Principale / Patologia

Cosa può significare il dolore nell'ano durante le mestruazioni?

Non dimenticare le ragioni domestiche quando un problema deriva dall'eccesso di cibo. Esamineremo più dettagliatamente perché l'intestino può ferire durante le mestruazioni e come affrontarlo..

Possibili cause del dolore

Determinare con precisione la causa del dolore nell'intestino durante le mestruazioni è possibile solo durante l'esame da un medico. In generale, le cause del disagio o del dolore sono diverse:

  • I muscoli dell'utero, che si sta preparando a rimuovere un uovo non fertilizzato, sono tesi e iniziano a contrarsi periodicamente, causando crampi. Il dolore ai crampi può irradiarsi nell'intestino a causa della sua vicinanza all'utero. Se allo stesso tempo una donna ha malattie gastrointestinali, la sindrome del dolore si moltiplica.
  • Anche la sindrome dell'intestino irritabile può causare dolore. Questa è una malattia relativamente comune, si verifica in quasi il 20% della popolazione adulta del pianeta. In tempi normali, si manifesta semplicemente sotto forma di dolore cronico all'addome, disturbi alle feci e debolezza generale, tuttavia, i salti degli ormoni durante le mestruazioni portano a una significativa esacerbazione di questi sintomi.
  • Un altro motivo possono essere le malattie del sistema riproduttivo, che portano anche a dolore nell'addome inferiore e leggermente più alto nella regione intestinale. Il pericolo sta nel fatto che tali malattie spesso non hanno sintomi pronunciati, ma dopo qualche tempo possono farsi sentire dal dolore addominale.
  • Un cambiamento nella quantità di prostaglandine - sostanze importanti per il funzionamento del corpo, a volte porta anche a dolori addominali.
  • Il sangue, che a volume significativo si precipita agli organi pelvici durante le mestruazioni, spesso ristagna. Ciò porta a una pressione sugli organi vicini, che è spesso accompagnata da disagio nell'intestino..

Inoltre, le mestruazioni possono migliorare le manifestazioni di problemi esistenti. Spesso in presenza di emorroidi o danni all'ano durante le mestruazioni, il retto fa male. Di per sé, queste malattie sono piuttosto spiacevoli e il flusso di sangue extra durante le mestruazioni non fa che aggravare la situazione..

Vedi anche: La gamba fa male prima delle mestruazioni - cosa fare?

Periodo premestruale

Alcune donne considerano il crescente bisogno di minzione quasi la principale sindrome premestruale, è così costante prima dell'inizio dei "giorni rossi". E infatti, il fatto che prima delle mestruazioni desideri usare il bagno spesso ha cause naturali.

La spiegazione più vera è che il progesterone aumenta in poco tempo prima dell'inizio dei giorni critici. Questo ormone è necessariamente presente nel corpo femminile, ma una delle sfumature del suo effetto è la capacità di trattenere il fluido nei tessuti.

Più si avvicina all'inizio delle mestruazioni, minore è il volume di progesterone, rispettivamente, e diminuisce il gonfiore. Cioè, il corpo si libera del liquido in eccesso, rimuovendolo attraverso i reni.

Per questo, vale anche la pena ringraziare per l'aumento del progesterone e i cambiamenti nel solito equilibrio ormonale. A causa delle sostanze attive, l'utero si gonfia, il che aumenta l'irritazione della vescica. Inoltre, anche all'inizio della gravidanza, una donna può innamorarsi dei cibi salati, che provocano bere più acqua del solito.

Minzione frequente

Quando arrivano i giorni critici, anche la domanda è rilevante: perché, quando le mestruazioni, voglio usare il bagno più e più spesso del solito. La separazione dello strato funzionale dell'endometrio inizia sotto l'influenza di un forte calo della concentrazione degli ormoni sessuali. L'utero inizia a contrarsi, cercando di liberarsi dai vecchi tessuti. Le sue conchiglie continuano ad essere gonfie.

Questa caratteristica dei tessuti, così come i movimenti attivi della muscolatura liscia, provocano irritazione alla vescica. Questa è la ragione più innocua e innocua per cui spesso vai in bagno durante le mestruazioni. Il maggior numero di visite nella "stanza delle donne" cade nei primi giorni critici, quando vi è un numero maggiore di dimissioni.

Esistono altri motivi per minzione frequente, che possono essere raggruppati come segue:

  • Aumento dell'assunzione di liquidi. Durante le mestruazioni, molti sono attratti dal dolce, a causa del quale c'è un frequente desiderio di bere acqua. Naturalmente, viene escreto in quantità maggiori, il che rende frequente la minzione durante il mese. A volte una donna deve alzarsi di notte per questo, che negli altri giorni non viene osservata;
  • Fatica. È associato sia a una diminuzione del volume degli ormoni, sia a una paura del dolore, che spesso accompagna i giorni critici;
  • Malattia del tratto urinario Durante le mestruazioni, è molto facile prenderne uno o ottenere una esacerbazione. In una donna, l'immunità è ridotta in questo momento, il che consente ai batteri di diffondersi. Ecco perché durante le mestruazioni vuoi usare il bagno;
  • Un'infezione venerea che è latente. A causa dell'insufficiente immunità nei giorni critici, i microrganismi patogeni migrano facilmente dai genitali al tratto urinario. È necessario monitorare la natura del flusso mestruale. Se hanno un colore torbido, un odore sgradevole è probabilmente STI.

Gli ultimi due motivi con la fine dei giorni critici non scompaiono. Determinare che è il disturbo che è colpevole di un frequente desiderio di urinare può essere determinato dal "falso allarme", quando il fluido viene spremuto un po 'e la sensazione che ce ne sia molto. Un altro sintomo è il dolore che si intensifica durante la minzione nell'addome, che si estende alla parte bassa della schiena, alle gambe.

A proposito di nutrizione

Con la sindrome premestruale, il dolore allo stomaco per questo periodo, dovresti modificare la tua dieta.

È necessario escludere dall'uso quotidiano:

  • piatti fritti e grassi;
  • acuto;
  • cioccolato;
  • bevande gassate;
  • Maionese;
  • salse;
  • carni affumicate;
  • Farina;
  • agrumi;
  • caffè;
  • bevande alcoliche.

Il cibo deve essere equilibrato e leggero per non sovraccaricare il tratto digestivo. Il cibo dovrebbe essere principalmente bollito e caldo. Dovresti mangiare circa cinque volte durante il giorno e in piccole porzioni.

Inoltre, non dimenticare il regime di bere, devi bere spesso e abbastanza. E per eliminare il dolore allo stomaco aiuta tè o decotti di lamponi, camomilla, origano o melissa. Il tè allo zenzero è abbastanza efficace..

Lo spasmo è normale?

Attacchi leggeri e appena percettibili di crampi durante le mestruazioni sono in effetti considerati la norma. Ciò è dovuto al processo fisiologico di aggiornamento della mucosa uterina - l'endometrio. Prima dell'ovulazione, l'endometrio cresce attivamente, formando un ambiente favorevole per l'attaccamento dell'embrione, se si verifica improvvisamente la fecondazione.

L'uovo nasce in questo momento, va nella cavità uterina per incontrarsi con lo sperma lì. Supponiamo che il concepimento non abbia avuto luogo. Quindi l'utero riavvia l'intero processo in un modo nuovo. L'endometrio muore, esfolia, quindi, insieme all'uovo esaurito, deve essere espulso.

Se la salute della ragazza è normale, le sensazioni nell'addome non saranno così forti da privarla della capacità di fare le solite cose. Che dire dei dolori che letteralmente perforano lo stomaco, impedendo persino di alzarsi dal letto?

Inoltre, vertigini, nausea, indigestione e, in generale, la sensazione che qualcosa non sia in ordine, può farti girare la testa. I ginecologi la chiamano dismenorrea o algodismenorrea - una sindrome dei disturbi mestruali che non può essere ignorata.

Di quale diagnostica hai bisogno per passare

Se nei giorni critici una donna avverte un forte dolore allo stomaco, deve essere esaminata da un ginecologo e gastroenterologo. Una diagnosi completa aiuterà a identificare la causa del dolore.

Di quali procedure hai bisogno per passare:

  • esame da un medico;
  • Ultrasuoni di tutti gli organi pelvici;
  • esami del sangue e delle urine;
  • curettage endometriale;
  • laparoscopia diagnostica ed isteroscopia degli organi genitali;
  • TC, risonanza magnetica;
  • isterosalpingografia;
  • gastroscopia;
  • fgds;
  • misuratore di acidita `
  • biopsia di frammenti della mucosa gastrica.

Qualsiasi esame inizia con un esame personale da parte di un medico. Sulla base dei sintomi e del quadro clinico, prescrive la procedura per ulteriori diagnosi necessarie in una situazione particolare.

Motivo per andare dal dottore

Il motivo dell'esame sarà un forte dolore che ti mette a letto, privandoti della salute. Tali sintomi non possono essere ignorati..

Per cominciare, il ginecologo prescriverà un esame del sangue per gli ormoni per determinare se l'insufficienza ormonale è la causa degli spasmi. Un neurologo parteciperà alla diagnosi per esaminare il lavoro dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria - i principali regolatori del sistema ormonale.

Successivamente, sarà necessario passare strisci per le infezioni per escludere possibili malattie infettive. È probabile che il medico prescriverà la colposcopia: un esame hardware della mucosa vaginale, della cervice. Come parte di un esame esteso, viene anche prescritta l'isteroscopia - uno studio endometriale.

Le malattie infettive guariscono, se ci sono tumori, vengono rimosse. Per fermare il dolore, vengono prescritti farmaci antinfiammatori per aiutare a ridurre la produzione di prostaglandine. E per alleviare rapidamente lo spasmo, prescrivere antispasmodici.

Come distinguere il dolore mestruale dai problemi intestinali

Ogni donna ha un certo insieme di sintomi corrispondenti all'insorgenza delle mestruazioni. Nonostante ciò, il dolore che si irradia nella regione intestinale non è molto normale. Questo di solito indica un problema con il tratto digestivo. Se diventa doloroso eseguire il movimento intestinale, allora è sicuro di dire che hai un danno intestinale.

L'intestino reagisce in modo molto acuto ai cambiamenti dello sfondo ormonale, tipico delle mestruazioni. Se il dolore durante le mestruazioni penetra nel retto, questo è il sintomo principale dei disturbi del tratto gastrointestinale. Con fluttuazioni ormonali in tutto l'intestino, si verificano disagi, sensazioni dolorose, nausea. Inoltre, molto spesso, le mestruazioni possono influenzare il lavoro dello stomaco in presenza di violazioni nel suo lavoro. Questo è espresso in generale malessere, comparsa di placca nella lingua, un retrogusto sgradevole in bocca, e talvolta può esserci un aumento della temperatura e della febbre.

Cos'altro potrebbe essere

La causa meccanica della fessura è la fitta densa e la costipazione, che contribuiscono alla lesione della mucosa. Si verifica anche una crepa con infiammazione del tratto gastrointestinale. La sconfitta di una sezione del sistema digestivo comporta un'infiammazione della mucosa dell'intero tratto gastrico.

La forma acuta della malattia è accompagnata da un forte dolore all'ano. Nei giorni delle mestruazioni a causa del ristagno di sangue, il dolore si intensifica. Il trattamento conservativo di una crepa nel retto include: normalizzazione delle feci, bagni con soluzioni terapeutiche, assunzione di farmaci che alleviano gli spasmi. Il trattamento chirurgico prevede l'uso di una tecnica di escissione del crack..

  • Cancro rettale. Non si sviluppa così velocemente e al 1 ° stadio della malattia viene raramente rilevato. I principali sintomi della fase iniziale del cancro sono costipazione cronica e nodi emorroidali nel retto. In una fase avanzata della malattia, si sviluppa un'ostruzione intestinale, lo stomaco fa male, si verificano problemi con i movimenti intestinali. Il trattamento più efficace è la rimozione del tumore e dei tessuti affetti da metastasi..
  • Sfinterite - infiammazione del muscolo ostruttivo circolare del retto. Cause che contribuiscono allo sviluppo della patologia: infiammazione cronica del tratto gastrointestinale, disbiosi, frequente diarrea, tumore del retto, patologia autoimmune. I fattori che provocano sono la malnutrizione, uno stile di vita sedentario, l'ipotermia, la radioterapia, l'alcolismo.
  • La proctalgia è uno spasmo dei muscoli del retto, che non è una patologia grave, non ha complicazioni. La malattia è difficile da trattare, nelle donne procede in una forma più complicata. Esistono 3 tipi di malattia. La proctalgia primaria si verifica di notte ed è accompagnata da dolore acuto. Il dolore si diffonde al perineo, alla colonna lombare. Questa patologia si sviluppa a causa di sovraccarico mentale, stress, depressione.
  • La proctalgia spastica è accompagnata da dolore prolungato. Cause: problemi con i movimenti intestinali, compromissione della funzione intestinale.

La proctalgia volante è causata da una lesione al coccige, costipazione, osteocondrosi della colonna lombare.

Il dolore appare all'improvviso, può durare da alcuni minuti a diverse ore. Il trattamento della proctalgia è di alleviare il dolore. Per fare questo, usa il blocco di novocaina, la fisioterapia, i sedativi e i sedativi, il massaggio dell'ano e la zona coccigea.

Imparare a distinguere la malattia dalla sindrome premestruale

Se l'intestino fa male prima delle mestruazioni, questo problema viene spesso definito PMS. È possibile, ma tale dolore dovrebbe passare insieme alle mestruazioni e non essere accompagnato da sintomi aggiuntivi. A volte non è così facile distinguere la sindrome premestruale da qualche malattia.

Se stiamo parlando di una donna adulta, e non di una ragazza, allora conosce già molto bene tutti i suoi sintomi premestruali. Sarà facile per lei capire cosa si adatta al suo framework ICP e cosa non dovrebbe essere.

Di solito la patologia è accompagnata da febbre, brividi, febbre o debolezza generale di tutto il corpo.

Il criterio principale in base al quale la malattia intestinale può essere distinta dalla manifestazione della sindrome premestruale è la durata del dolore. Se il dolore non scompare con la fine delle mestruazioni, il problema dovrebbe essere ricercato in patologia.

raccomandazioni

Quando lo stomaco fa male prima delle mestruazioni, la domanda femminile è cosa si dovrebbe fare in modo che non ci siano più sensazioni spiacevoli. Per fare questo, devi solo seguire alcune semplici regole, vale a dire:

  • Puoi ricorrere all'assunzione di antidolorifici, ma solo come indicato da un medico.
  • Sdraiati sul letto e rilassati. Dopo aver alleviato la tensione nervosa, il dolore scompare spontaneamente.
  • Dovresti anche ridurre al minimo l'attività fisica, poiché ciò provoca attività cardiaca, a seguito della quale il sanguinamento diventa più forte, dopo di che lo stomaco inizia a ferire. Tuttavia, non dovresti rimanere completamente senza movimento, ma è meglio fare yoga, grazie al quale il dolore scompare.
  • Se il dolore dallo stomaco è passato all'intestino e la natura del dolore è acuta e intensa, insieme ad altri sintomi, è urgente consultare un medico ed è meglio sottoporsi a un esame completo del tratto gastrointestinale. Poiché può essere necessario il ricovero immediato.

Se questa condizione si verifica abbastanza regolarmente e provoca un grave disagio, vale la pena esaminare non solo il ginecologo, ma il gastroenterologo.

Suggerimenti dietetici per il dolore intestinale

Il dolore mestruale di solito colpisce l'intero addome. A volte sono così forti che portano alla perdita di coscienza. Per sbarazzarsi dei dolori nell'intestino o almeno alleviarli, è innanzitutto necessario modificare la dieta. È necessario escludere cibi fritti e grassi, sostituirli con al vapore, al forno o appena bolliti. Vale la pena abbandonare i cibi che causano flatulenza, in particolare i legumi. Come minimo, questo allevia le sensazioni dolorose e il destino dell'intestino carico di mestruazioni..

Esacerbazione del dolore durante il ciclo

I crampi dei muscoli uterini sulle mestruazioni provocano esacerbazione del dolore nel sistema digestivo e in altri organi (compresi gli intestini) a causa di IBS. Forse un deterioramento del benessere, la comparsa di indigestione. Questo è il motivo per cui si verifica un forte dolore durante le mestruazioni.

Circa 7 giorni prima delle mestruazioni, l'utero si prepara a strappare l'endometrio (uno strato nella mucosa interna dell'utero), usando i suoi muscoli. L'utero si trova vicino all'intestino, il ritorno dei crampi dall'utero allo stomaco, che è una causa completamente naturale. Le patologie gastrointestinali esistenti aumentano il dolore, essendo fattori acquisiti.

Dolore all'ano e al retto a causa di crepe esistenti. Il sangue ristagna durante le mestruazioni, il che porta ad esacerbazione del dolore. Spesso in questi giorni, le emorroidi peggiorano, se c'è una tendenza ad esso.

Disturbo intestinale e mestruazioni

La risposta alla domanda perché l'intestino e lo stomaco fa male durante le mestruazioni è che i disturbi sono probabilmente dovuti a un aumento del numero di prostaglandine, che causano una contrazione più intensa dei muscoli intestinali e uno svuotamento più frequente.

Durante le mestruazioni, il flusso di sangue al bacino aumenta, il fluido viene trattenuto nelle cellule, questo si riflette nel tono dei vasi e si manifesta esternamente spesso con feci molli. I crampi uterini rendono il retto pieno anche dopo essere andato in bagno.

La vagina e l'intestino della donna sono separati solo parzialmente, senza completo isolamento l'uno dall'altro. Alla fine dell'intestino ci sono molti vasi sanguigni e terminazioni nervose che sono sensibili ai minimi effetti negativi di fattori esterni (eccessivo sforzo fisico e sollevamento pesi, stile di vita sedentario, obesità, cattiva alimentazione, ecc.), Che si espandono, formano noduli, si infiammano. Con una predisposizione alle emorroidi, possono verificarsi esacerbazioni nei giorni critici.

Dieta alla vigilia e durante le mestruazioni

Per ripristinare l'intestino ci vorrà più di un mese. Prendono droghe per normalizzare la microflora: i probiotici, i prebiotici, aderiscono a una dieta. Se l'esacerbazione si verifica immediatamente prima delle mestruazioni e termina dopo di essa, è necessario modificare la dieta 7 giorni prima della data prevista. Piatti al vapore, bollire, cuocere.

Rinuncia al tempo:

  • Da cibi fritti, salati, speziati, oleosi;
  • Bevande alcoliche e gassate;
  • Caffè, tè forte;
  • Maionese, ketchup, condimenti;
  • Dolci con molta panna;
  • Piedi veloci, patatine, cracker.

Sostituisci il tè con menta alle erbe, melissa, camomilla, timo. Bevi più acqua minerale.

Esacerbazione della gastrite con le mestruazioni

Nei giorni critici, è possibile esacerbare la gastrite. Sebbene lo sviluppo di patologie gastrointestinali non dipenda dalle mestruazioni, in questi giorni può peggiorare. Se lo stomaco continua a ferire anche dopo la fine delle mestruazioni, consultare un gastroenterologo.

Quali sintomi indicano gastrite:

  • gonfiore;
  • alitosi;
  • nausea;
  • disturbi delle feci;
  • dolore dopo aver mangiato.

Se si verificano sintomi dolorosi, è necessario escludere cibi grassi e pesanti dalla dieta. Nei giorni critici, dovresti seguire una dieta e mangiare più zuppa, cereali e frutta e verdura grattugiate.

Come alleviare il dolore intestinale

Oltre a cambiare la dieta, con dolore nell'intestino, possono essere utilizzati altri mezzi. Se non vuoi ricorrere all'uso di medicinali, vale la pena provare i decotti alle erbe. Il più efficace per l'uso durante le mestruazioni è un decotto di origano. Aiuta ad alleviare il gonfiore, elimina i crampi e aiuta a normalizzare il ciclo mestruale..

Dei farmaci, si consiglia di utilizzare solo antidolorifici: analgin, Drotaverin, No-spa. Possono anche essere utilizzati preparati assorbenti, il più comune dei quali è il carbone attivo..

Ma ricorda: se incontri spesso disagio nell'intestino durante le mestruazioni, trova un ginecologo che ti aiuterà a risolvere questo problema. Se il tuo corpo ha problemi, solo un trattamento qualificato li eliminerà e lo porterà alla normalità.

Intestino prima delle mestruazioni

La sindrome dell'intestino irritabile colpisce il dolore addominale e intestinale. Le manifestazioni di IBS sono caratterizzate da disturbi dello svuotamento, taglio del dolore. Inoltre, possono verificarsi sintomi psicologici (ansia, ansia, affaticamento, cambiamento dell'umore), gonfiore, sensazione di pienezza del retto anche dopo il movimento intestinale, malessere generale. Spesso non ci sono irritanti patogeni e le cause psicologiche dell'IBS e del ciclo mestruale sono comuni. In questo caso, non è richiesto un trattamento speciale, è necessario prestare maggiore attenzione al proprio stile di vita, una corretta alimentazione, attività fisica senza sovraccarico.

Misure preventive

Puoi prendere una serie di misure in modo che non ci siano problemi con l'intestino. Tale prevenzione aiuta sia nel caso della patologia che nel dolore mestruale periodico. Cosa si può fare per ridurre la probabilità di questi dolori?

  1. L'uso di contraccettivi orali ormonali deve essere ridotto al minimo..
  2. Devi monitorare la tua dieta in modo che il cibo venga digerito correttamente.
  3. Rifiuta da un'intensa attività fisica pochi giorni prima del previsto mese e fino alla fine.
  4. Ridurre al minimo l'assunzione di alcol, caffeina e nicotina.
  5. Scegli i farmaci giusti in modo che non abbiano effetti collaterali per l'intestino.
  6. Meno nervoso e senza stress..

Passaggi così semplici e senza complicazioni ti aiuteranno a rendere il tuo ciclo più confortevole..

Come si manifesta

I crampi mestruali causati dalla dismenorrea iniziano pochi giorni prima dell'inizio e persistono durante l'intero periodo delle mestruazioni. Succede che il dolore continua dopo le mestruazioni.

La sensazione nasce nell'addome inferiore, dà onde nella parte bassa della schiena, nel perineo e nella parte superiore della coscia. Le sensazioni possono variare. Dipende dal tipo di dismenorrea e dalla causa che causa questa condizione..

Primario

La comparsa di dismenorrea primaria è associata a caratteristiche strutturali congenite dell'utero o squilibrio ormonale, che è possibile nella fase iniziale della formazione del ciclo mestruale.

In questo caso, il dolore si verifica a causa di:

  • Squilibrio ormonale Una produzione inadeguata di estrogeni porta a un rapido, ampio rifiuto del tessuto endometriale. Questo spiega lo spasmo della muscolatura delle pareti dell'utero. Il corpo è privo di oppiacei naturali, prodotti per attutire il dolore. Ma il livello delle prostaglandine va fuori scala. Queste sostanze aumentano ulteriormente lo spasmo muscolare..
  • La curva posteriore dell'utero. La normale posizione fisiologica dell'utero è un'inclinazione in avanti. Se la sua posizione si discosta dalla regione lombare, il sangue mestruale si accumula, quindi non esce bene attraverso la cervice stretta. I tentativi di allontanare te stesso dallo scarico accumulato portano a sensazioni dolorose..
  • Eredità. Succede che la tendenza a periodi dolorosi viene trasmessa attraverso il lato materno.

La forma primaria di dismenorrea si osserva principalmente nelle ragazze che non hanno ancora partorito, non hanno avuto aborti. Di solito il problema viene risolto quando una donna inizia ad avere una vita sessuale regolare o dopo che diventa madre.

Secondario

La forma secondaria di dismenorrea si sviluppa a causa di cambiamenti strutturali nei tessuti dell'utero. La causa può essere malattie infettive, infiammatorie, vari tumori o endometriosi.

In questo caso, il verificarsi di spasmi è spiegato da:

  • Infiammazione dell'utero e appendici. Tutti i tipi di malattie infiammatorie del sistema riproduttivo sono accompagnati da dolore, crampi nell'addome inferiore durante e dopo le mestruazioni.
  • Malattie trasmesse sessualmente. Anche la cistite o il mughetto innocui causano una sensazione piuttosto scomoda nell'utero.
  • Endometriosi. La crescita del tessuto endometriale complica il processo naturale del suo rifiuto durante le mestruazioni, che provoca dolore.
  • Displasia e presenza di aderenze. È logico che la maggior parte delle donne con queste patologie sperimentino dolori crampi e dolore durante le mestruazioni.

La dismenorrea secondaria colpisce gli adulti che hanno partorito donne di età superiore ai 30 anni. A proposito, se hai un dispositivo intrauterino, allora può essere la causa di crampi nell'addome inferiore, mestruazioni dolorose.

antidolorifici

Se lo stomaco fa male durante le mestruazioni, i medici prescrivono farmaci antispasmodici. La loro azione si basa sulla rimozione di spasmi di vasi sanguigni e fibre muscolari. Tra gli strumenti più popolari di questo gruppo sono i seguenti:

  • No-shpa. Per alleviare il dolore durante le mestruazioni, devi bere una compressa tre volte al giorno;
  • Drotaverinum. È un analogo di No-shpa;
  • Papaverina. Il dolore severo può essere eliminato con supposte rettali..

La sindrome del dolore manifestata durante i giorni critici è spesso un segno di una malattia grave. Nelle donne assolutamente sane, tali sintomi della sindrome premestruale sono possibili solo in misura lieve. Sensazioni intollerabili che violano il solito modo di vivere - un'occasione per una visita urgente al ginecologo. Non è consigliabile provare a risolverli da soli..

Perché mi fa male lo stomaco durante le mestruazioni? Il dolore mestruale durante le mestruazioni può essere un sintomo della patologia ginecologica? Lo strato muscolare dell'utero durante le mestruazioni spesso si contrae, causando dolore durante le mestruazioni. Perché le mestruazioni fanno male durante le mestruazioni? Mal di stomaco durante le mestruazioni - leggi sotto. Disegnare il dolore nell'addome inferiore durante le mestruazioni è associato a una riduzione dello strato muscolare dell'utero.

Con dolore frequente e grave durante le mestruazioni, è necessario consultare un ginecologo. Quindi perché l'addome inferiore fa male durante le mestruazioni? La causa di questo forte dolore durante le mestruazioni può essere dismenorrea, algodismenorea (mestruazioni dolorose). Il sintomo principale di periodi dolorosi è il dolore e i crampi muscolari nell'addome inferiore..

Cause del dolore (mestruazioni dolorose) durante le mestruazioni

L'utero durante le mestruazioni è ritmicamente contratto al fine di espellere tutto ciò che ha scontato e non è necessario. In alcune donne nella cavità addominale, i recettori del dolore sono molto sensibili e rispondono con dolore a qualsiasi contrazione. E per qualcuno, l'utero si trova a modo suo inclinato all'indietro, e quindi preme sui centri nervosi, il che provoca una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore, un dolore nel sacro e nella parte bassa della schiena.

L'attività dell'utero e dell'iperestesia femminile in ordine dipende dallo sfondo ormonale. Con una maggiore quantità dell'ormone estrogeno, che è più spesso osservato nelle donne dopo 30 anni, i periodi mensili non sono solo dolorosi, ma anche molto abbondanti e lunghi. Se tutti gli ormoni saltano, allora soffri sia di sindrome premestruale che di algomenorrea.

La comparsa del dolore è anche associata a una violazione del naturale equilibrio nel corpo tra ormoni sessuali (principalmente progesterone) e prostaglandine, dal lato della prevalenza di quest'ultimo. Le prostaglandine sono sostanze chimiche specifiche che svolgono un ruolo chiave nella comparsa della maggior parte dei sintomi associati al disagio mestruale..

Sono prodotti dal tessuto uterino e ne stimolano la contrazione. Maggiore è il livello di prostaglandine nel corpo, maggiore è la forza di contrazione del muscolo uterino e, quindi, la forza del dolore. Un eccesso di prostaglandine può anche creare altre manifestazioni concomitanti: nausea, vomito, mal di testa, sudorazione, brividi, tachicardia.

Mestruazioni gravi, insonnia e perdita di peso sono talvolta osservate con una maggiore attività della ghiandola tiroidea, che regola la produzione di ormoni.

Le mestruazioni, insieme al dolore addominale, si verificano quando l'utero è posizionato in modo errato, è sottosviluppato (infantilismo sessuale), il processo infiammatorio nei genitali, l'endometriosi e altre malattie e una maggiore eccitabilità del sistema nervoso centrale.

Il dolore addominale durante le mestruazioni è più comune nelle giovani donne nullipare e può essere un segno di infertilità. Inoltre, si osservano periodi dolorosi con la contraccezione intrauterina (IUD).

Fattori patologici

Il dolore intestinale durante le mestruazioni può svilupparsi non solo per motivi naturali. Il dolore può indicare lo sviluppo di qualsiasi malattia intestinale che non è in alcun modo associata al ciclo mestruale. L'unica relazione è un aumento dell'intensità del dolore durante le mestruazioni.

Grave dolore intestinale può verificarsi a causa di:

  • processi infiammatori negli organi del sistema genito-urinario, che hanno iniziato a diffondersi in tutto il corpo. La patologia potrebbe svilupparsi in modo asintomatico e le mestruazioni hanno causato un'esacerbazione e si sono diffuse ad altri organi;
  • la sindrome dell'intestino irritabile è accompagnata da un deterioramento del benessere, problemi di deformazione. Può essere provocato da una cattiva alimentazione e dallo stress frequente. Inoltre, una donna nota che il suo intestino è molto dolorante durante un viaggio in bagno;
  • patologie intestinali croniche come colite, enterite;
  • in rari casi, può verificarsi dolore a causa di un tumore nell'intestino;
  • le malattie del colon sono di solito riflesse dal dolore negli organi adiacenti;
  • violazione della microflora intestinale;
  • blocco delle arterie che alimentano l'intestino.

È estremamente difficile determinare autonomamente la causa del deterioramento del benessere - il dolore per motivi naturali e patologici può essere accompagnato dagli stessi sintomi. Per fare una diagnosi accurata e prescrivere metodi di trattamento adeguati, è necessario consultare un medico. Per prima cosa devi visitare un ginecologo per escludere patologie del sistema riproduttivo femminile.

conclusioni

Ci possono essere molte cause di dolore nell'intestino nel ciclo mestruale. La maggior parte di essi è associata alle stesse mestruazioni, ma anche i disturbi nel lavoro del tratto digestivo possono influenzare questo. Se avverti spesso dolore, non rimandare una visita dal medico. Visitando un ginecologo regolarmente, puoi prevenire malfunzionamenti nel tuo corpo.

criptite1) Con una forma lieve, la correzione nutrizionale aiuterà. 2) Durante la corsa - escissione chirurgica.
Nevralgia rettale1) Farmaci antinfiammatori, analgesici. 2) Blocco novocainico.
Cancro rettale1) trattamento chirurgico. 2) Chemioterapia.
Apoplessia ovarica1) Sutura chirurgica della rottura del tessuto ovarico. 2) Purificazione e risanamento della cavità addominale.
Fibromioma uterino1) Terapia ormonale. 2) Rimozione chirurgica. 3) Embolizzazione delle arterie uterine - blocco delle navi che alimentano il mioma e la sua morte successiva.
Infiammazione dell'utero1) Supposte antinfiammatorie e analgesiche. 2) Antibiotico e fitoterapia
EndometriosiTerapia ormonale

Esacerbazione della malattia intestinale

Le mestruazioni spesso complicano il decorso delle emorroidi e delle crepe nell'ano. Le ferite a contatto con cuscinetti o secrezioni intrise di sangue durante le mestruazioni sono soggette a ulteriori irritazioni e infezioni. Richiede frequenti lavaggi dell'area intima, l'uso di tamponi.

  • una sensazione di "bloccato" nell'ano delle feci;
  • prurito, pesantezza nell'ano;
  • dolore, sanguinamento durante i movimenti intestinali.

Tali segni compaiono sullo sfondo di una maggiore marea di organi e tessuti nella piccola pelvi del sangue, che riempie automaticamente i nodi emorroidali e provoca edema delle mucose. La terapia a freddo (candele da ghiaccio, impacchi) è esclusa dal corso del trattamento per il periodo delle mestruazioni, in modo da non causare infiammazione intestinale.

Dopo le mestruazioni, il brivido si attenua, riportando il decorso della patologia in una forma cronica.

Nell'ano può formarsi un microcrack o un graffio fatto dalla materia fecale solida. I tessuti sono anche danneggiati se la mucosa non è sufficientemente inumidita dalla secrezione delle ghiandole..

Quale prevenzione viene utilizzata

Puoi evitare problemi con l'aiuto di regole elementari:

  • Attenta osservanza di una iena personale.
  • Una corretta alimentazione, prevenzione della costipazione e flatulenza.
  • Uno stile di vita mobile migliora la circolazione sanguigna..
  • Esame annuale del ginecologo.
  • Evitare lesioni meccaniche alla vagina e all'ano durante l'intimità.

Se sei preoccupato anche per un leggero disagio, non rimandare una consultazione con un ginecologo e un proctologo. È meglio superare immediatamente l'imbarazzo, ma per garantire la tua salute in futuro.

Alcune donne si trovano ad affrontare una situazione in cui l'intestino fa male durante le mestruazioni. Gli spasmi e altri dolori concomitanti possono essere molto pronunciati e, allo stesso tempo, lo stomaco limita letteralmente tale dolore. Le cause del dolore nel retto sono generalmente divise in naturali (fisiologiche, normali per un dato periodo del ciclo) e anormali (patologiche, indicando la presenza di fallimenti). Le cause naturali includono le caratteristiche della disposizione reciproca del tratto digestivo e degli organi pelvici, i cambiamenti ormonali. Le cause patologiche, a loro volta, sono dovute a disturbi nel funzionamento dei sistemi del corpo o dei singoli organi, ad esempio lo stomaco.

Cause e fattori che causano dolore

Per capire perché l'intestino fa male durante le mestruazioni, è necessario capire quali cambiamenti si verificano nel corpo femminile durante questo periodo. Innanzitutto, aumenta la dimensione dell'utero, che può esercitare pressione sugli organi adiacenti. In secondo luogo, aumenta il flusso sanguigno agli organi pelvici, che provoca il suo ristagno e il disagio. Inoltre, diverse patologie possono causare dolore. Di seguito sono riportate le cause più comuni di disagio nel retto durante le mestruazioni. Questi includono:

  • malnutrizione. In questo caso, i crampi si verificano più spesso quando vai in bagno;
  • malattie genitali. In questo caso, il disagio più grave si fa sentire dopo il sesso;
  • patologia del tratto digestivo. In questo caso, le cause del dolore risiedono nello sviluppo di processi tumorali, ulcere, erosione o aderenze;
  • prendendo pillole anticoncezionali. Sensazioni spiacevoli sono uno degli effetti collaterali e indicano che il farmaco deve essere sostituito con uno adatto..

Metodi di trattamento

A seconda della causa del dolore, viene prescritto un trattamento appropriato. Di norma, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Con l'algodismenorrea, è indicato l'uso di antispasmodici, che aiuteranno ad alleviare lo spasmo dei muscoli lisci e ad alleviare le condizioni del paziente. I più comuni sono Spazmalgon, No-shpa, Drotaverin.
  • La proctite purulenta richiede un intervento chirurgico per aprire la cavità purulenta ed estrarne il contenuto. Dopo l'operazione, viene prescritto un ciclo di farmaci antibatterici per prevenire varie complicazioni.
  • Se vengono rilevate emorroidi, è necessario sottoporsi a un ciclo di terapia con supposte rettali, che allevia i sintomi dell'infiammazione. Le candele in rilievo hanno un buon effetto terapeutico..
  • Con l'annessite viene prescritto un lungo ciclo di farmaci antibatterici e antinfiammatori. È anche indicata la terapia ormonale per malattie gravi..
  • Le forme gravi di fibromioma ed endometriosi, caratterizzate da una rapida proliferazione di focolai patologici, richiedono un intervento chirurgico. Per eliminare il dolore intenso, vengono prescritti analgesici. Nel periodo postoperatorio, è necessario un trattamento ormonale per prevenire la ricaduta.

Un punto obbligatorio di terapia sarà la nomina di antidolorifici. Molto spesso vengono usati Nurofen, Ibuprofen e i loro analoghi. Farmaci simili contengono anche componenti anti-infiammatori. Prima di usarli, è necessario consultare uno specialista e assicurarsi che non ci siano controindicazioni, poiché ci sono una serie di complicazioni che si sviluppano con un uso analfabeta ed eccessivo.

Metodi per affrontare il problema

Se i problemi digestivi di una donna si verificano puramente prima dell'inizio del ciclo mestruale, non è necessario contattare uno specialista. È possibile gestirlo da soli, se si seguono alcune regole e raccomandazioni. Tuttavia, non è sempre possibile fare a meno dell'aiuto di un medico. Per determinare cosa fare, è necessario porsi la domanda: ci sono costipazioni prima delle mestruazioni ogni ciclo e il trattamento aiuta? Se le violazioni sono episodiche e si interrompono facilmente con i farmaci, è possibile ottenere un sollievo sintomatico osservando il regime giornaliero e la nutrizione. Le seguenti raccomandazioni aiutano bene:

  • Mangia frazionalmente, almeno 4 - 5 volte al giorno, è auspicabile che l'intervallo tra i pasti non superi le 3 ore.
  • Escludere cibi piccanti, affumicati, salati, marinate, alcolici, caffè dalla dieta. Cerca di assumere carboidrati principalmente sotto forma di fibre e fibre complesse anziché di zuccheri.
  • Non dovresti limitare l'assunzione di liquidi, ma invece di tè saturi, composte o acqua minerale, è meglio bere acqua naturale. Quindi sarà meno probabile che il liquido entri nel tessuto e causi la formazione di edema..
  • Se possibile, evitare lo stress, dormire almeno 8 ore al giorno e rimanere all'aperto più a lungo. L'escursionismo o gli sport a bassa intensità sono ben consolidati..

Se il rispetto di queste raccomandazioni non ha aiutato a sbarazzarsi della dispepsia, puoi provare a essere trattato con rimedi popolari. Un decotto di rabarbaro o un'infusione di gemme di betulla aiuta bene. Inoltre, le ortiche hanno anche un effetto lassativo. Un decotto delle sue foglie dovrebbe essere preso 2 cucchiaini 3 volte al giorno. Stimola ulteriormente l'appetito e la peristalsi..

Utilizzando la medicina tradizionale, si consiglia di utilizzare gocce di Pikolaks o supposte di glicerina. Non influenzano direttamente il tratto digestivo, non stimolano l'intestino, tuttavia, assottigliano le feci e aumentano la quantità di muco intestinale, facilitando il processo di defecazione.

I preparati che agiscono direttamente sulla parete intestinale (stimolano direttamente la motilità o riducono l'assorbimento di acqua) sono meglio presi solo come indicato da uno specialista specializzato o se hai avuto precedenti esperienze con.

A causa del fatto che negli ultimi anni sono state condotte molte ricerche e è stata dimostrata l'influenza diretta dello stato emotivo sui gangli autonomi dell'intestino (sono stati condotti studi sulle donne), possono essere presi sedativi, come le infusioni fitose o lenitive delle erbe. Ciò ridurrà la componente psicosomatica e consentirà all'intestino di funzionare normalmente. È particolarmente importante mantenere il tono del sistema nervoso prima delle mestruazioni, quando i cambiamenti ormonali nel sangue possono causare effetti negativi.

Riassumendo, diventa chiaro perché la costipazione prima delle mestruazioni può essere difficile da curare. Questa condizione ha molte cause ed è dovuta a cambiamenti ormonali. E interferire con il tuo sistema ormonale è pericoloso e pieno di conseguenze. Pertanto, la soluzione ottimale è quella di fermare i sintomi spiacevoli con gente o medicine. E se tale terapia non aiuta, o se i segni della dispepsia sono aggravati, dovresti consultare un gastroenterologo o un ginecologo.

Informazione Generale

Quando il dolore si verifica durante le mestruazioni, restituisce all'ano e si ripete ogni mese, parlano di un funzionamento alterato degli organi interni. L'ano funge da sezione finale dell'apparato digerente. Tra lui e la vagina c'è solo un setto sottile. Ecco perché questi dipartimenti sono strettamente interconnessi. La violazione in uno di essi porta a una reazione nell'altro.

Il dolore all'ano durante le mestruazioni può parlare dell'espansione delle vene del retto e di altri problemi. Molte terminazioni nervose dell'organo rispondono in modo abbastanza acuto a qualsiasi influenza interna ed esterna.

Unidox per quale scopo

Piaghe per il mughetto nelle donne

Durante le mestruazioni, la circolazione sanguigna negli organi pelvici aumenta a causa dell'afflusso di una grande quantità di sangue. Di conseguenza, vengono attivati ​​tutti i microrganismi patogeni. Con uno stile di vita sedentario, violazione del sonno e veglia, l'immunità di una donna è indebolita, causando vari tipi di violazioni.

La maggior parte delle donne associa il dolore alle mestruazioni, ma nella maggior parte dei casi questo è il primo segno dello sviluppo di gravi patologie.

Patologia intestinale

Le caratteristiche della posizione anatomica del retto portano al fatto che durante le mestruazioni l'ano fa male in quasi tutte le donne. Ma ci sono diverse malattie intestinali che possono esacerbare la situazione:

  • La coccododinia è un processo patologico caratterizzato dall'apparizione di sensazioni spiacevoli e dolorose dopo un atto di defecazione. In alcuni casi, i sintomi della malattia sono costantemente presenti. Irradiare alla coscia, al coccige o ai genitali. La patologia è facile da identificare, poiché il dolore si intensifica con la pressione..
  • Le emorroidi sono considerate la causa più comune di dolore. Durante le mestruazioni, c'è un aumento del flusso sanguigno agli organi pelvici. I nodi emorroidali iniziano a sanguinare. Molte donne notano prurito, bruciore, difficoltà nell'atto di defecazione a causa del fatto che il paziente ha paura del dolore. La malattia diventa il risultato di uno stile di vita sedentario, frequente ipotermia, predisposizione ereditaria e altri fattori. Di norma, dopo che il sanguinamento termina, i sintomi di esacerbazione della patologia scompaiono. Tuttavia, questo non dovrebbe essere un motivo per posticipare una visita dal medico.
  • La paraproctite è una condizione patologica caratterizzata dallo sviluppo del processo infiammatorio nei tessuti circostanti il ​​retto. La malattia si basa sull'aspetto di una cavità piena di contenuti purulenti. La malattia è caratterizzata da vivide manifestazioni cliniche, forte dolore durante il movimento intestinale, febbre fino a +40 gradi. In assenza di terapia, l'ascesso può aprirsi. Di conseguenza, appare una scarica purulenta, in alcuni casi con una miscela di sangue. La malattia è molto pericolosa e durante l'emorragia mestruale tende a svilupparsi rapidamente.

  • Le crepe nell'ano possono anche causare dolore. Ciò è dovuto all'aumento della pressione sugli organi pelvici a causa dell'afflusso di una grande quantità di sangue. L'intensità della sindrome del dolore dipende dal numero di crepe e dalla profondità del danno tissutale. Di norma, sensazioni spiacevoli accompagnano durante i movimenti intestinali.
  • L'infiammazione delle tasche cieche o dei seni dell'ano in medicina è chiamata criptite. La patologia è caratterizzata da vivide manifestazioni cliniche e si sviluppa a seguito di infezione. Uno dei sintomi della malattia è considerato costipazione. Nei casi più gravi, il processo patologico porta alla comparsa di fistole e persino tumori del retto.
  • La comparsa di tali sintomi può indicare l'inizio dello sviluppo della patologia rettale. Un segnale allarmante è che la sindrome del dolore dopo la fine delle mestruazioni non diminuisce.

    Malattie ginecologiche

    La probabilità che una donna abbia una malattia ginecologica aumenta significativamente se c'è dolore durante le mestruazioni nel retto e nell'ano. Le cause più probabili sono le seguenti:

    Mestruazioni e intestino

    Correre frequentemente "in piccolo" per la maggior parte dei problemi. Più preoccupato delle donne è che con le mestruazioni vogliono andare di più in bagno, così come il fatto che la sedia sia liquida.

    Molti, essendo sicuri che l'infezione sia la colpa, iniziano a bere manciate di pillole per la diarrea, che non vale la pena fare. Dopotutto, c'è una spiegazione naturale per questo. Lo scarico ormonale ha un effetto rilassante non solo sulle pareti dell'utero. L'intestino ha anche muscoli lisci. Nei primi giorni delle mestruazioni, aumenta l'attività motoria. Ciò contribuisce al fatto che durante le mestruazioni vuoi andare in bagno.

    L'intestino liberato non esercita una pressione sull'utero, rendendo più facile sentire le sue contrazioni. Quindi questo capriccio della natura è utile. Viene trasferito, di regola, all'inizio dei giorni critici, con lo scarico più abbondante.

    Perché fa male?

    Non tutti i problemi con l'intestino durante le mestruazioni sono associati a svuotamenti frequenti e più facili. Per alcuni, al contrario, durante le mestruazioni fa male andare in bagno. Inoltre, le sensazioni sono così acute che una donna a volte non riesce a trattenere un urlo quando ci prova, e quindi ha paura di farlo fino alla fine dei giorni critici.

    I motivi per cui è doloroso andare in bagno durante le mestruazioni sono tre:

    L'endometriosi è una delle cause del dolore

    Problemi con gli stessi intestini. Può "colpire" a causa dell'espansione delle vene, della malnutrizione, dell'esacerbazione dell'enterocolite. Il dolore durante i tentativi si fa sentire nella regione della parte bassa della schiena, dove il retto, a destra o a sinistra dell'ombelico (sezioni sottili e spesse dell'intestino).

    • Disturbi ormonali. Il loro risultato non sarà solo problemi con le mestruazioni, ma anche tensione nell'intestino, in modo tale che quando le mestruazioni vanno, fa male andare in bagno. In particolare, un eccesso di ossitocina nel sangue riduce l'attività dei muscoli lisci dell'utero. Ciò riduce il numero di secrezioni, ma influisce in modo simile sulla parete intestinale. I muscoli sono "bloccati", il che crea difficoltà con i movimenti intestinali.
    • Endometriosi retrocervicale. Questa malattia ginecologica viene diagnosticata quando il tessuto endometriale si trova vicino alla cervice o sulla sua schiena. Dal terzo grado della malattia, le cellule d'organo si diffondono nella membrana del retto. Questo provoca periodi abbondanti, fa male andare in bagno per la maggior parte - uno dei segni distintivi. Le mestruazioni con la malattia iniziano e finiscono con un sanguinante daub. È anche doloroso andare in bagno dopo le mestruazioni, ma nei giorni critici le sensazioni sono particolarmente insopportabili. È problematico urinare, poiché non porta sollievo.

    Raccomandiamo di leggere l'articolo sugli antidolorifici per le mestruazioni. Imparerai a conoscere i tipi e le cause del dolore durante le mestruazioni, i modi per prevenirlo, il pronto soccorso e l'uso di farmaci.

    Precauzioni

    Se si verificano i minimi sintomi allarmanti, la prima cosa da fare è consultare un medico. Un esame professionale non deve essere trascurato, anche se il dolore è episodico, raro e non molto grave..

    In nessun caso dovresti automedicare secondo le ricette dei tuoi amici e metodi di trattamento non convenzionali. Il massimo "effetto" di tale trattamento è il sollievo dei sintomi del dolore con il successivo sviluppo della malattia in una grave forma cronica. L'insufficienza prolungata di un esame serio - rettale e vaginale, in questa situazione, può portare a tristi conseguenze, inclusa la morte.

    Sintomi di ansia

    I medici non considerano il dolore prolungato durante le mestruazioni come normale. In effetti, la soglia del dolore è diversa per tutti, ma il dolore ha lo scopo di indicare un problema e non diventare un motivo per la manifestazione della pazienza eroica. Il motivo dell'esame (ginecologo, urologo, gastroenterologo) può essere:

    • mestruazioni, abbondantemente entro 6-7 giorni;
    • dolore, che ricorda le contrazioni e che dura più di 2-3 ore durante le mestruazioni o in un altro periodo del ciclo;
    • irradiando alla gamba, schiena, cuciture retto, tirando dolore;
    • forte dolore, presente sia durante le mestruazioni che oltre il periodo di passaggio, distribuito nell'addome inferiore;
    • dolore durante o dopo il rapporto sessuale;
    • scarico di sangue in grumi con impurità di pus;
    • spalmare al di fuori della norma del ciclo;
    • odore sgradevole di secrezione vaginale;
    • il dolore non diminuisce dopo l'assunzione di antispasmodici.

    Le possibili cause di tali sensazioni sono:

    • processi infiammatori nell'intestino, organi genito-urinari;
    • cambiamenti strutturali nei genitali dovuti a squilibrio ormonale, lesioni meccaniche, neoplasie;
    • violazione della composizione della microflora intestinale, peristalsi, flatulenza, malattie croniche intestinali (morbo di Crohn);
    • selezione impropria di contraccettivi;
    • disturbi ormonali sistemici.

    Esistono 9 modi per alleviare gli spasmi che si verificano prima delle mestruazioni. Usa queste linee guida per rendere i tuoi periodi meno dolorosi. Non devi permettere alle mestruazioni di rovinare i tuoi piani e turbare il tuo solito ritmo di vita.

    1. Fai una doccia o un bagno caldo. L'acqua calda rilassa, allevia i crampi muscolari, lenisce il dolore. In caso di dubbi sulle procedure dell'acqua, utilizzare un termoforo caldo..
    2. Bevi tisane. La medicina tradizionale è ricca di ricette per decotti medicinali, che saranno utili per le mestruazioni. Fai scorta di margherite, stuoie, iperico, cardo.
    3. Mangia i cibi giusti. Si consiglia di includere nella dieta cibi ricchi di vitamina B, potassio, calcio e zinco. Mangia più cereali, frutta, insalate di verdure.
    4. Sdraiati in una posizione fetale. Questa posizione del corpo aiuta a rilassare i muscoli addominali. Inoltre, puoi mettere un termoforo sull'addome inferiore.
    5. Fare sesso Sesso lento e tenero con una persona cara, completato dall'orgasmo - i migliori antidolorifici e antidepressivi.
    6. Fai l'aromaterapia. Prendi il tuo olio essenziale preferito, candele profumate leggere o incenso. Gli odori stimolano la corteccia cerebrale, forzando la produzione di endorfine, che aiuta anche ad alleviare il dolore.
    7. Fai un massaggio da solo. Basta accarezzare l'addome inferiore con le dita, massaggiare l'utero con un movimento circolare per alleviare lo spasmo muscolare e ridurre il disagio durante le mestruazioni.
    8. Fare yoga. Tra i numerosi complessi ginnici dello yoga ci sono esercizi speciali volti al rilassamento, alla rimozione del dolore.
    9. Prendi antidolorifici. Ultima risorsa: bevi una pillola No-shpa o Ibuprofene. Estremo, perché non puoi abusare di antidolorifici. Sono avvincenti..

    Ora hai fino a nove suggerimenti su come alleviare lo spasmo durante i periodi dolorosi. Sperimenta, cerca quello che fa per te. Inoltre, consultare un medico. È molto importante trovare la vera causa dello spasmo. Improvvisamente hai malattie più gravi. Devono essere trovati ed eliminati..