Principale / Scarico

Modi efficaci per eliminare il disagio e il dolore durante le mestruazioni

Se le mestruazioni procedono in una forma dolorosa, diversi rimedi comprovati ti aiuteranno ad alleviare la condizione: medicine, ricette popolari, educazione fisica e molto altro. Maggiori informazioni su di loro nel nostro articolo - oltre.

Devo vedere un dottore?

Poiché il dolore è un evento normale durante i giorni critici, non è necessario consultare un medico. Tuttavia, a volte le donne avvertono un dolore molto grave. Questo è il sintomo principale di AMA (sanguinamento uterino anomalo).

Ogni donna può determinare autonomamente i segni di AMA e se almeno uno è stato notato, dovresti consultare un medico:

  • Durata Se i giorni critici vanno oltre i sette giorni. A volte i segni di AMA sono espressi nelle mestruazioni, la cui durata supera i 14 giorni. Ma anche se arriva a sette giorni, è meglio non rimandare il viaggio dal medico.
  • I giorni critici influenzano la vita. Se i sintomi delle mestruazioni causano disagi nella vita di tutti i giorni. Nausea, dolore e crampi addominali, vertigini non consentono a una donna di fare le faccende quotidiane e deve trascorrere tutti i giorni critici a letto.
  • L'intensità della scarica. Questo sintomo è anche un segno di AMA. Se una donna deve cambiare i prodotti per l'igiene personale ogni ora o anche più spesso, è necessario consultare un medico. In effetti, una forte scarica può provocare anemia e una serie di altre malattie.
  • Scarico profuso. Lo scarico anormale (coaguli), il cui diametro raggiunge i 4 cm, può anche essere un segno di AMA. Se una donna trova un sintomo simile, avrà bisogno dell'aiuto di uno specialista, perché una scarica abbondante può essere dannosa per la salute.

farmaci

Per sbarazzarsi del dolore durante i giorni critici, è possibile ricorrere all'assunzione di farmaci.

Sedativo

Durante le mestruazioni, una donna, oltre al dolore, può provare irritabilità e nervosismo. Aumentano il dolore, quindi è necessario ricorrere a farmaci sedativi.

Sono adatti i seguenti preparati con componenti erboristici sedativi: Persen, Novo-Passit, Seduxen, Remens drops, Dismenorm, Valerian, Relanium.

Inoltre, per alleviare il dolore e l'irritabilità, una donna può bere vitamina B6 o magnesio B6 prima di iniziare le mestruazioni. Questi fondi migliorano le condizioni generali delle donne nei giorni critici..

analgesici

Per sbarazzarsi del dolore, puoi prendere una specie di analgesico. Preparazioni di questo tipo aiutano a fermare il dolore in breve tempo. Inoltre prevengono il disagio nell'addome inferiore prima dell'inizio delle mestruazioni e alleviano l'infiammazione muscolare..

Gli analgesici includono Analgin, Spazgan, Spazmalgon, Baralgin, Menalgin e altri.

Quando si assumono antidolorifici, la dose deve essere rigorosamente osservata: 1 compressa una volta al giorno.

Contraccettivi ormonali

Ci sono casi in cui il dolore durante le mestruazioni è causato da insufficienza ormonale, quindi i farmaci ormonali sono prescritti per una donna. Non solo possono eliminare il dolore, ma anche ridurre il volume delle secrezioni e stabilire uno sfondo ormonale.

Tali strumenti includono Yarina e Diane-35, nonché i loro analoghi: Microlut, Triziston, Ovidon.

I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) durante le mestruazioni eliminano completamente il dolore. I FANS hanno anche effetti antipiretici e antinfiammatori..

Per prevenire il dolore, una donna è meglio prendere i FANS un paio di giorni prima dell'inizio del sanguinamento.

Per eliminare il dolore, è possibile utilizzare i seguenti gruppi di farmaci antinfiammatori non steroidei:

  • Pirazoloni. Questi includono metamizolo sodico.
  • Derivati ​​dell'acido indolilacetico. Questo include Indometacina.
  • Derivati ​​dell'acido fenilacetico. Mezzi: Diclofenac, Naproxen, Aceclofenac, Ibuprofen, Ketoprofen e Ketorolac.
  • Oksikama. Questo include piroxicam e meloxicam.
  • Derivati ​​dei sulfamidici. Questo è Nimesulide..

antispastici

Questo gruppo di farmaci comprende farmaci che alleviano lo spasmo e aiutano a rilassare la muscolatura liscia. Pertanto, gli antispasmodici per il dolore mestruale sono un mezzo efficace.

Se i dolori sono forti e prolungati, i farmaci di questo gruppo possono essere assunti insieme ai FANS - quindi il dolore passerà più velocemente.

I seguenti farmaci sono tra gli antispastici più famosi ed efficaci: No-shpa, Papaverin, Drotaverin, Spakovin, Spazmonet.

Rimedi popolari

Nella lotta contro il dolore mestruale, una donna può aiutare i rimedi e i metodi popolari:

  • È necessario smettere di fumare durante le mestruazioni. Questa cattiva abitudine ha un effetto estremamente negativo sulla salute delle donne e intensifica il dolore nei giorni critici..
  • Per eliminare il dolore, una donna dovrà rilassarsi e calmarsi. Durante le mestruazioni, devi imparare a gestire lo stress senza farmaci. Pertanto, nel tempo, il dolore può essere fermato per sempre..
  • Il freddo contribuisce a crampi e dolore durante le mestruazioni. Una donna deve evitare lunghe passeggiate in una giornata gelida e piovosa.
  • A volte basta ventilare la stanza o camminare all'aria aperta in modo che il dolore e le vertigini scompaiano.
  • Una donna ha bisogno di normalizzare la sua routine quotidiana durante le mestruazioni. Devi dormire a sufficienza - almeno 8 ore al giorno. Cerca di non sovraccaricarti di lavoro, fai pause frequenti.
  • Gli oli essenziali prima delle mestruazioni e nei primi giorni aiuteranno ad alleviare il dolore. Devono essere strofinati sulla pelle nell'addome inferiore. Una miscela efficace di oli di iperico, achillea, maggiorana, salvia.
  • Le attività preferite aiutano ad alleviare il dolore. Una donna durante le mestruazioni deve essere distratta e semplicemente leggere un libro interessante, guardare una serie o un film, cucinare un piatto insolito.
  • Il dolore si attenuerà se ti sdrai sul letto o sul pavimento in posizione "embrione", tirando le gambe verso il petto.

Funzionalità di potenza

Affinché i dolori mestruali si ritirino, la donna deve stabilire la sua dieta. Dovrai rimuovere uova, carne, latte e prodotti ad alto contenuto di caffeina: caffè, tè verde dal menu durante i giorni critici.

Aumenta il consumo di frutta, in particolare banane e verdure. Tuttavia, fagioli e cavoli dovrebbero essere evitati - contribuiscono alla formazione eccessiva di gas.

Smetti di bere alcolici completamente. È necessario introdurre il tè allo zenzero nella dieta durante i giorni critici..

Esercizio e Yoga

Nonostante il fatto che durante le mestruazioni una donna abbia bisogno di ridurre l'attività fisica, esercizi leggeri e correttamente selezionati e yoga aiutano perfettamente ad alleviare il dolore e normalizzare la condizione:

  1. Sdraiati sul pavimento, le braccia lungo il corpo, le gambe piegate alle ginocchia. Solleva lentamente il bacino dal pavimento. Tenere premuto per un paio di secondi. Ripeti cinque volte. Fai una pausa e segui il secondo approccio.
  2. Esercizio "cat". Sali a carponi. Inspira, piega la schiena, mentre espira piega il più in basso possibile. Ripeti da cinque a sette volte.
  3. Sdraiati a pancia in giù sul pavimento. Solleva la parte superiore del corpo ai gomiti il ​​più in alto possibile. Prendi una posizione di partenza. Esegui cinque approcci.

La ginnastica respiratoria aiuta anche ad alleviare il dolore, aiuta ad alleviare lo stress:

  1. Siediti sul pavimento, fai un respiro profondo. Trattieni il respiro per due secondi. Espirare a scatti attraverso la bocca.
  2. Sdraiati sulla schiena sul pavimento, piega le gambe sulle ginocchia. Posiziona un oggetto piatto, come un libro, sullo stomaco. Solleva un oggetto con lo stomaco, eseguendo inalazioni ed esalazioni intermittenti.
  3. Sdraiato sulla schiena, fai un respiro profondo. Espira lentamente, liberando la mente dai pensieri negativi.

Massaggio

Durante le mestruazioni, il massaggio aiuta ad alleviare il dolore. È necessario massaggiare in senso orario per alcuni minuti l'area sull'addome, dove il dolore è pronunciato. Puoi anche fare quanto segue:

  • Devi prendere due palline da tennis, sdraiarti sulla schiena, posizionare gli oggetti sotto la parte bassa della schiena e farli rotolare per alcuni minuti.
  • C'è un punto tra la caviglia e il ginocchio, facendo clic su quale per un paio di minuti può eliminare il dolore. Corri su entrambe le gambe.

Procedure termiche

Durante le mestruazioni, una donna può ricorrere a procedure termiche per alleviare il dolore. È possibile alleviare il dolore se viene applicato un cuscinetto riscaldante caldo sullo stomaco. Tenere premuto per non più di 20 secondi. Quindi fai una pausa di un minuto e ripeti la procedura.

Il dolore mestruale scompare se fai un bagno caldo, ma per nulla caldo. Puoi aggiungere sale marino o olii essenziali all'acqua. La procedura deve essere eseguita non più di 20 minuti.

Una donna dovrebbe ricordare che il calore aiuta a fluidificare il sangue, il che può provocare una forte scarica. Prestare estrema attenzione con le procedure termiche..

Infusi e decotti di erbe

Per alleviare il dolore e i crampi nei giorni critici, un'ampia gamma di rimedi offre la medicina tradizionale. Le infusioni di erbe aiutano ad alleviare il dolore senza danneggiare il corpo della donna e causare effetti collaterali..

Le erbe più efficaci sono le seguenti:

  • Melissa. Questa erba aiuta ad alleviare il dolore e normalizzare il ciclo. Melissa elimina anche irritabilità e stress. Puoi prendere l'erba due o tre volte al giorno come tè.
  • Lampone. Le foglie di questa bacca hanno proprietà preziose e aiutano ad alleviare il mal di testa e la febbre. Per un decotto, hai bisogno di 250 ml di acqua bollita e 3 cucchiaini di foglie di lampone. Bere in piccole porzioni durante il giorno.
  • Origano. Questa erba aiuta ad alleviare il dolore in tutto il corpo ed elimina la diarrea, che può anche essere causata dalle mestruazioni. Per un decotto, hai bisogno di 1 cucchiaio di origano e acqua bollente - 250 ml. L'infusione di birra è necessaria 15 minuti. Per un giorno devi bere un bicchiere di brodo di origano, dividendolo in tre dosi.
  • Radice di elecampane. Allevia il dolore e leviga lo sfondo ormonale. Per preparare l'infuso, dovresti assumere 1 cucchiaino di radice e 250 ml di acqua bollente. Versa la radice e lascia fermentare per un'ora. Bevi 1 cucchiaio tre volte al giorno.
  • L'erba di San Giovanni, la calendula e la tintura dell'erba madre eliminano le spiacevoli sensazioni nell'addome inferiore. Hanno anche un effetto sedativo. Per un decotto, hai bisogno di 1 cucchiaio di erba di San Giovanni e 1 cucchiaio di calendula. Devono essere versati con acqua bollente - 500 ml. Quando l'infusione si è raffreddata, aggiungi 2 cucchiai di motherwort. Prendi un decotto un paio di giorni prima delle mestruazioni. Per l'effetto migliore, bevi questo prodotto per 5 giorni.
  • Un decotto di alpinista di un uccello e uno stelo di un fungo d'acqua. Aiuta con forti secrezioni. Per l'infusione, sono necessarie 2 parti di highlander e 1 parte di fungo. Versare tutti gli ingredienti in 800 ml di acqua, portare ad ebollizione e cuocere per 2 minuti. Un giorno devi bere un bicchiere di bevanda ogni tre ore.
  • Quercia, iperico e camomilla. Un decotto di queste erbe medicinali riduce il dolore e riduce lo scarico. Ci vorranno 1 cucchiaio di ciascun ingrediente e 500 ml di acqua bollente. Il brodo viene infuso per due ore, dopo di che viene preso mezzo bicchiere 2 volte al giorno - mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo aver mangiato.

Suggerimenti utili generali

Per garantire che le mestruazioni siano indolori e non danneggino lo stato generale di salute, una donna dovrebbe prestarsi la massima attenzione possibile. Non sopportare dolore, crampi e cattivo umore.

È necessario assumere farmaci in anticipo per fermare il dolore e alleviare lo stress. Avendo leggermente modificato la dieta, la donna sarà in grado non solo di eliminare il dolore, ma anche di aumentare il suo umore. Tuttavia, non limitarti al cibo, poiché ciò influisce negativamente sul lato emotivo. Se vuoi, ad esempio, mangiare un cioccolato, non ti proibire questo. Bene, nel caso in cui il cibo sia disgustoso, dovresti limitarti a frutta e yogurt. L'importante è non morire di fame.

I prodotti per l'igiene devono essere cambiati almeno una volta ogni quattro ore. Indossa biancheria intima leggera, usa salviettine umidificate anallergiche dopo ogni bagno.

Cosa non dovresti fare?

Durante le mestruazioni, si sconsiglia alle donne di praticare sport pesanti. Con l'allenamento attivo, la circolazione sanguigna aumenta, il che porta a dolore e forte scarica. E anche nel corpo, l'emoglobina diminuisce e iniziano le vertigini, la sonnolenza, il dolore al bacino e al basso ventre. È inoltre vietato sollevare pesi.

Una donna dovrebbe rifiutare durante i giorni critici da qualsiasi intervento chirurgico e cosmetico. Anche andare dal dentista può causare spiacevoli conseguenze per il corpo.

Il divieto di esame e analisi è proibito. I risultati potrebbero essere errati. Dieta e digiuno sono severamente vietati. È necessario aderire a una dieta corretta ed equilibrata con molte vitamine e minerali.

Come alleviare il dolore durante le mestruazioni (video suggerimenti)?

In questo video troverai diversi metodi utili con cui puoi eliminare il disagio e il dolore durante le mestruazioni e anche imparare cosa non dovresti fare:

Esistono molti modi per sbarazzarsi del dolore mestruale a casa. Ogni donna può scegliere il miglior rimedio per se stessa. Puoi eliminare il dolore, i farmaci e le erbe medicinali. Per gli amanti dello yoga, ci sono una serie di esercizi sicuri. Ma la cosa principale è l'osservanza della corretta routine quotidiana e dell'igiene personale.

Dolore mestruale.

Il dolore durante le mestruazioni è una manifestazione negativa delle mestruazioni, che colpisce la maggior parte (circa il 75%) delle ragazze e delle donne in grado di concepire. A seconda delle caratteristiche fisiologiche e della struttura corporea, il dolore durante le mestruazioni può essere di diversa natura e intensità: qualcuno può avvertire una certa tensione e disagio nell'addome inferiore e qualcuno deve bere antidolorifici. Molto spesso, tali sensazioni non sono patologiche - questo è normale. Ma nel caso di dolori molto frequenti e molto gravi che non possono essere sopportati, è necessario consultare un ginecologo che prescriverà un esame completo e sarà in grado di determinare la causa e la soluzione del problema.

Dolore prima delle mestruazioni.

Anche il dolore prima delle mestruazioni è normale e circa il 25% di tutte le donne non lo sente. Mentre il 75% delle donne rimanenti è costretto a sopportare ogni mese un dolore di natura diversa. Il dolore mestruale scientificamente si chiama dismenorrea o algodismenorrea. Colpisce principalmente ragazze e donne nullipare. Nella maggior parte dei casi, il dolore prima delle mestruazioni inizia ad apparire 1-2 giorni prima delle mestruazioni, così come il primo giorno. Se hai trovato il modo di affrontare i dolori prima delle mestruazioni e non ti causano alcun grande inconveniente, non dovresti preoccuparti di questo e correre dal medico: è abbastanza normale.

Come tutti hanno già capito, la principale manifestazione di algodismenorea è il dolore nell'addome inferiore. Il secondo o il terzo giorno delle mestruazioni, il dolore scompare gradualmente. Il tipo di dolore può essere diverso: dolorante, tirando o cucendo (parossistico), dando alla vescica, al retto, alla parte bassa della schiena.

Oltre al dolore, molte ragazze devono sopportare tali sintomi aggiuntivi delle mestruazioni: mancanza di appetito, nausea e persino vomito, cambiamenti nello stato emotivo (depressione, apatia, irritabilità), eccessiva sudorazione, disturbi del tratto digestivo (diarrea, costipazione), indolenzimento dei capezzoli.

Petto prima delle mestruazioni.

Torace prima delle mestruazioni: queste sono sensazioni dolorose al petto che accompagnano alcuni momenti del ciclo mestruale e questo è praticamente la norma per la maggior parte delle donne. A giudicare dalle statistiche, circa il 60% delle donne nel mondo sente dolore al petto prima delle mestruazioni.

La sensibilità delle ghiandole mammarie è migliorata al 2 ° stadio del ciclo mestruale e la sua durata può raggiungere una settimana. Il sintomo scompare completamente 2-3 giorni prima dell'inizio dei giorni critici. Spesso, si può notare un leggero dolore e gonfiore dei capezzoli prima dell'ovulazione, abbastanza spesso questa sensibilità persiste dopo di essa. Il torace può diventare un po 'più denso, gonfiarsi quando il sangue scorre veloce verso le ghiandole mammarie.

Se il tuo petto fa male prima delle mestruazioni, anche se hai ancora più di una settimana prima dell'inizio dei giorni critici, puoi capire che inizia l'ovulazione.

In questo momento, il corpo femminile si prepara al concepimento, rilasciando un "uovo" pronto per la fusione con lo sperma nel mondo. Il concepimento è un processo previsto dalla natura, e quindi il corpo inizia a prepararsi per la formazione e la crescita dell'embrione, che colpisce il torace. Dal momento che prende la parte più diretta nella vita del bambino, e per i lunghi 9 mesi cambierà ancora di più.

Pertanto, dovresti capire che se sei in età fertile, il dolore toracico minore e corto non è giusto. Al contrario, ciò significa che viene innescato il meccanismo naturale per l'avvio del processo di lattazione.

Dolore dopo le mestruazioni.

Il dolore dopo le mestruazioni è un evento più raro del dolore prima e durante le mestruazioni. Ma nonostante ciò, in molte donne, dopo le mestruazioni, fa male l'addome inferiore. Le cause di questo dolore possono essere cose abbastanza diverse e la loro diagnosi è spesso difficile. Nel caso generale, questo può essere spiegato come segue. Durante le mestruazioni, l'utero si contrae. Se una ragazza / donna ha una bassa soglia di sensibilità per i recettori del dolore, quindi ad ogni contrazione dell'utero, può sentire dolore. Anche lo sfondo ormonale ha un forte effetto su questo. Quando i livelli di estrogeni aumentano, le mestruazioni sono più dolorose. Inoltre, i giorni critici diventano abbondanti e lunghi. Ristrutturazione del background ormonale e, in particolare, aumento dei livelli di estrogeni, si osserva più spesso nelle donne di età superiore ai 30 anni. Il dolore piuttosto grave dopo le mestruazioni è un sintomo individuale, poiché anche la durata dei giorni critici nelle ragazze è diversa (4 - 7 giorni).

In alcuni casi, la causa del forte dolore può essere la posizione errata dell'utero. In questo caso, tirando i dolori appaiono necessariamente. Continuare a disegnare dolori può causare una spirale inserita nella vagina. La spirale è un ostacolo alla normale contrazione dell'utero durante le mestruazioni. Delle cause più comuni di dolore dopo le mestruazioni possono essere chiamate stress, disturbi del sonno, sovraccarico.

Se la durata del dolore dopo le mestruazioni non supera i 2-3 giorni, non preoccuparti e inizia il trattamento. Il corpo femminile non è un meccanismo che funziona senza interruzioni. È molto imprevedibile, a volte possono accadere cose inaspettate e non del tutto giuste. Se il dolore inizia dopo ogni mestruazione, ad es. regolarmente e dura più di una settimana, è necessario fissare un appuntamento con il ginecologo.

Cause di forte dolore durante le mestruazioni. Come alleviare la condizione

I periodi normali arrivano regolarmente e durano 3-5 giorni. In questi giorni, una donna si stanca rapidamente, non si sente bene. Tuttavia, questo non causa troppo disagio, non interferisce con il solito stile di vita. Tuttavia, alcuni avvertono un forte dolore addominale. A volte è così lancinante che una donna è costretta ad abbandonare tutti gli affari, a stare a casa, a bere antidolorifici. Tale dolore durante le mestruazioni è un segno di patologia. La causa può essere malattie e disturbi ormonali. Tollerare e sperare che il malessere passerà da solo è impossibile. Vai dal dottore.

Quando il dolore durante le mestruazioni è considerato una patologia

La mucosa uterina (endometrio) viene regolarmente aggiornata, a seguito della quale compaiono le mestruazioni. La rimozione dell'epitelio morto dall'utero viene effettuata riducendo i suoi muscoli. In questo caso, si verifica la compressione delle terminazioni nervose e la compressione vascolare, che provoca la comparsa di sensazioni dolorose nell'addome inferiore. Il dolore è dato al sacro e alla parte bassa della schiena. Di solito compaiono alla vigilia delle mestruazioni e nei primi 2 giorni dopo il loro arrivo.

Le mestruazioni dolorose (dismenorrea) sono una patologia. Oltre al dolore nell'addome inferiore e nella schiena, ci sono disturbi concomitanti di diversa gravità. Se il ciclo della donna è regolare, la natura delle sue mestruazioni è normale, quindi i sintomi spiacevoli scompaiono rapidamente, senza causare molto dolore. I casi gravi richiedono un trattamento serio..

Tipi di dismenorrea

Esistono due tipi di dismenorrea:

  1. Primario (funzionale), non associato ad alcuna malattia. Di solito, le mestruazioni diventano dolorose 1,5-2 anni dopo l'inizio della pubertà, quando il ciclo si normalizza, si verifica regolarmente l'ovulazione. Spesso, il dolore durante le mestruazioni è significativamente indebolito dopo la prima nascita.
  2. Secondario (acquisito) associato a cambiamenti patologici nei genitali e varie malattie. Si verifica più spesso nelle donne di età superiore ai 30 anni. Di solito accompagnato da disturbi vegetativi-vascolari (vertigini, sudorazione eccessiva e altri), nonché tachicardia e aritmia cardiaca.

Se nel corso degli anni l'intensità del dolore durante le mestruazioni rimane costante, tale dismenorrea viene chiamata compensata. Se il dolore durante le mestruazioni diventa più forte ogni anno, allora si chiama scompensato.

Gradi di dismenorrea

Ci sono 4 gradi di dismenorrea, caratterizzata dall'intensità del dolore.

0 gradi. Dolore addominale lieve, non sono necessari farmaci antidolorifici.

1 grado Il dolore è moderato, abbastanza tollerabile. I sintomi concomitanti naturali sono lieve depressione, mal di testa e disturbi digestivi. Il malessere può essere completamente eliminato prendendo un anestetico.

2 gradi. Il dolore durante le mestruazioni è grave, accompagnato da sintomi come nausea, vertigini, brividi, debolezza generale, emicrania, irritabilità. La durata dei disturbi aumenta. Antidolorifici e sedativi ti aiutano a sentirti meglio.

3 gradi. Il dolore addominale grave appare in una donna 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e continua fino alla fine. In questo caso, la temperatura aumenta, la testa è molto dolorante (prima del vomito), si verificano tachicardia e dolore al cuore. Potrebbero verificarsi svenimenti. La donna è completamente inoperante. Non è possibile migliorare la condizione con mezzi convenzionali.

Supplemento: il dolore durante le mestruazioni può variare nel carattere (crampi, tiri, dolori, cuciture), dare alla parte bassa della schiena, fianchi.

Cause delle mestruazioni dolorose

Il dolore funzionale durante le mestruazioni può verificarsi a causa della posizione patologica dell'utero, della formazione di aderenze e cicatrici dopo un aborto, della maggiore sensibilità di una donna ai cambiamenti che si verificano in esso e dell'eccitabilità emotiva. Un ruolo importante è svolto dall'ereditarietà. La comparsa di dolore può provocare carenza di vitamina e carenza di magnesio e calcio nel corpo. Uno stile di vita sedentario è anche la causa della dismenorrea progressiva. Contribuisce alla comparsa del dolore durante le mestruazioni e a un fattore come i disturbi ormonali nel corpo. L'eccesso di prostaglandine ormonali provoca un aumento delle contrazioni dell'utero, restringimento dei vasi sanguigni.

La comparsa di dismenorrea primaria è facilitata dall'uso di un dispositivo intrauterino. La dismenorrea secondaria può verificarsi a seguito di patologie come endometriosi, fibromi uterini, gravidanza ectopica e malattie infiammatorie degli organi pelvici. Il forte dolore durante le mestruazioni si verifica a causa della formazione di polipi e cisti nell'utero.

Video: quali sono le cause dei periodi dolorosi

Come ridurre il dolore durante le mestruazioni

Se il dolore è moderato, il ciclo è regolare, il periodo mestruale è normale in volume e durata, quindi con alcune tecniche puoi alleviare il dolore.

Raccomandazione: per il dolore intenso si consiglia di visitare un medico e assicurarsi che non vi siano malattie asintomatiche. In alcuni casi, le malattie infiammatorie croniche e persino i tumori potrebbero non manifestarsi. I sintomi del dolore possono essere l'unico segno di problemi.

Se dopo un esame ginecologico una donna non ha rivelato alcuna malattia, a casa, la condizione può essere alleviata nei seguenti modi:

  1. Massaggia i muscoli addominali nella direzione del movimento in senso orario, che aiuterà ad alleviare la tensione in essi e alleviare i crampi. È anche bene fare un massaggio lombare.
  2. Fai una doccia calda, che aiuta a rilassare i muscoli, dilatare i vasi sanguigni.
  3. Sdraiati su un fianco con le gambe piegate verso lo stomaco (posa dell'embrione).
  4. Assumi no-shpu per eliminare lo spasmo uterino, il ketonal o l'ibuprofene (ha un forte effetto analgesico), la valeriana (come sedativo).
  5. Fai esercizi fisici leggeri (inclinazioni, rotazione del corpo). Buon aiuto per il dolore durante lo yoga mestruale.
  6. Applicare impacchi con sale marino sull'addome inferiore durante le mestruazioni. Prima e dopo le mestruazioni, è utile fare brevi bagni rilassanti (15-20 minuti) con l'aggiunta di tale sale.
  7. Bevi un tè rilassante alla camomilla e alla menta (aggiungi 1-2 cucchiaini di miele a 1 tazza di tè). È utile prendere l'infuso di prezzemolo, fragola selvatica.
  8. Se non c'è allergia, l'olio essenziale può essere strofinato sulla pelle nella regione sacrale e nella parte inferiore dell'addome. La procedura viene eseguita 2 volte al giorno 2 giorni prima delle mestruazioni e nei primi 2-3 giorni dopo l'inizio. Aiuta ad alleviare il forte dolore durante le mestruazioni, una miscela contenente 50 ml di olio di iperico, 5 gocce di achillea e olio di salvia.
  9. Per dolore e forti emorragie nella parte inferiore dell'addome, il ghiaccio deve essere applicato per 15 minuti (sopra gli indumenti, metterlo in una borsa).

Si consiglia di nuotare. Durante il nuoto, i muscoli si rilassano e la tensione nervosa viene alleviata. Le endorfine (i cosiddetti ormoni della gioia, sostanze di azione anestetica) sono prodotte intensamente nel corpo.

Video: esercizi contro il dolore durante le mestruazioni

Quando vedere un dottore

I segni evidenti di patologie gravi sono spesso dolore intenso, che dura a lungo (più di 2 giorni). Inoltre, il dolore è così forte che la donna è costretta a mettere da parte tutti i suoi affari e rimanere a casa. Il dolore addominale è accompagnato da diarrea, nausea e vomito. Capogiri, mal di testa, dolori di cucitura nell'addome possono essere segni di eccessiva perdita di sangue e anemia.

Durante la gravidanza extrauterina si verificano forti dolori addominali. In questo caso, la donna ha bisogno di un'operazione di emergenza.

Quando gli antidolorifici e la nospa non aiutano, il dolore e il volume delle secrezioni si intensificano, è assolutamente necessaria la consultazione di un medico. Se durante le mestruazioni compaiono improvvisamente forti dolori sullo sfondo di un disturbo del ciclo, perdita di peso, questo può essere un segno di tumore. Un ginecologo deve essere esaminato urgentemente.

Farmaci prescritti per dismenorrea

Il dolore mestruale colpisce il 90% delle donne dai 18 ai 35 anni. Tali dolori sono spesso intensi, quindi la somministrazione tempestiva di un analgesico efficace aiuta i pazienti a ripristinare il ritmo ed eliminare completamente il dolore mestruale..

Dialrapid è un analgesico ad azione rapida che elimina il dolore di qualsiasi intensità. Il bicarbonato di potassio funge da tampone del pH, fornendo al farmaco una completa dissoluzione in acqua e quindi creando un microambiente attorno al principio attivo - diclofenac di potassio. È questo microambiente che promuove l'assorbimento accelerato e aiuta il farmaco ad essere completamente assorbito dall'organismo. L'effetto pronunciato di dialrapid si manifesta nei primi 5 minuti dopo l'applicazione. La polvere viene assorbita dall'organismo quasi altrettanto rapidamente dell'iniezione e, a differenza delle controparti della compressa, ha un'alta concentrazione di picco nel plasma 1.

Per eliminare il dolore patologico durante le mestruazioni, il medico prescrive farmaci antinfiammatori non steroidei insieme a farmaci antispasmodici. Sono in grado di sopprimere la produzione di prostaglandine, riducendo così la contrattilità uterina..

I contraccettivi orali sono ampiamente usati per trattare la dismenorrea - farmaci ormonali a basse dosi che impediscono la formazione di un eccesso di prostaglandine. Vengono anche utilizzati preparati a base di erbe a base di fitoestrogeni che aiutano a migliorare i livelli ormonali, nonché farmaci non ormonali omeopatici (menalgin). Accumulandosi gradualmente nel corpo, aiutano a regolare il ciclo mestruale, riducono il dolore e migliorano le condizioni del sistema nervoso.

Vengono prescritti preparati complessi contenenti vitamine, calcio, ferro, magnesio e estratti vegetali (ad esempio, fattore temporale). Si consiglia di iniziare a prendere i farmaci in anticipo, prima dell'inizio delle mestruazioni. Quindi, al momento della loro insorgenza, la dose necessaria si accumula nel corpo, il farmaco è più efficace.

Metodi di fisioterapia come UHF ed elettroforesi aiutano a ridurre il dolore durante le mestruazioni. In questo caso, la procedura viene eseguita in anticipo. Prima dell'inizio delle mestruazioni, vengono applicate soluzioni speciali allo stomaco (novocaina, bromuro di sodio) ed esposizione a ultrasuoni o impulsi elettrici. C'è riscaldamento e anestesia.

Prevenzione della dismenorrea

Affinché le mestruazioni siano meno dolorose, si consiglia di smettere di bere alcolici nei giorni critici, evitare lo stress, non prendere un raffreddore, muoversi di più, fare yoga. In questi giorni è necessario limitare l'uso dello zucchero, prodotti che causano gonfiore. È buono mangiare cioccolato che stimola la produzione di endorfine, nonché cibi contenenti calcio e magnesio.

Video: lezioni di yoga mestruale

1. Ci sono controindicazioni. È necessario familiarizzare con le istruzioni o consultare uno specialista.

Cosa fare con i periodi dolorosi? Rimedi efficaci

Il flusso mestruale è spesso accompagnato da sintomi spiacevoli. Spesso le donne lamentano debolezza, nausea, vertigini. Il fenomeno più comune è il dolore nell'addome inferiore durante la fase mestruale del ciclo. Questo fenomeno si chiama algomenorrea..

Il dolore durante le mestruazioni è scientificamente chiamato algomenorrea

L'intensità del disagio durante le mestruazioni è spesso di natura ormonale, ma può anche dipendere da altre cause. Questi includono una carenza di vitamine e minerali nel corpo, processi infiammatori nella pelvi, nonché un fattore ereditario.

Per un forte dolore vale la pena consultare uno specialista. I processi patologici negli organi riproduttivi che richiedono un trattamento non sono esclusi. Il ginecologo ti dirà cosa fare per ridurre il dolore.

Cause di dismenorrea

Il dolore nell'addome inferiore durante le mestruazioni può avere cause sia naturali che patologiche. Nella maggior parte dei casi, il disagio è causato da un aumento del livello di prostaglandine. Questo ormone è prodotto dai tessuti dell'utero e lo fa contrarre..

La dismenorrea primaria si osserva nell'adolescenza durante il periodo di cambiamenti ormonali nel corpo e può durare fino a 35 anni. Insieme al dolore intenso nell'addome inferiore, i seguenti sintomi sono inerenti ad esso:

  • disegnando dolori nella regione lombare;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • disturbi digestivi (diarrea, raramente costipazione);
  • vertigini, svenimento.

Inoltre, durante le mestruazioni c'è una maggiore irritabilità, nervosismo. Puoi alleviare i crampi e ridurre la gravità dei sintomi durante le mestruazioni usando farmaci e medicine tradizionali.

Con l'età, l'intensità del dolore durante le mestruazioni diminuisce in modo significativo e nella maggior parte dei casi scompare completamente dopo la prima nascita. Se ciò non accade, consultare un medico. Forse il dolore durante le mestruazioni è associato a processi patologici nel corpo (mioma, endometriosi, neurite pelvica, nodi fibromatosi, polipi).

Spesso la causa del disagio è il dispositivo intrauterino. In questo caso, oltre al dolore, si nota una significativa perdita di sangue durante le mestruazioni (sanguinamento). Nelle donne che hanno subito un intervento chirurgico addominale, il disagio può essere dovuto alla presenza di aderenze.

A volte il dolore mestruale è una conseguenza della posizione impropria dell'utero, una carenza di potassio e magnesio nel corpo e disturbi della tiroide.

I sintomi gravi della dismenorrea sono spesso lamentati da donne con una bassa soglia di sensibilità e un sistema nervoso instabile. Hanno insoddisfazione sessuale e diminuzione della libido.

È possibile stabilire la causa esatta dei periodi dolorosi dopo un esame completo, che dovrebbe essere prescritto da un ginecologo. Non vale la pena ritardare il viaggio dal medico e cercare di alleviare il dolore da soli, senza sapere da cosa è causato.

È importante ricordare che la dismenorrea primaria è spesso una controindicazione all'interruzione artificiale della gravidanza. La probabilità di infertilità e aumento dei sintomi dopo il primo aborto in caso di periodi dolorosi è molto più elevata.

Terapia non farmacologica

Tollerare il disagio è abbastanza difficile. Esistono diversi metodi efficaci per alleviare la condizione di una donna:

  • Le mestruazioni saranno meno dolorose se una donna adatta la sua dieta. Vale la pena ridurre il consumo di cibi grassi e piccanti. È saggio rinunciare all'alcool.
  • Molti credono che per alleviare il dolore mestruale, è necessario mangiare cibi che stimolano la produzione di endorfine. Questi ormoni possono alleviare la condizione. Questi prodotti includono cioccolato e banane..
  • Le mestruazioni dolorose sono spesso osservate nelle donne che non si concedono un buon riposo. Dovresti adattare la tua routine quotidiana..
  • Lo stress provoca spesso lo sviluppo di algomenorrea. Il trattamento di questa condizione non è possibile in presenza di uno sforzo nervoso costante. Devi scegliere il tuo metodo di rilassamento..
  • Se avverti dolore, puoi fare un leggero massaggio rilassante..
  • Le mestruazioni saranno meno dolorose se fai regolarmente esercizi per rafforzare gli addominali.
  • Alleviare la condizione con forte dolore sarà in grado di riscaldare il termoforo attaccato allo stomaco. Segui attentamente questa raccomandazione. Si consiglia di consultare prima il medico. Questo metodo è vietato in presenza di infiammazione..

Tutti i consigli sono abbastanza semplici da implementare. A differenza del trattamento farmacologico, questa terapia non ha effetti collaterali..

Il cioccolato di qualità stimola la produzione di endorfine

Come alleviare il dolore durante le mestruazioni

Se il dolore durante le mestruazioni ha cause naturali, puoi provare a ridurne l'intensità senza ricorrere all'assunzione di pillole. La medicina tradizionale raccomanda alle donne che avvertono disagio durante le mestruazioni, di prendere decotti e infusi delle seguenti piante:

  • foglie di lampone;
  • fiori bianchi di acacia;
  • Melissa;
  • ortica;
  • foglie di ciliegio.

I decotti devono essere preparati immediatamente prima dell'uso e presi caldi. Se lo si desidera, è possibile aggiungere un po 'di miele alla bevanda. Per preparare una porzione di bevanda medicinale, è sufficiente assumere 1 cucchiaio. l asciugare le materie prime di una qualsiasi delle piante elencate o una quantità simile della loro miscela e versare un bicchiere di acqua bollente.

  1. L'infusione di radice di elecampane (1 cucchiaino. In un bicchiere di acqua bollente) viene presa 3 volte al giorno per un cucchiaio.
  2. Campo di equiseto (1 cucchiaio. L. In un bicchiere di acqua bollente) insistere e bere diversi sorsi ogni ora. Quando il dolore inizia a diminuire, aumentano gli intervalli tra le dosi di infusione.
  3. Si consiglia di bere l'erba dell'utero uterino con periodi dolorosi nella quantità di 200-300 ml al giorno dal primo all'ultimo giorno delle mestruazioni. In farmacia è possibile acquistare sacchi pieni di materie prime secche di una pianta medicinale. L'erba viene prodotta al mattino e bevuta durante il giorno per diversi sorsi con un intervallo di 2-3 ore.

calorosamente

Il metodo più efficace che rapidamente

alleviare il disagio, è caldo. Un cuscinetto riscaldante situato nella parte inferiore dell'addome o nella regione lombare può rimuovere il dolore non peggiore dei farmaci.

Anche un bagno caldo o una doccia faranno il trucco. La cosa principale è non esporre il corpo al calore per più di 10-15 minuti e monitorare la temperatura dell'acqua. Non dovrebbe essere troppo caldo, può aumentare il sanguinamento.

Massaggio

Il massaggio aiuterà a ridurre leggermente il dolore durante le mestruazioni. Per la sua attuazione, è necessario assumere una posizione orizzontale e rilassarsi il più possibile. Sotto la parte bassa della schiena, puoi mettere l'applicatore Kuznetsov e sotto le gambe un rotolo di coperte o un cuscino.

Massaggia la parte inferiore dell'addome con movimenti in senso orario. La pressione viene alternativamente amplificata e indebolita. Dopo il massaggio, dovresti coprirti con una coperta calda e prendere la posa dell'embrione o semplicemente sdraiarti sulla schiena in uno stato rilassato.

Respiro

Per alcune donne, respirare con lo stomaco aiuta ad alleviare o ridurre il dolore durante le mestruazioni. Viene eseguito come segue.

  1. Lentamente viene fatto un respiro profondo. In questo caso, dovresti massimizzare il tuo stomaco.
  2. Quindi la respirazione viene trattenuta per alcuni secondi.
  3. Espirazione lenta accompagnata da retrazione dell'addome.

La respirazione in questo modo è necessaria per 5 minuti. È più conveniente farlo sdraiati con un libro sullo stomaco. Dopo alcuni minuti, l'esercizio può essere ripetuto..

L'attività fisica intensiva durante le mestruazioni è controindicata. Camminare all'aria aperta è in grado di migliorare il benessere e calmare i nervi. Una moderata attività fisica promuove la produzione di endorfine con effetti analgesici.

Possibili complicazioni

Le più pericolose sono le mestruazioni dolorose abbondanti. In questa condizione, esiste il rischio delle seguenti complicanze:

  • anemia che si verifica a causa della grande perdita di sangue;
  • infiammazione uterina;
  • indigestione;
  • aborto spontaneo, che può richiedere il curettage della mucosa uterina;
  • disfunzione del sistema riproduttivo.

Importante! Il forte dolore prima delle mestruazioni si verifica spesso a causa dell'influenza degli ormoni che possono migliorare le sensazioni nervose e le contrazioni uterine.

Cosa offre la medicina ufficiale per ridurre il dolore?

Quando, nelle ragazze, le mestruazioni sono accompagnate non solo da crampi e dolori, ma anche da stati depressivi, irritabilità, cambiamenti nel gusto e negli odori, debolezza e persino isteria, i sedativi devono essere usati come prescritto dal medico. Può essere valeriana, erba madre e peonia (tinture). Puoi preparare menta e camomilla. In compresse vengono utilizzati Relanium, Trioxazine e la stessa valeriana..

Se hai già provato di tutto, ma non ci sono risultati efficaci, dovresti ricorrere ad analgesici e antispasmodici. Il più sicuro è il no-shpa (drotaverin) e la papaverina. Allevia immediatamente gli spasmi, riducendo in modo significativo l'intensità del dolore. È necessario assumere due compresse contemporaneamente fino a tre volte al giorno. Non aver paura delle dosi elevate, anche le donne in gravidanza possono usare questi prodotti..

Farmaci antinfiammatori buoni e non steroidei (FANS) come Ibuprofene, Butadion, Nise, Ketanov e Ketarol. Hanno un effetto analgesico più pronunciato, ma sono anche sufficienti effetti collaterali. In particolare, influisce sulle condizioni del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso. Usali con cautela e solo dopo i pasti.

A volte i ginecologi prescrivono contraccettivi ormonali per l'algomenorrea primaria. Questi sono Triziston, Ovidon, Antiovin, Diane-35 e altri, usati per via orale.

Per migliorare l'effetto degli antidolorifici e il loro migliore assorbimento, vengono prescritte vitamine del gruppo B, vitamina E e calcio D3. Ma è molto più utile ottenere vitamine e minerali dagli alimenti naturali..

Aiuta con l'algomenorrea secondaria

Le seguenti circostanze possono causare dolore intenso, nausea e vomito, svenimento e tachicardia, prurito alla pelle e dolori articolari nelle donne anziane:

  • malattie del sistema vegetativo-vascolare e nervoso;
  • malattie del sistema endocrino;
  • infezioni genitali e infezioni;
  • processi adesivi;
  • cancro dell'utero o delle ovaie;
  • phlebeurysm;
  • interventi chirurgici;
  • contraccettivi intrauterini non correttamente somministrati

Una donna con una serie di sintomi che indicano la presenza di patologie ha solo bisogno di un esame completo per scoprirne le ragioni. Quindi viene prescritta una terapia appropriata, può richiedere l'intervento di chirurghi o un trattamento in un sanatorio. Ma tutto ciò non esclude quei semplici metodi che abbiamo raccomandato per le ragazze giovani con algomenorrea. Non dimenticare che, a prima vista, erbe innocue, questo è anche un medicinale che può causare una reazione allergica..

Perché fa male durante le mestruazioni?

Molto spesso, i periodi dolorosi sono dismenorrea primaria, cioè sensazioni spiacevoli non sorgono a causa di malattie, ma da sole. Se sei sano, ma fa male, allora le prostaglandine sono responsabili del malessere: questi sono mediatori che aumentano la sensibilità dei recettori del dolore. Sono prodotti nel rivestimento dell'utero durante le mestruazioni. A causa loro, l'utero si contrae per rimuovere rapidamente il sangue e l'endometrio.

Quando ci sono molte prostaglandine e l'utero si contrae fortemente, il dolore appare nell'addome inferiore, che ricorda i crampi.

A volte il mal di schiena viene aggiunto a queste sensazioni. Le prostaglandine influenzano anche la contrazione della muscolatura liscia negli organi del tratto gastrointestinale, quindi sono queste sostanze che sono responsabili di nausea e diarrea durante le mestruazioni.

Come trattare i periodi dolorosi

Si raccomanda di trattare le mestruazioni dolorose in modo completo. Se una malattia specifica è diventata la causa del disagio, è necessario assumere farmaci prescritti dal medico..

Con le cause fisiologiche dell'algomenorrea, puoi alleviare la tua condizione con:

  • correzione della potenza;
  • eliminare le cattive abitudini;
  • massaggio lombare.

Inoltre, nei giorni critici, è consigliabile eseguire esercizi speciali che miglioreranno l'elasticità e il tono dei muscoli pelvici.

Azioni preventive

Il dolore durante le mestruazioni non è un fenomeno così innocuo, specialmente con l'algodismenorrea primaria, quando la causa è molto difficile da eliminare.

Prevenire il dolore e prepararsi adeguatamente per l'arrivo di giorni "critici" nelle forze della donna stessa. Per questo, è necessaria la prevenzione, che include semplici misure:

  • regolare le modalità di lavoro e di riposo, garantendo un sonno sano e completo;
  • evitare situazioni stressanti e conflittuali, impegnarsi nell'auto-allenamento e con uno psicologo;
  • sradicare le cattive abitudini (fumo);
  • amo il caffè solo con moderazione durante il giorno ed escluderlo durante le mestruazioni;
  • bilanciare l'alimentazione, privilegiando yogurt, frutti di mare, frutta e verdura, ricchi di vitamine A, B, E;
  • Non ignorare la ginnastica e le procedure acquatiche, in particolare le lezioni in piscina;
  • se necessario, assumere tranquillanti e sedativi leggeri;
  • seguire le raccomandazioni del medico per la correzione dei livelli ormonali (contraccettivi orali, progestinici).

Fondamentalmente, queste attività riguardano la dismenorrea primaria. Per il secondario: la migliore prevenzione del dolore mestruale sarà il trattamento della malattia di base.

Su un fenomeno come il dolore durante le mestruazioni, puoi parlare molto e per lungo tempo, dove in ogni caso ci sono le sue sfumature. Tuttavia, è ovvio che è necessario combattere l'algodismenorrea, perché per anni può "esaurire" una donna, privarsi delle gioie della vita e influenzare negativamente lo stato mentale.

Esistono strumenti per la diagnosi e il trattamento, quindi non è necessario provare a far fronte alla malattia da soli. Sarà più razionale visitare un medico, parlare del problema e risolverlo con sforzi congiunti..

Video: "Le principali cause e metodi di trattamento della dismenorrea"

Contraccettivi orali (COC)

I contraccettivi ormonali sono molto comuni nell'uso della dismenorrea iniziale, specialmente nelle donne che hanno una vita sessuale attiva.

I contraccettivi orali combinati (COC) sono considerati i più efficaci in questo senso; contengono imitazione dell'ormone estrogeno.

Il principio della loro attività è volto a inibire il processo di ovulazione, per questo c'è una diminuzione del numero di prostaglandine e la sindrome dolorosa scompare.

Inoltre, c'è una diminuzione della pressione all'interno della cavità uterina e la frequenza e la forza della tensione contrattile dei muscoli lisci rallenta, il che fornisce sollievo dal dolore.

Perché fa male alla schiena durante le mestruazioni?

Molto spesso, le sensazioni spiacevoli nella zona lombare durante le mestruazioni sono causate da gonfiore e sovraccarico eccessivo, nonché da dolore (radiante).

Perché mal di schiena durante le mestruazioni?

I disturbi esistenti possono anche contribuire a questo spiacevole fenomeno:

  • fibroma
  • displasia cervicale
  • endometriosi
  • ovaio policistico

Sebbene l'utero della donna che ha riportato il bambino alla normalità, assume comunque dimensioni leggermente diverse. Durante le mestruazioni, questo volume "in eccesso" è sufficiente per violare le terminazioni nervose del bacino, spremere i vasi sanguigni e peggiorare la microcircolazione nella parte bassa della schiena.

Perché il mal di schiena durante le mestruazioni? L'utero femminile può aumentare di dimensioni non solo durante la gravidanza, ma anche sotto l'influenza della progressione di malattie postpartum non specifiche:

  • fibromi
  • iperplasia endometriale
  • prolasso degli organi pelvici

Dopo il parto, il dolore diminuirà?

Per ridurre al minimo il dolore prima, durante e dopo le mestruazioni:

  1. Prodotti contenenti potassio e calcio. La carenza di queste sostanze provoca tensione e dolore;
  2. Chirurgia o trattamento ginecologico degli organi riproduttivi;
  3. Medicinali
  4. Medicina alternativa e attività fisica

Non vi è alcuna garanzia che trascorrano periodi dolorosi dopo il parto, nonostante il fatto che molti medici, per qualche motivo, consigliano il parto come rimedio per molti problemi ginecologici.

Alcune donne notano che il dolore diminuisce con l'età e dopo il parto, ma non tutti possono contare su di esso. Forse il dolore rimarrà con te fino alla menopausa.

Prevenzione

Le seguenti raccomandazioni aiuteranno a ridurre il rischio di sviluppare periodi dolorosi:

  1. Nutrizione La dieta dovrebbe essere ben bilanciata e ricca di nutrienti..
  2. Assunzione di vitamine ogni stagione. Il medico dovrebbe selezionarli, a seconda delle esigenze individuali del corpo.
  3. Fare sport. Può essere sia una formazione professionale che semplici esercizi fisici eseguiti a casa. Inoltre, il funzionamento regolare e la ricarica contribuiranno a rafforzare l'apparato legamentoso.
  4. Conformità con la modalità ottimale di riposo e lavoro.
  5. Prevenzione di stress e tensione nervosa.
  6. Protezione sottoraffreddamento.
  7. Contraccettivi orali adatti.
  8. Tempestività del trattamento di eventuali malattie ginecologiche, processi infiammatori, infezione infettiva.
  9. Passando regolarmente (ogni sei mesi) un esame di routine da un ginecologo e sottoponendosi a test.

Consigli! Per non peggiorare le tue condizioni, durante il dolore durante le mestruazioni non puoi assumere aspirina e potenti farmaci.

gestageni

I gestageni sono essenzialmente un gruppo di ormoni sintetizzati nel corpo umano.

Questi enzimi stimolano la crescita di nuove cellule endometriali nella cavità uterina, alleviano la tensione dal corsetto della muscolatura liscia dell'organo riproduttivo e creano tutte le condizioni ottimali per la sintesi di estrogeni.

Inoltre, sono direttamente correlati al processo di fecondazione e il loro fallimento può comportare l'incapacità di avere prole, interruzioni nel ciclo dei giorni critici, nascita spontanea (aborto spontaneo).

Al fine di prevenire la dismenorrea iniziale, sono applicabili ormoni con progesterone attivo, per analogia con gli enzimi naturali. In tali farmaci, il compito principale è ridurre la presenza di prostaglandine nel sangue e normalizzare il ciclo dei giorni critici.

Quando vedere un dottore

Senza eccezioni, le donne dovrebbero essere consapevoli delle situazioni in cui è pericoloso trattare in modo indipendente un forte dolore nell'addome inferiore:

  1. Quando la sindrome dolorosa non scompare per 2 giorni dopo la prima dimissione;
  2. Quando antispasmodici e antidolorifici non funzionano;
  3. Emorragia eccessiva, insieme a grossi grumi;
  4. Fallimento temporaneo delle mestruazioni, perdita di peso;
  5. Quando c'è vomito insolito, sensazione di nausea, feci molli durante le giornate delle donne.

Un quadro simile di sintomi indica gravi malattie nelle sfere genito-urinarie e riproduttive, tra cui: tumori, polipi, sviluppo infettivo e patologico, nonché oncologia uterina.

Nel tempo, possono iniziare disagi più gravi. In questo caso, dovresti assolutamente contattare un ginecologo. Soprattutto se sono presenti i seguenti sintomi:

  • il dolore inizia prima delle mestruazioni;
  • la durata del disagio aumenta;
  • la natura di crampi di dolori è annotata;
  • il disagio si diffonde ad altri organi (ovaie, vescica);
  • i sintomi sono annotati in ogni ciclo;
  • la temperatura corporea aumenta.

Dopo aver assunto antidolorifici, dovrebbe diventare più facile, ma solo temporaneamente. Il dolore mestruale continuerà a interferire con la vita e il lavoro normali. Pertanto, nell'interesse della donna stessa, consultare un medico in modo che la situazione non peggiori.

Diagnostica

Solo dal dolore, dalla natura della scarica e dai sintomi associati è difficile diagnosticare in modo indipendente. Pertanto, una donna deve andare in ospedale, dire al dottore cosa ha bevuto e descrivere i suoi problemi.

Dopo un esame ginecologico, uno specialista prescriverà:

  • analisi generale del sangue e degli ormoni;
  • Analisi delle urine;
  • ultrasuono
  • sbavature;
  • dopplerografia vascolare.

Di solito è ancora richiesta una visita:

  • neuropathologist;
  • endocrinologo;
  • chirurgo vascolare.

Le donne malate hanno paura di una tale diagnosi. Ma più è completo il quadro di analisi ed esami, più è probabile che fornisca una spiegazione accurata dei processi.

Gravità del dolore

Il dolore durante le mestruazioni si chiama dismenorrea (i nomi obsoleti sono algodismenorrea e algomenorrea). Secondo le statistiche, circa l'80% delle donne soffre di dolori mestruali di varia gravità.

Di solito, il disagio si sviluppa durante le prime 4 ore dopo l'inizio delle mestruazioni e dura 1-2 giorni. Tuttavia, nei casi più gravi, il dolore può verificarsi pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e continuare per diversi giorni o fino alla fine delle mestruazioni.

La dismenorrea ha 3 gradi:

  1. Lieve - tali dolori sono insignificanti, osservati solo il primo giorno delle mestruazioni, non sono accompagnati da altri sintomi e non interferiscono con il solito stile di vita.
  2. Moderato: il dolore può durare fino a 2-3 giorni di mestruazioni, ci sono anche altri segni di malessere (nausea, debolezza, mal di testa) e sebbene il disagio porti l'interruzione del normale ritmo della vita, il paziente non perde la sua capacità di lavorare e può andare a lavorare o studiare.
  3. Grave: il dolore si sviluppa anche prima dell'inizio delle mestruazioni ed è in grado di continuare fino alla fine, la capacità di lavorare è significativamente ridotta o completamente persa, i sintomi associati sono anche molto pronunciati.