devi nulla a nessuno e il ginecologo non si aspetta scuse da te per comportamenti scorretti e dipendenze sessuali. E pone domande intime per fare la diagnosi corretta. Alla fine, puoi sempre usare il tuo diritto legale di scegliere un medico..
La cosa principale che dovresti ricordare è il tempo dell'ultima mestruazione e la durata del tuo ciclo. Anche il tempo dell'inizio della prima mestruazione e della vita sessuale è importante. E tutte le diagnosi ginecologiche che ti sono mai state date.

Se sei mai stato trattato per una malattia a trasmissione sessuale, assicurati di parlarne. Per alcune infezioni, i risultati dei test di routine saranno positivi anche dopo alcuni anni. Pertanto, sarà necessario un esame per confermare l'assenza di una malattia acuta al momento del trattamento.
Se sei stato testato per le infezioni genitali qualche mese fa, mostra i test al tuo medico in modo da non dover ripetere i test. Le sbavature passate più di un anno fa possono essere omesse..
E solo dopo una conversazione affascinante sarà possibile spostarsi su una sedia.

Cosa farà il Dottore?

E cosa ti esamina il dottore lì? Per legge, hai il diritto di sapere tutto sullo scopo, l'essenza e il significato di ogni manipolazione. Inoltre, non c'è nulla di così misterioso nell'esame ginecologico.
Innanzitutto, il medico esamina i genitali esterni: ci sono irritazioni, arrossamenti, neoplasie (ad esempio verruche genitali) e altre anomalie. Per questo, è necessaria solo una buona illuminazione..
Quindi il medico prende uno specchio ginecologico. Questo è un oggetto di metallo o di plastica a due foglie, non molto simile a uno specchio nel senso quotidiano. Le sue ali si espandono e sono fissate con un puntone speciale - questo consente di esaminare la cervice e le pareti della vagina.
Dispositivo misterioso con lenti vicino alla sedia - colposcopio. Ingrandisce l'immagine 20-30 volte, permettendoti di vedere i più piccoli cambiamenti e valutare come la cervice reagisce all'acido acetico e alla soluzione di iodio analcolica.
L'acido acetico provoca edema a breve termine dell'epitelio, gonfiore delle cellule e contrazione vascolare, che consente di rilevare in tempo aree patologiche (acetoblite) sulla cervice, che sono spesso associate a displasia e condilomi.
La soluzione di iodio colora le cellule sane in un colore marrone scuro uniforme, ma non colora quelle patologicamente alterate. Pertanto, è possibile rilevare la vera erosione, la leucoplachia e l'infiammazione..
Se i risultati della colposcopia hanno sconcertato il medico, può offrirti una biopsia: pizzicare un piccolo pezzo dalla superficie della cervice. Viene inviato per un esame istologico al fine di riconoscere la natura della patologia: tumore, infiammazione, distrofia, ecc. La ferita guarisce dopo aver eseguito una biopsia per circa due settimane, la procedura viene eseguita nella prima fase del ciclo e all'inizio della prossima mestruazione andrà tutto bene. E prima è meglio astenersi dal sesso.
Se sei già stato da un ginecologo, sai che le macchie vengono sempre prese durante qualsiasi esame. Ma l'obiettivo dello studio rimane un mistero per molti. Spiegare.
Una macchia sulla flora viene prelevata dalla vagina, dalla cervice e dall'uretra. Consente di valutare l'equilibrio della flora vaginale e la presenza di un processo infiammatorio.
Oncocitologia: studio delle cellule prelevate dalla superficie della cervice e dal suo canale. Aiuta a rilevare la presenza di cellule atipiche (cancerose). Test diagnostici funzionali - studi sul muco cervicale. Consentono di valutare approssimativamente il livello di estrogeni e la funzione ovarica..

L'ultima fase dello studio viene eseguita senza dispositivi aggiuntivi. Il medico manualmente - all'esterno e all'interno - analizza lo stomaco, determinando la posizione, le dimensioni, la forma dell'utero, le condizioni delle appendici. Quindi, puoi rilevare fibromi, infiammazione delle ovaie, cisti, aderenze e... gravidanza!
E tutto ciò richiederà meno tempo rispetto alla lettura di questo articolo. E questo è tutto! L'anno sei completamente libero. E, soprattutto, è sicura della sua sicurezza..

Quali sintomi possono disturbarti dopo un ginecologo?

Per mantenere la salute del sistema riproduttivo, si raccomanda alle donne di sottoporsi a un esame programmato con un ginecologo almeno ogni 6 mesi. In alcuni casi, dopo l'esame, una donna può provare disagio o notare sintomi spiacevoli (molto spesso dolore o spotting). Tutto ciò può causare ansia e paura per la propria salute..

Accoglienza del ginecologo con la più alta categoria1000 sfregamenti.
Appuntamento consultivo con un medico in base ai risultati dei test, in base ai risultati degli ultrasuoni500 sfregamenti.
Colposcopia avanzata1500 sfregamenti.
Test amminico per vaginosi batterica300 sfregamenti.
Aborto medico (tutto compreso)4500

Registrazione per telefono: 8-800-707-15-60 (chiamata gratuita)
* La clinica è autorizzata a rimuovere le neoplasie

Dolore addominale

A volte il dolore addominale dopo l'esame di un medico non rappresenta una minaccia per la salute di una donna. Molto spesso, il dolore nell'addome inferiore si verifica nelle donne che non vivono una vita sessuale regolare e in coloro che hanno la menopausa.

Ciò è dovuto al fatto che nelle donne dopo i 50 anni i muscoli vaginali perdono la loro elasticità, per questo motivo, dopo un esame da un ginecologo, possono comparire disagio e dolore. I tamponi ginecologici possono anche causare dolore moderato..

L'erosione cervicale può anche causare dolore. Questa malattia viene facilmente diagnosticata durante un esame. Per sbarazzarsi dell'erosione, il medico prescrive il trattamento appropriato per la donna.

Problemi insanguinati

Esistono diversi motivi che possono causare spotting dopo l'esame da un ginecologo. Alcuni di loro non sono pericolosi per le donne. Questi motivi includono:

Disattenzione del dottore. In alcuni casi, il ginecologo può danneggiare leggermente il rivestimento dell'utero esaminando con uno specchio ginecologico. In questo caso, una donna dopo aver visitato un medico può notare una piccola scarica marrone, che passa rapidamente;

Movimento di una donna all'esame. Con l'intenso stress che molte donne sperimentano durante l'esame, possono verificarsi movimenti involontari. Questo a sua volta porta a lesioni alla mucosa uterina con strumenti utilizzati durante l'esame;

Fai un'analisi. Quando il biomateriale viene prelevato dalla mucosa dell'utero, si verificano piccoli danni che possono sanguinare. Questo fenomeno è considerato la norma;

L'approssimazione del ciclo mestruale. Se il ginecologo esaminasse alcuni giorni prima dell'inizio di un nuovo ciclo mestruale, questo potrebbe accelerare l'inizio delle mestruazioni.

Inoltre, a seguito di patologie esistenti associate al sistema riproduttivo possono verificarsi spotting dopo l'esame del medico:

  • Endometriosi;
  • Erosione cervicale;
  • I fibromi;
  • I polipi;
  • Iperplasia endometriale;
  • Aborto precoce;
  • Malattie trasmesse sessualmente
  • malignità.

Se, oltre allo scarico del sangue, una donna ha dolore addominale, secrezione con un odore sgradevole, il disagio si intensifica, la temperatura corporea aumenta, la sensazione di bruciore appare nei genitali, è necessario consultare un medico il prima possibile. Tali sintomi sono pericolosi e richiedono cure mediche..

dolore ginecologico

Domande e risposte su: dolore durante un esame ginecologico

buona giornata!
Ho 41 anni.
Il torace destro mi dà fastidio: formicolio, dolore durante i movimenti, senso di oppressione, lo sento in qualche modo, una sorta di tensione muscolare. È iniziato a maggio (4 mesi fa, il seno destro si gonfiava / faceva male prima del periodo mestruale più del seno sinistro; poi qualcosa pugnalato lì, era come una temperatura di circa 37 per 2 giorni, ha emesso un'ascella. Oggi fa male, non è collegato al ciclo mestruale. ma ce l'ho a livello di esaurimento nervoso).
Ho fatto 4 ultrasuoni delle ghiandole mammarie in 4 diversi specialisti: dicono che tutto è nella norma dell'età.
I risultati sono i seguenti (giorno 6 del ciclo mestruale): le ghiandole mammarie sono simmetriche, la pelle non viene cambiata. L'accesso acustico è soddisfacente. La differenziazione dei tessuti è buona. Struttura lobulare. Bundle Cooper. La struttura è rappresentata dal tessuto ghiandolare e adiposo, prevale il tessuto ghiandolare. L'ecogenicità del tessuto ghiandolare non è cambiata. La visualizzazione dei condotti è buona. I dotti lattici intralalbarici non sono espansi terminali con una provetta a 0,3 cm La regione retraareolare - la visualizzazione è buona. Le formazioni volumetriche non vengono identificate. Linfonodi sottoclavicolari con ecostruttura conservata; non sono visualizzati supraclavicolare / sottoclavicolare da sinistra a destra. Con un esame esteso delle aree di drenaggio linfatico, singole piccole cisti tiroidee dal tipo di iperplasia dei singoli follicoli.
Sangue: emoglobina 135, globuli rossi 4.14; globuli bianchi 7,8; ESR 3; monociti 7%; linfociti 24%.
Progesterone 52.75 nmol / L il giorno 21 del ciclo.
I test della tiroide erano normali a giugno.
L'ecografia degli organi pelvici e della cavità addominale è normale, lo sono anche i test ginecologici.
I raggi X delle patologie polmonari non hanno mostrato.
La radiografia mostrava osteocondrosi della regione toracica, scoliosi del 1 ° grado con un apice di curvatura th7, sclerosi delle placche intervertebrali orizzontali dei corpi vertebrali, altezza irregolare degli spazi intervertebrali.
I periodi mensili erano sempre normali, solo a luglio non potevano fermarsi (fermati con la paprika), i successivi arrivavano il 48 ° giorno, il successivo con un ritardo di 5 giorni. Ora aspetto, come sarà.
Cuore e vasi sanguigni sono normali.

Adesso diagnostica:
Un mammologo ha consegnato una mastopatia, un altro - involuzione fibro-grassa. Integratore alimentare prescritto "Formula women", mastodinon, berrok e Magne B6 forte.
Il terapeuta non ha inviato all'endocrinologo, perché secondo lei non c'è niente di simile nella ghiandola tiroidea, abbiamo una regione carente di iodio: ho consigliato a tutti di cucinare con sale iodato.
I mammologi dicono che è età e stress, va bene. Non assumono nient'altro..
Il ginecologo ha diagnosticato una disfunzione ovarica anemica. Estravel prescritto per 2 mesi.
Il neurologo ha consegnato la chirurgia toracica. Prescritto Midokalm, Nise e Afobazol.
Tutti gli specialisti sono inclini all'osteocondrosi.

Domanda: Fa davvero male all'osteocondrosi del seno destro, un nervo pizzicato? C'è qualcos'altro da escludere? Ho già controllato molte cose e l'ho fatto per mio conforto. Forse fare una mammografia?
Dolore in un posto, sopportabile. A volte non la sento affatto (quando mi distraggo, mi dimentico persino di lei). L'ho preso in qualche modo. Sui nervi. Le articolazioni scricchiolano quando si sposta la mano destra. Le tette sono generalmente le stesse, ma il seno destro ha una maggiore sensibilità / irritabilità o qualcosa del genere. Nessuna scarica dai capezzoli. Ma ogni sorta di stupidi pensieri mi salgono in testa. Altrimenti, mi sento bene.
Cosa può ferire e come liberarsene?

Ciao!
Mi è stata diagnosticata una gravidanza due settimane fa, circa a 5 settimane. Ma quando fui ammesso, soffrivo già di un forte dolore nell'addome inferiore da due settimane.
La diagnosi è stata la seguente:
Gravidanza precoce
Cisti dell'ovaio destro (questo ha spiegato il dolore)
Ectopia della cervice
Ha preso i test: esame citologico di strisci ginecologici per atypia (cervice, canale cervicale)
Flora.
L'ecografia è stata eseguita sia dal medico stesso da un piccolo apparato ordinario, sia da uno specialista ingrandito in una stanza ad ultrasuoni speciale separata. Ho trovato una cisti.
Nella cavità uterina viene determinato un uovo fetale.
Il diametro interno medio dell'uovo fetale è di 2,3 mm, che corrisponde a non più di 5 settimane di gravidanza.
L'ovaia destra 52,4 x 43,8 mm contiene una formazione ecogena di 45,1 x 38,2 mm con pareti sottili e lisce (cisti del corpo luteo?)
L'ovaia sinistra è di 27,9 x 14,8 mm, di dimensioni e struttura normali. Una piccola quantità di liquido dietro l'utero. Non sono state rilevate formazioni volumetriche nella piccola pelvi.
condizioni di visualizzazione: soddisfacenti
Conclusione: gravidanza uterina in anticipo.
Terapia:
Folio 1 t 1 volta
Utrozhestan 0,2 x 2 compresse per via intravaginale di notte
no-spa 1 t 3 volte

Una settimana dopo, è stata riesaminata da un medico e dalla sua solita ecografia.
Il medico che osservava l'ecografia era turbato, dicendo che il feto era di forma irregolare e deformato. Cosa non le piaceva davvero..
Diagnosi alla conclusione: lo stesso.

La terapia è raddoppiata (.)
Folio 1t 1 volta
Utrozhestan 0,2 x 2 compresse E al mattino e alla sera
Iniezioni con una soluzione di progesterone 1% -1,0 v.m. giorno 10 giorni
Candele di papaverina nell'ano al mattino e alla sera 10 giorni
Magne B6 1t x 3 volte
HO-Shpa 1 t x 3 volte

Ultrasuoni nominati dopo una settimana e ispezione.
Questa quantità di medicine fa andare lo stomaco.
Con lamentele che il torace fa molto male per la 4a settimana ed è semplicemente impossibile toccarlo, non lo hanno nemmeno esaminato.
Diffidare di così tante droghe.
E le parole che il feto è deformato sono precipitate nello shock. Ma non mi hanno nemmeno spiegato quanto fosse pericoloso e non hanno spiegato nulla..
Prendere un appuntamento tra una settimana.
Hanno dato parte dei test già pronti, dicendo che avrebbero spiegato tutto non appena arrivasse la seconda parte in una settimana, di nuovo..
Ma su quelli emessi, posso dire che la conclusione dice:
Ecto- ed endocervice: strati e cellule di uno squamoso stratificato (oltre 12.000) e, in piccola quantità, epitelio endocervicale cilindrico, leucociti abbastanza numerosi. Non ci sono cellule atipiche. Il quadro citologico corrisponde all'ectopia dell'epitelio cervicale cilindrico.

Ti chiedo, per favore dimmi se un trattamento così forte è giustificato e giustificabile nel mio caso?
Quanto è pericolosa la situazione con un feto deformato e le sue conseguenze? E cosa significa anche questo?
È possibile credere che il feto sia deformato? Non ho ancora l'opportunità di andare ad ultrasuoni in un'altra clinica e controllare questa conclusione..

Storie "Litigano con te, ti premono e in questo momento scavano nella tua vagina"

Residenti di Ekaterinburg: viaggi senza successo dai ginecologi

Alla fine di novembre, il primo ginecologo in Russia operava con una ragazza minore. Utilizzando il sistema robotico, il Centro nazionale di ricerca medica Almazov di San Pietroburgo è stato in grado di valutare accuratamente la profondità delle lesioni ovariche del paziente e di rimuovere con parsimonia il tumore all'interno dei tessuti sani. Ciò ha ridotto la perdita di sangue e il rischio di complicanze e ha ridotto il periodo di recupero. Il metodo era l'unico modo per preservare la funzione ormonale dell'ovaio e la capacità di avere figli..

Il servizio stampa del centro ha osservato che avevano già effettuato la seconda operazione simile e "tutto dice che saranno richiesti in futuro".
È possibile che nel prossimo futuro i robot nelle sale operatorie sostituiscano parzialmente o completamente le persone: oltre alle macchine con precisione chirurgica e sangue freddo, hanno anche un altro vantaggio: a differenza degli umani, non sono in grado di creare situazioni di conflitto.

Il villaggio di Ekaterinburg racconta le storie di cinque residenti di Ekaterinburg che hanno affrontato vergogna e non professionalità negli uffici dei ginecologi.

Dasha, 27 anni

Una volta sono entrato nel pronto soccorso dell'ospedale clinico cittadino, dove mi hanno visitato vari specialisti. Sono arrivato lì con un'immagine sfocata dell'appendicite: i medici hanno suggerito che il problema potrebbe essere ginecologico.

Durante l'esame del ginecologo, ero ferito e spaventato, quindi sulla sedia mi pizzicai e mi contrassi dal dolore. Il dottore cominciò a gridarmi: "Ora chiamerò tre uomini per tenerti." Ho avuto uno scatto d'ira. Ho pianto, ha urlato. Come risultato dell'esame, ha emesso un verdetto che tutto mi andava bene, e ha insistito sul fatto che scrivo un rifiuto di ricovero in ospedale. Non ero d'accordo - mi hanno operato, hanno trovato l'appendicite.

Dopo questo incidente, ho iniziato ad avere grossi problemi visitando i ginecologi. Non appena mi metto sulla sedia, ogni manipolazione mi provoca lacrime involontarie. Spesso salto gli esami perché ogni volta mi sento molto spiacevole. Vado solo in cliniche a pagamento, dove sono pronte a lavorare con me alle mie condizioni. Metto in guardia i medici sulle loro caratteristiche, ma è sempre difficile e difficile. Ora vado dal dottore e dico: "Ora inizierò a singhiozzare - non significa che mi faccia male o sia cattivo, è solo la mia specialità". Ma i ginecologi hanno ancora paura. Quando un giorno sono apparso nella clinica distrettuale, il dottore non mi ha parlato e mi ha mandato in lacrime nel corridoio: "Calmati, vieni".

Ho 27 anni, voglio figli. I pensieri sul parto sono terrificanti, perché dovrò andare spesso da questi dottori e non mi è permesso di effettuare una gravidanza pagata, ma salvo un parto retribuito.

Il dottore mi ha chiesto se vivo una vita sessuale, ho risposto che no. Sembrava significativa e disse: "Sì, certo."

Anastasia, 25 anni

Quando entrai per la prima volta all'università, tutti gli studenti furono sottoposti a un esame fisico pianificato. Probabilmente una madre dovrebbe iniziare a vedere un ginecologo da adolescente, ma, sfortunatamente, non ho avuto tale esperienza. Non avevo idea di cosa sarebbe successo alla reception, quindi ero molto nervoso.

All'ospedale universitario, una donna molto anziana si rivelò essere una ginecologa, seccata e insoddisfatta di tutto. Mi sono seduto sulla sua sedia e mi sono seduto, non sapevo cosa dovevo fare. All'inizio, ha scritto qualcosa sulla mia carta, poi mi ha frustato dicendo che sei seduto qui, spogliati. Ho iniziato a chiedere: dove mettere le cose, come andare a letto. Mi ha chiesto se avevo portato qualcosa da mettere sotto di me. Mi è stato detto di mettere un maglione sotto.

Quando sono andato dietro lo schermo, mi ha chiesto: "Hai un kit ginecologico?" Alla mia risposta negativa, dichiarò nervosamente che tutti i giovani erano stupidi, e qui le stavo facendo il lavaggio del cervello. Ho chiesto se ora devo andare da qualche parte per cercare questo set. Lei rispose: "Vieni su 150 rubli". Ho dato soldi, ha tirato fuori un nuovo set.

Quando mi sono sdraiato sulla sedia, mi sentivo a disagio. Il dottore mi ha chiesto se vivo una vita sessuale, ho risposto che no. Sembrava significativa e disse: "Sì, certo." Ero allora vergine, ma senza alcuna preparazione mi mise le dita dentro: era molto spiacevole. Quando le sue dita erano ancora dentro di me, cominciò a risentirsi perché non ero andato in bagno prima dell'ispezione. Ho risposto che non volevo, a cui ha obiettato che avevo una vescica allargata.

Non sono mai più andato dal ginecologo nelle cliniche statali.

Credo che la clinica non si sia sbagliata, ma abbia semplicemente deciso di strapparmi più soldi

Nika, 22 anni

Nella mia pratica, viaggi per l'incomprensione del ginecologo sono sorti due volte. Qualche anno fa ho dovuto consultare un medico a causa del ritardo. Ho scelto una delle cliniche private più famose della città, quindi sono sicuro di arrivare da uno specialista qualificato. Sono stato mandato per un'ecografia, con una faccia altera che il dottore mi ha informato della gravidanza. Nell'utero, hanno trovato un corpo luteo, una ghiandola temporanea che si verifica nell'ovaio durante l'ovulazione e produce progesterone, un ormone necessario per la conservazione dell'embrione.

Ero scioccato - immaginavo male come nel mio caso ciò potesse accadere. Non ho pianificato i bambini in quel momento. Con i risultati dell'ecografia, sono andato da un altro medico per un esame - ha confermato il fatto e ha inviato la gravidanza per donare il sangue. Non ho avuto il tempo di aspettare i risultati delle analisi - dopo due giorni le mestruazioni mi sono tornate. Credo che la clinica non abbia commesso un errore, ma abbia semplicemente deciso di strapparmi più soldi. Tuttavia, non hanno tenuto conto del fatto che durante questo periodo la mia famiglia ha avuto un forte stress e si stava già preparando per la mia nascita. Se al mio posto ci fosse una ragazza più impressionabile, a causa dello shock, avrebbe potuto fare molte cose stupide.

Di recente c'è stato un altro caso spiacevole: mi sono rivolto a un ginecologo a causa della scarica marrone durante l'ovulazione. Il medico ha eseguito un'ecografia e un esame. Dopo le procedure, sono stato informato che la scarica era la norma, ma ho trovato l'endometriosi - escrescenze patologiche ormono-dipendenti del tessuto ghiandolare dell'utero (endometrio) oltre. Il medico ha detto che nel mio caso la malattia è stata causata da un'infezione. Dopo aver ricevuto il medico, seguì un terribile scandalo con un partner, che ho iniziato a considerare falsamente come una fonte di infezione. Avevo paura per due motivi: in primo luogo, l'endometriosi porta alla sterilità e, in secondo luogo, per curare l'infezione, hai bisogno di molto tempo, fatica e, ovviamente, denaro. Più tardi ho scoperto che l'endometriosi non si verifica a causa di infezione..

In preda al panico, ho inviato le foto con i risultati dell'ecografia a medici e amici familiari - nessuno ha notato il problema. Un amico mi ha consigliato di andare da un altro specialista e sono andato. Il dottore mi esaminò e disse che tutto andava bene e non c'era motivo di preoccuparsi. L'endometrio è stato modificato entro i limiti normali a causa di un'altra ovulazione. Mi è stato detto di venire per un esame di follow-up dopo le mestruazioni. Sono contento di non aver fretta di fare un sacco di test aggiuntivi per molti soldi.

Vedo un problema nel fatto che molti medici nel tentativo di pompare quanti più soldi possibile dai pazienti prescrivono test non necessari. È sempre stress: sei molto preoccupato, sei in conflitto con un partner e ti prepari al peggio, ma tutto ciò è vano.

Quando decise di ispezionare con uno specchio decente, gemetti per il dolore

Tanya, 22 anni

Tre anni fa, sono venuto all'accoglienza nella consultazione delle donne dell'ospedale centrale della città sui beni di cemento. Per prima cosa sono venuto da un ginecologo, che di solito vedo: è sensibile, educata, attenta, a suo agio con lei anche durante procedure così scomode. Ma sospettava che avessi una malattia e mandata da un medico specialista. Nella lista è stato elencato come un "ginecologo-oncologo".

Il dottore si rivelò un uomo magro di circa 55 anni. Raramente vado dai dottori, tanto più, ed ero molto imbarazzato, specialmente da quando l'uomo si rivelò uno specialista. Entrando in ufficio, ho salutato e indeciso si è bloccato sulla soglia. Non mi hanno salutato in risposta. All'inizio non mi notarono: il dottore scrisse qualcosa e la mia presenza venne completamente ignorata. Non so se abbia letto la direzione e la mappa del paziente, ma non mi ha mai fatto una sola domanda. Io stesso ho chiesto se era tempo di sedersi su una sedia. Mi ha parlato bruscamente e sgarbatamente.

Ancora non interessato a nulla, il medico ha iniziato un esame. Tecnicamente, allora ero vergine, ma questo non ha disturbato nessuno. Naturalmente, non ho visto cosa ci faceva lì. Quando decise di ispezionare con uno specchio di dimensioni decenti, gemetti per il dolore. Dopo l'ispezione, ha consigliato di acquistare il suo piccolo specchio e portarlo con sé, perché "è molto doloroso per coloro che non stanno dando alla luce qualcosa di grande". Al termine dell'ispezione, mi ha ancora posto una domanda. No, non per i lamenti dolorosi durante tutto il processo e non per il sangue. L'unica cosa che il dottore ha chiesto dopo l'esame è stata se ho avuto un parto. "È molto simile a quello", ha aggiunto alla fine..

Ho detto a poche persone di questo, non sono stato in grado di condividere nemmeno con mia madre. Le domande pioverebbero: "Perché non hai detto niente? È colpa mia, perché non l'ho fermato? " Anche ora è difficile per me non incolpare me stesso per stupidità e confusione. Dopo qualche tempo, ho deciso di leggere recensioni su questa consultazione, e ho scoperto che l'accoglienza "piacevole" di questo dottore non era solo per me. Una donna, per esempio, ha scritto che grazie al suo trattamento, ora soffre di un processo infiammatorio in corso e papillomi. E sì, almeno un anno fa, questo dottore lavorava ancora in questa clinica.

Durante le manipolazioni con i genitali, era indignata e disse che in effetti avrei dovuto partorire - se ricordo bene, disse che la prima nascita dovrebbe essere a 21 anni

Masha, 25 anni

Due anni fa avevo 23 anni. Mi sono appena trasferito dai miei genitori e ho iniziato a vivere con un uomo. C'è stato un periodo difficile nella vita: problemi sul lavoro, disaccordi con un partner. Ho guadagnato molto peso e mi sono sentito sul fondo emotivo della depressione di Mariinsky. Poi sono iniziati i problemi, con i quali le donne di solito vengono dal ginecologo - il ciclo ha iniziato a saltare rigidamente. Sono andato dal dottore in una clinica a pagamento, molto popolare in città. Sono andato da questo ginecologo prima, ma non ho avuto problemi seri. Quindi, esami preventivi una volta all'anno - cerco di prendere sul serio la mia salute.

Questa volta, il medico ha raccolto abitualmente un'anamnesi, mi ha chiesto se avevo un partner, dove vivo, ha scritto un telefono sul mio diario. Quindi, già sulla sedia, ha chiesto: quando partorire. Ho risposto che non avevo pianificato. Durante le manipolazioni con i genitali, era indignata e disse che in effetti avrei dovuto partorire - se ricordo bene, disse che la prima nascita avrebbe avuto 21 anni. Sono iniziate le storie sul destino delle donne - nella sua comprensione, questo è il parto. Ho iniziato a obiettare: il lavoro è instabile, pagano un po 'e non sempre, l'appartamento è in affitto, non sono sposato. Ma il dottore rispose: "Non è necessario essere sposati - puoi dare alla luce un bambino per te stesso". È diventato spiacevole per me: litigano con te, ti premono e in quel momento si immergono nella tua vagina. Dopo l'esame, il medico mi ha prescritto dei contraccettivi per stabilire il ciclo e ha detto: “Devi perdere peso, quanto pesi? Non so quanti chilogrammi, ma devo perdere peso! "

Successivamente, ho smesso di andare in questa clinica e ho trovato un medico normale. Sono andato di nuovo a un esame di routine solo dopo diversi mesi di assunzione di contraccettivi orali. Ha condiviso che non era sicura che le compresse fossero adatte a me - mi sentivo male, mi sentivo male, il mio umore era terribile. Il medico non ha spiegato che questi potrebbero essere effetti collaterali delle pillole - l'ho scoperto in seguito quando mi sono interessato all'argomento. Ha solo risposto che "queste sono pillole molto buone, la loro pelle sta migliorando - devi prenderle di nuovo".

Non mi sono lamentato del comportamento del ginecologo nei confronti del capo medico della clinica - quindi ero troppo male. Ma ho preso delle conclusioni e ora ho la forza di difendere la mia mancanza di figli e giuro sul comportamento scorretto dei maleducati ginecologi.

Molto doloroso quando si esamina il collo. Lo sarà sempre?

Questa è la domanda Sono stato visto 2 volte. Una volta sulla poltrona una seconda volta sul divano. Il dottore cercò di prenderle il collo, ma entrambe le volte fallirono. Non ho avuto un dito, come introduce il secondo, il dolore è insopportabile. Ho fatto del mio meglio, ma in nessun modo alla fine ho pizzicato e lei non è riuscita a capirlo. Ha detto, ha camminato lungo l'ecografia per guardare vaginalmente. Secondo gli ultrasuoni, non è stato rivelato, ma il collo è già morbido. Dimmi, quando guarderanno la divulgazione, molto probabilmente lunedì, farà di nuovo tanto male? O non è così alla divulgazione? Il collo può o dovrebbe scendere? Ho già una tale confusione nella testa. Non capisco nulla (((devi davvero scavare così lontano per controllare la divulgazione?

Dolore nell'addome inferiore dopo l'esame da un ginecologo

Lo scopo principale del gentil sesso è di continuare la famiglia, o meglio, la nascita di bambini sani. Non solo l'inizio della gravidanza, ma anche il suo decorso successivo, nonché il pieno sviluppo e crescita del feto, dipendono dallo stato degli organi del sistema riproduttivo.

Per questo motivo, tutte le ragazze devono visitare regolarmente una dottoressa e sottoporsi a un esame ginecologico. La salute non solo di una donna, ma anche di suo marito e dei suoi figli non nati dipende da queste visite.

Sfortunatamente, la maggior parte dei rappresentanti della metà femminile della popolazione cerca di evitare le visite dal ginecologo e si rivolge a lui in casi estremi, in base al fatto che tali visite causano non solo un grande disagio, ma anche dolore nella parte inferiore dell'addome e talvolta secrezioni sanguinolente dopo l'esame. Diamo un'occhiata più da vicino quando è necessario consultare un medico, come va l'esame e perché possono verificarsi dolore e altri sintomi spiacevoli.

Dopo aver esaminato un ginecologo, l'addome inferiore fa male: normale o deviazione?

Una tale reazione può effettivamente essere osservata dopo la somministrazione, è causata dalle caratteristiche della procedura, dalla presenza di patologie o malattie nelle donne, dall'inesperienza del medico.
Dolore nell'addome inferiore dopo una visita a un ginecologo - un fenomeno abbastanza comune.

Il dolore dopo l'esame da un ginecologo può essere dovuto ai dettagli della procedura, che richiede circa 10 minuti. Include:

  • Esame della vagina, cervice utilizzando uno speciale specchio ginecologico. Lo strumento non ha spigoli vivi, quindi è sicuro. Al momento della somministrazione, una donna può provare qualche disagio, quindi è necessario prima rilassare i muscoli vaginali.
  • Presa di uno striscio dalla mucosa degli organi genitali interni per un ulteriore esame microbiologico. Può anche essere eseguita la citologia dell'utero cervicale - la raccolta di cellule per stabilire il loro normale sviluppo, l'assenza di processi mutazionali.
  • Esame bimestrale. Con una mano, il medico indaga gli organi all'interno, con il secondo - fuori dall'addome. Ciò determina la corretta disposizione degli organi, il loro sviluppo.

Se dopo aver visitato un ginecologo il basso addome fa male, ci possono essere diversi motivi per questo:

  • La presenza di malattie ginecologiche, processi infiammatori. Questi includono, ad esempio, erosione cervicale, cisti ovariche, endometriosi, infiammazione delle appendici, ecc. Prima dell'esame a riposo, la patologia non ha causato dolore e dopo la palpazione o l'introduzione di uno specchio, appare un sintomo caratteristico. Se lo stomaco dopo un ginecologo fa male dentro e il secondo giorno, contattare un medico.
  • Muscoli deboli degli organi pelvici. Le manipolazioni con loro causano dolore.
  • Durante la raccolta di materiale biologico, viene effettuato un danno minore intenzionale alla mucosa cervicale. È un po 'doloroso, può anche provocare flusso sanguigno.

Lo striscio e il biomateriale possono causare dolore nell'addome inferiore..

Se dopo aver esaminato il ginecologo ci sono dolori nell'addome inferiore, vale la pena rispondere alla domanda se i muscoli della vagina sono adeguatamente preparati. Questo problema è tipico per le donne che vivono una vita sessuale irregolare, che non hanno carichi aggiuntivi, ad esempio in palestra.

La seconda categoria di donne che possono soffrire di dolori addominali dopo un esame da un ginecologo sono pazienti maturi. Il tessuto muscolare perde la sua elasticità con l'età..

Il tempismo

La prima visita a una dottoressa dovrebbe avvenire prima del primo rapporto sessuale immediatamente dopo la pubertà della ragazza. I ginecologi raccomandano di venire a un esame programmato una volta ogni sei mesi.

Quando una donna inizia il periodo della menopausa, ha bisogno di visitare un medico molto più spesso a causa del fatto che durante questo periodo aumenta il rischio di sviluppare neoplasie cancerose sugli organi del sistema riproduttivo. La scelta di uno specialista medico, in questo caso un ginecologo, in cui verranno osservate le donne, è molto importante.

Questo è importante, perché il ginecologo più esperto non sarà in grado di fornire un esame completo del paziente senza la disponibilità di attrezzature specializzate. La disponibilità di strumenti e l'accesso alla ricerca di laboratorio aumenta la possibilità di diagnosticare un disturbo e, di conseguenza, prescrivere una terapia per eliminarlo.

Perfettamente, una donna dovrebbe scegliere un medico adatto a se stessa ed essere costantemente osservata da lui. Nel tempo, il medico conoscerà tutte le caratteristiche del suo corpo.

Caratteristiche di preparazione per la procedura

Prima di eseguire la procedura, il medico deve stabilire una diagnosi preliminare e scrivere un referral per un esame citologico. Affinché i risultati della citologia siano il più precisi possibile, una donna dovrebbe essere preparata per l'analisi.

La pratica medica mostra che il 13-20 giorno del ciclo mestruale è considerato il giorno più favorevole per il parto. Prendi anche le seguenti precauzioni:

  1. rifiutare di usare unguenti medicinali e supposte topiche, interrompere l'assunzione di antibiotici.
  2. astenersi dal contatto sessuale e dal grasso.
  3. non fare la doccia o altre procedure che alterano la microflora vaginale.
  4. svuotare la vescica entro e non oltre 2 ore prima di prendere una macchia.

Ispezione durante la gravidanza

L'esame ginecologico durante la gravidanza viene effettuato nelle prime fasi. Allo stesso tempo, viene eseguito con maggiore attenzione per non provocare contrazioni. Affinché il medico tenga conto delle circostanze esistenti, durante la consultazione è necessario avvisarlo della propria posizione o del sospetto nei suoi confronti.

Se, dopo aver esaminato un ginecologo, l'addome di una donna incinta o la parte bassa della schiena fanno male, questa potrebbe essere una reazione dell'utero alle procedure in corso (inizia a contrarsi). Questa condizione è pericolosa a causa della possibilità di aborto spontaneo (soprattutto se il paziente sta vivendo uno stress). In questo caso, è necessario informare immediatamente il medico del problema.

Una corretta preparazione per la visita di un medico aiuterà a evitare il dolore durante e dopo la procedura.

Come avviene la raschiatura

È stato riscontrato che questa procedura non provoca alcun disagio o dolore. Ma ci sono diversi fattori da considerare. Se durante la recinzione si sviluppa un processo infiammatorio nella vagina, qualsiasi intervento causerà disagio.

Inoltre, per ottenere un risultato affidabile, è consigliabile non prendere le cellule di superficie, ma quelle più profonde. Il medico dovrà premere leggermente sulla mucosa o addirittura pizzicarne una parte.

Pertanto, non è necessario essere nervosi se si avverte un leggero dolore. Successivamente, il medico posizionerà il materiale sul bicchiere preparato. Quando lo striscio si asciuga, può essere inviato a un laboratorio medico.

Se si osserva un tale fenomeno entro 1-2 giorni, non richiede alcun trattamento ed è normale. Ma se uno striscio sulla citologia sanguina per più di una settimana o compaiono forti dolori nell'addome e nella temperatura inferiori, allora questa è una grave causa di preoccupazione.

Non auto-medicare, consultare un ginecologo.La dimissione prolungata dopo la citologia indica un intervento approssimativo e non professionale da parte di un medico, che potrebbe portare a stenosi e aderenze.

Diagnostica


Se il dolore persiste, la donna dovrebbe consultare un medico. Sono prescritti un'ecografia degli organi pelvici, un'analisi generale delle urine e del sangue. Assicurati di studiare l'analisi dello striscio effettuata in precedenza. Si consiglia di eseguire la procedura in cui i risultati sono dati al paziente durante il giorno.

Se un esame di routine non ha rivelato nulla, è necessario sottoporsi a un'ulteriore diagnosi: eseguire una risonanza magnetica del bacino e del peritoneo, nonché un esame del sangue dettagliato. Potrebbe essere necessaria la consultazione di un oncologo ed ematologo..

Come evitare il dolore dopo un ginecologo?

Per escludere il dolore nell'addome inferiore dopo un ginecologo, dovresti aderire alle seguenti raccomandazioni:

  • Prima dell'esame, non è necessario eseguire procedure igieniche utilizzando il sapone. Sovravernicia la mucosa, causando lesioni.
  • L'utero si trova nelle immediate vicinanze della vescica, quindi, al momento della palpazione, dovrebbe essere vuoto in modo da non causare dolore e disagio.
  • Richiedere prontamente assistenza medica alla minima deviazione nello stato di salute: cambiamenti nella secrezione, comparsa di dolore durante il sesso, sanguinamento, ecc..

Conversazione

Prima di visitare un ginecologo, devi pensare a tutte le domande inquietanti, che sono importanti per ottenere risposte. Inoltre, indica con precisione la risposta alla domanda: cosa preoccupa al momento.

All'appuntamento, il medico raccoglierà i dati sull'anamnesi, che includono le seguenti informazioni:

  • lamentele e sintomi che causano disagio al paziente;
  • la presenza delle mestruazioni e il suo decorso;
  • il numero di gravidanze che sono terminate durante il parto;
  • aborti, aborti spontanei;
  • uso di contraccettivi;
  • la presenza di malattie croniche in te e nei tuoi parenti.

Termini usati per decifrare la diagnosi

Uno striscio sulle cellule tumorali è descritto usando i seguenti termini e designazioni mediche:

  • CBO. Gli indicatori sono normali. Nessun cambiamento patologico rilevato.
  • Infiltrazione di leucociti in uno striscio. Indica una conta leucocitaria sopravvalutata nel materiale raccolto..
  • Leucoplachia. L'analisi rivela la presenza di cellule non cancerose mutate.
  • Displasia. Questo sintomo dovrebbe ricevere un'attenzione speciale. Parla di condizioni precancerose.
  • Proliferazione. In linguaggio medico si intende il processo di divisione cellulare accelerata. Indica un processo infiammatorio negli organi riproduttivi.

Cosa mostra uno striscio di citologia e come decifrare i risultati

I medici affermano che tutte le donne di età superiore ai 18 anni che si prendono cura della propria salute devono fare una sbavatura sul citogramma. Ma non tutti i pazienti ascoltano questo consiglio..

  • Violazione del ciclo delle mestruazioni. Se si verificano meno frequentemente o più spesso del solito, è necessario consultare un ginecologo.
  • Pianificazione della gravidanza. Uno striscio citologico dalla cervice rivelerà la probabilità di infertilità o la presenza di altre patologie che influenzano il concepimento.
  • La presenza di infezioni di natura cronica associate al sistema riproduttivo. Questo gruppo include anche l'erosione cervicale.
  • Verifica della salute del corpo prima dell'intervento chirurgico o di altre operazioni complesse.
  • Controllo ormonale o delle nascite.
  • La citologia di 1 ° grado è necessaria se si intende installare un dispositivo intrauterino.
  • Sovrappeso o obesità 2-3 gradi.
  • Rilevazione di virus dannosi nel corpo (herpes nell'area genitale, papillomavirus).
  • Diabete.

Normalmente, l'analisi dovrebbe essere eseguita su

giornata del ciclo. Il ginecologo esegue un campionamento di materiale per l'esame citologico di strisci nella sua sala d'esame. Questo viene fatto prima di un esame manuale con due dita e prima della colposcopia..

In primo luogo, uno specialista posiziona uno specchio ginecologico nella vagina, quindi pulisce la cervice da varie secrezioni utilizzando cotone idrofilo. Successivamente, il medico con uno speciale pennello esegue la raschiatura dalla vagina e dal fornice vaginale, nonché dall'endocervice.

Il materiale prelevato viene applicato in un sottile strato uniforme su vetro pre-sanificato. Affinché lo striscio citologico non si asciughi, viene trattato con una miscela di alcool etilico ed eteri.

Alcuni esperti usano aerosol per questo o mettono il materiale in una provetta con un liquido speciale. Conservare le sbavature a una temperatura di 2-8 gradi per non più di 10 giorni. Prendere materiale per la citologia può causare disagio.

La frequenza dell'analisi per oncocitologia è determinata dal ginecologo in base alle condizioni del paziente.

Se ci sono patologie della cervice uterina o se lo striscio oncocitologico eseguito l'ultima volta si è rivelato essere "cattivo", si raccomanda di condurre uno studio una volta all'anno.

Nelle donne di età superiore ai 65 anni, la frequenza dell'analisi citologica dipende dalla storia medica e dai risultati di uno studio precedente. Un'analisi per oncocitologia viene necessariamente eseguita prima e dopo la gravidanza, tuttavia, in alcuni casi, può essere richiesta anche un'analisi durante la gestazione.

Di norma, questo studio è raccomandato per le donne in cui sono state trovate cellule atipiche durante la pianificazione della gravidanza. Sulla base dei risultati ottenuti, al paziente verrà prescritto un trattamento per la gravidanza o verrà effettuato dopo il parto.

È importante notare che l'analisi citologica è assolutamente sicura sia per la donna che per il suo bambino, e la presenza di scarsi risultati non suggerisce in alcun modo che non sarà in grado di concepire, sopportare e dare alla luce un bambino sano in futuro. Non trascurare questa analisi..

  1. Struttura cellulare corretta, assenza di qualsiasi patologia.
  2. La presenza di piccoli cambiamenti nella cervice (lieve displasia).
  3. La presenza di singole cellule patologicamente alterate (displasia grave o displasia moderata).
  4. Forti cambiamenti nei nuclei, nel citoplasma e nei cromosomi di diverse cellule - indicano un sospetto di cancro.
  5. Molte cellule tumorali, l'affidabilità dei risultati è fuori dubbio.

Dopo aver preso uno striscio per l'analisi citologica, una donna può rilevare scariche verdastre o brunastre. Questo non dovrebbe essere motivo di preoccupazione, in quanto è una normale reazione del corpo alla procedura.

Per evitare disagi, puoi abbandonare l'intimità per una settimana. Sfortunatamente, alcune donne possono riscontrare complicazioni dopo l'analisi per l'oncocitologia, che si manifestano come dolore addominale, febbre e stenosi.

Di norma, ciò accade se il materiale è stato considerato molto sciatto. In questo caso, si consiglia di chiedere aiuto a un professionista qualificato..

Dopo aver ricevuto i risultati, le donne spesso iniziano a preoccuparsi e si chiedono cosa mostra la macchia sulla citologia nel loro caso..

Le lettere U, C e V sono sempre presenti nei risultati del test e indicano l'area da cui è stato prelevato il materiale: urogenitale, dal canale cervicale o dalla vagina..

Se una donna ha gonococchi, Trichomonas o funghi patogeni - questo sarà indicato sul modulo. In questo caso, è richiesto un trattamento obbligatorio..

L'atrofia dell'epitelio ghiandolare, squamoso o cilindrico indica l'insorgenza del cancro. In questo caso, sono anche indicate la dimensione e la forma delle celle di prova..

Inoltre, la forma indica il grado di purezza della cervice. In questo caso, i numeri 1 e 2 indicano indicatori normali e 3 e 4 indicano la necessità di un trattamento.

L'epitelio piatto, idealmente, non dovrebbe superare le 10 unità, ma a volte questo indicatore può essere maggiore. In questo caso, un'analisi citologica mostra che una donna soffre di cheratosi (un cambiamento benigno nel tessuto cervicale).

Lo scarico in quantità moderate è un segno di un buon ambiente nella vagina. Se lo specialista trova cellule atipiche, allora ne scriverà nel modulo. Inoltre, indicherà un tipo di cambiamento patologico.

ULTERIORI INFORMAZIONI: La citologia mostra un'infiammazione moderata.

Se non ci sono note speciali nel modulo dei risultati, ciò significa che la donna è in buona salute. In generale, i risultati dei test possono essere negativi o positivi..

I primi sono anche chiamati buoni, e i secondi sono chiamati cattivi. Decifrare lo striscio per citologia è una procedura piuttosto complicata, che solo uno specialista qualificato può eseguire correttamente.

Ecco perché si consiglia di familiarizzare solo con i risultati delle analisi. Un ginecologo dovrebbe eseguire una decrittazione approfondita, tenendo conto di molti fattori.

I cattivi risultati sono ciò che spesso mostra sbavature sulla citologia. La ragione di ciò può essere molte condizioni. Scarsi risultati citologici sono comuni e il cancro cervicale è raro.

Di solito, indica la presenza del virus del papilloma o dell'herpes, una violazione della microflora vaginale o infezioni genitali. Ciò significa che una donna ha bisogno di bere compresse antibatteriche o antivirali, ripristinare la normale microflora.

Successivamente, le sbavature tornano quasi sempre alla normalità. La presenza di cellule atipiche o displasia inoltre non indica la presenza di uno stadio iniziale del cancro. Tali risultati indicano che una donna ha una predisposizione ai processi tumorali che possono verificarsi in presenza di fattori avversi.

Inoltre, la presenza di cellule atipiche è spesso falsa positiva. Ciò può accadere se il materiale non viene preso correttamente. In questo caso, si consiglia una biopsia..

Nelle donne in menopausa, i risultati scarsi possono essere dovuti a cambiamenti ormonali che si verificano a una determinata età. Di solito colpiscono le ghiandole mammarie, le ovaie e la cervice (processo di involuzione).

Cioè, un'analisi citologica mostra che il paziente ha atrofia delle cellule cervicali a causa dell'oncologia, mentre questo è un processo naturale a questa età.

Se ottieni cattivi risultati citologici, non preoccuparti. Dopo che il medico avrà notato che sta mostrando un'analisi per la citologia in un caso specifico, informerà il paziente sul corso di ulteriori azioni.

Nella maggior parte dei casi, è necessaria una nuova analisi o cauterizzazione dell'erosione, displasia, trattamento delle malattie a trasmissione sessuale. A volte, gli esperti raccomandano di eseguire una biopsia e / o colposcopia per ottenere i risultati più accurati. Per il cancro, viene emesso un rinvio a un oncologo..

Alla domanda risponde l'ostetrico-ginecologo Trifonova O.Yu. ♡ collegamenti ♡ Sito web della clinica “Visus-1”: https://www.visus-1.ru Record...

Possibili complicazioni e conseguenze

24. Alin | 13/08/2009, 22:06:09

25. Alin | 13/08/2009, 22:07:18

Hanno fatto un'iniezione e anche questo non lo so, ma non è stato così doloroso. Dopo circa 20 minuti, hanno detto che non sanguinerebbe più. Il tampone dovrebbe essere rimosso il giorno prima di coricarsi, non caricato affatto, è impossibile sollevarlo duramente, sesso, sauna, dimentica il saluto delle piscine e vieni nel giorno stabilito quando escono i test, allora vedremo.

Dopo che il contagocce fu mandato a casa, dissero che non si dovevano drogare.

Sono preoccupato dal momento che non ho ancora partorito, sia che colpiscano davvero la nave e non perforino le conseguenze che potrebbero derivare da una tale storia. Il medico dice che tutto è normale e tutto sarà chiaro solo dopo i risultati delle analisi. Ma non credo a qualcosa, sembra che non finisce qualcosa.

Qual è il pericolo di un tale curettage? Sì, ed è normale curare dopo l'emorragia ?

26. Alin | 13/08/2009, 22:08:10

Sintomi pericolosi

Le sensazioni dolorose dopo l'esame, in particolare i dolori acuti che richiedono farmaci e difficilmente tollerati dalle donne, sono un segno di processi infiammatori negli organi pelvici. Durante la diagnosi, il medico può sospettare la loro presenza o indicare esattamente una malattia o un'altra..

Leggi di più Grumo nello stomaco

I sintomi possono comparire qualche tempo dopo l'esame. Consultare immediatamente un medico se le condizioni del paziente peggiorano, compaiono debolezze, cadute o aumenti di pressione, si apre un forte sanguinamento e la temperatura aumenta.

Sintomi pericolosi possono essere associati a danni alla cisti ovarica, tuttavia, con un esame strumentale, questo è improbabile.

Il dolore acuto a volte si sviluppa nelle donne con muscoli insufficientemente forti degli organi pelvici. Questa è una condizione non patologica, devi solo sopportarla e pensare a rafforzare i muscoli.