Principale / Scarico

Tipi di infiammazione femminile in ginecologia e loro trattamento

L'infiammazione degli organi genitali femminili è un gruppo esteso e molto comune di malattie in ginecologia. Include una vasta gamma di patologie che colpiscono tutti i dipartimenti del sistema riproduttivo femminile. Sono divisi in infiammazione degli organi genitali esterni e interni.

Quindi all'esterno è consuetudine attribuire la vulva, le piccole labbra e le piccole labbra, la vagina e la cervice. E l'utero, le tube di Falloppio, le ovaie, così come i loro legamenti, che sono parte integrante del sistema riproduttivo femminile, appartengono a quelli interni..

Molto spesso, le donne in età riproduttiva affrontano il problema dell'infiammazione degli organi del sistema riproduttivo.

Poiché i rapporti sessuali non protetti sono stati a lungo considerati il ​​principale metodo di trasmissione, l'infiammazione si verifica principalmente nella parte sessualmente attiva della popolazione femminile. L'età media è dai 20 ai 40 anni.

Va notato che il gruppo a rischio per l'infiammazione è occupato da ragazze e donne con più di 3 partner sessuali, in questo caso la frequenza di sviluppo della patologia aumenta più volte. Tra le infiammazioni più comuni, si distinguono vaginite, cervicite, endometrite, erosione cervicale e meno comunemente annessite.

Cause di infiammazione genitale femminile

Per quanto riguarda malattie come vulvite, vaginite, cervicite, endometrite, si tratta di molti agenti patogeni. Questi non sono sempre microrganismi specifici..

Con una diminuzione delle difese del corpo, anche i microrganismi condizionatamente patogeni, che si trovano normalmente nel corpo femminile, possono mostrare la loro patogenicità, ma le forze immunitarie non consentono loro di esercitare i loro effetti.

Questi includono principalmente stafilococco, streptococco, funghi del genere Candida, alcune particelle virali. Dei patogeni, i gonococchi, la clamidia, il Trichomonas e altri hanno i loro effetti negativi..

Fattori infiammatori

Dipenderanno dalla forma del processo:

  • Prima di tutto, si tratta della trasmissione sessuale di infezioni specifiche e microrganismi opportunistici.
  • Violazione delle regole di igiene personale. Uso improprio di prodotti per l'igiene.
  • La presenza di malattie concomitanti, sia di origine infiammatoria che non infiammatoria.
  • L'uso di biancheria intima di bassa qualità non adatta alla taglia o al materiale sintetico. Alcuni modelli di biancheria intima possono provocare la comparsa di malattie..
  • Diminuzione delle forze immunitarie del corpo. Foci di infezione cronica o ipotermia possono essere uno dei fattori scatenanti più comuni..
  • Nutrizione insufficiente. Soprattutto in questo caso, l'uso di una grande quantità di carboidrati semplici e zucchero è provocatorio.
  • Il diabete è uno dei fattori scatenanti nello sviluppo della candidosi.

Sintomi della malattia

Possono essere completamente diversi:

  • Tra questi, il più comune è il dolore. La sua caratteristica può essere acuta o opaca, dolorante.
  • Inoltre, questi sono scarichi dal tratto genitale, la natura della diversa infiammazione è diversa, ma sempre patologica.
  • Inoltre, può essere prurito e bruciore nell'area genitale. In alcuni casi, un tale segno di infiammazione è così pronunciato che viola lo stile di vita di una donna e porta ad un aumento dell'eccitabilità nervosa.
  • Può verificarsi una violazione delle condizioni generali, che si esprime nella manifestazione di intossicazione associata al processo infiammatorio, un aumento della temperatura corporea e, in alcuni casi, un cambiamento nel funzionamento di organi e sistemi.

Forme della malattia

In primo luogo, condivido tutta l'infiammazione degli organi genitali femminili per un motivo che contribuisce alla sua formazione:

Queste sono anche fasi dello sviluppo dell'infiammazione:

Tipi di malattie infiammatorie degli organi genitali femminili

Vulvit

Questa è un'infiammazione della vulva esterna. Si trova nelle donne, le ragazze sono più sensibili a questo processo infiammatorio.

La frequenza di questa infiammazione è dovuta al fatto che la vulva ha una posizione anatomicamente accessibile per la penetrazione di un fattore infettivo.

Attualmente, sono state identificate diverse opzioni per lo sviluppo dell'infiammazione, tra cui la vulvite infettiva di una causa non specifica, nonché l'infiammazione specifica e la lesione della stanza associate a deficit ormonale.

Sintomi di vulvite:

  • Il benessere generale, di solito non disturbato, la temperatura corporea non aumenta e non si osservano segni di intossicazione.
  • Alcune donne non notano nemmeno alcun sintomo e l'infiammazione viene rilevata solo quando esaminata da uno specialista.
  • E anche questa è la presenza di arrossamento degli organi genitali esterni, l'aggiunta di prurito, bruciore.
  • Le allocazioni sono di natura infiammatoria patologica, dipenderanno da chi ha innescato il processo. Il loro numero dipende anche dallo sviluppo e dal grado di infiammazione. In alcuni casi, il disagio espresso può unirsi, la voglia di urinare, la disuria e i crampi compaiono.
  • Durante il rapporto sessuale c'è una forte irritazione del dolore, in seguito le donne vedono la comparsa di secrezioni sanguinolente associate a danni alla mucosa. Diventa gonfio, allentato e vulnerabile durante l'infiammazione della vulva..

Bartolinite

Questa è una lesione infiammatoria del tratto genitale esterno - ghiandole di Bartolini. Normalmente svolgono funzioni molto importanti, finalizzate alla produzione di muco nella vagina, nonché alla lubrificazione per garantire un atto completo.

Considera questa malattia in modo più dettagliato:

  1. Il meccanismo di infezione è associato alle caratteristiche anatomiche della posizione della ghiandola. Ciò è dovuto al fatto che il dotto escretore si trova nella regione del vestibolo della vagina, quindi, vi è un ampio accesso di microrganismi.
  2. Possono esserci agenti patogeni dall'ambiente vaginale o dall'ambiente, a causa della stretta connessione anatomica con il retto.
  3. Inoltre, affinché l'agente patogeno mostri le sue proprietà patogene, è necessario influenzare i fattori provocatori che contribuiscono a una riduzione dell'immunità, principalmente locale. Questi includono la rasatura con strumenti di altre persone o vecchie lame, inosservanza delle norme di igiene personale, indossare biancheria intima attillata, soprattutto di materiali sintetici.
  4. L'infiammazione è piuttosto rara, si verifica principalmente tra i 25 e i 35 anni e molto spesso può essere combinata con altre patologie infiammatorie degli organi genitali. Inizia inizialmente, di solito in modo acuto.

La donna nota:

  1. La comparsa di grave irritazione del dolore nell'area di entrata nella vagina.
  2. Non può lavorare normalmente, ha difficoltà a sedersi e il rapporto sessuale è impossibile.
  3. L'istruzione può essere palpata sulle labbra, le dimensioni possono essere diverse, da 2-3 cm a 10 cm, la consistenza è morbida nella fase iniziale.
  4. La pelle ha la febbre rispetto ad altre aree.

Se l'infiammazione non può essere curata in questa fase, in seguito diventa cronica o sviluppa complicazioni come cisti o ascessi.

cervicite

Questa è un'infiammazione della cervice. È una sezione intermedia tra gli organi genitali interni ed esterni. Allo stesso tempo, c'è un coinvolgimento nel processo patologico della mucosa. Poiché la cervice ha una divisione in due aree principali: exocervix ed endocervix.

Sui dipartimenti esterni, l'epitelio squamoso stratificato è prevalentemente situato, mentre l'interno è rivestito da un cilindro. È l'infiammazione dell'epitelio cilindrico che è più pericolosa, poiché aumenta il rischio della sua transizione verso l'utero.

Vari fattori possono causare cervicite, tra cui batteri, virus o funghi. La presenza di fattori provocatori che contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione è di grande importanza..

Per la cervicite, questo è:

  • Cambio frequente di partner sessuali senza l'uso del preservativo.
  • La presenza di infezioni sessualmente trasmissibili, nonché una violazione della microbiocenosi vaginale.
  • Ipotermia frequente, infiammazione nella vagina o nell'utero, nonché una diminuzione dell'immunità. Il virus dell'immunodeficienza umana può contribuire a questo..
  • La presenza del papilloma virus umano, precisamente quei tipi che sono tropari della cervice.

Nella maggior parte dei casi, l'infiammazione della cervice è asintomatica. Pertanto, viene spesso rilevato solo quando una donna viene esaminata da uno specialista.

Solo in alcuni casi la presenza di secrezioni dal tratto genitale. Durante un esame vaginale vengono rilevati arrossamento della mucosa, presenza di un modello vascolare migliorato e difetti focali della mucosa. Dalla faringe esterna, una scarica appare prevalentemente di natura patologica, da cremosa a purulenta.

Erosione cervicale

Questo è un processo patologico che si verifica all'esterno della cervice. È caratterizzato dalla presenza di un difetto della mucosa..

Questo processo può verificarsi nelle donne di qualsiasi età, ma la frequenza aumenta nelle donne sessualmente attive.

L'età media di questo gruppo è di 18 - 35 anni. Ciò è dovuto al frequente cambio di partner sessuali.

Questa patologia è particolarmente pericolosa quando una combinazione di infezione da papillomavirus con un difetto della mucosa.

I tipi più pericolosi sono considerati 16 e 18, possono contribuire allo sviluppo del processo oncologico. Nella maggior parte dei casi, l'erosione cervicale è combinata con l'infiammazione della cervice e della vagina; può essere una conseguenza di questo processo..

Procede, di regola, in modo asintomatico. Una donna non sentirà dolore a causa del fatto che la cervice è privata dei recettori del dolore, il che significa che l'infiammazione si manifesterà solo morfologicamente. Può manifestarsi solo con l'apparizione di una scarica sanguinolenta o marrone, specialmente dopo il rapporto sessuale.

endometrite

Questo è un processo infiammatorio che è caratterizzato da un danno alla mucosa dell'utero.

La condizione patologica colpisce le cellule funzionali che vengono rifiutate durante le mestruazioni.

Il processo può avere un corso diverso, acuto o cronico.

Il processo acuto ha una clinica brillante:

  • Una donna nota forte dolore nell'addome inferiore.
  • Il rapporto sessuale diventa bruscamente doloroso. Il dolore è acuto in natura, in seguito si allunga e fa male. Viola la normale vita di una donna, peggiora le prestazioni e la tolleranza dell'attività fisica.
  • La temperatura corporea può aumentare, raggiunge i numeri febbrili e subfebrilici.
  • Del tratto genitale, può esserci scarico di natura patologica, eterosio nelle fasi iniziali, successivamente è assetato di sangue e meno spesso purulento.

Nel corso cronico del processo, i sintomi vengono generalmente cancellati. La sindrome del dolore in questo caso ha un decorso cancellato, il dolore è leggermente pronunciato. Aumenta con l'attività fisica, i rapporti sessuali, ecc..

Nel periodo autunno-primavera, può verificarsi una esacerbazione del processo. La temperatura nel processo cronico di solito non aumenta, solo in rari casi è subfebrile.

Potrebbe esserci anche uno latente, in cui la clinica è molto logora, ma di solito è la più insidiosa, perché c'è una violazione nell'organo e molto spesso si sviluppano complicazioni e il trattamento di solito non è prescritto.

annessite

Questa è un'infiammazione ovarica comune in una donna. È una patologia molto pericolosa, poiché un processo non trattato porta allo sviluppo di complicanze. Il gruppo a rischio per l'infiammazione delle appendici è costituito da giovani donne, tra 20 e 30 anni.

Il processo acuto inizia a svilupparsi rapidamente di regola:

  • Una donna sviluppa una sindrome del dolore, pronunciata sul lato della lesione, o se il processo è bilaterale, il dolore occupa entrambe le aree inguinali.
  • La minzione può essere compromessa, diventa dolorosa, inoltre, rapida.
  • Le condizioni generali peggiorano, la temperatura corporea aumenta, aumenta l'intossicazione.
  • La donna avverte dolore durante il rapporto.

L'infiammazione ovarica può diffondersi ai tessuti vicini, che in alcuni casi è complicata da salpingooforite, pelivioperitonite, peritonite diffusa.

Con il passaggio da un processo acuto a uno cronico, la sindrome del dolore diventa meno pronunciata. Comincia a preoccupare una donna con esacerbazione di infiammazione o nel periodo autunno-primavera. Questo decorso dell'infiammazione può portare ad aderenze negli organi pelvici.

Il ciclo mestruale può essere disturbato, è soggetto a ritardi e all'assenza di ovulazione. Il decorso dell'infiammazione latente porta alla sterilità..

Candidosi

Questa è una malattia infiammatoria degli organi riproduttivi. Può verificarsi in qualsiasi fase dei genitali esterni. La causa di questa infiammazione è un fungo del genere Candida.

Questo è un patogeno condizionatamente patogeno, che si trova normalmente sulla pelle e sulle mucose e, nel normale stato di immunità, non si verifica infiammazione..

Caratterizzazione della candidosi:

  1. Per lo sviluppo del processo patologico, è necessaria l'esposizione a fattori provocatori. Tra questi ci sono gravi malattie endocrine e somatiche, una violazione dello stile di vita, dell'igiene e della nutrizione, nonché della trasmissione sessuale.
  2. L'infiammazione da Candida è caratterizzata dalla comparsa di forte prurito e bruciore, che contribuisce all'irritazione delle mucose e della pelle. Nel sito della lesione, il gonfiore appare in vari gradi di gravità, che è anche accompagnato da arrossamento della mucosa.
  3. Per una donna, un sintomo simile contribuisce a una violazione delle condizioni generali, appare un deterioramento del benessere, la qualità del sonno cambia e il nervosismo e la tolleranza allo stress aumentano. La minzione si manifesta con urgenze, dolori e, in alcuni casi, forti dolori.
  4. La temperatura corporea, di norma, rimane normale. Di solito aumenta dopo aver collegato un'infezione batterica o virale..
  5. La principale manifestazione della candidosi genitale è un'abbondante scarica di formaggio dal tratto genitale. Di solito il loro colore è bianco o leggermente giallastro. La consistenza è spessa, con inclusioni dense. È per questo che vengono chiamati cagliati e la malattia è mughetto.

Infiammazione infettiva

Gonorrea

La gonorrea è una lesione infiammatoria che appartiene alla classe specifica. È causato da un microrganismo specifico appartenente a gruppi gram-negativi..

Caratteristica della malattia:

  1. Questo agente patogeno è specifico, colpisce principalmente le mucose del tratto genito-urinario. Il risultato è un processo infiammatorio che può interessare tutte le parti del sistema riproduttivo..
  2. L'agente causale è sensibile e quindi muore rapidamente nell'ambiente..

L'infiammazione è causata maggiormente nelle donne.

Sintomi

  1. Si manifesta come un processo infiammatorio purulento. Una donna nota sintomi come prurito e bruciore nell'area genitale esterna..
  2. Lo scarico ha un carattere purulento, abbastanza abbondante con una tinta giallo-verde e un odore sgradevole.
  3. Quando il processo arriva alle parti superiori del tratto genito-urinario, viene violata la condizione generale, la temperatura corporea sale a numeri febbrili, meno spesso è subfebrilare.
  4. C'è dolore nell'addome inferiore, può diventare intenso. Con il trattamento prematuro del processo, l'infezione gonococcica passa ad altri siti, il che porta allo sviluppo di peritonite o formazione volumetrica.

Chlamydia

Questa è una delle malattie infiammatorie specifiche del tratto genito-urinario. Attualmente, questa patologia è molto comune. Ciò è dovuto al fatto che l'agente patogeno è la clamidia, un microrganismo intracellulare che è tropicale per gli organi del sistema genito-urinario.

È resistente ai fattori ambientali, è facilmente trasmesso per contatto ed è anche debolmente sensibile ai farmaci. Ecco perché questa malattia infiammatoria in molte donne porta allo sviluppo di complicanze. Tra questi, i più comuni sono infertilità e aderenze..

Sintomi

  1. Molto spesso, la clamidia non si manifesta o i sintomi sono lievi. Nella maggior parte dei casi, questa infiammazione viene rilevata solo con uno studio casuale sul dolore pelvico periodico o sull'infertilità.
  2. A volte una donna è infastidita da prurito e secrezione dal tratto genitale. Le scariche che appaiono di natura patologica diventano liquide, quasi trasparenti, a volte accompagnate da prurito. La separazione di solito si verifica al mattino, da 20 a 30 minuti dopo il risveglio.
  3. Con un lungo decorso, viene rilevata una sindrome del dolore, che ha un decorso lieve, aumenta con lo sforzo fisico o il rapporto sessuale. Successivamente, porta a complicazioni come una gravidanza extrauterina o infertilità associata a infiammazione cronica nella cavità uterina.

erpete

Questa è una lesione virale del sistema riproduttivo. Virus dell'herpes labiale causato.

Ne esistono diverse varietà, ognuna delle quali provoca danni a un particolare reparto del corpo.

In questo caso, c'è un danno predominante agli organi del sistema riproduttivo, in particolare ai dipartimenti esterni.

Allo stesso tempo, l'herpes si trova in uomini e donne, ma il gentil sesso è più suscettibile a questa patologia..

Anche i gruppi di età che hanno l'infiammazione genitale causata dall'herpes sono diversi, ma la maggior parte ha dai 20 ai 40 anni. Un corridoio simile è dovuto al fatto che è in questo periodo che una persona può avere il maggior numero di partner e la vita sessuale è molto diversa.

Sintomi

  1. La malattia è caratterizzata dal coinvolgimento nel processo patologico delle mucose dei genitali e della pelle.
  2. In questo caso, si nota l'aspetto di bolle che sono piene di contenuto liquido, di colore leggermente giallastro. Le dimensioni di queste formazioni sono diverse, da pochi millimetri a centimetri, ciò è dovuto al fatto che possono fondersi. In questo caso, dolore pronunciato, prurito costante e con una violazione di integrità e bruciore.
  3. Successivamente, gli elementi privati ​​di un film protettivo vengono ricoperti di croste e un processo batterico può unirsi a loro. Le condizioni generali cambiano, la temperatura corporea può aumentare e l'intossicazione può aumentare..

Le conseguenze delle malattie infiammatorie

  1. Una delle complicazioni più comuni è la transizione dell'infiammazione a un decorso cronico..
  2. Inoltre, possono svilupparsi ricadute di processo..
  3. Con l'infiammazione della cervice, un processo cronico può svilupparsi con l'ulteriore formazione di un processo maligno.
  4. Gli organi genitali superiori sono inclini allo sviluppo di infertilità nelle donne in età riproduttiva, nonché aborti spontanei e aborti spontanei.
  5. Nelle donne, sullo sfondo dei processi infiammatori, il ciclo mestruale può essere interrotto e le mestruazioni diventano più dolorose e prolungate.
  6. Con un'infiammazione massiccia, può verificarsi un focus purulento, che richiede un trattamento chirurgico.
  7. Con la diffusione dell'infiammazione negli organi vicini, c'è il rischio di minacciare la vita.

Trattamento

Vulvit

Si raccomanda di trattare l'infiammazione della vulva principalmente con mezzi locali. La scelta dei farmaci dipenderà dal fattore eziologico.

  1. Nelle ragazze, nonché con lesioni non specifiche, è possibile utilizzare l'appuntamento del lavaggio. Questi includono buone soluzioni con un effetto anti-infiammatorio, come furatsilin, clorexidina e un decotto di camomilla o calendula.
  2. Con grave infiammazione, possono essere utilizzati agenti antibatterici o antivirali, nonché agenti antifungini sotto forma di creme e gel..

cervicite

Questo tipo di infiammazione, di solito richiede la nomina di un trattamento completo.

  1. Nello sviluppo del processo, è necessario escludere una lesione virale della cervice. Vengono utilizzate compresse e formulazioni topiche.
  2. Con una specifica precisa delle cause dell'infiammazione, i fondi vengono selezionati tenendo conto della sensibilità e, con un processo non specifico, questa infiammazione viene solitamente eliminata con il giusto trattamento senza problemi.
  3. Una donna non ha bisogno di ricovero in ospedale, così come l'interruzione del processo di lavoro.

Endometrite e annessite

Queste infiammazioni richiedono un trattamento obbligatorio e tempestivo a causa dell'elevato rischio di complicanze..

La modalità verrà selezionata in base alla fase del processo:

  1. In condizioni gravi, è necessario il ricovero in ospedale. La terapia etiopatogenetica è considerata un trattamento antibatterico o antivirale. La via di somministrazione è selezionata esclusivamente per via parenterale, solo alla fine del trattamento è possibile scegliere i farmaci in forma di compresse.
  2. Inoltre, deve essere eseguita una terapia di disintossicazione. Per questo, le soluzioni sostitutive del sangue e le soluzioni isotoniche vengono utilizzate in combinazione con vitamine..
  3. Dopo il corso principale, sono necessari corsi anti-recidiva per prevenire lo sviluppo di complicanze o infiammazioni ripetute.
  4. Nella formazione di una formazione volumetrica o nella transizione dell'infiammazione ad altri organi con lo sviluppo di un processo purulento, è necessario un intervento chirurgico con possibile lavaggio, rimozione di formazioni e drenaggio con l'introduzione di agenti antibatterici.

Bartolinite

La tattica in questo caso dipenderà dallo stadio del processo infiammatorio:

  1. Nelle fasi iniziali, potrebbe trattarsi della nomina di farmaci antinfiammatori e antibiotici, nonché di antisettici locali.
  2. Con lo sviluppo di un processo purulento e lo sviluppo di una formazione o transizione limitata a un ascesso, è necessario un intervento chirurgico, seguito da drenaggio della cavità infiammata.
  3. La nomina di terapia termica o fisioterapia prima di aprire la cavità è strettamente controindicata, in quanto ciò può portare a una generalizzazione del processo.

Candidosi

L'infiammazione genitale richiede l'uso della terapia etiotropica, è un agente antifungino. La forma di farmaci è selezionata in base al livello di danno:

  1. Con la vulvite, possono essere creme o soluzioni con attività antifungina. Questi includono una soluzione di bicarbonato di sodio, che viene applicato sulla pelle e allevia l'infiammazione.
  2. Con l'infiammazione della cavità vaginale, non solo è possibile utilizzare la forma di crema e unguento, ma le più efficaci e comuni sono supposte o compresse vaginali. Questi possono essere farmaci solo con un meccanismo antifungino o un effetto complesso (Fluconazolo economico o Flucostat). Inoltre, in combinazione con la terapia locale, vengono prescritte forme di compresse sistemiche.

Altre malattie

  1. Il trattamento per l'infiammazione causata da infezioni a trasmissione sessuale è necessario dopo un'accurata conferma della causa. Per questo, è necessario selezionare i fondi dopo aver determinato la sensibilità. Dopo il trattamento, è necessario un ulteriore monitoraggio del trattamento..
  2. Erosione cervicale. Questo è un gruppo speciale di malattie degli organi genitali femminili. In combinazione con un'infezione virale, è necessario il trattamento obbligatorio dell'infiammazione con la nomina di farmaci antivirali. Il trattamento chirurgico del processo infiammatorio è molto popolare. Tra questi vi sono la diatermocoagulazione o la criodistruzione.

Trattamento con rimedi popolari

È la terapia popolare che è ampiamente usata per curare la malattia degli organi genitali:

  • Il brodo di camomilla, preparato sia da una miscela della farmacia che da sacchetti pronti, è molto popolare. Cucinare non è difficile, quindi puoi usarlo senza violare la selezione delle condizioni. Il corso della terapia dura in media 7-14 giorni, molto spesso selezionati in combinazione con la terapia etiotropica. Può essere prescritto per l'infiammazione sia per adulti che per bambini. La camomilla ha un potente effetto antinfiammatorio.
  • Un effetto simile ha una soluzione di calendula. Questa pianta ha un grande vantaggio in relazione ai componenti antiallergici nelle persone inclini a tali manifestazioni..
  • Inoltre, con l'infiammazione fungina a casa, viene utilizzata una soluzione di soda in grado di abbattere il micelio.
  • Con l'infiammazione del tratto genitale superiore, l'utero di boro affronta efficacemente. È prescritto sotto forma di decotto o infuso. Allo stesso tempo, il corso della terapia è lungo, in alcuni casi può essere una prescrizione preventiva del corso durante i periodi di remissione.

Prevenzione

Questo è un concetto abbastanza ampio che si riferisce alla patologia ginecologica..

Per prevenire l'infiammazione, è necessario osservare diverse regole:

  • Prima di tutto, si raccomanda di seguire le regole di igiene personale, che includono un normale bagno dei genitali. Durante le procedure igieniche, sono richiesti solo prodotti specializzati destinati alle aree intime, senza l'aggiunta di conservanti o coloranti..
  • Non puoi spesso fare la doccia, così come applicare l'introduzione alla vagina di rimedi medicinali o a base di erbe.
  • Non puoi assumere droghe in modo incontrollabile senza la prescrizione del medico.
  • Tieni traccia del tuo stile di vita. Queste sono le regole delle relazioni sessuali, si raccomanda di evitare frequenti cambiamenti nei partner sessuali, così come il sesso senza l'uso di dispositivi di protezione. L'unico modo per prevenire l'infezione da infezioni a trasmissione sessuale è un preservativo. Non pensare che gli spermicidi o i contraccettivi orali proteggano dalle patologie infiammatorie.
  • Scegli la modalità di lavoro e di riposo, evita il duro lavoro fisico e l'ipotermia.
  • Tieni traccia della nutrizione. Dovrebbe essere regolare, completo ed equilibrato..
  • Per controllare lo stato di immunità, è necessario per evitare la sua diminuzione.
  • Malattie endocrine e somatiche gravi e croniche, nonché patologie virali che riducono i fattori immunitari possono provocare questo..
  • Per la prevenzione delle complicanze, è necessario trattare tempestivamente l'infiammazione delle appendici e visitare regolarmente specialisti del profilo appropriato.
  • Selezionare attentamente i contraccettivi al fine di prevenire i successivi aborti e il possibile curettage della cavità uterina.

Malattie ginecologiche femminili, trattamento dell'infiammazione

La salute delle donne è molto fragile, trascurarla può portare a molti problemi in futuro. I ginecologi raccomandano fortemente alle donne di sottoporsi a un esame biennale per la prevenzione, anche se nulla le disturba. Molte malattie pericolose si verificano in forma latente e distruggono la salute fino a quando una donna sospetta questo..

Tipi di malattie ginecologiche e loro manifestazione

Esiste un'ampia varietà di malattie uniche per il sesso femminile. Il corso di ciascuno di essi ha le sue caratteristiche distintive. Alcuni compaiono immediatamente, mentre altri possono condurre una guerra silenziosa per anni e portare alla sterilità o persino alla morte..

PatologiaLocalizzazione
Vulvite, cervicite, candidosiColpiscono gli organi esterni del sistema riproduttivo, la cervice
Endometriosi, annessite, mioma, cisti ovaricaColpisce l'utero e le sue appendici
Displasia, cancro cervicaleColpisce la cervice

Indipendentemente dall'età, l'una o l'altra malattia ginecologica si verifica nelle donne, l'elenco e i sintomi di cui imparerai di seguito.

Colpit

La colite è un processo infiammatorio che colpisce i tessuti mucosi nella vagina. La malattia si sviluppa sullo sfondo della propagazione della microflora patogena: funghi del genere Candida, stafilococco, streptococco, E. coli.

Il decorso della malattia può essere acuto e cronico. La colite si verifica più spesso nelle donne in età fertile, ma può anche svilupparsi nei bambini e negli anziani..

Attiva la riproduzione attiva della flora patogena di diversa natura. Si possono distinguere due tipi di colpite:

    primario: colpisce solo la mucosa vaginale;

  • dolore e disagio nella vagina e nelle labbra, bruciore;
  • scarico abbondante, a volte con un caratteristico odore di marciume;
  • minzione dolorosa;
  • gonfiore e arrossamento dei genitali.

Vulvit

La vulvite è una malattia infiammatoria che colpisce l'area degli organi genitali femminili. Sono esposti alle infezioni: clitoride, labbra, ingresso nella vagina. La malattia si sviluppa sullo sfondo di una difesa immunitaria indebolita con una concomitante violazione dell'integrità della pelle di quest'area.

La causa più comune di vulvite sono gli organismi patogeni: lievito, E. coli, streptococchi, ecc. A volte l'infiammazione può svilupparsi sullo sfondo delle malattie sessualmente trasmissibili.

  • gonfiore nell'area genitale esterna;
  • arrossamento, prurito e bruciore quando viene toccato, dopo la minzione o il rapporto sessuale;
  • secrezione vaginale purulenta.

cervicite

La cervicite è un processo infiammatorio che colpisce il tessuto della cervice. La malattia è accompagnata da secrezione purulenta o torbida, disagio durante il rapporto sessuale, tirando dolori nell'addome inferiore. La cervicite cronica porta all'insufficienza del collo e alla diffusione del processo infiammatorio di cui sopra.

La cervicite si verifica raramente come una malattia indipendente, molto spesso si verifica a causa di vulvite acuta, vaginite, colpite, ecc. La malattia provoca flora patogena, che arriva sulla cervice.

Alcuni fattori aumentano il rischio di sviluppare cervicite: traumi durante il parto, anamnesi di aborto, posizionamento di un dispositivo intrauterino, uso di contraccettivi.

  1. La cervicite acuta è accompagnata da secrezione torbida. C'è gonfiore della cervice, emorragie minori.
  2. La cervicite cronica è accompagnata da secrezioni mucose torbide, forme di pseudoerosione sulla cervice. La sua superficie diventa più spessa, possono formarsi cisti. L'edema e il rossore in forma cronica non sono così pronunciati.

Candidosi

La candidosi (mughetto) è la malattia più comune del sistema riproduttivo femminile. I suoi agenti causali sono i funghi, che sono chiamati Candida. La candidosi non è una malattia a trasmissione sessuale. Si sviluppa a causa della maggiore riproduzione di funghi, sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito..

  • scarico bianco con un odore aspro, con una consistenza cagliata;
  • gonfiore degli organi genitali;
  • aumento del disagio a contatto con l'acqua, dopo il rapporto sessuale.

miomi

I fibromi uterini sono una malattia comune e complessa. È una neoplasia costituita da cellule benigne. Il mioma non è altro che fibre muscolari invase..

I fibromi uterini, contrariamente alla credenza popolare, non si sviluppano mai in cancro.

I medici non possono dire la causa esatta dello sviluppo dei fibromi, tuttavia ci sono fattori di rischio:

  • nascita tardiva o loro assenza fino a 30 anni;
  • aborto;

Sintomi di fibromi uterini:

  • un aumento del ciclo mestruale;
  • sanguinamento eccessivo durante le mestruazioni, la comparsa di coaguli di sangue;
  • dolore nella zona pelvica, schiena, gambe;
  • minzione frequente
  • dolore durante i rapporti sessuali;
  • addome allargato.

annessite

L'annessite è un processo infiammatorio che si verifica nelle appendici. Gli agenti causali della malattia sono vari microrganismi e batteri. Il processo può verificarsi sia acuto che cronico, frequenti recidive frequenti.

  • dolore nell'addome inferiore;
  • febbre al subfebrile;
  • dolori;
  • mal di testa;
  • vomito

Endometriosi

L'endometriosi è una malattia in cui l'endometrio che riveste la superficie interna dell'utero cresce oltre i suoi limiti. Le nuove cellule subiscono gli stessi cambiamenti durante il ciclo mestruale dell'endometrio stesso..

La malattia è inerente alle donne in età fertile, in frequenza dei casi inferiore solo ai fibromi uterini.

Con l'endometriosi, le cellule endometriali si trovano sulla cervice, nella vagina, nelle ovaie e nelle tube di Falloppio.

Medici e scienziati non possono ancora nominare la causa esatta dello sviluppo della malattia. C'è un'opinione secondo cui le cellule endometriali entrano nei genitali adiacenti insieme a coaguli di sangue.

Pertanto, questa malattia è spesso associata a operazioni, nascite complesse e aborti..

  • dolore nella parte inferiore dell'addome, che si estende al sacro e alla parte bassa della schiena;
  • eccessivo scarico di sangue durante le mestruazioni;
  • sporco spesso dopo le mestruazioni.

L'endometriosi è pericolosa perché nel 40-43% dei casi porta alla sterilità. Un'altra complicazione della malattia sono vari processi infiammatori, dovuti al fatto che il sangue può accumularsi in un'area e non andare fuori, come in un normale ciclo.

Displasia cervicale

La displasia è una condizione patologica in cui cambia il numero di strati e la struttura della struttura cellulare che copre l'epitelio cervicale.

La displasia è una malattia che, in una combinazione di circostanze, può causare lo sviluppo di una formazione maligna.

Una causa comune dello sviluppo della displasia è l'HPV (papillomavirus umano), o meglio, alcuni ceppi di esso che appartengono al gruppo ad alto rischio oncogeno.

Dal momento dello sviluppo della malattia, possono passare circa 10 anni prima che degeneri in cancro. Durante questo periodo potrebbero non esserci sintomi..

  • abbondante scarico inodore con un leggero colore lattiginoso;
  • sensazioni e dolore a disagio durante i rapporti sessuali e dopo, allocazione delle vene del sangue dopo la prossimità;

Cancro cervicale

Il cancro cervicale è una delle malattie maligne più comuni. Sono a rischio due gruppi di donne: 40-50 anni e 55-65 anni.

È possibile prevenire la malattia, perché è preceduta da varie condizioni precancerose.

  • malattie veneree trasferite;
  • stato di immunodeficienza;
  • controllo delle nascite improprio;
  • l'inizio dell'attività sessuale in tenera età;

  • secrezione vaginale con striature di sangue;
  • cervicite acuta, colpite;
  • scarico purulento;
  • violazione del ciclo mensile;
  • dolore nei tempi e dopo i rapporti.

Cisti ovarica

La cisti ovarica ha la forma di una sacca piena di liquido e si trova in una o entrambe le ovaie. Le sue dimensioni possono essere di diversi centimetri o fino a 25 cm di diametro.

Si forma quando un uovo maturo non può lasciare l'ovaio durante l'ovulazione. Di conseguenza, inizia ad allungarsi e riempirsi di liquido.

  • forte dolore nella parte destra o sinistra dell'addome, a volte insopportabile;
  • mestruazioni pesanti e dolorose;
  • violazione del ciclo;
  • pesantezza nell'addome e nel bacino;

Opzioni di trattamento

La medicina moderna ha un ampio arsenale di conoscenze e opportunità per il trattamento di varie malattie ginecologiche. Puoi persino far fronte a gravi malattie femminili in ginecologia, infiammazione, il trattamento dipende dallo stadio della malattia e dalla varietà.

Qualsiasi terapia inizia con una serie di studi che consente di determinare con precisione la diagnosi e selezionare un trattamento. Alle donne vengono prescritti vari farmaci, molto spesso possono essere antibiotici che, se non abbastanza efficaci, possono essere sostituiti. In casi complicati, ricorrere alla chirurgia.

Dopo il trattamento chirurgico, si consiglia a una donna di visitare il sanatorio.

Un trattamento adeguato e tempestivo consente a una donna di mantenere la salute e riposare in un sanatorio, ripristinare la vitalità.

Malattie femminili - malattie degli organi genitali femminili

La calendula allevia il dolore durante i giorni critici dolorosi. Inizia il suo brodo da bere da qualche parte in una settimana. Viene applicato olio di olivello spinoso dall'erosione.

Da dove provengono tutte le malattie femminili? Dagli uomini ovviamente. In realtà, ci sono molte ragioni: ipotermia, trattamento con antibiotici che non vengono escreti dal corpo, squilibrio ormonale nel corpo, mancanza di igiene personale, nervi, vita sessuale promiscua e precoce contribuiscono alle infezioni e agli aborti: questi sono i principali fondatori di tutti i problemi delle donne molto di piu.

Elenco delle malattie ginecologiche più comuni nelle donne e dei loro sintomi

Le malattie ginecologiche sono malattie degli organi genitali femminili. Possono provocare lesioni, infezioni, disturbi ormonali.

Vale la pena conoscere i sintomi attraverso i quali si manifestano tali malattie. Ma molte malattie sembrano quasi uguali, quindi senza un esame ginecologico è impossibile fare una diagnosi.

Nel nostro articolo troverai un elenco con i nomi delle malattie ginecologiche nelle donne e i sintomi delle malattie femminili più comuni.

Le principali cause

Le cause della comparsa di malattie ginecologiche sono esterne e interne.

Tra le cause esterne di sviluppo, si distinguono i seguenti fattori:

  • Riflessi di stress regolari o periodici dal corpo a stimoli esterni.
  • Cambio frequente di partner sessuali, sesso non protetto.
  • Cattiva ecologia.
  • Abuso di antibiotici.
  • Malattie infettive.
  • Inizio precoce dell'attività sessuale.
  • Igiene inadeguata.

Se parliamo di cause interne, sono le seguenti:

  • Sfondo ormonale.
  • Aborto o aborto spontaneo.
  • Posizione anormale degli organi interni.
  • Patologie nella formazione degli organi genitali: vagina raddoppiata o utero bicornato.

Classificazione delle malattie femminili per gruppi

Le patologie ginecologiche femminili sono di diversi gruppi:

  • infiammatorio I microrganismi li provocano. Tra le malattie infiammatorie in ginecologia ci sono endometrite, vaginite, vulvite, annessite, cervicite.
  • ormonale Sono provocati da problemi nel funzionamento delle ghiandole endocrine. Si tratta di fibromi uterini, ovaio policistico, fallimento del ciclo.
  • Iperplastico. Suggeriscono una neoplasia sotto forma di cisti o tumore. Questa è erosione cervicale, cistoma ovarico, leucoplachia.

Le malattie ginecologiche si manifestano con sintomi specifici caratteristici di patologie dell'area genitale. Ecco la sintomatologia generale delle malattie ginecologiche:

  • Leucorrea - secrezione vaginale anormale biancastra.
  • Le emorragie non correlate alle mestruazioni sono spotting, gravi, abbondanti o molto lievi..
  • Bruciore o prurito nella zona genitale.
  • Dolore durante il contatto intimo.
  • Disagio durante la minzione.
  • Ulcere o erosione del tratto genitale.
  • Dolori pressanti, che esplodono o tirano nell'addome inferiore.

Leggi i sintomi e il trattamento della cistite cronica nelle donne. Troverai una panoramica dei farmaci efficaci e le raccomandazioni dei medici.!

Nel prossimo articolo, leggi tutto sul trattamento dei fibromi uterini: abbiamo preparato un elenco di farmaci ormonali, ricette per la medicina alternativa.

Sai che esiste una forma interstiziale di fibromi uterini? In questo materiale ti diremo perché è pericoloso, quali metodi di trattamento esistono.

L'elenco e la revisione dei segni di patologie in ginecologia

Le malattie ginecologiche si distinguono molto. Considera quelli che sono più comuni..

Infiammazione delle appendici e delle ovaie

Infiammazione delle appendici (salpingite) e delle ovaie (ooforite) - problemi comuni in ginecologia.

È anche possibile un processo infiammatorio generale delle ovaie e delle appendici, che si chiama salpingooforite o annessite..

Si verifica più spesso, poiché le appendici, le ovaie e l'utero sono in stretta connessione tra loro.

La malattia si sviluppa a causa dell'ingestione di microrganismi patogeni o condizionatamente patogeni negli organi intimi e una diminuzione dell'immunità diventa uno sfondo favorevole per questo..

Un fattore comune che porta all'infiammazione è l'ipotermia. Altre cause: installazione del dispositivo intrauterino, aborto, parto difficile.

I principali sintomi di infiammazione delle appendici e delle ovaie sono dolore nell'addome inferiore, prurito, secrezione di odore, febbre, mal di testa, vertigini, debolezza generale.

I sintomi compaiono un paio di giorni dopo l'infezione. Se si verifica l'ipotermia, il tuo benessere può peggiorare immediatamente. Se la malattia non viene curata, da una forma acuta può trasformarsi in cronica.

La salpingo-ooforite cronica non è così pronunciata. Possibile dolore nella regione lombare. Dolore più grave può verificarsi quando si preme sull'area delle appendici. Si intensificano prima delle mestruazioni.

A volte c'è una febbre di basso grado. Diagnosi di una malattia infiammatoria ginecologica - annessite - di solito al primo esame da un ginecologo.

Scopri i sintomi dell'adnexite, le caratteristiche del suo trattamento dal seguente video:

Fibromi uterini

Il mioma è un tumore benigno che si verifica nell'utero e consiste di cellule muscolari. Non si trasforma in maligno, ma può provocare un disagio tangibile..

Spesso, i fibromi compaiono con squilibri ormonali, specialmente se la produzione di progesterone ed estrogeni è aumentata..

Principalmente le donne in età riproduttiva soffrono della malattia. Dopo l'inizio della menopausa, il tumore diminuisce, poiché gli ormoni non vengono prodotti così attivamente..

Un'altra causa di patologia è l'aborto e il curettage diagnostico, a causa dei quali l'utero può essere danneggiato..

Il motivo potrebbe essere la mancanza di sesso regolare, che provoca il ristagno di sangue nel bacino. Lo stile di vita passivo può anche causare fibromi a causa della cattiva circolazione..

Spesso una tale malattia non si manifesta. Una donna viene a sapere di lui solo all'esame di un ginecologo. Ma sono possibili sintomi come mestruazioni troppo pesanti, perdite di sangue negli altri giorni del ciclo.

Questi fattori provocano una diminuzione dell'emoglobina, debolezza. A volte il tumore provoca stitichezza, minzione frequente. Possibile dolore nell'addome inferiore.

Diagnosticare i fibromi usando gli ultrasuoni. Se la neoplasia è piccola, a volte la terapia non viene eseguita, ma il tumore viene costantemente monitorato.

Se le dimensioni del tumore aumentano, lo stato di salute peggiora, vengono mostrati preparati ormonali che normalizzano la produzione di estrogeni.

Endometriosi

L'endometriosi è il processo di proliferazione dei tessuti endometriali nell'utero. Ci sono molte ragioni per la patologia. Spesso, gli esperti lo associano a disturbi ormonali, immunità compromessa, ereditarietà.

All'esame, viene rivelato un aumento delle appendici. La colposcopia può rilevare piccole aree bluastre.

L'ecografia viene utilizzata per diagnosticare la malattia. A volte è necessaria la laparoscopia o un'analisi di CA-125.

Esistono molti sintomi dell'endometriosi, che spesso complica la diagnosi. Spesso le donne lamentano dolore nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena, un cambiamento nel ciclo, debolezza generale.

Sono possibili periodi eccessivi e sanguinamento negli altri giorni del ciclo. Per il trattamento vengono utilizzati agenti ormonali sotto forma di compresse o iniezioni.

Erosione cervicale

Sotto l'erosione della cervice si intende una violazione della mucosa della cervice uterina. Questa è una delle malattie femminili più comuni..

Il fenomeno è benigno, ma deve essere costantemente osservato.

Le cause sono spesso infiammazione degli organi genitali femminili, inizio precoce dell'attività sessuale, trauma, immunità indebolita, disturbi ormonali. La patologia endocrina può contribuire all'erosione.

Spesso, la malattia viene rilevata solo dopo l'esame. Talvolta è possibile un leggero sanguinamento, specialmente dopo un atto intimo. Dolore può verificarsi. Se l'infezione si unisce, è possibile prurito, scarico con odore.

Il medico prende una raschiatura e una sbavatura. Per la diagnosi, la colposcopia o la biopsia possono essere utilizzate se si sospetta un decorso maligno della malattia.

Sul nostro sito scoprirai anche quali sono i segni di infertilità in una donna! Parliamo di misure diagnostiche, metodi di trattamento della malattia.

Nel nostro prossimo articolo, puoi leggere come l'uretite non specifica si manifesta nelle donne, nonché una descrizione dei principali sintomi della malattia.

E come trattare la tricomoniasi nelle donne? Una panoramica dei farmaci più efficaci è qui: https://beautyladi.ru/lechenie-trixomoniaza-u-zhenshhin/.

Colpit

La colite è un'infiammazione della mucosa vaginale. Il fattore che lo provoca sono i microrganismi dannosi che colpiscono i genitali: herpes, funghi, ureaplasma.

La colite è acuta o cronica. Nella fase acuta, si manifesta con dolore nella vagina, scarico caratteristico, bruciore, prurito. Edema, eruzione cutanea, infiltrati sono visibili sulla mucosa.

Nella fase cronica, i sintomi vengono cancellati. Scarico solo con un odore, si può osservare un prurito. La malattia viene diagnosticata con striscio, microscopia di escrezione, coltura batteriologica. Urina, possono essere prescritti esami del sangue..

Malattie infettive

Spesso i processi infiammatori nei genitali provocano clamidia, infezioni coccaliche, E. coli e altri microrganismi.

Le malattie a trasmissione sessuale possono verificarsi latentemente senza alcuna manifestazione. Ma i primi segni di infezione sono prurito vaginale, dolore durante la minzione, scarico con un odore.

Potrebbe apparire uno scarico verde, giallo. Potrebbero o meno avere un odore. Il ciclo mestruale può essere disturbato. C'è un leggero aumento della temperatura. Sono possibili prurito, dolore durante il rapporto.

A causa di infezione da ureaplasmosis o clamidia, aumenta il rischio di erosione cervicale, infiammazione delle ovaie, appendici. E l'infezione con il papilloma virus aumenta la probabilità di cancro.

Imparerai a conoscere un'altra pericolosa malattia infettiva nelle donne, la tricomoniasi, guardando un estratto del programma "Vivere in salute":

Caratteristiche del trattamento

Il ginecologo e il venereologo sono coinvolti nel trattamento delle malattie femminili. Tutti i farmaci, altri metodi di terapia possono essere prescritti dopo l'esame e una diagnosi accurata.

Gli antibiotici sono prescritti per uccidere i patogeni. Prurito, bruciore, secrezioni possono essere controllati con l'aiuto di preparati locali: supposte, compresse.

Dopo il corso del trattamento, vengono mostrate vitamine e immunomodulatori. A volte viene prescritta una terapia magnetica, laser, UHF, elettroforesi.

Se il trattamento è stato effettuato con antibiotici, è necessaria una terapia contro la disbiosi intestinale.

Numerose patologie femminili sono asintomatiche, in via di sviluppo e progressione. Gli esami profilattici ginecologici sono molto importanti..

Malattie femminili

La ginecologia è un campo della medicina clinica che studia le caratteristiche anatomiche, i processi fisiologici che si verificano nel corpo di una donna in diversi periodi della sua vita, nonché le malattie della zona genitale femminile, i metodi per il loro riconoscimento, prevenzione e trattamento. La terapia e la prevenzione delle malattie ginecologiche è una preoccupazione non solo per la salute delle donne, ma anche per la maternità, la salute delle generazioni future. A questo proposito, il significato sociale innegabilmente importante della ginecologia come scienza e disciplina clinica.

Malattie femminili

La ginecologia è un campo della medicina clinica che studia le caratteristiche anatomiche, i processi fisiologici che si verificano nel corpo di una donna in diversi periodi della sua vita, nonché le malattie della zona genitale femminile, i metodi per il loro riconoscimento, prevenzione e trattamento. La terapia e la prevenzione delle malattie ginecologiche è una preoccupazione non solo per la salute delle donne, ma anche per la maternità, la salute delle generazioni future. A questo proposito, il significato sociale innegabilmente importante della ginecologia come scienza e disciplina clinica.

L'obiettivo della ginecologia è proteggere la salute per tutta la vita di una donna. Negli ultimi anni, alcune malattie ginecologiche sono diventate "più giovani", pertanto la ginecologia dei bambini si sta sviluppando, studiando le caratteristiche anatomiche, fisiologiche e patologiche del corpo del bambino e dell'adolescente. La fisiologia e la patologia del corpo femminile durante la gravidanza, il parto e il periodo postpartum sono studiate da ostetricia. L'endocrinologia ginecologica affronta il problema dei cambiamenti ormonali nel corpo di una donna, disfunzione mestruale e problemi della menopausa.

A volte anche le più piccole deviazioni nella fisiologia femminile possono avere un effetto significativo sul corpo di una donna. Da parte sua, le malattie infettive, endocrine, nervose e di altro tipo possono provocare malattie dei genitali femminili. Pertanto, il trattamento delle malattie ginecologiche richiede talvolta il coinvolgimento di altri specialisti medici: mammologo, urologo, venereologo, oncologo.

Non è un segreto che la salute di una donna sia la chiave della sua famiglia e della felicità materna, nonché di una vita sessuale piena. Pertanto, nella moderna ginecologia, un ruolo importante è svolto dalla prevenzione delle malattie dell'area genitale femminile, dai problemi di contraccezione e dalla pianificazione familiare. Un esame preventivo da parte di un ginecologo 1-2 volte all'anno dovrebbe essere la norma per ogni donna. L'uso di metodi contraccettivi moderni e affidabili elimina la probabilità di una gravidanza indesiderata e, di conseguenza, la sua interruzione artificiale. Un atteggiamento consapevole e attento alla sua salute aiuterà una donna a evitare molte malattie ginecologiche e in futuro sperimenterà la felicità di avere bambini sani e completi.

Le malattie ginecologiche possono essere divise in diversi gruppi: malattie infiammatorie (annessite, vulvite, vaginite, cervicite, endometrite, ecc.); malattie causate da cambiamenti ormonali (irregolarità mestruali, ovaie policistiche, fibromi uterini, ecc.); malattie distrofiche, iperplastiche e tumorali (leucoplachia, kraurosi, erosione cervicale, cistomi ovarici, ecc.). Ogni malattia ha le sue manifestazioni cliniche, ma i sintomi più caratteristici di molte malattie femminili sono dolore nell'addome inferiore, secrezione patologica dal tratto genitale, disfunzione mestruale.

Nella diagnosi delle malattie femminili, oggi sono ampiamente utilizzati metodi moderni: laboratorio, ultrasuoni, endoscopici, laparoscopici, che consentono di riconoscere la malattia nella sua fase iniziale e di eseguire tempestivamente le cure necessarie.

Il gold standard della ginecologia suggerisce che anche una donna che si sente completamente in salute dovrebbe sottoporsi a ultrasuoni pelvici, ultrasuoni mammari e passare uno striscio citologico almeno una volta all'anno.

Creando l'Elenco medico delle malattie sul sito "Bellezza e medicina", abbiamo cercato di fornirvi le informazioni più complete, anche sulle malattie ginecologiche esistenti, sulle misure preventive e di controllo.

La scienza e la pratica medica non si fermano. Attualmente, stanno emergendo nuovi metodi per il trattamento di disturbi femminili precedentemente considerati incurabili. L'elenco delle malattie delle donne fornisce informazioni sugli ultimi trattamenti per le malattie femminili più comuni..