Principale / Igiene

Modi efficaci per eliminare il disagio e il dolore durante le mestruazioni

Se le mestruazioni procedono in una forma dolorosa, diversi rimedi comprovati ti aiuteranno ad alleviare la condizione: medicine, ricette popolari, educazione fisica e molto altro. Maggiori informazioni su di loro nel nostro articolo - oltre.

Devo vedere un dottore?

Poiché il dolore è un evento normale durante i giorni critici, non è necessario consultare un medico. Tuttavia, a volte le donne avvertono un dolore molto grave. Questo è il sintomo principale di AMA (sanguinamento uterino anomalo).

Ogni donna può determinare autonomamente i segni di AMA e se almeno uno è stato notato, dovresti consultare un medico:

  • Durata Se i giorni critici vanno oltre i sette giorni. A volte i segni di AMA sono espressi nelle mestruazioni, la cui durata supera i 14 giorni. Ma anche se arriva a sette giorni, è meglio non rimandare il viaggio dal medico.
  • I giorni critici influenzano la vita. Se i sintomi delle mestruazioni causano disagi nella vita di tutti i giorni. Nausea, dolore e crampi addominali, vertigini non consentono a una donna di fare le faccende quotidiane e deve trascorrere tutti i giorni critici a letto.
  • L'intensità della scarica. Questo sintomo è anche un segno di AMA. Se una donna deve cambiare i prodotti per l'igiene personale ogni ora o anche più spesso, è necessario consultare un medico. In effetti, una forte scarica può provocare anemia e una serie di altre malattie.
  • Scarico profuso. Lo scarico anormale (coaguli), il cui diametro raggiunge i 4 cm, può anche essere un segno di AMA. Se una donna trova un sintomo simile, avrà bisogno dell'aiuto di uno specialista, perché una scarica abbondante può essere dannosa per la salute.

farmaci

Per sbarazzarsi del dolore durante i giorni critici, è possibile ricorrere all'assunzione di farmaci.

Sedativo

Durante le mestruazioni, una donna, oltre al dolore, può provare irritabilità e nervosismo. Aumentano il dolore, quindi è necessario ricorrere a farmaci sedativi.

Sono adatti i seguenti preparati con componenti erboristici sedativi: Persen, Novo-Passit, Seduxen, Remens drops, Dismenorm, Valerian, Relanium.

Inoltre, per alleviare il dolore e l'irritabilità, una donna può bere vitamina B6 o magnesio B6 prima di iniziare le mestruazioni. Questi fondi migliorano le condizioni generali delle donne nei giorni critici..

analgesici

Per sbarazzarsi del dolore, puoi prendere una specie di analgesico. Preparazioni di questo tipo aiutano a fermare il dolore in breve tempo. Inoltre prevengono il disagio nell'addome inferiore prima dell'inizio delle mestruazioni e alleviano l'infiammazione muscolare..

Gli analgesici includono Analgin, Spazgan, Spazmalgon, Baralgin, Menalgin e altri.

Quando si assumono antidolorifici, la dose deve essere rigorosamente osservata: 1 compressa una volta al giorno.

Contraccettivi ormonali

Ci sono casi in cui il dolore durante le mestruazioni è causato da insufficienza ormonale, quindi i farmaci ormonali sono prescritti per una donna. Non solo possono eliminare il dolore, ma anche ridurre il volume delle secrezioni e stabilire uno sfondo ormonale.

Tali strumenti includono Yarina e Diane-35, nonché i loro analoghi: Microlut, Triziston, Ovidon.

I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) durante le mestruazioni eliminano completamente il dolore. I FANS hanno anche effetti antipiretici e antinfiammatori..

Per prevenire il dolore, una donna è meglio prendere i FANS un paio di giorni prima dell'inizio del sanguinamento.

Per eliminare il dolore, è possibile utilizzare i seguenti gruppi di farmaci antinfiammatori non steroidei:

  • Pirazoloni. Questi includono metamizolo sodico.
  • Derivati ​​dell'acido indolilacetico. Questo include Indometacina.
  • Derivati ​​dell'acido fenilacetico. Mezzi: Diclofenac, Naproxen, Aceclofenac, Ibuprofen, Ketoprofen e Ketorolac.
  • Oksikama. Questo include piroxicam e meloxicam.
  • Derivati ​​dei sulfamidici. Questo è Nimesulide..

antispastici

Questo gruppo di farmaci comprende farmaci che alleviano lo spasmo e aiutano a rilassare la muscolatura liscia. Pertanto, gli antispasmodici per il dolore mestruale sono un mezzo efficace.

Se i dolori sono forti e prolungati, i farmaci di questo gruppo possono essere assunti insieme ai FANS - quindi il dolore passerà più velocemente.

I seguenti farmaci sono tra gli antispastici più famosi ed efficaci: No-shpa, Papaverin, Drotaverin, Spakovin, Spazmonet.

Rimedi popolari

Nella lotta contro il dolore mestruale, una donna può aiutare i rimedi e i metodi popolari:

  • È necessario smettere di fumare durante le mestruazioni. Questa cattiva abitudine ha un effetto estremamente negativo sulla salute delle donne e intensifica il dolore nei giorni critici..
  • Per eliminare il dolore, una donna dovrà rilassarsi e calmarsi. Durante le mestruazioni, devi imparare a gestire lo stress senza farmaci. Pertanto, nel tempo, il dolore può essere fermato per sempre..
  • Il freddo contribuisce a crampi e dolore durante le mestruazioni. Una donna deve evitare lunghe passeggiate in una giornata gelida e piovosa.
  • A volte basta ventilare la stanza o camminare all'aria aperta in modo che il dolore e le vertigini scompaiano.
  • Una donna ha bisogno di normalizzare la sua routine quotidiana durante le mestruazioni. Devi dormire a sufficienza - almeno 8 ore al giorno. Cerca di non sovraccaricarti di lavoro, fai pause frequenti.
  • Gli oli essenziali prima delle mestruazioni e nei primi giorni aiuteranno ad alleviare il dolore. Devono essere strofinati sulla pelle nell'addome inferiore. Una miscela efficace di oli di iperico, achillea, maggiorana, salvia.
  • Le attività preferite aiutano ad alleviare il dolore. Una donna durante le mestruazioni deve essere distratta e semplicemente leggere un libro interessante, guardare una serie o un film, cucinare un piatto insolito.
  • Il dolore si attenuerà se ti sdrai sul letto o sul pavimento in posizione "embrione", tirando le gambe verso il petto.

Funzionalità di potenza

Affinché i dolori mestruali si ritirino, la donna deve stabilire la sua dieta. Dovrai rimuovere uova, carne, latte e prodotti ad alto contenuto di caffeina: caffè, tè verde dal menu durante i giorni critici.

Aumenta il consumo di frutta, in particolare banane e verdure. Tuttavia, fagioli e cavoli dovrebbero essere evitati - contribuiscono alla formazione eccessiva di gas.

Smetti di bere alcolici completamente. È necessario introdurre il tè allo zenzero nella dieta durante i giorni critici..

Esercizio e Yoga

Nonostante il fatto che durante le mestruazioni una donna abbia bisogno di ridurre l'attività fisica, esercizi leggeri e correttamente selezionati e yoga aiutano perfettamente ad alleviare il dolore e normalizzare la condizione:

  1. Sdraiati sul pavimento, le braccia lungo il corpo, le gambe piegate alle ginocchia. Solleva lentamente il bacino dal pavimento. Tenere premuto per un paio di secondi. Ripeti cinque volte. Fai una pausa e segui il secondo approccio.
  2. Esercizio "cat". Sali a carponi. Inspira, piega la schiena, mentre espira piega il più in basso possibile. Ripeti da cinque a sette volte.
  3. Sdraiati a pancia in giù sul pavimento. Solleva la parte superiore del corpo ai gomiti il ​​più in alto possibile. Prendi una posizione di partenza. Esegui cinque approcci.

La ginnastica respiratoria aiuta anche ad alleviare il dolore, aiuta ad alleviare lo stress:

  1. Siediti sul pavimento, fai un respiro profondo. Trattieni il respiro per due secondi. Espirare a scatti attraverso la bocca.
  2. Sdraiati sulla schiena sul pavimento, piega le gambe sulle ginocchia. Posiziona un oggetto piatto, come un libro, sullo stomaco. Solleva un oggetto con lo stomaco, eseguendo inalazioni ed esalazioni intermittenti.
  3. Sdraiato sulla schiena, fai un respiro profondo. Espira lentamente, liberando la mente dai pensieri negativi.

Massaggio

Durante le mestruazioni, il massaggio aiuta ad alleviare il dolore. È necessario massaggiare in senso orario per alcuni minuti l'area sull'addome, dove il dolore è pronunciato. Puoi anche fare quanto segue:

  • Devi prendere due palline da tennis, sdraiarti sulla schiena, posizionare gli oggetti sotto la parte bassa della schiena e farli rotolare per alcuni minuti.
  • C'è un punto tra la caviglia e il ginocchio, facendo clic su quale per un paio di minuti può eliminare il dolore. Corri su entrambe le gambe.

Procedure termiche

Durante le mestruazioni, una donna può ricorrere a procedure termiche per alleviare il dolore. È possibile alleviare il dolore se viene applicato un cuscinetto riscaldante caldo sullo stomaco. Tenere premuto per non più di 20 secondi. Quindi fai una pausa di un minuto e ripeti la procedura.

Il dolore mestruale scompare se fai un bagno caldo, ma per nulla caldo. Puoi aggiungere sale marino o olii essenziali all'acqua. La procedura deve essere eseguita non più di 20 minuti.

Una donna dovrebbe ricordare che il calore aiuta a fluidificare il sangue, il che può provocare una forte scarica. Prestare estrema attenzione con le procedure termiche..

Infusi e decotti di erbe

Per alleviare il dolore e i crampi nei giorni critici, un'ampia gamma di rimedi offre la medicina tradizionale. Le infusioni di erbe aiutano ad alleviare il dolore senza danneggiare il corpo della donna e causare effetti collaterali..

Le erbe più efficaci sono le seguenti:

  • Melissa. Questa erba aiuta ad alleviare il dolore e normalizzare il ciclo. Melissa elimina anche irritabilità e stress. Puoi prendere l'erba due o tre volte al giorno come tè.
  • Lampone. Le foglie di questa bacca hanno proprietà preziose e aiutano ad alleviare il mal di testa e la febbre. Per un decotto, hai bisogno di 250 ml di acqua bollita e 3 cucchiaini di foglie di lampone. Bere in piccole porzioni durante il giorno.
  • Origano. Questa erba aiuta ad alleviare il dolore in tutto il corpo ed elimina la diarrea, che può anche essere causata dalle mestruazioni. Per un decotto, hai bisogno di 1 cucchiaio di origano e acqua bollente - 250 ml. L'infusione di birra è necessaria 15 minuti. Per un giorno devi bere un bicchiere di brodo di origano, dividendolo in tre dosi.
  • Radice di elecampane. Allevia il dolore e leviga lo sfondo ormonale. Per preparare l'infuso, dovresti assumere 1 cucchiaino di radice e 250 ml di acqua bollente. Versa la radice e lascia fermentare per un'ora. Bevi 1 cucchiaio tre volte al giorno.
  • L'erba di San Giovanni, la calendula e la tintura dell'erba madre eliminano le spiacevoli sensazioni nell'addome inferiore. Hanno anche un effetto sedativo. Per un decotto, hai bisogno di 1 cucchiaio di erba di San Giovanni e 1 cucchiaio di calendula. Devono essere versati con acqua bollente - 500 ml. Quando l'infusione si è raffreddata, aggiungi 2 cucchiai di motherwort. Prendi un decotto un paio di giorni prima delle mestruazioni. Per l'effetto migliore, bevi questo prodotto per 5 giorni.
  • Un decotto di alpinista di un uccello e uno stelo di un fungo d'acqua. Aiuta con forti secrezioni. Per l'infusione, sono necessarie 2 parti di highlander e 1 parte di fungo. Versare tutti gli ingredienti in 800 ml di acqua, portare ad ebollizione e cuocere per 2 minuti. Un giorno devi bere un bicchiere di bevanda ogni tre ore.
  • Quercia, iperico e camomilla. Un decotto di queste erbe medicinali riduce il dolore e riduce lo scarico. Ci vorranno 1 cucchiaio di ciascun ingrediente e 500 ml di acqua bollente. Il brodo viene infuso per due ore, dopo di che viene preso mezzo bicchiere 2 volte al giorno - mezz'ora prima dei pasti o un'ora dopo aver mangiato.

Suggerimenti utili generali

Per garantire che le mestruazioni siano indolori e non danneggino lo stato generale di salute, una donna dovrebbe prestarsi la massima attenzione possibile. Non sopportare dolore, crampi e cattivo umore.

È necessario assumere farmaci in anticipo per fermare il dolore e alleviare lo stress. Avendo leggermente modificato la dieta, la donna sarà in grado non solo di eliminare il dolore, ma anche di aumentare il suo umore. Tuttavia, non limitarti al cibo, poiché ciò influisce negativamente sul lato emotivo. Se vuoi, ad esempio, mangiare un cioccolato, non ti proibire questo. Bene, nel caso in cui il cibo sia disgustoso, dovresti limitarti a frutta e yogurt. L'importante è non morire di fame.

I prodotti per l'igiene devono essere cambiati almeno una volta ogni quattro ore. Indossa biancheria intima leggera, usa salviettine umidificate anallergiche dopo ogni bagno.

Cosa non dovresti fare?

Durante le mestruazioni, si sconsiglia alle donne di praticare sport pesanti. Con l'allenamento attivo, la circolazione sanguigna aumenta, il che porta a dolore e forte scarica. E anche nel corpo, l'emoglobina diminuisce e iniziano le vertigini, la sonnolenza, il dolore al bacino e al basso ventre. È inoltre vietato sollevare pesi.

Una donna dovrebbe rifiutare durante i giorni critici da qualsiasi intervento chirurgico e cosmetico. Anche andare dal dentista può causare spiacevoli conseguenze per il corpo.

Il divieto di esame e analisi è proibito. I risultati potrebbero essere errati. Dieta e digiuno sono severamente vietati. È necessario aderire a una dieta corretta ed equilibrata con molte vitamine e minerali.

Come alleviare il dolore durante le mestruazioni (video suggerimenti)?

In questo video troverai diversi metodi utili con cui puoi eliminare il disagio e il dolore durante le mestruazioni e anche imparare cosa non dovresti fare:

Esistono molti modi per sbarazzarsi del dolore mestruale a casa. Ogni donna può scegliere il miglior rimedio per se stessa. Puoi eliminare il dolore, i farmaci e le erbe medicinali. Per gli amanti dello yoga, ci sono una serie di esercizi sicuri. Ma la cosa principale è l'osservanza della corretta routine quotidiana e dell'igiene personale.

Dolore mestruale: come sbarazzarsi di loro

I crampi mestruali sono sensazioni dolorose di varia intensità. Inoltre, il dolore nei giorni critici non indica sempre alcuna patologia. Molto spesso, il dolore moderato durante le mestruazioni è associato a una contrazione naturale dei muscoli uterini. Ma se il disagio è così forte che viola il solito modo di vivere, allora è meglio essere esaminati da un ginecologo per scoprire la sua causa.

Dolore mestruale - normale o patologico

Le mestruazioni dolorose non sono considerate patologie se non sono associate a nessuna malattia. Molto spesso, lo stomaco fa male nei giorni critici durante i primi due anni dopo l'inizio della prima mestruazione. Durante questo periodo, il ciclo si normalizza e di solito il dolore scompare. Inoltre, i dolori durante le mestruazioni spesso si indeboliscono dopo la prima nascita a causa dei cambiamenti che si sono verificati nel corpo femminile.

Ma se il dolore durante le mestruazioni è molto forte e peggiora significativamente le condizioni generali della donna, allora questa è considerata una patologia. Le cause sono vari disturbi negli organi del sistema riproduttivo. E dovrebbero essere diagnosticati al fine di curare la malattia di base e, di conseguenza, eliminare il dolore durante le mestruazioni.

Sintomi del dolore

La natura del dolore durante le mestruazioni può essere diversa: tirare, scoppiare o crampi. Nel dolore acuto, che sono chiaramente considerati patologici, possono apparire anche vertigini, vomito e diarrea. Nei casi più gravi si osserva svenimento.

I dolori mestruali primari che non sono patologici di solito si verificano con l'inizio della prima mestruazione. A volte possono comparire nel primo anno e mezzo dopo la loro insorgenza. Secondo le statistiche, il dolore è più spesso osservato nelle ragazze di fisico astenico con un piccolo peso corporeo.

Il dolore, di regola, si fa sentire circa 12 ore prima dell'inizio delle mestruazioni. A poco a poco, la sua forza può aumentare e rimane allo stesso livello per un massimo di 2 giorni. Successivamente, il dolore si attenua e scompare completamente alla fine delle mestruazioni.

Tipi di dolore mestruale

Il dolore mestruale secondo la terminologia medica è chiamato "dismenorrea".

Classificare le mestruazioni dolorose come segue:

  • Dismenorrea primaria o funzionale. Non è associato ad alcuna malattia e ha cause fisiologiche. Il dolore può scomparire a causa dei cambiamenti nel corpo della ragazza mentre cresce.
  • Dismenorrea secondaria o acquisita. È associato a varie patologie degli organi del sistema riproduttivo o malattie di altri organi e sistemi. Di norma, questo tipo di mestruazioni dolorose si verifica nelle donne di età superiore ai 30 anni..

Inoltre, il dolore è classificato in base alla forza della sua manifestazione in base al periodo di tempo:

Se i dolori mantengono la loro intensità allo stesso livello, la dismenorrea viene chiamata compensata.

Se il dolore si intensifica ogni anno, la dismenorrea viene chiamata scompensata.

In base all'intensità della manifestazione del dolore, si distinguono 4 gradi di dismenorrea:

  • A zero gradi, si verifica un leggero dolore lieve nell'addome, per rimuovere il quale non è necessario assumere antidolorifici.
  • Nel primo grado, si osserva dolore moderato ma tollerabile. Possono essere accompagnati da lieve depressione e mal di testa. A volte si verifica un disturbo digestivo. Una tale sindrome del dolore è facilmente alleviata dagli antidolorifici..
  • Nel secondo grado, si verifica un forte dolore mestruale. Molto spesso sono accompagnati da nausea e vertigini. Sullo sfondo di una condizione in peggioramento, possono apparire debolezza generale e irritabilità. Il disturbo può persistere a lungo. Con antidolorifici e sedativi, puoi migliorare significativamente il tuo benessere..
  • Con il terzo grado, si verifica un dolore molto grave. Di norma, si fanno sentire già 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, persistono con intensità variabile fino alla fine delle mestruazioni. In questo contesto, la temperatura corporea può aumentare e si verificano gravi mal di testa, che possono provocare vomito e tachicardia. Durante questo periodo, la donna diventa inattuabile. Non è possibile migliorare la condizione con antidolorifici convenzionali..

Cause del dolore durante le mestruazioni

Le cause del dolore durante le mestruazioni possono essere molto diverse. Per scoprire cosa ha causato la sindrome del dolore, è necessario sottoporsi a un esame in un istituto medico. Se la natura fisiologica del dolore è confermata, il medico fornirà alla donna raccomandazioni che ridurranno l'intensità della sindrome del dolore. Se il dolore è causato da processi patologici, saranno prescritti esami e trattamenti..

Dismenorrea primaria

La dismenorrea primaria è una conseguenza di vari disturbi psicologici e fisiologici.

Assegna i principali gruppi di motivi per il suo sviluppo:

  • Meccanico. Il dolore è causato da difficoltà nel deflusso del sangue mestruale a causa di varie anomalie dell'utero.
  • Endocrino. Il dolore provoca una violazione della sintesi delle prostaglandine, che porta a contrazioni dolorose dell'utero.
  • Costituzionale. La sindrome del dolore è associata a scarso sviluppo delle strutture muscolari..
  • Neuropsychogenic. Il disagio si sviluppa a causa di una diminuzione della soglia di sensibilità..

Dismenorrea secondaria

La dismenorrea secondaria si sviluppa su uno sfondo di varie malattie. Di norma, una tale patologia viene diagnosticata nelle donne di età compresa tra 25 e 35 anni..

Le seguenti patologie sono considerate le principali cause di dolore durante le mestruazioni:

  • Endometriosi In questo caso, si verificano dolori di trazione e possono svilupparsi processi infiammatori nell'area pelvica.
  • Fibromi uterini. La patologia è associata al verificarsi di un tumore benigno nello strato muscolare dell'utero. Molto spesso, questa malattia è causata dall'uso di contraccettivi orali combinati. A volte la causa dei fibromi uterini è il parto frequente.
  • Malattie infiammatorie Le cause più comuni di dolore durante le mestruazioni sono la salpingite e l'endometrite. Rapporti sessuali non protetti o interventi chirurgici sull'utero e sulle appendici possono provocare tali malattie..
  • Processi adesivi Di norma, tali patologie si verificano sullo sfondo dello sviluppo di malattie infiammatorie croniche o dopo interventi chirurgici.

Come ridurre il dolore intenso durante le mestruazioni

Non dovresti affrettarti a prendere qualsiasi farmaco se avverti un forte dolore durante le mestruazioni. Esistono molti altri modi efficaci per migliorare la tua condizione. Il calore aiuta ad alleviare rapidamente i crampi mestruali, ma è indispensabile avere fiducia nel fatto che la dismenorrea non sia associata a nessuna malattia. Rilassa bene i muscoli con una doccia calda, una piastra riscaldante o un bagno. La durata delle procedure termiche non deve superare i 15 minuti.

Altri metodi sono considerati efficaci:

  • Massaggio. Si consiglia di massaggiare la parte inferiore dell'addome con un movimento circolare in senso orario. La pressione sulla cavità addominale dovrebbe essere moderata.
  • Posa dell'embrione. Devi sdraiarti e tirare le gambe allo stomaco. In questa posizione, il corpo si rilassa automaticamente, riducendo il dolore mestruale.
  • Esercizi fisici. Si raccomanda che quando si verifica un forte dolore mestruale, sedersi più volte. Esercizio utile: seduti con le gambe incrociate, devono essere lentamente ridotti e allevati.

Inoltre, gli esperti raccomandano una dieta speciale per le mestruazioni dolorose. Una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, dovresti abbandonare il cibo spazzatura. È necessario ridurre al minimo il consumo di frutta e verdura, che contribuiscono al verificarsi di processi di fermentazione nell'intestino, il che significa che possono aumentare il dolore mestruale.

Si raccomanda di includere il maggior numero possibile di succhi di verdura nella dieta. Inoltre, puoi assumere complessi vitaminici. Va ricordato che il fumo e l'abuso di alcol possono aumentare il dolore mestruale..

Rilassamento, esercizi di respirazione e un atteggiamento positivo possono influenzare positivamente lo stato emotivo e alleviare il dolore mestruale. Tali tecniche possono distrarre dal dolore e stabilizzare la condizione senza l'uso di farmaci. Si consiglia di continuare a fare ciò che ami, chattare su Internet, leggere libri, riviste o guardare film interessanti.

Se la causa del dolore durante le mestruazioni è la dismenorrea secondaria, quindi, oltre all'analgesia, è necessario trattare la malattia di base.

Pillole per il dolore durante le mestruazioni

Di norma, i farmaci possono eliminare rapidamente il dolore mestruale. I farmaci antinfiammatori non steroidei (Ibuprofene, Nimesulide, Nise, Ketonal) e analgesici (Analgin, Pentalgin, Paracetamol) sono considerati efficaci. Ma va ricordato che questi gruppi di farmaci possono avere un effetto negativo sul tratto gastrointestinale. Pertanto, se ci sono patologie dell'apparato digerente, questi farmaci devono essere presi con cautela.

Puoi alleviare i crampi addominali con dolore mestruale con antispasmodici - No-shpa, Spazmalgon. Spesso, un aumento del dolore durante le mestruazioni è associato alla sovraeccitazione del sistema nervoso. I sedativi convenzionali aiuteranno a stabilizzare lo stato, la valeriana più utilizzata.

Per il dolore mestruale persistente, si consiglia di consultare prima il proprio medico sull'assunzione di determinati farmaci. Esiste un altro gruppo di farmaci in grado di ridurre efficacemente il dolore durante le mestruazioni. Questi sono contraccettivi orali. Il ricevimento di contraccettivi ormonali può essere effettuato rigorosamente come prescritto dal medico. Questo tipo di farmaco consente di ripristinare lo sfondo ormonale, il che significa indebolire il dolore mestruale.

Si consiglia di abbandonare l'uso di potenti farmaci, ad esempio Ketanov, per il dolore mestruale. Questo potente rimedio è di solito prescritto dopo l'intervento chirurgico. Inoltre, non dovresti bere più compresse del necessario. Per prima cosa devi bere una compressa e attendere un certo tempo. Solo se i dolori mestruali non si sono attenuati, è consentito riprendere la pillola. Allo stesso tempo, bisogna fare attenzione a non superare la dose giornaliera consentita. Bevi i preparati con compresse con almeno un bicchiere d'acqua. In questo caso, il medicinale si dissolverà più velocemente e inizierà a funzionare..

Trattamento con rimedi popolari

Tra i rimedi popolari per l'eliminazione del dolore mestruale ci sono in primo luogo la guarigione di tisane, caratterizzate da un effetto sedativo. Per la loro preparazione, puoi usare melissa, lampone, camomilla, ciliegia, ortica e molti altri prodotti naturali. Si consiglia di bere qualsiasi tè curativo con effetto sedativo in una forma calda. In assenza di reazioni allergiche, è consentito aggiungere miele alle bevande per migliorare il gusto..

Le seguenti infusioni e decotti sono efficaci per alleviare il dolore durante le mestruazioni:

  • Dalle foglie di lampone. Tre cucchiai di foglie vengono versati con un bicchiere di acqua bollente e insistono per un quarto d'ora. Si consiglia di prendere l'infuso a piccoli sorsi durante il giorno.
  • Dalla radice di elecampane. Un cucchiaino di prodotto viene versato in un bicchiere di acqua bollente e insistito per un'ora. Devi prendere un'infusione di 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  • Dalla corteccia del viburno. 4 cucchiai di corteccia schiacciata devono essere versati con un bicchiere d'acqua e fatti bollire per 30 minuti, quindi filtrare. Si consiglia di prendere un decotto 3 volte al giorno in un cucchiaio prima dei pasti.
  • Dall'equiseto. Un cucchiaino di erba viene versato in 300 ml di acqua bollente e insistito per un'ora. Si consiglia di utilizzare un'infusione di 50 ml circa ogni ora. L'intervallo aumenta quando il dolore si attenua.

Il consiglio del ginecologo

I ginecologi consigliano con un dolore mestruale forte, insopportabile che dura più di un giorno, contatta urgentemente un medico.

Inoltre, l'esame dovrebbe essere effettuato in altri casi, vale a dire:

  • Se il dolore mestruale è accompagnato da un forte sanguinamento, durante il quale vengono rilasciati coaguli di sangue.
  • Se la condizione non migliora durante l'assunzione di antidolorifici.

La prevenzione del dolore mestruale, prima di tutto, è la normalizzazione dello stile di vita. Ciò ridurrà l'intensità del dolore durante le mestruazioni e in futuro aiuterà a eliminare completamente i sintomi spiacevoli nei giorni critici..

È molto importante rinunciare a cattive abitudini, come bere alcolici, droghe, fumare. È importante bilanciare la dieta. Il menu dovrebbe contenere il minor numero possibile di cibi piccanti e piccanti. Ridurre al minimo il consumo di caffè.

Inoltre, si raccomanda di avere una vita sessuale regolare. Dovrebbe essere chiaro che le emozioni positive sono un fattore importante per alleviare il dolore mestruale. Lo stress e l'ipotermia dovrebbero essere evitati. In questo contesto, possono svilupparsi vari processi infiammatori. L'attività fisica regolare aiuta a migliorare la salute e minimizzare il dolore mestruale. Anche con un carico pesante, devi trovare il tempo per lo sport. Un passatempo molto utile è nuotare, ballare, correre, yoga.

I ginecologi consigliano di diagnosticare definitivamente le cause della dismenorrea.

Inoltre, il dolore mestruale porta sempre a disturbi di natura psicologica. Le donne spesso soffrono di depressione e nevrosi, che peggiorano significativamente la qualità della vita.

Periodi dolorosi

Il dolore durante le mestruazioni può essere sia un tipo di norma che un sintomo di patologie ginecologiche. Determinare da soli quale opzione è in questione è abbastanza difficile. Pertanto, se si hanno periodi molto dolorosi, consultare il medico.

La nostra clinica è ospitata da specialisti con una vasta esperienza e la base diagnostica della nostra clinica consente di sottoporsi all'esame senza uscire dall'edificio. Ciò determinerà rapidamente la causa della malattia e prescriverà un trattamento efficace..

Gravità del dolore

Il dolore durante le mestruazioni si chiama dismenorrea (i nomi obsoleti sono algodismenorrea e algomenorrea). Secondo le statistiche, circa l'80% delle donne soffre di dolori mestruali di varia gravità.

Di solito, il disagio si sviluppa durante le prime 4 ore dopo l'inizio delle mestruazioni e dura 1-2 giorni. Tuttavia, nei casi più gravi, il dolore può verificarsi pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e continuare per diversi giorni o fino alla fine delle mestruazioni.

La dismenorrea ha 3 gradi:

  1. Lieve - tali dolori sono insignificanti, osservati solo il primo giorno delle mestruazioni, non sono accompagnati da altri sintomi e non interferiscono con il solito stile di vita.
  2. Moderato: il dolore può durare fino a 2-3 giorni di mestruazioni, ci sono anche altri segni di malessere (nausea, debolezza, mal di testa) e sebbene il disagio porti l'interruzione del normale ritmo della vita, il paziente non perde la sua capacità di lavorare e può andare a lavorare o studiare.
  3. Grave: il dolore si sviluppa anche prima dell'inizio delle mestruazioni ed è in grado di continuare fino alla fine, la capacità di lavorare è significativamente ridotta o completamente persa, i sintomi associati sono anche molto pronunciati.

Sintomi associati

I periodi dolorosi possono essere accompagnati da altre manifestazioni:

  • Deterioramento della funzione vascolare: manifestato da gonfiore del viso, intorpidimento delle estremità, aritmie, mal di testa e vertigini.
  • Disturbi emotivi e mentali: insonnia, sonnolenza, irritabilità, sensibilità agli odori, cambiamenti nelle abitudini alimentari, depressione, bulimia, ansia.
  • Sintomi di un disturbo del sistema nervoso autonomo: problemi digestivi, gonfiore, secchezza delle fauci, febbre, brividi, nausea, vomito, eruttazione, minzione frequente, sudorazione eccessiva, svenimento.
  • Segni di disturbi metabolici: prurito, debolezza, sensazione di zampe di cotone, edema di diversa localizzazione.

Classificazione e cause della dismenorrea

Perché le mestruazioni sono dolorose dipende dal tipo di dismenorrea. Potrebbe essere:

  1. Primario (funzionale spasmodico) - si sviluppa senza precedenti cambiamenti patologici negli organi pelvici.
  2. Secondario (organico) - a causa di malattie congenite o acquisite.

La dismenorrea primaria preoccupa spesso adolescenti e giovani donne. Dopo il parto, è in grado di scomparire. In molti pazienti, il dolore si attenua dopo 25 anni. Di norma, la dismenorrea primaria si sviluppa 1,5-2 anni dopo l'inizio del primo periodo mestruale, quando viene stabilito il ciclo mestruale.

Le cause della dismenorrea primaria sono state stabilite solo nella seconda metà del 20 ° secolo. Precedentemente aderito alla versione espressa da Ippocrate. Credeva che il dolore fosse causato da un restringimento patologico del canale cervicale (cervicale), a causa del quale il deflusso del sangue mestruale è disturbato. Tuttavia, nel 20 ° secolo è stato dimostrato che l'espansione chirurgica del canale cervicale non influisce sulla presenza o sull'intensità del dolore. Quindi è emersa la teoria secondo cui la dismenorrea si verifica sullo sfondo di disturbi psicosomatici.

E solo negli anni '50 del secolo scorso si è scoperto che lo sviluppo del dolore è associato al processo di rigetto dell'endometrio (la mucosa interna dell'utero) durante le mestruazioni. Normalmente, lo strato mucoso interno dell'utero viene sostituito mensilmente con uno nuovo. Vecchio esce con sangue mestruale. L'utero si contrae per strappare l'endometrio.

Quindi sono state scoperte prostaglandine (sostanze simili agli ormoni) E2 e F2a. Sono prodotti dall'endometrio e sono necessari per l'attività contrattile dell'utero. Tuttavia, nelle donne con dismenorrea, queste prostaglandine si trovano nell'endometrio, nel miometrio (parete muscolare uterina) e nel sangue mestruale in numero elevato o si osserva un cambiamento nel loro rapporto. Un aumento del loro livello comporta un aumento delle contrazioni miometriali e un cambiamento nel rapporto tra E2 e F2a provoca spasmi vascolari e alterazione della circolazione locale, che porta alla carenza di ossigeno delle cellule e all'attività delle terminazioni nervose. Ciò contribuisce allo sviluppo del dolore. È stato riscontrato che nelle donne con dismenorrea, la frequenza delle contrazioni miometriali e della pressione intrauterina sono almeno 2 volte superiori rispetto ai pazienti che non presentano dolore mestruale.

Perché la produzione di prostaglandine è in aumento non è ancora esattamente stabilito. La versione più popolare è che la causa di questo processo è un aumento della quantità di ormoni sessuali femminili progesterone ed estradiolo (estrogeno). I livelli di estrogeni aumentano durante l'ovulazione e dopo il progesterone.

Esiste un gruppo a rischio che comprende donne con una maggiore probabilità di sviluppare dismenorrea primaria:

  • Atleti professionisti, rappresentanti di professioni associate al duro lavoro fisico (questo tipo di attività influisce anche sull'intensità del dolore).
  • Pazienti con una predisposizione genetica: se la mamma o la nonna soffrono di dolore mestruale, il rischio di dismenorrea aumenta al 30%.
  • Donne nullipare.
  • Pazienti in sovrappeso.

Inoltre, lo sviluppo di dismenorrea primaria può provocare:

  • Malattie infettive (comprese le infezioni a trasmissione sessuale).
  • Ipotermia o surriscaldamento del corpo.
  • Fatica.
  • Sovraccarico emotivo e mentale.

La dismenorrea secondaria si sviluppa su uno sfondo di malattie: il più delle volte ginecologiche. Questi includono:

  • Malformazioni congenite dell'utero: sottosviluppo, posizione patologica (curva).
  • Infiammazione degli organi genitali interni (ad es. Infiammazione delle appendici).
  • Endometriosi e adenomiosi - proliferazione delle cellule della mucosa interna dell'utero.
  • Gravidanza extrauterina.
  • Polipi, fibromi uterini - neoplasie benigne.
  • Stasi del sangue negli organi pelvici.

La dismenorrea può anche essere causata da malattie non ginecologiche:

  • Disturbi del tratto digestivo (il più delle volte - sindrome dell'intestino irritabile).
  • Processi infiammatori nel sistema urinario.

Riferimento! Il dolore durante le mestruazioni può anche svilupparsi dopo operazioni sugli organi pelvici o dopo l'installazione di un dispositivo intrauterino.

Diagnosi di dismenorrea

Dovresti consultare un medico se il dolore durante le mestruazioni è grave e riduce significativamente la qualità della tua vita. E prendere immediatamente un appuntamento nei seguenti casi:

  • Dismenorrea sviluppata per te per la prima volta.
  • Il dolore dura più di una settimana.
  • Il dolore è insopportabile.
  • La dismenorrea è accompagnata da un aumento della temperatura corporea o da un aumento del flusso mestruale.

Il ginecologo raccoglierà un'anamnesi, condurrà un esame e prescriverà ulteriori studi, che possono includere:

  • Ultrasuoni pelvici.
  • Test di infezione a trasmissione sessuale.
  • Test di gravidanza.
  • Isteroscopia (con sospetta presenza di neoplasie) - esame del canale cervicale e della cavità uterina dall'interno mediante attrezzatura ottica.

Sulla base dei risultati dell'esame e della ricerca, il medico scoprirà perché le mestruazioni sono dolorose e prescriverà la terapia appropriata.

Dismenorrea

Se la dismenorrea è secondaria, cioè causata da altre patologie, viene eseguito il trattamento di queste malattie. Nella dismenorrea primaria viene eseguita una terapia complessa. Assegnato:

  • farmaci.
  • Fisioterapia.
  • riflessologia.
  • Dieta (con sovrappeso).

I principali farmaci utilizzati nel trattamento della dismenorrea possono essere suddivisi in 5 gruppi:

  1. Gestageni - analoghi sintetici degli ormoni sessuali femminili: aiutano a liberarsi delle fluttuazioni ormonali e riducono l'attività contrattile del miometrio.
  2. Farmaci antinfiammatori non steroidei: riducono il livello di prostaglandine e riducono il dolore.
  3. Contraccettivi ormonali orali: riducono la quantità di flusso mestruale e le contrazioni uterine.
  4. Analgesici - antidolorifici.
  5. Antispasmodici: elimina gli spasmi dei vasi sanguigni e della muscolatura liscia.

Inoltre, al paziente possono essere prescritti sonniferi e tranquillanti per eliminare i segni di disturbi emotivi e mentali..

Prevenzione del dolore durante le mestruazioni

Il dolore mestruale moderato che si verifica in una donna in buona salute può essere prevenuto con misure preventive. Questi includono:

  • Dieta - 15 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, è necessario abbandonare cibi salati, eccessivamente grassi, piccanti e bevande gassate, e in pochi giorni - dal caffè; la dieta dovrebbe consistere in verdure, frutta, carne magra, pesce e frutti di mare (gli acidi omega-3 che contengono hanno effetti anti-infiammatori).
  • Assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei 2-4 giorni prima delle mestruazioni (ibuprofene, aspirina, ecc.): Aiutano a ridurre le prostaglandine, ma è sempre necessario consultare il proprio medico in merito alla loro assunzione, poiché possono avere un effetto negativo sulla mucosa gastrica e per alcune malattie non possono essere utilizzate o devono essere utilizzate con cautela.
  • Un'attività fisica ragionevole, come lo yoga, i dolori diventano meno pronunciati.
  • Medicina di erbe - la produzione di prostaglandine diminuisce con l'uso di ribes nero e oli di enotera, finocchio o tè da esso può ridurre il numero di contrazioni uterine, il tè allo zenzero allevia gli spasmi vascolari (le fitopreparazioni sono prese anche dopo aver consultato un medico).
  • Evitare lo stress e dormire bene.

Se si è verificato il dolore, il massaggio della regione lombare e sacrale aiuterà a ridurli..

Dolore nei giorni critici

Articoli di esperti medici

Un argomento così delicato delle donne come il ciclo mestruale, è considerato indecente per la discussione nella società. Fin dalla prima infanzia, alle ragazze viene insegnato che le mestruazioni sono qualcosa di simile a vergognoso, anche il nome è venuto fuori con giorni velati e critici. Tuttavia, ci sono molte domande su questo argomento e le ragazze, essendo diventate donne, considerano, ad esempio, che il dolore nei giorni critici è la norma. Un simile malinteso si forma a causa della scarsa consapevolezza, a causa dell'ignoranza della propria fisiologia e della paura di porre domande così sensibili.

Reclami su mestruazioni dolorose sono abbastanza comuni. Secondo molti sondaggi d'opinione, circa ogni terza donna del pianeta prova dolore nei giorni critici. In alcuni, il dolore appare pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, in altri il dolore non scompare anche dopo la fine. Un forte dolore può portare a perdita di coscienza e esaurimento a causa di stress costante.

Il dolore del ciclo mestruale si chiama algodismenorea. L'algodismenorea primaria e secondaria dovrebbe essere distinta..

Algodismenorrea primaria

L'algodismenorea è considerata primaria solo nell'adolescenza, quando il ciclo mestruale inizia a formarsi nelle ragazze. Il dolore nei giorni critici, negli adolescenti, è causato non da cambiamenti patologici negli organi e nei tessuti, ma da manifestazioni disormonali, cioè dalla ristrutturazione del corpo a un nuovo livello di background ormonale. Molto spesso, l'algodismenorea si sviluppa in ragazze emotive con un fisico astenico (molto magro). Le mestruazioni non sono accompagnate da dolore fin dai primi giorni e non immediatamente, ma, circa 1-1,5 anni dopo l'inizio, questo è associato allo sviluppo del ciclo ovulatorio.

Durante le mestruazioni, le ragazze lamentano crampi, dolori alle onde nell'addome inferiore, meno spesso su tutta la sua superficie. In rari casi, il dolore può diffondersi ai fianchi e alla regione sacrale. Oltre alle manifestazioni dolorose, sintomi come:

  • nausea;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • diarrea (diarrea);
  • colica intestinale.

Le prostaglandine in eccesso, che portano al restringimento dei vasi sanguigni e agli spasmi dei muscoli dell'utero, sono considerate la causa principale dell'algomenorrea primaria.

Algodismenorea secondaria

Il dolore nei giorni critici può essere causato da cambiamenti patologici negli organi pelvici. In questo caso, parlano di algodismenorrea secondaria.

Le cause delle mestruazioni dolorose sono considerate:

  • cambiamenti anatomici nell'utero (fibromi, disturbi dell'apparato legamentoso dell'utero);
  • malattie infiammatorie degli organi pelvici;
  • complicanze dopo un intervento chirurgico nella cavità uterina e nei tubi (aborto artificiale);
  • endometriosi;
  • malformazioni congenite degli organi genitali.

Come affrontare il dolore nei giorni critici?

Per eliminare il dolore durante il ciclo mestruale, è sufficiente prendere una pillola di qualsiasi antispasmodico, ad esempio No-shpa. Questo metodo di analgesia è adatto a qualsiasi tipo di algodismenorea. Ma, se la causa del dolore nei giorni critici non è stata stabilita, è necessario iniziare con le procedure diagnostiche.

Contattare un ginecologo è il primo passo che deve essere fatto. Dopo un esame iniziale e una serie di esami ginecologici (ultrasuoni degli organi pelvici, uno striscio per la flora patogena, un esame del sangue per gli ormoni), è possibile identificare la maggior parte delle suddette cause di algodismenorrea. In alcuni casi, è indicata la laparoscopia - un metodo diagnostico endoscopico. Con l'aiuto della laparoscopia, la possibilità di fare una diagnosi aumenta molte volte.

Trattamento Algodismenorea

Le procedure terapeutiche durante l'algodismenorrea primaria, consistono principalmente nell'alleviare i crampi e normalizzare le prostaglandine. Rivolgersi a un ginecologo risolverà il problema dei periodi dolorosi negli adolescenti nel più breve tempo possibile. Una dieta adeguatamente selezionata, una routine quotidiana misurata e il supporto per gli antispasmodici sono abbastanza.

Con le manifestazioni dell'algodismenorea secondaria, la situazione è molto più grave. Il trattamento dipenderà dalla vera causa identificata che causa dolore nei giorni critici. Può essere farmaci ormonali e antispasmodici, terapia antinfiammatoria e chirurgia.

Come sbarazzarsi del forte dolore durante le mestruazioni - 10 migliori ricette per alleviare il dolore durante le mestruazioni

Un team di professionisti in vari settori

Verificato da esperti

Tutto il contenuto medico della rivista Colady.ru è stato scritto e verificato da un team di esperti con background medico per garantire l'accuratezza delle informazioni contenute negli articoli.

Ci riferiamo solo a istituti di ricerca accademici, OMS, fonti autorevoli e ricerca ad accesso aperto.

Le informazioni nei nostri articoli NON sono un consulto medico e NON sostituiscono una chiamata a uno specialista.

Tempo di lettura: 8 minuti

Molte donne hanno familiarità con i sintomi di imminente o insorgenza delle mestruazioni, come indolenzimento nella zona del torace, cattivo umore, perdita di forza, irritabilità e dolore nell'addome inferiore. Di solito, in questi giorni, il lavoro non si blocca e l'umore è tale che anche le famiglie cercano di attirare la loro attenzione meno spesso.

Cosa dicono gli esperti sulle mestruazioni dolorose e su come alleviare tale dolore?

Il contenuto dell'articolo:

Perché durante le mestruazioni, mal di stomaco - le principali cause di dolore durante le mestruazioni

Ogni donna (con rare eccezioni) sperimenta almeno o addirittura disagio prima o durante le mestruazioni. La lamentela principale è il dolore addominale..

Perché sta succedendo?

Prima di tutto, non bisogna farsi prendere dal panico: se non ci sono "segnali" di accompagnamento e le mestruazioni non escono dalle strutture delineate dai medici, allora non c'è nulla di cui preoccuparsi. Il processo fisiologico naturale (rifiuto mensile e secrezione dello strato interno dell'utero, che, quando contratto, provoca dolore) non richiede una visita urgente ai medici.

I periodi dolorosi hanno il loro nome - algodismenorea:

  • Algodismenorea primaria. Aumento dell'attività contrattile del miometrio da parte degli ormoni tissutali e, di conseguenza, dolori crampi e spasmi dei vasi sanguigni. Particolare per le donne dai 16 ai 25 anni. I sintomi includono nausea, mal di testa, feci turbate e dolore nell'addome inferiore un giorno o due prima delle mestruazioni e i primi due giorni delle mestruazioni. I cambiamenti patologici negli organi pelvici non sono noti. Di solito il livello del dolore diminuisce dopo il parto e con l'età.
  • Algodismenorea secondaria. In questo caso, ci sono eventuali patologie degli organi pelvici e il dolore diventa un sintomo di cambiamenti anatomici nell'utero.


Le cause delle mestruazioni dolorose (dismenorrea), non associate a malattie del sistema riproduttivo femminile, includono:

  • Squilibrio degli ormoni sessuali (progesterone, che aiuta a ridurre l'utero e prostaglandina, un eccesso di cui aumenta la forza della contrazione dei muscoli uterini), eccessiva attività tiroidea.
  • Dispositivo intrauterino e altri contraccettivi.
  • Alta sensibilità ai cambiamenti nel corpo.
  • Utero posizionato in modo errato.
  • Eccitabilità del sistema nervoso.
  • Dolore dovuto al parto o all'aborto.
  • Mancanza di una corretta attività fisica.
  • Eredità.
  • Carenza di calcio o magnesio.
  • Nutrizione impropria Leggi anche: Fondamenti di una corretta alimentazione per la salute e la bellezza delle donne..

Se il dolore durante le mestruazioni è a breve termine, il livello di dolore è tollerabile e non è necessario rimandare gli affari di tutti i giorni, allora tutto va bene e non c'è motivo di panico.

10 migliori ricette - come sbarazzarsi del dolore durante le mestruazioni

I metodi popolari tradizionali possono aiutare a ridurre il livello di dolore durante le mestruazioni (a condizione che non ci siano seri problemi con la salute delle donne):

  1. Calore secco, massaggio e riposo
    Il calore aiuta a rilassare l'utero e riduce la forza delle sue contrazioni, un leggero massaggio dell'addome (rigorosamente in senso orario) rilassa i muscoli.
  2. Antidolorifico
    1-2 compresse di no-shp aiuteranno ad alleviare i crampi. Ibuprofene, spazmalgon o ketonal aiuteranno a far fronte al forte dolore. Per il dolore causato dalla sovraeccitazione del sistema nervoso (stress, ecc.), Un semplice sedativo può aiutare - anche una normale valeriana.
  3. Contraccettivi orali
    Le pillole anticoncezionali contengono ormoni che aiutano a normalizzare i livelli ormonali. Tali pillole sono molto efficaci per alleviare il dolore addominale e altri "effetti" delle mestruazioni. Naturalmente, senza consultare un ginecologo, non dovresti iniziare a prendere.
  4. Esercizio fisico
    Certo, non stiamo parlando di carichi d'urto e, inoltre, non di esercizi sulla stampa, ma qui le pendenze, la rotazione del corpo, l'allungamento della luce sono abbastanza adatte. Pilates e yoga, che coinvolgono il lavoro sul tono muscolare, sono anche un'ottima cura per il dolore..
  5. Comprime e vasche da bagno
    Ad esempio, un bagno con sale marino (preso prima e dopo le mestruazioni per 15-20 minuti, ogni giorno). Inoltre, sono adatti bagni sitz (contrasto) prima delle mestruazioni e impacchi durante le mestruazioni. Dopo un bagno o una doccia a contrasto, dovresti vestirti più caldo e sdraiarti per almeno un'ora.
  6. Tisane, infusi, decotti
    Questi includono camomilla e tè alla menta (puoi aggiungere miele), prezzemolo o acetosa, acqua minerale, tanaceto, ghiande, fragole, angelica, ecc..
  7. Massaggio
    Gli spasmi possono essere alleviati dal massaggio lombare. È consigliabile con l'aiuto di qualcun altro, sebbene tu possa farlo da solo. Metti la pallina da tennis in due calzini, appoggia le spalle in modo che le palline siano a livello delle costole inferiori su entrambi i lati della colonna vertebrale. Spingili delicatamente con la schiena e fai rotolare leggermente le palle con i muscoli.
  8. Oli essenziali
    Prima delle mestruazioni e dei primi giorni, puoi strofinare una miscela di oli essenziali nella regione sacrale e nell'addome inferiore. Ingredienti: olio di iperico (50 ml), maggiorana (5 gocce), salvia sclarea (4 gocce), achillea (5 gocce). Strofina un paio di volte al giorno. Prima della procedura, eseguire un test allergologico diffondendo una piccola miscela, ad esempio, sulle curve del gomito. Prurito o arrossamento sono un segno di allergia.
  9. Nuoto
    Il modo più utile e meno traumatico per alleviare il dolore. I principali vantaggi sono il rilascio di endorfine (un antidolorifico naturale), il rilassamento muscolare.
  10. Freddo allo stomaco
    "Congelare" il dolore è uno dei metodi efficaci. Sullo stomaco dovrebbe essere messo un impacco di ghiaccio (solo in un asciugamano e sopra i vestiti!) Per 15 minuti, non di più.

Anna usa erroneamente il termine "algodismenorea": ​​la dismenorrea è una violazione delle mestruazioni. Cioè, non è solo il dolore (algos - dolore), ma anche una violazione delle mestruazioni stesse. Un termine difficile e imprecisabile per una donna normale può essere sostituito dal termine più semplice algomenorrea (periodi dolorosi). Allo stesso tempo, come il mio esempio, spiega tra parentesi il significato di un termine complesso. Per quanto riguarda la vera algodismenorea, questa è una foto della sindrome premestruale, accompagnata da mal di testa, emicrania, cambiamenti nel benessere generale, che richiedono cure mediche e un certificato di incapacità al lavoro. Eppure, per quanto riguarda i contraccettivi ormonali. L'autore non dice che è impossibile impegnarsi nell'auto-somministrazione di ormoni, in questo caso è necessario consultare un medico per una selezione individuale di OK (contraccettivi orali) E nella foto è una ragazza che tiene una pillola tra i denti. E gli ultimi risultati della contraccezione ormonale non sono le pillole, ma il cerotto per la pelle Evra o l'anello vaginale Nova Ring. È anche una pubblicità per prodotti specifici di determinate aziende. Ma questi risultati non hanno concorrenti, quindi posso nominarli.

Per quanto riguarda la prevenzione del dolore prima e durante le mestruazioni, ricorda di mangiare cibi ricchi di calcio (latte acido non grasso), mantieniti attivo (questo vale anche per il sesso - l'orgasmo riduce il disagio), minimizza il piccante, il piccante e il caffè nella tua dieta, rifiuta dal fumo e dall'alcool, non raffreddare eccessivamente ed evitare lo stress.

In quali casi dovresti consultare un medico per il dolore durante le mestruazioni?

Dovresti essere cauto e visitare il tuo ginecologo se...

  • Il dolore cambia il tuo solito modo di vivere (devi prenderti un giorno libero e stenderti a letto).
  • Il dolore severo dura più di 2 giorni.
  • Il dolore è accompagnato da nausea, diarrea, mal di testa.
  • Il sanguinamento pesante è accompagnato dal rilascio di coaguli di sangue e dura più di 1-2 giorni.
  • Grave dolore è presente anche quando si assumono contraccettivi orali.
  • Recentemente è apparso un forte dolore (per le donne di mezza età).
  • Ibuprofene, no-spa, analgesici non aiutano.
  • Le allocazioni sono più abbondanti di prima (le guarnizioni durano 1-2 ore).
  • Il ciclo è stato interrotto e il peso corporeo è diminuito.


Tali sintomi possono indicare la presenza di gravi motivi per il trattamento. Questi di solito includono:

  1. Endometriosi (dolori doloranti o crampi con un ritorno al retto per tutto il ciclo).
  2. Fibromi, fibromi, polipi o cancro uterino.
  3. Phlebeurysm.
  4. Anomalie nella struttura dell'utero.
  5. Malattia di von Willebrand.
  6. Carenza piastrinica nel sangue.
  7. Processo infiammatorio nel sistema genito-urinario.

I farmaci non ormonali naturali, come Menalgin, sono spesso usati per alleviare il dolore durante le mestruazioni. Riduce il dolore, l'intensità, la durata delle mestruazioni e allevia il sovraccarico psico-emotivo. L'assunzione di Menalgin nei "giorni critici" riduce la necessità di FANS che influiscono negativamente sul tratto gastrointestinale. Con una tendenza alle mestruazioni dolorose, si consiglia di iniziare a prendere il farmaco alla vigilia del primo giorno delle mestruazioni. Il menalgin ha un effetto complesso: antidolorifico, antispasmodico, sedativo e decongestionante.

In nessun caso dovresti soffrire e sopportare forti dolori! Se sei preoccupato per le tue condizioni, contatta immediatamente il medico. Un esame standard ti rassicurerà o ti aiuterà a iniziare il trattamento in modo tempestivo, il che in ogni caso ne trarrà beneficio.