Principale / Patologia

Dolore nelle mestruazioni: cause, metodi per sbarazzarsi della dismenorrea

Tale "seccatura" come periodi dolorosi è familiare a molte donne. Le statistiche di tali reclami si mantengono stabilmente al 30-60% del numero totale di donne in età fertile, mentre nel 10% dei pazienti ciò porta a un significativo deterioramento del benessere e persino della disabilità [1,2]. La domanda sul perché i dolori durante le mestruazioni sono così gravi nell'ufficio dei ginecologi suona molto spesso. La ginecologia moderna chiama tali dolori una manifestazione di una malattia come l'algodismenorrea o la sindrome mestruale dolorosa.

Va notato che i medici usano contemporaneamente due termini: "algodismenorea" e "dismenorrea" - in modo intercambiabile. Un termine più preciso (ma più lungo) per determinare i periodi dolorosi è il termine "algodismenorea", derivato dalle parole greche: algos - "dolore", dis-prefisso - "deviazione dalla norma", mēn - "mese", rhein - "scadenza". Ma per facilità d'uso, è consuetudine ridurlo, combinandolo con uno più stretto - "dismenorrea". Indipendentemente dalle sfumature terminologiche, la dolorosa sindrome mestruale può letteralmente abbattere una donna apparentemente perfettamente sana per diversi giorni. Qual è la ragione e cosa fare quando durante le mestruazioni fa male l'addome inferiore? Capiamo.

Perché le mestruazioni fanno male durante le mestruazioni?

Per capire perché il dolore durante le mestruazioni è grave, è necessario ricordare qual è il ciclo mestruale. Questo è un processo di preparazione alla concezione di un bambino, costituito da due fasi, ripetute regolarmente nel corpo di una donna in età riproduttiva. Inizialmente, i follicoli con le cellule uovo maturano nell'ovaio, uno (o talvolta due) diventerà dominante. Quindi, la preparazione per la fecondazione inizia nella cavità uterina e, nel caso in cui non si sia verificata, la morte e il successivo rigetto dell'endometrio, la mucosa interna dell'utero, seguono.

  • 1 giorno di mestruazioni è l'inizio della fase di rifiuto. La mucosa esfolia dalle pareti dell'utero e, insieme al sangue, fuoriesce. L'utero allo stesso tempo esegue movimenti contrattili, che possono essere accompagnati da un aumento del dolore. Spesso, la medicina traccia anche un'analogia tra questo processo e il processo del parto, rilevando che l'accompagnamento ormonale in entrambi i casi (un aumento significativo del progesterone ormonale con una diminuzione dei livelli di estrogeni avvenuta alla vigilia del processo) ha molto in comune [3]. Questo periodo richiede normalmente 3-5 giorni.
  • Dal 4 ° al 6 ° giorno, la fase di recupero si svolge nel corpo - questo è il periodo di rigenerazione dell'epitelio che copre la superficie della ferita dell'utero.
  • Dal 6 ° al 14 ° giorno del ciclo, la mucosa uterina viene aggiornata - la fase follicolare. Allo stesso tempo, i follicoli con gli ovuli maturano nell'ovaio. Questa fase termina con l'ovulazione; i follicoli vengono convertiti nel cosiddetto corpo luteo, che prepara la mucosa per ricevere un uovo fecondato.
  • Dal 14 ° al 28 ° giorno del ciclo, si verifica la fase luteale, durante la quale l'endometrio si ispessisce a causa della secrezione delle ghiandole uterine e la mucosa uterina si gonfia, creando condizioni favorevoli per l'ingresso dell'embrione. L'uovo che lascia il follicolo si muove lungo l'ovidotto in previsione della fecondazione. Questa fase termina con la fecondazione o il rifiuto della mucosa obsoleta e il riassorbimento del corpo luteo.

In termini ormonali, dal 1 ° al 14 ° giorno del ciclo, il corpo della donna è influenzato dagli estrogeni (principalmente estradiolo) e dal 15 al 28 ° giorno il massimo è l'effetto del progesterone, secondo questo segno il ciclo mestruale è suddiviso nelle fasi estrogeni e progesterone. Il primo corrisponde alla fase follicolare del ciclo ovarico, il secondo alla fase luteale dei cambiamenti nelle ovaie.

Dovrebbe essere chiaro che la suddetta distribuzione per fase si applica solo a quei casi in cui il ciclo mensile è il classico 28 giorni. Tuttavia, poiché il tempo di ciclo per ogni donna è individuale, anche la durata delle fasi può variare leggermente.

Normalmente, questi processi, che sono completamente naturali per il corpo femminile, dovrebbero avvenire senza dolore. Tuttavia, in molte donne, il processo di rigetto della mucosa è accompagnato da un dolore significativo.

Il dolore durante le mestruazioni di solito si verifica 2-3 ore prima dell'inizio delle mestruazioni o immediatamente con la comparsa di perdite di sangue. Sono localizzati nell'area pelvica, a volte danno alla zona lombare o alla coscia.

Spesso questo è accompagnato da ulteriori sintomi: mal di testa, disturbi dispeptici (disturbi dell'apparato digerente), nausea, vomito, debolezza generale.

Tali manifestazioni possono durare da alcune ore a diversi giorni, a volte intensificandosi nel mezzo o alla fine delle mestruazioni. È per questa sintomatologia che viene fatta la diagnosi di "dismenorrea" ("algodismenorea").

La dismenorrea può avere molte cause, che vanno da un fattore psicogeno: una diminuzione della soglia del dolore individuale a patologie organiche come l'endometriosi o l'iperflessione uterina [4].

Tipi e gradi di dismenorrea

Nel classificatore internazionale delle malattie, la dismenorrea è divisa in primaria (funzionale), secondaria (organica) e non specificata (di origine sconosciuta) [5].

Nella dismenorrea primaria, i suddetti sintomi si verificano sullo sfondo dell'assenza di cambiamenti strutturali (patologie) negli organi genitali, che è confermato da un esame ecografico al momento delle mestruazioni dolorose [6]. In altre parole, si verifica un forte dolore durante le mestruazioni in cui tutto sembra essere normale e nulla dovrebbe ferire.

Nella scienza moderna, ci sono due punti di vista principali su questo problema [7,8]:

  • Il primo tiene conto del ruolo del fattore psicologico e del tipo fisiologico delle donne inclini alla dismenorrea primaria: si tratta di ragazze di tipo astenico, con una personalità neurastenica o labile-isteroidea. L'attesa dell'inizio delle mestruazioni può causare loro disturbi ansia-nevrotici e una diminuzione psicogena della soglia del dolore, portando al fatto che anche i dolori minori saranno percepiti molte volte più forti.
  • Un altro punto di vista si basa sul fatto che un aumento del contenuto di prostaglandine come EP3 e F2α, sostanze biologicamente attive che regolano le contrazioni uterine, il funzionamento dei suoi vasi, l'intensità della sensazione di dolore e molto altro, viene rivelato nel sangue mestruale. L'eccessiva produzione di queste sostanze può portare a carenza di circolazione uterina, spasmi acuti dei muscoli uterini e sensazioni dolorose oggettivamente forti..

L'attivazione della produzione di prostaglandine nell'utero è associata agli effetti ormonali dell'estradiolo e del progesterone. È il loro rapporto proporzionale, e non il livello assoluto, che innesca o inibisce la produzione di prostaglandine.

Con dismenorrea secondaria, il corpo di una donna osserva malattie e cambiamenti strutturali negli organi genitali. Le malattie più comunemente diagnosticate sono [9], come l'endometriosi; processi infiammatori dei genitali, infiammazione delle tube di Falloppio, anomalie degli organi genitali, fibromi uterini.

In base alla gravità del dolore, si dividono 4 gradi di dismenorrea [10]: dismenorrea lieve, moderata, grave, il grado massimo di dismenorrea.

Secondo i medici, il grado più pronunciato di dismenorrea nel 96% delle donne è anche accompagnato da vari sintomi della sindrome premestruale.

Cosa fare per ridurre il dolore durante le mestruazioni?

Nei casi in cui, durante le mestruazioni, l'addome inferiore o la testa fanno male, non dovresti sopportare il dolore. Puoi alleviare le tue condizioni e riacquistare capacità lavorativa, usando le conoscenze accumulate dalla scienza moderna.

Terapia sintomatica - eliminazione del dolore al momento del suo aspetto

A giudicare dalla ricerca degli scienziati, i seguenti tipi di farmaci eliminano in modo più efficace il dolore durante le mestruazioni [11]:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
  • antidolorifici combinati contenenti FANS in varie proporzioni, un analgesico, uno psicostimolante debole e un antispasmodico, che eliminano completamente il dolore nel 71% dei pazienti;
  • antispasmodici miotropici.

Come agente ausiliario, non scartare la fitoterapia. Nella maggior parte dei casi, estratti di piante vengono utilizzati in tinture, preparazioni omeopatiche complesse e integratori alimentari progettati per alleviare i sintomi della dismenorrea. Sono spesso usati estratti del sacro Vitex (Vitex agnus-castus), erba di San Giovanni (Hypericum perforatum), maggiorana (Orīganum majorāna), lombaggine di prato (Pulsatilla pratensis), rosmarino medicinale (Rosmarinum officinalis), ecc..

Lavora con ragioni e prevenzione

Non dimenticare che, alleviando il dolore, dovresti andare da un ginecologo per identificare la causa dei sintomi, altrimenti il ​​dolore tornerà di nuovo nel ciclo successivo. Va ricordato che il trattamento della dismenorrea secondaria comprende la terapia obbligatoria per la malattia di base.

Nella dismenorrea primaria, i fatti sull'influenza dello stile di vita e della nutrizione sulla gravità del dolore durante le mestruazioni sono stati scientificamente provati [12]. Secondo le osservazioni, i sintomi della dismenorrea si manifestano più spesso nelle ragazze e nelle giovani donne il cui lavoro è associato a stress neuropsichico o a una lunga postura statica durante il lavoro.

Studi scientifici dimostrano anche che le donne con sintomi di dismenorrea presentano una carenza di determinate vitamine e minerali e in genere si manifestano segni clinici di ipovitaminosi [13]. Pertanto, si raccomanda di assumere complessi vitaminici come misura preventiva. Questo metodo di prevenzione può essere raccomandato alle ragazze con dismenorrea primaria non complicata che non vogliono usare contraccettivi.

Nella dismenorrea primaria, l'ostetrico-ginecologo spesso prescrive COC (contraccettivi orali combinati) [14], che vengono utilizzati nel regime contraccettivo per 3-4 mesi. Questi farmaci riducono la quantità di sanguinamento durante le mestruazioni controllando la crescita dell'endometrio e sopprimendo l'ovulazione. La selezione di tali farmaci viene effettuata esclusivamente individualmente. Se necessario, i contraccettivi orali combinati sono combinati con analgesici..

  • Sedativi di varia intensità in combinazioni (dai rimedi erboristici ai tranquillanti).
  • Antiossidanti (vitamina E) progettati per normalizzare la produzione di prostaglandine.
  • Preparati di magnesio (ascorbato di magnesio, citrato di magnesio), che riducono i sintomi di disidratazione e alleviano la sensazione di ansia (ad esempio "Magnelis").
  • A volte i fitoestrogeni sono prescritti in alternativa alla terapia ormonale sostitutiva, ma i dati sperimentali su questo argomento sono contraddittori [15].

Le osservazioni delle donne che visitano attivamente e regolarmente la palestra confermano che dopo l'allenamento durante il periodo premestruale e direttamente durante le mestruazioni, notano spesso una diminuzione del dolore [16].

È importante capire che il dolore nei primi giorni delle mestruazioni non è la norma, può essere un segnale della presenza di problemi più gravi. Oltre ad alleviare i sintomi con antidolorifici, è importante occuparsi del controllo della salute femminile. Utilizzando un approccio integrato, è possibile raggiungere il successo nel trattamento di questa patologia e migliorare significativamente la qualità della vita.

Farmaco complesso vitaminico per dismenorrea

Per correggere i sintomi dolorosi delle mestruazioni con vitamine e minerali, gli scienziati russi hanno sviluppato un integratore biologicamente attivo Cyclovita ®, che non ha analoghi sul mercato russo.

L'unicità dello sviluppo scientifico incarnato nel complesso vitaminico-minerale CYCLOVITA ® è confermata dal brevetto n. 2 443 422 [17] dell'invenzione. Lo sviluppo si basa sul fatto che nelle donne di età compresa tra 18 e 35 anni, in diverse fasi del ciclo mestruale, viene rilevata una carenza di diverse vitamine e minerali. Ad esempio, nella fase estrogenica (follicolare o proliferativa) delle mestruazioni, il corpo di una donna è particolarmente esigente per la presenza di vitamine del gruppo B e zinco, e nella fase del progesterone (luteale o secretoria), la necessità di vitamine A, C, E, nonché di selenio e rame.

CYCLOVITA ® è un complesso vitaminico-minerale a due fasi bilanciato, progettato specificamente per i cambiamenti ciclici nel corpo della donna e ha due composizioni uniche per ogni metà del ciclo mestruale - CYCLOVITA ® 1 e CYCLOVITA ® 2. In totale, contengono:

  • 12 vitamine: A, B1, B2, B5, B6, B9, B12, C, D3, E, N, PP.
  • 5 minerali: rame, zinco, iodio, selenio, manganese.
  • Rutina e luteina.

I componenti sono in rapporti di dose unici che sono ottimali per le fasi I e II del ciclo mestruale e sono destinati all'uso nei giorni appropriati. Consigliato di prendere:

  • CYCLOVITA ® 1 - nei giorni 1–14 del ciclo, 1 compressa al giorno ai pasti;
  • CYCLOVITA ® 2 - nel 15-28 ° giorno del ciclo, 1 compressa 2 volte al giorno.

Durata del corso - 1 mese.

Controindicazioni per l'uso sono: intolleranza individuale ai componenti, gravidanza e allattamento. Prima dell'uso, si consiglia di consultare un medico.

P. S. Informazioni più dettagliate e raccomandazioni sull'assunzione del complesso vitaminico-minerale Cyclovita ® sono disponibili sul sito ufficiale.

* Il numero di additivi alimentari biologicamente attivi “Complesso vitaminico e minerale CYCLOVITA ®” nel Registro dei certificati di registrazione statali di Rospotrebnadzor è RU.77.99.11.003.E.003222.07.17, la data di registrazione è il 24 luglio 2017.

Spesso, si può raccomandare una terapia con vitamina ciclica per mantenere un ciclo regolare. È selezionato tenendo conto delle esigenze del corpo nei micronutrienti secondo le fasi del ciclo mestruale.

Lo squilibrio ormonale è una delle cause del disagio durante le mestruazioni..

La mancanza di vitamine e minerali nel corpo di una donna può portare a uno squilibrio ormonale, che a sua volta può contribuire allo sviluppo di vari disturbi nell'area genitale femminile.

Gli ormoni sono responsabili non solo dello stato emotivo e del benessere di una donna, ma anche del suo aspetto. Ciò è particolarmente vero durante le mestruazioni..

L'assunzione del corso del complesso CYCLOVITA aiuta a ridurre le manifestazioni della sindrome premestruale, migliorare il benessere durante le mestruazioni, stabilire un ciclo mestruale regolare e avere anche un effetto benefico sulle condizioni della pelle del viso, dei capelli e delle unghie. *

* "Lo studio dell'efficacia e della sicurezza degli integratori alimentari" CYCLOVITA "nel trattamento delle irregolarità mestruali e della sindrome da tensione premestruale." Gromova O.A. 08/22/2011
** L'efficacia della correzione ciclica dei micronutrienti per la regolazione della funzione mestruale in caso di violazioni della formazione di menarca. DI. Limanova, et al., Ginecologia n. 2, Volume 14/2012

  • 1,3,4,6,8,9 https://clck.ru/EdXdD
  • 2,10,11,12,14 https://clck.ru/EdXby
  • 5 http://apps.who.int/classifications/icd10/browse/2016/en#/N94
  • 7 https://medintercom.ru/articles/algodismenoreya-pervichnaya-i-vtorichnaya
  • 13 https://clck.ru/EdXcG
  • 15 https://www.nkj.ru/archive/articles/13952/
  • 16 https://clck.ru/EdXcb
  • 17 http://www.freepatent.ru/patents/2443422

Oggi, numerosi laboratori indipendenti hanno sistemi di test per determinare determinate vitamine nel sangue del corpo critico di una donna, come acido folico, vitamina B12, vitamina D, nonché lo screening di tutti i microelementi di vitale importanza e tossici disponibili per la determinazione per controllare i loro valori di riferimento. Sfortunatamente, mentre tali studi non sono economici, ma se possibile, si raccomanda di condurli prima e dopo l'assunzione di complessi vitaminico-minerali.

Prima delle mestruazioni, il lato destro o il basso ventre sinistro fa male: cause, sintomi pericolosi, trattamento

Se la parte destra fa male prima delle mestruazioni, questo è motivo di preoccupazione. Questa condizione è spesso un segno di patologia degli organi del sistema riproduttivo, del tratto gastrointestinale o di un disturbo neurologico. E in alcune situazioni sono necessarie cure chirurgiche urgenti.

Cause di dolore al fianco prima delle mestruazioni

Normalmente, l'ovulazione (l'uscita dell'uovo nella cavità della tuba di Falloppio) si verifica 2 settimane prima dell'inizio delle mestruazioni, con un ciclo regolare della durata di 28 giorni. Circa la metà dei pazienti sente l'approccio del periodo ovulatorio e l'insorgenza dell'ovulazione stessa. I suoi sintomi esterni sono considerati:

  • ingrossamento del seno;
  • aumento del desiderio sessuale;
  • aumento dell'appetito;
  • la presenza di piccole macchie di sangue sulla biancheria;
  • bruschi salti di umore;
  • fatica e fatica;
  • crampi ovattati e dolori alla parte inferiore dell'addome.

Gli attacchi di dolore durante l'ovulazione sono dovuti al fatto che durante l'uscita dalla membrana follicolare l'uovo lo strappa. Questo è accompagnato dal rilascio di una piccola quantità di sangue e liquido interstiziale. La tuba di Falloppio inizia a contrarsi intensamente in modo che la cellula germinale si muova più velocemente al suo interno. Tutto ciò irrita la parete addominale, quindi la donna avverte un leggero dolore e disagio..

Sensazioni spiacevoli possono apparire a causa di eventuali processi patologici che si verificano nel corpo femminile. I principali saranno discussi di seguito..

Infiammazione ovarica

L'infiammazione ovarica è una patologia grave, spesso accompagnata da una lesione parallela delle tube di Falloppio. Il dolore è uno dei principali segni di questo disturbo. Ignorare il processo infiammatorio è irto della sua transizione a una forma cronica, nonché del verificarsi di complicanze.

Ooforite e annessite

L'ooforite è un'infiammazione delle ovaie causata dalla penetrazione di agenti infettivi (stafilococchi, streptococchi, E. coli) negli organi pelvici. I batteri possono persistere a lungo nel corpo del paziente e causare un processo infiammatorio solo in caso di diminuzione delle loro forze immunitarie e protettive (ad esempio, con una forte perdita di peso corporeo, situazioni stressanti prolungate, grave malattia sistemica concomitante).

Il dolore con ooforite tende ad intensificarsi prima dei giorni critici, è doloroso tagliare in natura e influisce sul benessere generale del paziente: il sanguinamento può diventare più intenso, la temperatura sale a valori febbrili (38-39 ° C). È anche possibile associare sintomi di intossicazione generale (nausea, vomito, mal di testa e così via).

L'annessite è una malattia infiammatoria che colpisce contemporaneamente le ovaie e le tube di Falloppio. Il dolore sarà più pronunciato, con irradiazione nella regione sacrale. Inoltre, con questa patologia, si può notare una secrezione purulenta dal tratto genitale, una difficile produzione di urina in piccole porzioni, dolore e rigidità dei muscoli addominali..

Cisti e policistico

Le cisti fisiologiche (follicolari) si formano a causa del fatto che la membrana follicolare dopo la sua maturazione per qualche motivo non si rompe. Possono esserci più di queste cisti contemporaneamente, sono di piccole dimensioni e portano disagio e dolore a una donna solo in caso di successiva crescita e pressione sulla parete addominale.

Una cisti luteale si sviluppa a causa di un aumento del corpo luteo e provoca gravi disturbi nel corpo del paziente - malfunzionamenti prolungati del ciclo mestruale, dolori acuti sul lato corrispondente dell'addome. Quando questa cisti si rompe, il dolore sta tagliando in natura ed è la ragione per una visita urgente dal medico.

Come alleviare il dolore

Per alleviare urgentemente gli spasmi, puoi concederti il ​​primo soccorso a casa:

  • Riscalda lo stomaco e la parte bassa della schiena - questo aiuterà a rilassare i muscoli;
  • Esegui esercizi di yoga per rilasciare endorfine;
  • Rilassati, fai un bagno, medita - allevia lo stress;
  • Prendi ibuprofene o diclofenac per forti dolori ai lati durante le mestruazioni;
  • Chiedi a un medico di prescrivere il controllo delle nascite ormonale;

Se un semplice trattamento non aiuta, consulta il tuo medico per discutere i possibili motivi per cui la tua parte destra potrebbe ferire prima del ciclo e cosa è meglio fare nel tuo caso.

Diagnostica

Oltre a un esame visivo e all'anamnesi, il medico dirige il paziente a condurre ulteriori metodi diagnostici. Tra questi, sono obbligatori il rilascio di uno striscio dalla vagina (per identificare agenti patogeni), il sangue sugli ormoni sessuali e l'esame ecografico degli organi pelvici per determinare la presenza di un processo infiammatorio e le neoplasie.

Cisti ovariche e loro complicanze

Il dolore può verificarsi nell'addome inferiore in giovane età sullo sfondo delle cisti ovariche esistenti, che sono complicate dalla torsione delle gambe o dalla rottura della capsula. Una cisti sul gambo può essere complicata dalla torsione, che porta a gravi dolori e disturbi del benessere, febbre con una diminuzione della pressione, nausea e persino vomito su uno sfondo di indolenzimento. La torsione delle gambe della cisti si riferisce a condizioni di emergenza in cui è richiesto un intervento chirurgico immediato. È ugualmente pericoloso se la cisti si infiamma o esplode, quindi il dolore assume un carattere acuto intenso e la nausea si verifica sullo sfondo. Il dolore si diffonde in tutto l'addome, estendendosi all'inguine e al retto. Il dolore aumenta con il movimento intestinale o intestinale, durante il rapporto sessuale.

Prevenzione

I medici raccomandano le seguenti misure per prevenire il dolore premestruale:

  • visitare regolarmente un ginecologo (ogni 6 mesi);
  • ogni anno per essere esaminato da altri specialisti (chirurgo, endocrinologo e così via);
  • prevenire lesioni pelviche.

Inoltre, una donna dovrebbe evitare l'auto-somministrazione di contraccettivi ormonali per evitare malfunzionamenti nel corpo e stabilire uno IUD solo in cliniche di fiducia.

Interruzione di una gravidanza extrauterina

Sullo sfondo di un ritardo delle mestruazioni e della presenza di alcuni segni di gravidanza (anche con un test positivo), un forte dolore nell'area del lato sinistro o destro appena sopra l'inguine può diventare un segno di una rottura del tubo con una disposizione ectopica dell'embrione. Questa condizione è chiamata "gravidanza ectopica" e la sua interruzione è tipica per periodi dalla sesta alla decima settimana. È il dolore sullo sfondo dell'aborto con danni al tubo che può essere il segno principale, a causa del quale c'è un dolore acuto e insopportabile lungo l'addome inferiore o l'intera cavità addominale nel suo insieme. Fino a questo punto, ci sono tutti i segni tipici della gestazione che sono caratteristici di una gravidanza normale: nausea al mattino, gonfiore al petto, sonnolenza. Ma una tale concezione e sviluppo del feto non possono terminare con il parto: la gravidanza viene interrotta nelle prime fasi a causa dell'incapacità del tubo di allungarsi e garantire il pieno sviluppo del feto.

Cosa fare

Nel 90% delle situazioni, il dolore alle ovaie prima delle mestruazioni è un segno di disturbo. Se il dolore è apparso una volta o è stato un disturbo per molto tempo, dovresti assolutamente consultare un ginecologo. Ciò è particolarmente importante se a questo sintomo si aggiungono debolezza, febbre e nausea. Dopo l'ecografia, lo specialista sarà in grado di fare la diagnosi corretta e prescrivere la terapia.

Devi andare dal medico con il sospetto di un disturbo al fine di rilevarlo all'inizio dello sviluppo. Quindi la malattia può essere eliminata senza complicazioni. E per prevenire l'insorgenza di patologie, è necessario visitare un ginecologo almeno una volta all'anno a scopo di prevenzione.

Le mestruazioni sono un processo fisiologico insito in ogni donna. Durante questo, un uovo maturo inizia a essere respinto. In condizioni normali, il paziente non deve essere disturbato da un forte dolore. È consentito un leggero disagio nell'addome. Ma ci sono casi in cui con le mestruazioni il lato sinistro sotto fa male. Questa condizione può essere un segno di varie malattie. Per determinare le cause esatte, è meglio sottoporsi a un esame.


Con le mestruazioni, si verifica spesso disagio addominale

Dolore dopo il rapporto

Dopo il rapporto sessuale, in alcune donne sorgono sentimenti spiacevoli. Spesso questo succede di notte. Perché e cosa può fare male dipende da molti fattori.
Spesso, se in questo caso viene tirato l'addome inferiore, le ragioni possono essere associate alla frustrazione, cioè all'insoddisfazione morale. Perché tira l'addome inferiore dopo il contatto sessuale, solo un medico può determinare con certezza. È possibile ignorare un tale sintomo se ciò accade raramente nelle donne e il dolore è lieve. A proposito, negli uomini può verificarsi un mal di stomaco dopo il rapporto. E alcune donne dicono di aver provato dolore al concepimento. Ma se la destra o la sinistra tirano costantemente, devi contattare un ginecologo.

Perché le donne possono avere dolori al basso ventre e da dove provengono?

  • annessite ed endometrite in forma cronica;
  • malattia pelvica adesiva;
  • endometriosi, nonché tumore, compattazione;
  • cervicite cronica;
  • malattie di origine infettiva;
  • secchezza vaginale (a causa di un'eccitazione insufficiente, con la menopausa);
  • danno dovuto a contatto sessuale molto approssimativo.

In medicina, il dolore che si verifica nelle diverse fasi del contatto sessuale è chiamato dispareunia. Il dolore può essere diverso - a volte una donna si lamenta che nella zona inguinale preme, rimorchiatori, ustioni, formicolio.

Se il dolore può verificarsi con il mughetto dipende dall'intensità della malattia. Il mughetto è una malattia infettiva in cui appare la scarica, che può causare disagio. Allo stesso tempo, la donna è preoccupata per il prurito: prurito nell'area genitale e disagio nell'addome inferiore.

Dolore nell'addome inferiore nelle donne a destra e a sinistra

Determinando le cause del dolore nell'addome inferiore nelle donne, i medici li dividono in due gruppi condizionali. I motivi per cui il basso addome di una donna fa male può essere organico e funzionale..

Cause organiche di dolore e dolore in una donna

  • malattie genitali nelle donne (endometrite, apoplessia ovarica, fibromi uterini, annessite, cisti ovariche, torsione delle gambe delle cisti ovariche, endometriosi);
  • disagio e dolore associati all'uso di un dispositivo intrauterino;
  • patologia chirurgica di tipo acuto, cistifellea, sistema urinario (colecistite, pielonefrite, appendicite, cistite);
  • dolore sordo, tagliente, disegno e altri tipi di dolore associati alla gravidanza (aborto minacciato, gravidanza ectopica, coliche dopo un aborto medico, distacco prematuro della placenta).

Ragioni funzionali

  • violazioni del ciclo mensile (sanguinamento uterino disfunzionale, algodismenorrea);
  • dolore durante l'ovulazione;
  • ristagno di sangue che viene rilasciato durante le mestruazioni (ematometro, curva uterina).

Va notato che il dolore nell'addome inferiore può avere una natura diversa. Può essere acuto, acuto, doloroso. A volte è accompagnata da gonfiore, gravi sensazioni spiacevoli nella parte bassa della schiena. In alcuni casi, durante il contatto sessuale, una donna si sente a disagio immediatamente dopo l'atto.

È importante determinare al più presto ciò che provoca i crampi nelle donne in quest'area. Le cause degli spasmi saranno determinate dal ginecologo o indirizzeranno la donna allo specialista appropriato.

Nelle malattie del sistema genito-urinario, il dolore può verificarsi nell'addome inferiore nelle donne a sinistra. Se l'addome inferiore della donna fa male, la causa di questa condizione può essere una serie di malattie in cui si manifesta un dolore tirando, cucito, dolorante. Prima di tutto, dolori acuti e gonfiore possono indicare malattie intestinali. A volte fa male nella parte sinistra e dopo aver mangiato troppo, il consumo di cibo di scarsa qualità. Va tenuto presente che una delle malattie dei reni può manifestarsi in questo modo. Tira nella parte sinistra e con una serie di malattie del sistema riproduttivo. Ma se nella parte sinistra fa male o tira, il medico dovrebbe determinare i motivi. Solo uno specialista comprende e determina chiaramente ciò che è nell'addome inferiore sinistro nelle donne.

La causa del disagio possono essere le malattie neurologiche, in cui il dolore di solito pulsa, spara.

Succede che il dolore nell'addome inferiore sia associato a ipotermia - ad esempio, una donna può soffrire di tali sensazioni dopo che le gambe sono congelate, ecc..

Anche il dolore nell'addome inferiore a destra nelle donne può essere diverso. Spesso dolori, tirare il dolore può essere associato a malattie dell'intestino, ai reni, ad attacchi di appendicite, pancreatite acuta. Lo specialista comprende chiaramente ciò che è a destra e, di conseguenza, la patologia di cui possono avere luogo gli organi.

Infiammazione delle appendici e dell'utero

Se l'utero o l'appendice si infiammano, la malattia inizia in modo acuto: la temperatura aumenta, l'intossicazione del corpo, si nota il dolore nell'addome inferiore. Se una donna ha annessite, c'è dolore nell'addome inferiore a sinistra o a destra - su entrambi i lati. In caso di endometrite, si notano dolore acuto o acuto e bruciore nel mezzo. Se una donna va dal medico con lamentele di dolore sul lato sinistro o sul lato destro, lo specialista esegue un esame vaginale. In caso di infiammazione delle appendici, si notano appendici pastose con forte dolore. Con lamentele che fa male nel mezzo e sospetti di endometrite, si avverte un utero ammorbidito e ingrossato, che può ferire alla palpazione.

Nel corso acuto di questi disturbi si osserva un forte dolore nella parte sinistra dell'addome inferiore, così come a destra o nel mezzo. Con endometrite cronica e annessite, il dolore è doloroso, sordo. Si nota la gravità nell'area delle appendici, con la palpazione viene determinata la sensibilità dell'utero. Se premi l'addome inferiore e poi rilasci bruscamente, allora farà più male quando viene rilasciato. A volte una donna si lamenta che il retto fa male.

Con tali malattie, può sembrare a una donna che il dolore nell'intestino nell'addome inferiore sinistro e i punti siano cadenti o si sviluppi un dolore pulsante in esso. Ma determinare esattamente perché fa male a sinistra è possibile solo nel processo di ricerca. Gli uomini dovrebbero anche consultare un medico, perché solo uno specialista può determinare perché il dolore si sviluppa nell'addome inferiore a sinistra negli uomini.

Quando prescrive un trattamento per l'infiammazione delle appendici e dell'utero, il medico attribuisce terapia infusionale, antibiotici, vitamine, farmaci antinfiammatori.

Endometriosi

Con la manifestazione di endometriosi, l'utero, le appendici e lo spazio del collo posteriore sono interessati. Questa malattia è caratterizzata dalla diffusione all'esterno dell'utero di cellule simili all'endometrio. Di norma, in questo stato, il dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome si manifesta prima delle mestruazioni, aumenta con le mestruazioni.
Se si sviluppa endometriosi dell'utero, allora fa male, tira e punge nel mezzo sotto.

Con lo sviluppo dell'endometriosi, le appendici fanno male nella parte in cui viene determinata l'area inguinale.

Con endometriosi retrocervicale - dietro il pube.

Le sensazioni del dolore diventano più intense, con un pronunciato processo adesivo nella piccola pelvi. Ma con l'endometriosi, anche il ciclo mestruale è disturbato, la natura delle mestruazioni cambia, si sviluppa l'infertilità.

In questa condizione, a volte sembra a una donna che le cause degli spasmi siano che l'intestino fa male. Uno specialista deve determinare esattamente cosa può ferire e fare una diagnosi. L'endometriosi è un ormone trattato, a volte è necessario eseguire un intervento chirurgico.

Apoplessia ovarica

L'apoplessia, cioè l'emorragia nel tessuto ovarico, nelle donne si sviluppa tra le mestruazioni.

Questa malattia appare dopo l'ovulazione. Quando il follicolo si rompe, si verificano danni ai vasi dell'ovaio, a seguito dei quali si nota un sanguinamento nella cavità addominale e nell'ovaio. Questo può accadere dopo l'atto, dopo uno sforzo fisico. Con sanguinamento intra-addominale, una donna soffre di un forte dolore da scoppio nell'addome inferiore nel luogo in cui si trova l'ovaio interessato. Si nota anche l'anemia postemorragica, in cui la pressione diminuisce, la pelle diventa pallida, la donna perde conoscenza. In questa condizione, un'urgente necessità di eseguire un'operazione.

Fibromi uterini

I dolori di disegno nell'addome inferiore sono osservati con mioma uterino, se il tumore raggiunge una grande dimensione e comprime gli organi che si trovano nelle vicinanze. In questo caso, si nota dolore allo stomaco e punture, sordo, tirando dolore. Con lo sviluppo del nodo miomatoso sottomucoso, il dolore è impuntura, crampi. Si sviluppa anche sanguinamento. In tali casi, è necessario un intervento chirurgico..

Torsione delle gambe della cisti ovarica

Uno stato simile può svilupparsi a causa di curve strette, inclinazioni, con sforzo fisico. Perché il dolore sotto, in questo caso, è semplicemente spiegato: se la gamba si è contorta di 90 gradi, il deflusso del sangue venoso viene interrotto e si sviluppa l'edema cistico. In questo caso, i motivi per cui una donna fa male nell'addome inferiore possono essere confermati solo da un medico.

Se si verifica una torsione a 360 gradi, il sangue arterioso non entra nella cisti e, di conseguenza, il dolore è già acuto, tagliente e talvolta spara. C'è anche una foto di un addome “acuto”: sul lato in cui la cisti è ingrandita, si sviluppa un forte dolore, uno spasmo, una donna si sente male, inizia il vomito. La temperatura aumenta, la parte bassa della schiena fa male. Questa condizione può svilupparsi indipendentemente dal ciclo mestruale: sia a metà del ciclo che durante le mestruazioni.

Cosa fare se una donna sviluppa una tale condizione? La risposta è inequivocabile: è necessario un trattamento di emergenza - rimozione della cisti, la gamba non si snoda.

Appendicite

Le cause degli spasmi possono essere associate a un attacco di appendicite. Va tenuto presente che questa malattia inizia con febbre e dolore, che si avvertono prima nell'epigastrio e poi nella regione iliaca. Inoltre, si notano intossicazione, debolezza, vomito, a volte - diarrea, perdita di appetito.

Il dolore nella regione iliaca è acuto, tuttavia, la sua intensità può essere diversa - a volte è costante, a volte - dolore intermittente. Inizia al centro, si sposta gradualmente verso il lato destro, si intensifica quando si muove, quando si tossisce, quando una persona cambia la posizione del corpo.

All'inizio dello sviluppo di tali sintomi, è importante consultare un medico, poiché senza un intervento chirurgico tempestivo sono possibili la peritonite e un ulteriore esito fatale.

È importante considerare che i sintomi dell'appendicite possono essere facilmente confusi con i segni di altre malattie. Sembra che ci siano dolori nell'intestino, gonfiore, malattie dello stomaco, disturbi neurologici, coliche premestruali. In alcuni casi, i dolori di cucitura sono noti dopo aver mangiato a causa di un eccesso di cibo. Le cause negli uomini di dolore nell'addome inferiore possono essere associate a malattie urologiche. Pertanto, lo stomaco deve essere sentito da uno specialista.

colecistite

Molto spesso, l'infiammazione della cistifellea si verifica se ci sono calcoli in essa. Il decorso della malattia è acuto: c'è dolore alle cuciture nella parte bassa della schiena e nell'addome inferiore, la temperatura aumenta, la persona si sente male e il prurito della pelle è disturbato dall'aumento della bilirubina. Fa male all'inguine a destra nelle donne, nell'addome inferiore, nell'ipocondrio destro, dà ad altri organi: la schiena fa male, dà alla parte bassa della schiena. Il disagio diventa più pronunciato dopo aver mangiato..

Con la colecistite, il medico prescrive una dieta, farmaci che attivano il deflusso della bile. Se le pietre sono grandi, non c'è altro trattamento che chirurgico.

Pielonefrite, cistite

Le cause di tali disturbi sono associate all'infezione nel tratto urinario. Con il processo infiammatorio nella vescica, si sviluppa dolore acuto nella regione inguinale, che diventa più acuto quando si verifica la minzione.
A volte è molto difficile per una donna scrivere, poiché durante questo processo taglia.

Con la pielonefrite, l'addome inferiore fa male e la parte bassa della schiena, di regola, dà alla parte bassa della schiena e tira periodicamente la parte bassa della schiena. La tua schiena potrebbe farti male. Inoltre, la temperatura aumenta, a volte appare malata e diarrea. Ma i problemi con la minzione sono più pronunciati: le donne si lamentano che in questo momento il basso addome sta tagliando. E spesso la lamentela suona così: "Scrivo periodicamente quando mi siedo, tossisco, mi disturba se mi irrigidisco, ne sollevo uno pesante, con la pressione". Nei test di laboratorio si notano test infiammatori delle urine.

Sia la pielonefrite che la cistite sono trattate con antibiotici e nitrofurano.

Gravidanza extrauterina

In una gravidanza extrauterina, un uovo fecondato viene impiantato al di fuori della cavità uterina (questo può essere l'ovaio, la cavità addominale, la tuba di Falloppio). In questa condizione, una donna con aborto tubarica manifesta dolore periodico nell'area in cui si trova l'inguine. Dolore parossistico, come prima delle mestruazioni o con le mestruazioni. Se si verifica una rottura del tubo, il dolore è più acuto. In questo caso, viene dato dolore alla vagina, avvertita nel retto, nella regione sopraclaveare. Con un attacco, può apparire spotting. Con la gravidanza extrauterina, c'è un ritardo nelle mestruazioni, un test di gravidanza positivo.

In questa condizione, si nota un sanguinamento intra-addominale pronunciato, pertanto, l'intervento chirurgico deve essere eseguito immediatamente.

Quali malattie dell'utero possono essere

Il dolore nell'addome inferiore a sinistra appare con violazioni nell'utero.

NomeDescrizione
SalpingitisA causa dei batteri che entrano nel corpo della donna, l'infiammazione appare nelle tube di Falloppio. Innanzitutto, la mucosa viene danneggiata, quindi il processo viene trasmesso ad altri tessuti. Le tube di Falloppio aumentano, per questo motivo le mestruazioni vanno in modo irregolare e abbondante. Con la patologia, appare il dolore. Se lo stadio è cronico, sorgono sensazioni doloranti e durante la forma acuta - acute.
miomiCon la malattia, il dolore sta attirando la natura. Quando si verifica un aumento di un tumore benigno, preme sugli organi adiacenti e appare un dolore sordo.
endometriteC'è dolore sul lato sinistro. Con una malattia, lo strato interno dell'utero si infiamma e si verifica disagio. Se la patologia è acuta, i sintomi sono più pronunciati. In assenza di terapia, esiste la possibilità di endometrite cronica. La malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi: • aumento della temperatura; • disagio nell'addome inferiore, aggravato dall'attività fisica; • secrezione vaginale; • debolezza; • brividi. Come risultato dell'endometrite, esiste la probabilità di sviluppare complicanze. Pertanto, quando si verifica il dolore, è meglio visitare un ginecologo per un esame

Malattie ginecologiche

Il fallimento nel ciclo mestruale mensile, una violazione del background ormonale o a causa dell'esposizione a patogeni diventa la causa del dolore del lato destro in una donna. Il dolore periodico durante le mestruazioni per molti è un fenomeno naturale e questo non significa che il corpo non funzioni correttamente. In medicina, questo fenomeno è chiamato - algomenorrea. Durante questo periodo, il sistema circolatorio aumenta la quantità di sangue fornita a ciascun organo pelvico.

Ma se prima una donna non si lamentava del disagio e poi iniziava a ferire, allora questo potrebbe indicare processi infiammatori nei genitali.

L'assenza di mestruazioni per lungo tempo, la gravidanza non è confermata - questo è un segno di algodismenorea. In questo caso, il dolore si verifica sulla destra e si diffonde all'inguine e ai fianchi. Ci sono anche lamentele di vertigini e occhi offuscati temporanei. Il dolore è aggravato dal contatto sessuale.

L'esame ginecologico aiuterà a identificare possibili cause e patologie..

endometrite

Una malattia caratterizzata da un processo infiammatorio nell'utero. Il suo strato superficiale viene violato quando entrano funghi, virus e batteri. Spesso si verifica una malattia quando l'immunità del corpo è ridotta. Una malattia inosservata nel tempo influisce superficialmente, quindi diventa più profonda e colpisce il tessuto muscolare.

L'infezione si verifica quando il rivestimento interno dell'utero è danneggiato: aborto (chirurgico o spontaneo), taglio cesareo, parto.

Cisti ovariche

Come risultato di un fallimento ormonale sulle ovaie, si formano sacchi con pareti liquide e sottili. La dimensione della neoplasia varia da 3-20 cm.

In un corpo femminile sano, un uovo nel follicolo matura in una delle ovaie. Durante il periodo delle mestruazioni, il follicolo esplode e rilascia l'uovo, mentre rimane e produce progesterone, che promuove l'ovulazione. Se non si verifica la rottura del follicolo, il fluido si raccoglie in esso, aumenta di dimensioni e provoca disagio. Il 90% di queste cisti si risolve nel prossimo ciclo mestruale. 10% dei sintomi della forma:

  • Fa male nell'addome inferiore, la natura del dolore è forte e acuta, si lamentano anche di sensazioni doloranti.
  • Sensazione di pressione e pesantezza nel bacino.
  • Dolore mestruale.
  • Ciclo rotto.
  • Scarico del sangue.
  • Crampi malati e vomitanti.

Il fatto che sia tempo di cercare assistenza medica indicherà un aumento della temperatura, vertigini, debolezza e sanguinamento pesante durante le mestruazioni.

Apoplessia

La cisti formata sull'ovaio aumenta di dimensioni e scoppia. C'è una distruzione dell'integrità dell'organo, che porta all'emorragia all'interno della cavità addominale e agli spasmi dolorosi. Il paziente lamenta un disagio simile all'appendicite. Sensazioni di trazione spiacevoli sono presenti sia nell'ano che nella coscia destra. L'assistenza di emergenza consiste in un intervento chirurgico.

Inoltre, il dolore nella parte destra significa un processo infiammatorio che si verifica nella tuba di Falloppio destra. Inoltre, danni meccanici, infezioni genitali possono causare disagio.

Quale trattamento

Dopo la diagnosi, lo specialista seleziona il metodo di terapia necessario. Come trattamento per il dolore durante le mestruazioni, i farmaci vengono utilizzati a seconda della malattia:

  • Con l'endometriosi vengono prescritti farmaci contenenti ormoni.
  • Se è stata rilevata la salpingite, prescrivere antibiotici.
  • Con la cistite, i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) aiuteranno. Ad esempio, Voltaren o Indometacina. Per accelerare il recupero, al paziente vengono prescritti antibiotici.


Per il trattamento, il medico può prescrivere un ciclo di antibiotici

  • In caso di colite ulcerosa, è necessario modificare la dieta e assumere farmaci per l'infiammazione, nonché immunomodulatori. Se il trattamento è inefficace, la chirurgia aiuta.
  • Puoi sbarazzarti di una gravidanza extrauterina o di una torsione ovarica con l'aiuto di un'operazione chirurgica.

Il dolore all'addome a sinistra è un segno serio. La violazione può segnalare varie malattie nel corpo. Pertanto, se si verifica disagio, è meglio consultare un ginecologo. Lo specialista effettuerà un esame, esaminerà i risultati di tutti i test, farà una diagnosi e prescriverà un trattamento attivo.

Dolore a sinistra durante le mestruazioni

Le mestruazioni sono considerate un processo fisiologico naturale, caratterizzato dal rigetto di un uovo maturo. Normalmente, i giorni critici non sono accompagnati da dolore, ma portano un leggero disagio, manifestato sotto forma di sorseggiamento nella parte inferiore della cavità addominale. Questo spiega il fatto che il gentil sesso inizia a preoccuparsi se la parte sinistra fa male durante le mestruazioni. La causa dello sviluppo di questo sintomo in una donna può essere un processo infiammatorio, un sistema digestivo turbato, malattie neurologiche e patologia dell'utero. Per determinare con precisione il fattore provocante, è necessario contattare un ginecologo e sottoporsi a un esame approfondito.

Cause ginecologiche

Lo sviluppo del dolore nella parte sinistra dell'addome è una conseguenza dell'infiammazione infettiva localizzata nel sistema riproduttivo. Le seguenti patologie ginecologiche contribuiscono allo sviluppo del dolore tirante durante le mestruazioni:

  1. L'endometriosi è la proliferazione dei tessuti mucosi oltre la cavità uterina. Nonostante la natura benigna, la malattia ha un effetto negativo: la diffusione attiva delle cellule endometriali contribuisce ad un aumento dello spotting. Le mestruazioni abbondanti causano vomito, nausea, febbre, nonché il fatto che la parte sinistra dell'addome inferiore fa male nelle donne. La malattia ha un effetto negativo non solo sulla condizione della donna, ma anche sulla cavità uterina: l'organo interessato aumenta di dimensioni e sanguina costantemente. In assenza di un trattamento efficace, una donna inizia a sviluppare infertilità.
  2. La salpingite è un processo infiammatorio nelle tube di Falloppio, il cui sviluppo è provocato dalla moltiplicazione dei batteri. Prima di tutto, l'infiammazione colpisce la mucosa e quindi si diffonde ad altri tessuti. Allo stesso tempo, le tube di Falloppio aumentano, causando periodi irregolari e abbondanti. Lo sviluppo di questa malattia è doloroso: nella forma cronica del corso, si manifesta dolore doloroso, nella forma acuta - dolore acuto.
  3. La torsione dell'ovaio è una lesione caratterizzata da una violazione del flusso sanguigno locale e dallo sviluppo del processo infiammatorio. In assenza di un trattamento tempestivo, il corpo dell'ovaio inizia a morire, come evidenziato da un forte sanguinamento. Il sintomo principale della malattia è un forte dolore nell'addome inferiore a sinistra. In caso di torsione delle gambe attorno all'asse di 360 gradi, il carattere del dolore è migliorato.
  4. Lo sviluppo di una gravidanza extrauterina viene diagnosticato se l'ovulo fecondato si trova all'esterno della cavità uterina. Le manifestazioni cliniche della patologia nei primi mesi sono simili ai segni di una gravidanza naturale. Spesso i dolori acuti sono un sintomo di una rottura del tubo uterino, che è accompagnato da grave perdita di sangue, pallore della pelle e vertigini gravi.
  5. La comparsa di dolore lancinante durante le mestruazioni è caratteristica per lo sviluppo di fibromi uterini. Un aumento delle dimensioni di una neoplasia benigna porta al travolgimento degli organi vicini, con conseguente dolore sordo.

Spesso, il dolore nella parte sinistra dopo le mestruazioni è un sintomo di algomenorrea. Con mestruazioni dolorose, la ragazza tira l'addome inferiore, appare il gonfiore e la sua salute peggiora.

Ragioni non ginecologiche

Il dolore nella parte sinistra può verificarsi a causa di malattie non ginecologiche, una delle quali è la cistite. Lo sviluppo del processo infiammatorio nella vescica è facilitato da un'infezione che si verifica sullo sfondo dell'ipotermia, una diminuzione della funzione protettiva del corpo e l'assunzione di farmaci diuretici. L'infiammazione infettiva può verificarsi con dolore durante la minzione, il disagio e lo scolorimento delle urine.

La sindrome del dolore si verifica anche a causa dell'infiammazione dell'appendice. I primi segni di appendicite sono febbre e vomito grave, dopo di che appare un dolore acuto al lato. Nell'ultima fase, l'appendice infiammata si rompe, esacerbando il dolore. In questo caso, il paziente ha bisogno di un intervento chirurgico di emergenza.

Il processo infiammatorio nella regione lombosacrale o toracica diventa la causa della compressione delle terminazioni nervose. Con l'inizio dei giorni critici, aumenta la pressione sui nervi colpiti, di conseguenza il basso addome fa male prima delle mestruazioni. Sotto l'influenza negativa di fattori esterni, la sindrome del dolore è aggravata, che è la ragione per il ricovero in ospedale del paziente.

In caso di violazione del trattamento e dell'assimilazione dei prodotti alimentari, si verifica la manifestazione di segni spiacevoli: secchezza della pelle, perdita di peso improvvisa, debolezza costante. Durante i giorni critici, i sintomi sono integrati dal dolore, il che spiega il fatto che la parte sinistra fa male durante le mestruazioni.

Diagnostica

Se la parte sinistra inizia a ferire durante le mestruazioni, è necessario consultare un medico. Prima di tutto, il ginecologo stabilirà i sintomi di accompagnamento e la natura della sindrome del dolore. Con l'infiammazione della vescica, una donna sperimenta tirando dolore, con patologie renali, il dolore è principalmente acuto, con malattie ginecologiche, doloranti. Dopo un interrogatorio orale, il medico effettua un esame vaginale, durante il quale fa uno striscio vaginale per test di laboratorio.

Per stabilire una diagnosi accurata, il paziente supera un esame del sangue generale, che stabilirà lo sviluppo del processo infiammatorio. Un eccesso di leucociti nel sangue indica che il dolore, che si manifesta parzialmente nell'addome sinistro, è un sintomo della cistite. Dopo aver superato un esame del sangue generale, il paziente dona sangue per determinare il livello di gonadotropina corionica. Questo studio di laboratorio deve essere eseguito per escludere la probabilità di una gravidanza extrauterina.

Il metodo diagnostico più affidabile è l'ecografia. Usando questa procedura, il medico rileverà infiammazione, neoplasia maligna e patologie associate alla gravidanza. La visualizzazione dello stato degli organi pelvici viene eseguita mediante laparoscopia. Sulla base dei risultati dell'esame, il ginecologo determina la diagnosi e redige un regime di trattamento individuale.

Come trattare il dolore

Avendo stabilito perché appare il dolore, il medico determina il metodo di trattamento più efficace. Il trattamento delle malattie che provocano dolore addominale comporta l'uso di farmaci. Se l'insorgenza di dolori lancinanti è associata allo sviluppo dell'endometriosi, al paziente vengono prescritti farmaci ormonali: Dufaston, Danazol, Regulon. La salpingite è trattata con farmaci antibatterici..

Un formicolio spiacevole nel lato associato alla cistite viene trattato con farmaci anti-infiammatori: Voltaren, Indometacina. Per migliorare l'effetto benefico, a una donna vengono prescritti antibiotici fluorochinolici volti a fermare il fuoco dell'infiammazione.

Il trattamento della colite ulcerosa consiste nel mantenere una dieta equilibrata e nell'assunzione di farmaci: immunosoppressori e farmaci antinfiammatori. Se l'uso a lungo termine della terapia farmacologica non ha avuto l'effetto desiderato, il paziente viene sottoposto a un intervento chirurgico.

Se una sensazione dolorosa è provocata da una gravidanza extrauterina o dalla torsione dell'ovaio, viene eseguito un intervento chirurgico di emergenza sulla donna. Ignorare queste patologie contribuisce allo sviluppo di sanguinamenti gravi e allo sviluppo di disfunzioni riproduttive. Un'indicazione per la chirurgia è anche un'urolitiasi in una fase avanzata, quando è impossibile dissolvere i calcoli con i farmaci.

Il ciclo mestruale è un sistema complesso che ogni donna funziona in modo puramente individuale. L'esperienza delle amiche non dovrebbe essere fuorviante. Ci sono molte ragioni per disturbare il corso del naturale processo fisiologico. Per capire perché questo ti accade, devi analizzare il più possibile la situazione attuale. Spesso dà guasti a causa di fattori esterni, nonché uno stato interno improvvisamente cambiato. Molte donne si chiedono: per quale motivo le ovaie fanno male durante le mestruazioni? Sembrerebbe che l'ovulazione sia avvenuta da molto tempo e non ci dovrebbe essere alcun disagio. In effetti, le cause del dolore improvviso possono essere associate a molti fattori.

Le ragioni

Tra le ragioni significative si possono notare fattori psicologici e fisici, cioè dovuti alle condizioni generali del corpo nel suo insieme. Quando l'ovaio fa male durante le mestruazioni, è necessario considerare diverse opzioni.

  • Disturbi ormonali. Se hai avvertito improvvisamente dolore nell'ovaio per la prima volta, tieni presente che può essere causato da squilibri ormonali. Quando si verifica uno squilibrio nell'equilibrio di alcuni ormoni nel nostro corpo, si manifesta una condizione caratterizzata da una maggiore sensibilità ai cambiamenti che si verificano. Ciò significa che se hai solo un po 'troppo freddo, aumenta la reale possibilità di ammalarti. Monitora la tua salute femminile non solo una volta al mese, ma costantemente.
  • Processo infiammatorio. Se c'è un'infezione nel corpo, durante le mestruazioni fanno male l'addome inferiore e le ovaie. Il fatto è che i microrganismi dannosi non scompaiono da nessuna parte durante le mestruazioni, ma continuano la loro ostinata attività di vita. Anche nel caso di un processo infiammatorio latente, il dolore sarà osservato a destra o a sinistra. Alcune donne credono che con le mestruazioni, il dolore sia una reazione normale, ma questo non è vero. Normalmente, non dovrebbe esserci dolore o dovrebbe manifestarsi molto leggermente. Nel caso in cui durante l'intero periodo delle mestruazioni devi assumere antidolorifici, stiamo parlando dello sviluppo di un processo patologico. Ricorda, quando l'ovaio destro o sinistro è molto dolorante, ci sono ragioni specifiche per questo. È meglio non esitare a visitare un ginecologo.
  • Irregolarità mestruali. Le irregolarità mestruali spesso producono dolori di trazione specifici nell'addome inferiore e nell'ovaio. Questo perché il funzionamento dell'intero sistema riproduttivo è interrotto. Il dolore, di regola, si intensifica dopo l'ovulazione e alla fine del ciclo. Tali disturbi sono caratterizzati da irritabilità, sensibilità, pianto, insoddisfazione per la vita. Sullo sfondo di cattivo umore, si verifica spesso una diminuzione del desiderio sessuale. In generale, nella seconda metà del ciclo, una donna che ha problemi con la funzione riproduttiva non si sente bene: può essere disturbata da frequenti mal di testa, palpitazioni cardiache, debolezza, grave apatia.
  • Masse tumorali. Eventuali neoplasie, specialmente quelle di natura maligna, sono accompagnate dal fatto che l'ovaio destro o sinistro è molto preoccupato. Con i tumori formati all'interno dei genitali (utero, appendici o ovaie stesse), la donna è preoccupata per i dolori caratteristici. A volte i sintomi diventano così pronunciati che non possono essere ignorati. In questo caso, si possono osservare aumento della sudorazione, febbre, cambiamenti dell'umore. La malattia non può essere asintomatica, quindi la natura dei disturbi indica sempre la causa principale. A volte l'addome inferiore si tira periodicamente, indipendentemente dalla fase del ciclo. Durante le mestruazioni, si intensificano i dolori nella zona dell'ovaio. Le malattie tumorali vengono diagnosticate utilizzando gli ultrasuoni in modo generale..
  • Corso patologico delle mestruazioni. Il corso patologico delle mestruazioni include un cambiamento nella sua durata, una scarica abbondante e il numero di giorni del ciclo. Ad esempio, se una donna aveva le mestruazioni prima di ogni 28 giorni e in seguito il ciclo diventava irregolare o si allungava significativamente (accorciato), allora poteva parlare di problemi nascosti nelle ovaie. In alcuni casi, le ovaie non hanno abbastanza tempo per produrre uova o lavorare eccessivamente. Con qualsiasi violazione del ciclo mestruale, dovresti fissare un appuntamento con uno specialista. Non è necessario ignorare il corso patologico delle mestruazioni, perché questo minaccia ulteriori difficoltà con il concepimento e la salute in generale. In questo caso, il dolore può apparire solo durante il periodo delle mestruazioni stesse ed essere assente negli altri giorni del ciclo.

Se l'ovaio sinistro fa male

Perché l'ovaio sinistro fa male? Se sei preoccupato di tirare o cucire dolori nella parte sinistra dell'addome inferiore, dovresti prestare attenzione alle condizioni dell'intestino. Molto spesso, alcuni dei disturbi associati al suo svuotamento si manifestano in questo modo. Controlla se hai costipazione, non soffrire di una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore o di disagio generale?

Vale la pena cambiare la tua dieta. Si consiglia di provare a prendere il cibo alla stessa ora ogni giorno, quindi è meglio assorbito. Consuma più frutta e verdura fresca, latticini, cereali vari. È necessario limitare o temporaneamente escludere completamente prodotti come pane bianco, pasta, maionese, tutti i tipi di condimenti, salsicce grasse. Tutto ciò complica notevolmente l'intestino e, a sua volta, esercita una pressione sulle ovaie. Tuttavia, a volte il dolore nelle ovaie è confuso con i crampi intestinali. Quando l'ovaio sinistro fa male durante le mestruazioni, vale la pena dare un'occhiata più da vicino al tuo corpo.

Se l'ovaio destro fa male

Il dolore nell'ovaio destro è spesso dovuto a problemi con il tratto genito-urinario. Quando i reni o la vescica non sono sani, il paziente è disturbato da periodici dolori di trazione nell'addome inferiore destro. La natura del dolore ha sintomi simili con le malattie del sistema riproduttivo. Quindi, una donna può pensare a lungo che abbia problemi con l'ovaio, ma in realtà c'è una malattia nascosta del sistema genito-urinario. In caso di disagio nell'ovaio destro, è necessario sottoporsi a una visita medica.

Come dovrebbero andare le normali mestruazioni

Sfortunatamente, poche donne hanno l'idea corretta di come dovrebbero andare le mestruazioni. I seguenti fattori indicano la salute:

  • Normalmente, le mestruazioni dovrebbero verificarsi con rigorosa periodicità, il ciclo stesso può variare da 21 a 35 giorni.
  • Quando le mestruazioni diventano irregolari, ciò indica principalmente un malfunzionamento delle ovaie. E se la prima parte del ciclo si estende per più di 20-25 giorni, questo non può più essere considerato normale. Di conseguenza, le mestruazioni in questo caso arriveranno molto più tardi.
  • Un chiaro numero di giorni tra i cicli è un indicatore dell'eccellente salute delle donne. Per qualche ragione, tra la giusta metà dell'umanità c'è un'opinione che le mestruazioni causino sofferenza inaudita. Sappi che non è così. Le gravi condizioni di una donna indicano sempre un malfunzionamento.

Pertanto, il dolore alle ovaie richiede un esame e una diagnosi approfonditi. L'unico modo per determinare la vera causa del disturbo.

La tuba di Falloppio (uterino), l'uretere, che si estende dal rene sinistro e si apre nella vescica e nel colon sigmoideo, viene proiettata topograficamente nella parte sinistra dell'addome del corpo femminile. Pertanto, la causa del dolore nell'addome inferiore sinistro nelle donne, di regola, è la sconfitta di uno di questi organi.

Cosa fare con il dolore nell'addome in basso a sinistra?

Per scoprire esattamente quale organo del corpo femminile ha provocato l'insorgenza del dolore nel quadrante in basso a sinistra, il dolore dovrebbe essere dettagliato. Con questo concetto si intende una valutazione della gravità e della natura del dolore (crampi, tagli, cuciture, tiri, ecc.), Nonché della sua relazione con la posizione del corpo, l'attività fisica, la minzione e l'atto di defecazione.

Inoltre, durante l'esame medico, viene determinata la presenza di altri sintomi (aumento della temperatura corporea, presenza e natura di perdite vaginali, diarrea, ecc.) E anche se questi attacchi dolorosi si sono verificati prima e, in tal caso, quali sono erano chiamati.

Dopo l'esame iniziale e la presa della storia per la diagnosi finale, al paziente viene assegnato un esame diagnostico completo, compresi i metodi strumentali e di laboratorio.

La procedura obbligatoria per una donna è un'ecografia degli organi pelvici, nonché esami del sangue e delle urine.

Se si sospetta una patologia del sistema escretore o una malattia del tratto gastrointestinale, si raccomanda al paziente di effettuare una radiografia o un esame endoscopico dell'apparato digerente, della vescica e / o degli organi del sistema riproduttivo.

Va notato che studi simili possono diagnosticare altre patologie che possono causare disagio e dolore nell'addome inferiore sinistro..

Possibili cause di dolore nell'addome in basso a sinistra nelle donne

  1. Malattie infiammatorie dell'utero e delle appendici.
  2. Gravidanza extrauterina.
  3. Torsione delle gambe della cisti dell'ovaio sinistro.
  4. Apoplessia dell'ovaio sinistro (emorragia).
  5. Neoplasie sull'utero sinistro.
  6. Lesione del colon sigmoideo.
  7. Tratto urinario.

Dolore ginecologico

Nel caso in cui una donna abbia dolore nell'addome in basso a sinistra, prima di tutto, c'è il sospetto dello sviluppo della patologia delle appendici uterine. Esistono diversi fattori per sospettare la presenza di una malattia ginecologica:

  • Irregolarità mestruali;
  • Il verificarsi di secrezioni patologiche dalla vagina;
  • La presenza di un processo infiammatorio acuto o cronico nell'utero;
  • Storia avversa.

La natura del dolore nella patologia ginecologica acuta

Se il dolore di una donna nell'addome inferiore sinistro si sviluppa improvvisamente ed è caratterizzato dal più alto grado di intensità, il paziente necessita di cure mediche immediate.

I sintomi di un addome acuto possono scatenare una gravidanza extrauterina, un'infiammazione acuta delle appendici (annessite), emorragia nell'ovaio, torsione delle gambe della cisti ovarica. In tali situazioni, i dolori sono crampi, tagli o cuciture..

Il dolore causato da uno o l'altro problema ginecologico, si manifesta nell'ano e nell'area dell'articolazione sacroiliaca;

Con lo sviluppo di sanguinamenti massicci, a causa di un calo della pressione sanguigna, si notano pallore della pelle e delle mucose, vertigini, debolezza generale e aumento della frequenza cardiaca;

Con una rottura della tuba di Falloppio, che è una conseguenza di una gravidanza tubarica, si verifica il cosiddetto dolore "pugnale";

Con un ascesso ovarico o un accumulo di pus nella tuba di Falloppio, i pazienti lamentano un forte dolore pulsante;

Se una grande quantità di sangue o pus entra nella cavità pelvica, il dolore può irradiarsi nella regione sopraclaveare e succlavia, nonché nell'ipocondrio sinistro;

Con lo sviluppo di un'infiammazione acuta sul lato sinistro, insieme al dolore nell'addome inferiore, la temperatura corporea del paziente aumenta e appare la secrezione purulenta dalla vagina.

La natura del dolore nella patologia ginecologica cronica

In presenza di un processo infiammatorio cronico nell'appendice sinistra, i pazienti lamentano dolori sordi localizzati nell'addome inferiore sinistro. Spesso, i sintomi dolorosi sono accompagnati da secrezione mucopurulenta..

Sotto l'influenza di fattori provocatori (ipotermia, situazione stressante o tensione fisica, immunità indebolita, ecc.), È possibile un'esacerbazione del processo patologico, accompagnata dalla comparsa di complicazioni purulente. In assenza di un trattamento adeguato, si verifica spesso lo sviluppo di cambiamenti irreversibili nell'utero sinistro, che possono portare a infertilità..

Dolore nell'addome inferiore sinistro con lo sviluppo di neoplasie

Nella pratica ginecologica, ci sono casi frequenti in cui le neoplasie diventano la causa del dolore localizzato nell'addome inferiore sinistro. Questi possono essere tumori benigni o maligni nelle ovaie. Di norma, le neoplasie cistiche benigne si fanno sentire dopo aver raggiunto una certa dimensione (quando iniziano a comprimere i tessuti e gli organi vicini).

Quando si forma un tumore maligno sulla tuba di Falloppio, i pazienti lamentano dolore nell'addome inferiore sinistro nelle prime fasi del suo sviluppo. Molto spesso, le sensazioni dolorose sono crampi in natura e sono spesso accompagnate da abbondante scarico acquoso. L'oncopatologia ginecologica viene rilevata nelle donne che hanno raggiunto l'età di 40-45 anni e sono entrate nel periodo della menopausa.

Per quanto riguarda il carcinoma ovarico, questa patologia si sviluppa più spesso nel periodo postmenopausale e spesso non si manifesta per molto tempo. Il dolore in questa situazione si osserva sullo sfondo dei sintomi di intossicazione da cancro e esaurimento generale del corpo, con un'ampia prevalenza del processo tumorale. Tuttavia, nella pratica clinica, ci sono spesso casi in cui il dolore nell'addome inferiore sinistro con il cancro dell'ovaio sinistro si fa sentire nelle prime fasi della malattia. Di norma, sorgono senza motivo e hanno un carattere dolorante o tirante breve.

Nel tempo, il dolore si verifica una volta ogni 4-5 giorni, dura 2-3 ore e poi si attenua. Nel caso in cui il tumore cresca nella cavità pelvica, il paziente è tormentato da un dolore costante, che può cambiare il suo carattere a seconda del grado di danno agli organi e ai tessuti coinvolti nel processo patologico.

Dolore nell'addome inferiore sinistro nelle donne, che si sviluppa a causa di danni al colon sigmoideo

Nel caso in cui il dolore nell'addome inferiore sinistro si intensifichi dopo una lunga camminata, mentre si guida su una strada sconnessa, e anche prima dell'atto di defecazione, questa condizione può segnalare la localizzazione del processo patologico nel colon sigmoideo. Spesso con lesioni infiammatorie della parte finale del colon, il dolore è accompagnato da doloroso tenesmo (falso bisogno imperativo di defecare). Nelle feci, che sembrano scarpate di carne, si trovano impurità di muco, sangue o pus, le feci sono frequenti e acquose, con un odore fetido.

Il colon sigmoideo è la parte terminale a forma di S del colon che passa nel retto. A causa di questa struttura anatomica, la sigmoidite isolata è molto rara nella pratica clinica, poiché il processo infiammatorio si estende quasi sempre al retto.

Nel colon sigmoideo, si verifica la formazione finale delle feci, ed è in questa sezione dell'intestino crasso, in luoghi di curve e contrazioni fisiologiche, che si verifica spesso il ristagno del contenuto intestinale. Pertanto, i processi degenerativi e infiammatori si sviluppano più spesso lì e neoplasie benigne e maligne sono localizzate..

Oltre allo sviluppo del processo patologico nel colon sigmoideo, il dolore nell'addome inferiore sinistro si verifica con dissenteria acuta o cronica e altri processi infettivi, con morbo di Crohn, colite ulcerosa cronica e non specifica, disturbi circolatori e cancro del colon sigmoideo.

Dolore nell'addome inferiore sinistro durante la gravidanza

Ragioni fisiologiche

Di norma, il dolore nell'addome inferiore sinistro all'inizio della gravidanza si verifica a causa dell'attaccamento di un uovo fetale sul lato sinistro dell'utero. Tuttavia, il dolore può spesso manifestarsi sotto l'influenza del progesterone, un tessuto rilassante e ammorbidente che circonda l'utero e lo stesso utero in crescita può anche provocare dolore..

Cause patologiche

  1. Ipertonicità uterina (una condizione che minaccia un aborto).
  2. Inizio di un aborto spontaneo.
  3. Insufficienza istmico-cervicale (indebolimento dell'utero interno).
  4. Combattere gli arpioni.
  5. Cistite.
  6. Disturbi digestivi.

Se il dolore nel quadrante inferiore sinistro si protrae, la donna dovrebbe consultare uno specialista che, dopo aver eseguito tutti i test diagnostici raccomandati dal protocollo, scoprirà la causa del dolore e, se necessario, raccomanderà un trattamento adeguato.