Principale / Assorbente interno

Dolore durante la minzione durante le mestruazioni

Le mestruazioni sono un normale processo fisiologico. In alcune donne, si verifica senza alcun deterioramento del benessere, in altre è associato a disagio costante e numerosi problemi. Le situazioni in cui è doloroso per le donne e le ragazze andare in bagno durante le mestruazioni indicano la necessità di una visita medica dettagliata, poiché sono possibili ragioni patologiche per la comparsa di queste sensazioni. La presenza di una particolare malattia può essere valutata in base alla natura del dolore, alla sua posizione, intensità e tempo di insorgenza. Il dolore durante la minzione inizia spesso prima delle mestruazioni, accompagna i giorni critici e gradualmente si attenua dopo. La diuresi è disturbata da una serie di fattori naturali e patologici. I movimenti dolorosi dell'intestino durante le mestruazioni indicano quasi sempre un problema di salute.

Ragione principale

Se durante le mestruazioni diventa doloroso andare in bagno, dovresti prestare attenzione alle peculiarità del benessere, evidenziando tutti i dettagli. Questo tornerà utile in seguito in una conversazione con un medico. Il dolore durante la minzione e i movimenti intestinali nelle donne è associato a vari processi. Le cause più comuni includono quanto segue:

  • Cambiamenti nei livelli ormonali. All'inizio dei giorni critici, il livello di progesterone diminuisce, allo stesso tempo l'utero inizia a contrarsi notevolmente. La vescica e l'uretra, situate vicino ai genitali, reagiscono all'equilibrio delle fluttuazioni, causando problemi con la minzione: cause naturali provocano un aumento della diuresi e una maggiore sensibilità della mucosa. Alcune donne avvertono letteralmente il movimento di gocce di urina attraverso gli ureteri, il che sembra incredibile. Con una bassa soglia di dolore, il disagio è piuttosto difficile, poiché il sistema urinario ha molte terminazioni nervose. Il malessere si attenua rapidamente e indipendentemente alla fine delle mestruazioni.
  • Malattie urologiche. Giada, uretrite e cistite sono il motivo più comune per cui è doloroso andare in bagno durante le mestruazioni. Tuttavia, la malattia non è necessariamente in forma acuta. Il processo cronico nella maggior parte dei casi è asintomatico. Se una donna ha mai avuto la cistite e la vescica fa male durante le mestruazioni, potrebbe essere un'infiammazione latente e che peggiora periodicamente.
  • Infezioni trasmesse sessualmente. Tricomoniasi, gonorrea, ureaplasmosis, clamidia e molte altre malattie sessualmente trasmissibili diventano evidenti proprio durante il periodo delle mestruazioni, poiché la difesa immunitaria si indebolisce in questo momento, la microflora degli organi genito-urinari cambia e il corpo è più vulnerabile. Segni clinici di molte infezioni a trasmissione sessuale - forte sensazione di bruciore e dolore con la diuresi.
  • Candidosi, vaginosi batterica. Molto spesso, queste malattie si verificano in forma cronica o latente, sotto l'influenza delle fluttuazioni ormonali durante le mestruazioni, i patogeni colpiscono gli organi urinari.
  • Infiammazione e gonfiore del retto. I problemi con i movimenti intestinali nelle donne hanno anche maggiori probabilità di peggiorare nei giorni critici. La riduzione della muscolatura liscia provoca una violazione del deflusso venoso e porta ad esacerbazione delle emorroidi esistenti, gonfiore dei nodi polipici, bruciore, sanguinamento.

È difficile determinare indipendentemente se il dolore è una conseguenza dell'ipersensibilità o di un'altra ragione. La conferma di ipotesi può essere ottenuta da un ginecologo, specialista in malattie infettive o urologo.

Fa male camminare un po '

L'esacerbazione di una malattia infiammatoria urologica durante le mestruazioni si manifesta con sensazioni dolorose acute direttamente durante la minzione. La cistite è accompagnata da frequenti falsi desideri, a volte ogni 10-15 minuti, la quantità di urina diminuisce, possono essere presenti impurità di sangue o pus, si osservano dolori di stiramento incessante nella vescica..

A volte il dolore durante la minzione durante le mestruazioni non si verifica sullo sfondo dell'esacerbazione della cistite cronica, ma a causa della disbiosi fluida pigra e della penetrazione nell'uretra della microflora vaginale condizionatamente patogena: funghi, stafilococchi, streptococchi. Patologie dei reni, l'urolitiasi causa gravità nella regione lombare, con l'uscita della pietra - acuti dolori laceranti che non si placano a riposo. L'uretrite è particolarmente pronunciata con la diuresi: il processo provoca una forte sensazione di bruciore della mucosa irritata, che di solito si attenua dopo le foglie.

Il dolore durante la minzione si verifica durante le mestruazioni come sintomo di tricomoniasi, meno spesso - gonorrea o altre malattie sessualmente trasmissibili. In questo caso, l'urina può apparire normale. Spesso, il disagio fisico è integrato da un forte prurito nella vagina, cambiamenti nelle secrezioni: diventano più abbondanti, schiumosi e scuri. Un segno caratteristico di un processo infiammatorio a trasmissione sessuale nei genitali è la conservazione dei bianchi e, dopo le mestruazioni, un forte odore putrefattivo.

Nei casi più gravi, le manifestazioni dolorose sono accompagnate da vertigini, febbre, articolazioni e muscoli doloranti.

Fa male camminare in grande

Il periodo delle mestruazioni è il momento in cui la maggior parte delle donne vuole usare il bagno molto più spesso del solito. Ciò è spiegato dall'effetto degli ormoni sui muscoli lisci di quasi tutti gli organi addominali. Le fibre muscolari delle pareti intestinali si contraggono più intensamente del solito, causando un aumento della peristalsi. Se l'intestino è sano, questa caratteristica del corpo si manifesta solo con movimenti intestinali più frequenti. Ma con disturbi digestivi, l'attivazione dell'organo si trasforma spesso in dolore. Le feci troppo dense, avanzando, possono danneggiare la mucosa e causare irritazione. I sintomi peggiorano con la solita tendenza alla costipazione. I dolori sono piuttosto gravi, si verificano durante ogni svuotamento, quindi si avverte una leggera sensazione di bruciore nell'area rettale.

La disbiosi intestinale è anche una delle frequenti conseguenze dei giorni critici. La violazione della microflora interna comporta gonfiore, flatulenza, coliche prima di ogni svuotamento. In questo caso, i movimenti intestinali diventano più sottili e maleodoranti, può verificarsi diarrea..

Dopo le mestruazioni, a causa di stress eccessivo, arrossamento, deflusso alterato dalle vene rettali, si verifica una esacerbazione dei processi infiammatori e distruttivi nell'intestino crasso. Un esempio classico è il dolore emorroidario. Molti pazienti rispondono ai movimenti intestinali in questi casi: "Vado come a torturare". I nodi interni feriti spesso rispondono all'irritazione con manifestazioni lancinanti e disagio: tenesmo (falso impulso a defecare), sensazione di corpo estraneo, prurito, bruciore grave, dolore, crampi. Andare in bagno è accompagnato dal rilascio di grumi di sangue dall'ano. Alcuni percepiscono gocce di sangue su lino o carta come effetti residui delle mestruazioni che non sono associati alla patologia intestinale.

Possibili complicazioni

La minzione dolorosa, che è il risultato dell'infezione nell'uretra dalla vagina, minaccia di numerose complicazioni. Anche dopo che i sintomi si attenuano completamente, la patologia nel corpo continua a svilupparsi. La conseguenza della cistite non trattata può essere la progressione delle sue forme interteriali, che colpisce non solo la mucosa, ma anche lo strato muscolare profondo della vescica. È assolutamente impossibile curare questa malattia: il processo distruttivo nelle fasi iniziali si manifesta con un grave disagio, che di volta in volta si attenua e si intensifica. La cistite complicata con trattamento incurante o inadeguato nei casi più gravi può portare a cambiamenti emorragici o cancrenosi nei tessuti della vescica, perdita delle sue funzioni. Lo sviluppo della paracistite minaccia di estendere l'infiammazione della fibra pelvica, la peritonite.

Un'infezione crescente con gonorrea, ureaplasma e altre lesioni microbiologiche provoca un disturbo del ciclo, segni generali di infezione degli organi genitali e successiva salpingo-ooforite (annessite), una violazione della struttura delle ovaie. Le conseguenze sono aderenze degli organi pelvici, gravidanza ectopica, infertilità.

Come alleviare il dolore

Con quasi tutti i disturbi del corpo, manifestati dal dolore durante le mestruazioni, è necessaria una correzione nutrizionale. Dalla dieta, è necessario escludere cibi piccanti, condimenti, snack piccanti e salati, marinate, affumicati, caffè, alcool. È utile bere un liquido più caldo: bevande alla frutta di mirtilli rossi, ribes, lamponi, ciliegie, tè di camomilla, iperico, rosa canina. Per costipazione, si consiglia di includere piatti di verdure, erbe, cereali nel menu. Se non ci sono controindicazioni, la digitopressione terapeutica può essere un buon aiuto. Se si sente più dolore in posizione seduta, è necessario aumentare l'attività fisica - fare passeggiate, evitare sedute prolungate sul posto. Aumento del dolore durante il movimento - un segnale della necessità di riposo.

Trattamento

Senza un'adeguata diagnosi, il trattamento del dolore durante le mestruazioni non può essere efficace. L'assunzione di farmaci analgesici annulla solo brevemente i sintomi, senza alleviare la vera causa del disturbo. L'identificazione delle patologie comprende esami del sangue, esami delle urine, raschiature dalla mucosa vaginale. Di norma, contattare il laboratorio dopo giorni critici. Inoltre, il medico può prescrivere un'ecografia, una tomografia computerizzata e altri tipi di studi strumentali.

Il trattamento delle infezioni urinarie e di molti problemi intestinali richiede antibiotici. I farmaci per eliminare il patogeno possono essere prescritti sotto forma di un ciclo di iniezioni, supposte vaginali, rettali o compresse. Il trattamento di supporto consiste nell'alleviare i sintomi clinici, alleviare l'infiammazione e rafforzare le difese immunitarie. Vengono utilizzati FANS, antispastici, complessi vitaminici ed a base di erbe, fisioterapia. Dopo il trattamento, sono necessari test di controllo per confermare il recupero.

Conclusione

Al fine di prevenire lo sviluppo del processo infiammatorio nei genitali, è necessario prestare attenzione a eventuali cambiamenti nel benessere. Nei giorni critici, il corpo sperimenta un aumento dello stress, in cui vengono rilevate la maggior parte delle patologie nascoste. Se non esiste un medico nelle vicinanze in una situazione del genere, è necessario garantire il massimo comfort fisico, evitare l'ipotermia, non stancarsi, utilizzare uno dei farmaci antidolorifici. Ma appena possibile, è necessario contattare uno specialista medico.