Principale / Assorbente interno

Perché tira l'addome inferiore prima delle mestruazioni

Il gentil sesso è spesso a disagio prima dell'inizio delle mestruazioni. Ad esempio, spesso hanno mal di stomaco prima delle mestruazioni. Un sintomo simile si verifica in quasi il 55% delle donne mature. Per capire se questa condizione è normale o patologica, è necessario scoprire le cause della sua insorgenza..

Durante le mestruazioni, parte della mucosa che riveste l'utero viene respinta. Il processo ha una certa frequenza, che si chiama ciclo mestruale. Normalmente, dura 28-30 giorni, i ginecologi consentono un leggero spostamento - da 25 a 34 giorni.

Con l'inizio delle mestruazioni, anche il ciclo mestruale prende il suo corso, volto a preparare il corpo femminile al concepimento e portare ulteriormente il feto.

I presagi delle mestruazioni sono normali

Durante l'ovulazione, cioè nel processo in cui l'ovulo esce dall'ovaio, che si verifica nel 14-16 ° giorno del ciclo mestruale, la cellula germinale si attacca al rivestimento della tuba di Falloppio. Se non si verifica la fecondazione, l'endometrio rifiuta l'uovo e viene evacuato dal corpo insieme alle particelle della mucosa. Una parete di organo viene ferita con la sua successiva rigenerazione fisiologica. Ognuno di questi processi può causare dolore prima delle mestruazioni..

Il dolore 3 o 2 giorni prima delle mestruazioni è una normale reazione del corpo. Se non è accompagnato da un processo patologico, non dovresti consultare un medico. Puoi capirlo con i seguenti segni:

  1. Temperatura normale o subfebrile (inferiore a 37,5 ºС).
  2. Nessun malessere generale osservato.
  3. Non ci sono segni di sanguinamento uterino.

Per quanto riguarda quest'ultima caratteristica, va notato che il sangue mestruale differisce dal sangue uterino in maggiore viscosità a causa della presenza di cellule endometriali morte al suo interno, nonché di un colore più scuro a causa del maggiore contenuto di proteine ​​enzimatiche.

Pertanto, prima delle mestruazioni, l'addome inferiore può ferire per ragioni abbastanza oggettive. Questo fa parte del ciclo fisiologico a cui il corpo di ogni donna reagisce individualmente, incluso il processo in questione può essere accompagnato da sensazioni dolorose..

Sindrome premestruale

La sindrome premestruale è una combinazione di diversi sintomi che si verificano in un numero di rappresentanti del sesso più debole poco prima dell'inizio delle mestruazioni. La patogenesi di questa condizione non è ben compresa, ci sono teorie sull'origine psicosomatica e autoimmune della sindrome premestruale. I suoi sintomi includono:

  • disegno di dolore nell'addome inferiore;
  • emicrania mestruale;
  • lieve nausea
  • intolleranza a determinati alimenti;
  • dolore nell'area delle ghiandole mammarie;
  • hyperthirsty.

Quindi, la sindrome premestruale è uno dei motivi per cui l'addome inferiore si tira prima delle mestruazioni e anche perché lo stomaco inizia a fare male.

Nel corpo di una donna si verificano non solo fallimenti emotivi, ma anche fisiologici, accompagnati da manifestazioni molto spiacevoli. Per molti, il torace e l'addome iniziano a fare male, mentre altri soffrono di nausea mattutina. Tuttavia, i sintomi emotivi sono spesso ancora più significativi..

Le donne che soffrono di sindrome premestruale diventano irritabili e in lacrime e, con una mancanza di ormoni, la sindrome premestruale può svilupparsi in psicosi, richiedendo un trattamento ospedaliero e una terapia farmacologica.

Se spesso l'addome inferiore inizia a tirare prima delle mestruazioni o dei dolori della regione inguinale, è necessario consultare un medico per escludere patologie del sistema endocrino e del processo tumorale nella ghiandola pituitaria.

Dolore grave 3-5 giorni prima delle mestruazioni

Il forte dolore durante le mestruazioni, che si manifesta immediatamente prima delle mestruazioni, è un'occasione per pensare al fatto che potrebbe essere necessario consultare un medico. Uno dei motivi per cui lo stomaco fa male prima delle mestruazioni è un'infiammazione degli organi genitali femminili, le cui conseguenze possono essere la loro perdita della funzione principale di sopportare il feto. Altri processi patologici, compresi quelli infettivi, possono anche innescare l'insorgenza di disagi di natura forte e stimolante..

Fibromi uterini

Il mioma è un tumore benigno della parete muscolare dell'utero. È molto comune tra le donne di mezza età, in particolare quelle che usano contraccettivi orali. La patologia ha la forma di uno o più nodi localizzati in varie aree dell'organo:

  • nel collo (un tale tumore è chiamato cervicale);
  • miociti più spessi del muro (intramuscolare);
  • aree adiacenti al tegumento peritoneale (sottoperitoneale);
  • parte inferiore della costola laterale (interconnettiva);
  • più vicino alla cavità uterina, a volte scende nella vagina o nella cervice (sottomucosa).

I fibromi uterini sono caratterizzati dalle seguenti manifestazioni: c'è dolore nella parte inguinale dell'addome, si sente pesantezza nell'addome inferiore, si apre un sanguinamento uterino grave o si sviluppa menorragia (mestruazioni pesanti che durano fino a una settimana).

Pertanto, se lo stomaco fa molto male prima delle mestruazioni, allora dovresti analizzare le tue condizioni e consultare un medico, poiché il dolore può essere il primo segno di fibromi uterini.

Patologia endometriale

Abbastanza spesso, si verificano malattie dell'endometrio uterino. Uno dei più comuni è l'iperplasia: c'è una crescita eccessiva dello strato, la cui funzione principale è quella di produrre secrezioni mucose. Nel peggiore dei casi, le sue cellule iniziano a sporgere nella cavità uterina, nel qual caso alla donna viene diagnosticata "endometriosi".

I medici diagnosticano l'endometriosi mediante ultrasuoni e isteroscopia. Tuttavia, le donne hanno una serie di sintomi che la portano a rivolgersi a un ginecologo. Questi includono:

  • forte dolore prima delle mestruazioni;
  • regolamentazione abbondante e lunga (più di sette giorni);
  • formicolio nell'addome inferiore;
  • irradiazione del dolore nella colonna vertebrale sacrale e lombare, nonché nei glutei e nelle cosce.

Oltre alle manifestazioni di cui sopra, una donna può essere disturbata ogni mese da dolori crampi nell'addome inferiore e, una settimana prima del presunto inizio delle mestruazioni, si apre spesso il sanguinamento. Tutto ciò minaccia la penetrazione dell'infezione attraverso la mucosa danneggiata dell'organo, che può causare sepsi e la conseguente perdita della funzione riproduttiva uterina.

Malattie urogenitali

Il dolore prima delle mestruazioni è un sintomo di una malattia degli organi urogenitali, il più comune dei quali è la cistite - un processo infiammatorio della vescica che si sviluppa a causa dell'infezione della sua parete da microrganismi patogeni.

Altre malattie della sfera genito-urinaria, di regola, sono caratterizzate da processi infiammatori nella cavità uterina. Possono verificarsi patologie:

  • sulla superficie interna dell'organo stesso, nel suo strato muscolare. È anche possibile un'infiammazione combinata;
  • su uno o entrambi i lati della tuba di Falloppio;
  • nell'ovaio (infiammazione singola e bilaterale);
  • peritoneo pelvico.

Secondo la nomenclatura moderna, questo gruppo di malattie è chiamato malattie infiammatorie degli organi pelvici.

Localizzazione del dolore

Il dolore addominale può accompagnare una donna durante l'intero ciclo mestruale. Ci sono cause sia fisiologiche che patologiche di sensazioni spiacevoli. Per distinguere un gruppo da un altro, è necessario descrivere correttamente la sindrome del dolore. Per questo, un indicatore estremamente importante è la sua localizzazione..

Sotto la pancia

L'addome prima delle mestruazioni di solito fa male nella proiezione diretta dell'utero. Il dolore è acuto e acuto, a volte può essere pulsante, noioso o spasmodico. In questo caso, le cause della condizione in questione sono molto probabilmente fisiologiche. Sorseggiare lo stomaco può essere dovuto a intense contrazioni dell'organo durante il rigetto di una parte dell'endometrio. Quindi, se prima delle mestruazioni fa male nell'addome inferiore, ma non ci sono sintomi di malessere generale, non è necessario preoccuparsi.

Piccolo della schiena

Prima delle mestruazioni, la parte bassa della schiena fa male a causa dell'irradiazione del dolore dalla proiezione dell'utero. Il motivo è le caratteristiche anatomiche della posizione dell'organo. L'utero prima delle mestruazioni aumenta e può comprimere le terminazioni nervose degli organi vicini, influenzare i nervi originati dal plesso sacrale e lombare.

Zona inguinale

Prima delle mestruazioni, molte donne avvertono dolore al perineo e ai genitali. I motivi possono essere sia fisiologici (quelli discussi sopra) sia patologici. Questi ultimi includono:

  • effetti traumatici sui genitali dovuti a procedure diagnostiche o aborto;
  • lacrime scarsamente suturate dopo il parto;
  • l'uso di prodotti per l'igiene non idonei (tamponi);
  • malattie urogenitali.

Per chiarire i motivi, contattare uno specialista esperto.

Antidolorifici efficaci

Molte donne si preoccupano della risposta alla domanda su cosa fare se lo stomaco fa male prima delle mestruazioni. Oltre alle raccomandazioni generali, ci sono una serie di farmaci che aiutano a far fronte al dolore. Per tirare i dolori nell'addome inferiore prima delle mestruazioni, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

Assicurati di consultare il tuo ginecologo prima di iniziare a utilizzare questi fondi. Leggere attentamente le istruzioni per l'uso e monitorare il dosaggio del farmaco.

Cause di tirare dolori nell'addome inferiore una settimana prima delle mestruazioni

In connessione con la ristrutturazione del corpo prima delle mestruazioni, si verificano sempre cambiamenti negli organi riproduttivi, causando disagio all'80% delle donne. Tali manifestazioni indesiderate includono il fatto che una settimana prima delle mestruazioni tira l'addome inferiore.
Il sintomo può essere dovuto a cause naturali ed è una variazione del normale funzionamento del corpo femminile..

L'ansia si verifica quando il dolore interferisce con le attività quotidiane ed è tutt'altro che una sensazione di lieve inconveniente. Per capire cosa fare se l'addome inferiore si tira e fa male una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, puoi, dopo aver pensato alle possibili cause di ciò che sta accadendo.

dismenorrea

La dismenorrea in medicina è chiamata crampi mestruali nell'addome inferiore prima e durante i giorni critici. Sono causati dalle contrazioni dell'utero e dal processo di esaltazione delle particelle extra dell'endometrio con il sangue. Il dolore può essere innescato da una quantità individuale di recettori sensibili e da una soglia del dolore bassa. A causa della dismenorrea, 8-10 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, l'addome inferiore fa male e tira.

I sintomi possono iniziare nella pubertà e accompagnare la donna fino all'inizio della menopausa. Per molti, con l'età o dopo il parto, la sindrome del dolore diventa meno evidente..

Il lieve malessere può essere innescato da cambiamenti ormonali nel corpo o da caratteristiche strutturali del sistema riproduttivo.

Sindrome premestruale

La sindrome ciclica è un intero complesso di disturbi da parte dei sistemi endocrino, psicoemotivo e vegetovascolare. Il motivo principale dell'insorgenza della sindrome premestruale sono i disturbi ormonali nelle donne a rischio e inclini a tali fattori:

  • sovraccarico di lavoro;
  • stress costante;
  • tendenza agli stati depressivi;
  • lesioni e interventi chirurgici;
  • malattie infiammatorie dei genitali;
  • mancanza di attività fisica;
  • mancanza di un'alimentazione equilibrata.

Non sorprende che oltre il 55% delle donne abbia familiarità con l'abbreviazione PMS.

La cifra esatta per quanti giorni prima delle mestruazioni inizia a tirare il basso addome - no. La norma varia da 2 a 14 giorni. Oltre ai dolori dolorosi nell'addome inferiore, ci sono anche segni come emicrania, irradiamento ai bulbi oculari, indigestione, sensibilità dolorosa delle ghiandole mammarie, debolezza, irritabilità, eccessiva vulnerabilità, apatia. Un brusco cambiamento di umore è caratteristico: da eccitatamente ottimista a deprimente lacrime.

Il malessere può assumere i sintomi di malattie cardiovascolari: palpitazioni, intorpidimento delle mani, sudorazione, mancanza di respiro.

I segni della sindrome premestruale con l'età possono essere raddoppiati.

Questa condizione di solito scompare con l'inizio delle mestruazioni, ma a volte dura qualche giorno in più dopo il suo completamento.

Squilibrio ormonale

Se l'addome inferiore viene fortemente tirato 4-5 giorni prima delle mestruazioni, la causa può essere uno squilibrio ormonale:

  1. Il bilancio estrogeno è estremamente importante per il corretto funzionamento del sistema riproduttivo. Il suo eccesso, oltre a una carenza, può provocare disagio e gonfiore, nonché irregolarità mestruali. Livelli malsani di estrogeni nel corpo sono indicati da segni come desquamazione e secchezza della pelle, opacità e perdita di capelli, emicrania, insonnia, pressione sanguigna instabile, dolore toracico e cattivo umore..
  2. Il livello di progesterone prima delle mestruazioni dovrebbe essere piuttosto elevato e l'aumento della sua quantità inizia circa il 15 ° giorno del ciclo, quando l'uovo lascia il follicolo. La carenza di ormoni provoca spasmi e contrazioni dell'utero, che portano a dolori dolorosi nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena prima delle mestruazioni. Lo squilibrio è evidenziato da gonfiore e dolore delle ghiandole mammarie, abbondante scarica durante le mestruazioni, sanguinamento durante il periodo interstiziale, gonfiore del viso.
  3. Il colpevole di disagio nell'addome può essere un basso tasso di "ormoni della felicità". Le endorfine sono progettate per attenuare il dolore e lo stress per il corpo. Tuttavia, con la loro carenza, quando l'addome inferiore fa male e tira prima delle mestruazioni, si sente più forte del solito. E inoltre ci sono stati depressivi, apatia, sensibilità del torace e delle pareti vaginali durante il sesso e disturbi del tratto gastrointestinale.
  4. Le prostaglandine sono sostanze simili agli ormoni che monitorano e regolano i processi biochimici nel corpo. Sono loro che inviano segnali al cervello su sensazioni spiacevoli durante le mestruazioni. A causa dello squilibrio ormonale, il numero di prostaglandine può aumentare e con esse la sensibilità al dolore.

Ovulazione

Poiché è difficile determinare quanti giorni prima delle mestruazioni, lo stomaco inizia a ferire, questo fenomeno può influenzare il periodo di ovulazione. A seconda delle caratteristiche del corpo della donna, può verificarsi nel periodo da 7 a 19 giorni del ciclo. Tale lacuna è spiegata dall'impatto sul corpo di fattori esterni - stress, superlavoro, stato di salute e altri.

Lievi dolori di trazione nell'addome inferiore sono un segno comune di ovulazione e, a causa di un ciclo irregolare, possono disturbare circa una settimana prima delle mestruazioni. Il disagio può essere accompagnato da piccoli spotting, uno stato leggermente esaltato, aumento del desiderio sessuale, esacerbazione delle papille gustative e dell'olfatto.

Gravidanza

La fecondazione dell'uovo può far sentire sintomi molto specifici: le mestruazioni ritardate e il fatto che l'addome inferiore è tollerato. Nella seconda o terza settimana di gravidanza, questi sintomi possono essere facilmente confusi con i giorni critici in arrivo nel nuovo mese.

Tali segni possono apparire, sia per motivi naturali associati a cambiamenti ormonali nel corpo, sia diventare un allarme.

Di seguito possono essere motivo di preoccupazione:

  • tre o quattro giorni prima delle mestruazioni attese, si osserva un aumento della temperatura;
  • dolore acuto nell'addome inferiore e nella schiena, che dà all'inguine e al pube;
  • sensazioni pulsanti spasmodiche;
  • una sensazione di tensione e pressione nello stomaco;
  • qualsiasi disagio che compaia con una scarica sanguinolenta o marrone il 5 ° o 6 ° giorno del ritardo;
  • il malessere è accompagnato da nausea e vomito;
  • il dolore nella quinta settimana di gravidanza può avvertire di una gravidanza extrauterina.

Anche se il disagio non è troppo fastidioso, devi consultare un medico. Sarà utile fare un test e assicurarsi di essere incinta.

Contraccettivi ormonali

La comparsa di disagio nell'addome prima delle mestruazioni può essere associata all'assunzione di OK. I farmaci influenzano fortemente il rapporto tra ormoni e in particolare il ciclo mestruale.

Il dolore addominale può indicare un effetto collaterale di un contraccettivo e la loro incompatibilità con il corpo.

Inoltre, il sintomo si osserva dopo una brusca interruzione dell'assunzione OK, a causa di un forte salto ormonale.

Ricorda, prima di iniziare a prendere contraccettivi orali e smettere di usarli, è necessario consultare un ginecologo. Ciò contribuirà ad evitare spiacevoli sorprese..

commissure

Molto spesso, il processo di adesione provoca lesioni pelviche o chirurgia ginecologica. Un gruppo a rischio comprende anche donne che soffrono di malattie infiammatorie o endometriosi. A seguito della comparsa di aderenze, gli organi crescono insieme tra loro attraverso vasi sanguigni e capillari, che interferiscono con la loro mobilità e il normale funzionamento. I segni caratteristici della formazione dell'adesione comprendono costipazione, dolore durante i movimenti intestinali e il fatto che 2-3 giorni prima delle mestruazioni l'addome inferiore tira fortemente.

Neoplasie benigne

L'instabilità ormonale può portare allo sviluppo di vari tipi di formazioni e sigilli.

I fibromi uterini sono la causa del 50% dei casi di malattia del sistema riproduttivo. Questo è un tumore benigno che si forma nel miometrio a causa di uno squilibrio ormonale. Nutre la crescita della produzione dell'ormone estrogeno. Il mioma progredisce durante il periodo riproduttivo, fino all'inizio della menopausa, quando la produzione di estrogeni nel corpo cessa.

Il rischio della malattia aumenta nel caso di processi che influenzano il background ormonale:

  • processi infiammatori;
  • endometriosi;
  • malattie endocrine;
  • chirurgia ginecologica e aborto;
  • mancanza di vita sessuale regolare.

I sintomi della malattia sono simili a molte altre patologie ginecologiche, quindi un tumore può essere rilevato solo durante un esame da un ginecologo. Un motivo per sospettare che qualcosa non andasse potrebbe essere: dolori lancinanti molto forti prima delle mestruazioni, pressione sulla vescica, periodi più abbondanti del solito e come risultato di perdita di sangue abbondante, pallore della pelle, debolezza.

Processi infiammatori

Il malessere 3 o 4 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni può indicare processi infiammatori degli organi riproduttivi. Se di solito le sensazioni non erano troppo scomode, allora l'infiammazione aumenterà notevolmente il dolore.

L'agente causale dei processi patogeni può essere infezioni e virus a trasmissione sessuale. Alta probabilità della loro ingestione con l'inizio del freddo. Il corpo non ha il tempo di adattarsi, il che porta a una forte diminuzione dell'immunità.

La comparsa di infiammazione è possibile sullo sfondo di un'altra malattia di natura virale o infettiva. Ciò è particolarmente vero per le infezioni pelviche e addominali..

Le malattie infiammatorie più comuni accompagnate da dolore addominale inferiore:

  1. L'annessite è un'infiammazione delle ovaie e delle appendici. La seguente serie di sintomi è tipica per la patologia: febbre, debolezza, brividi, nausea, vomito, sensazione di bruciore durante la minzione, comparsa di secrezione purulenta, tensione nella cavità addominale e mal di stomaco con crampi prima delle mestruazioni e altre fasi del ciclo.
  2. La cervicite è un'infiammazione della cervice, di natura infettiva e non infettiva. La malattia può essere quasi asintomatica. In altri casi, le sensazioni sorseggianti nell'addome inferiore sono caratteristiche, specialmente pronunciate durante il sesso. La malattia può manifestarsi come sanguinamento tra le mestruazioni e anche secrezione mucosa purulenta.
  3. La vulvite è un'infiammazione esterna dei genitali. Il dolore e il formicolio di solito si estendono al basso ventre, irradiandosi alle aree pubiche e genitali. Appare uno scarico giallastro con una diversa consistenza e un odore sgradevole. Quando i sintomi peggiorano, la febbre può aumentare e può verificarsi affaticamento..
  4. L'endometrite è un'infiammazione acuta dello strato superficiale dell'endometrio. La forma cronica della malattia si sviluppa a seguito di infezione dell'utero e delle tube di Falloppio, che può verificarsi sullo sfondo di altre malattie ginecologiche, complicazioni dopo il parto e interventi chirurgici. Le infezioni urogenitali possono provocare infiammazione: clamidia, ureaplasma, micoplasma e virus dell'herpes. Si verifica con sintomi acuti: temperatura superiore a 38 gradi, dolore addominale, secrezione purulenta, emicrania, gonfiore.

Endometriosi

Endometriosi: la crescita del tessuto endometriale al di fuori del suo strato naturale in oltre l'8% delle donne nel periodo riproduttivo. La malattia è di natura ormonale, ma gli articoli e gli studi medici non danno ancora una risposta esatta sulle cause della patologia..

La malattia è una delle principali cause del dolore addominale ed è spesso confusa con il normale disagio mestruale..

A rischio di patologia sono:

  • donne con un ciclo mestruale inferiore a 27 giorni e mestruazioni dolorose;
  • quelli che hanno già avuto casi di malattia in famiglia;
  • ragazze le cui prime prime mestruazioni sono iniziate presto;
  • donne che non avevano partorito o che in seguito hanno partorito.

Nella stragrande maggioranza del ciclo mestruale, l'endometriosi può svilupparsi quasi asintomaticamente. I segni si intensificano e si fanno sentire quando una settimana prima delle mestruazioni inizia a tirare a disagio l'addome inferiore e la parte bassa della schiena. C'è dolore durante il rapporto sessuale, spotting nelle ultime fasi del ciclo, costipazione, minzione frequente, un leggero aumento della temperatura.

Quando rivolgersi al medico

Se il malessere, accompagnato da disagio nell'addome inferiore sette giorni prima delle mestruazioni, ti disturba regolarmente, dovresti consultare un ginecologo.

È anche importante prestare attenzione al verificarsi dei seguenti sintomi:

  • il disagio doloroso più di cinque giorni prima delle mestruazioni è accompagnato da una scarica sanguinolenta;
  • il disagio si verifica durante o dopo il rapporto sessuale;
  • noti un salto nella temperatura corporea;
  • Nausea;
  • il dolore si diffonde alla parte bassa della schiena, alle gambe o ai genitali;
  • lo scarico acquistò un'ombra giallastra o purulenta, apparve un odore sgradevole;
  • addome inferiore dolorante e dolorante prima delle mestruazioni nel periodo postpartum o dopo l'intervento chirurgico.

Se il disagio addominale è accompagnato da ulteriori sintomi, sarà meglio sottoporsi immediatamente a una diagnosi medica ed eseguire tutti i test necessari..

Sulla base dei commenti sui forum delle donne, molte donne sono abituate a considerare il dolore qualche giorno prima delle mestruazioni come parte del ciclo mestruale. Tuttavia, è importante ricordare che un malessere, privando la gioia della vita, può essere una campana allarmante e avvertire della presenza di gravi patologie, soprattutto se ti ammali per la prima volta. L'esame tempestivo è la chiave per risolvere rapidamente il problema. Ama te stesso e non lasciare che il dolore ti rovini la vita.

L'addome inferiore fa male prima delle mestruazioni: le principali cause del dolore

Le mestruazioni sono un processo naturale del corpo, caratterizzato dal normale funzionamento del sistema riproduttivo della donna. Tuttavia, ogni donna avverte dolore in intensità e durata prima delle mestruazioni. Il dolore nell'addome inferiore può essere minore e può causare un grave disagio, che non consente a una donna di svolgere completamente qualsiasi attività.

Le principali cause del dolore

Le cause del dolore nell'addome inferiore possono essere diverse. Solo uno specialista qualificato può prescrivere gli esami necessari per determinare i motivi esatti..

Se una settimana prima delle mestruazioni o immediatamente prima della sua insorgenza, l'addome fa molto male e insopportabilmente o fa male, la visita dal medico non deve essere posticipata. Ciò è giustificato dal fatto che il dolore è un frequente segno contento che qualcosa non va nel corpo di una donna.

Il trattamento tempestivo e l'attuazione delle raccomandazioni del ginecologo prevengono possibili complicazioni e mantengono la funzione riproduttiva.

Questo articolo discute le cause più comuni di dolore prima delle mestruazioni..

Algomenorrea come la causa più comune di mestruazioni dolorose

L'algomenorrea è un'anomalia ginecologica comune caratterizzata da un disturbo della funzione mestruale e da un corso doloroso delle mestruazioni. L'algomenorrea si verifica in quasi ogni seconda donna.

Questa violazione si manifesta con dolori periodici nell'addome inferiore prima dell'inizio delle mestruazioni. Il dolore nell'addome inferiore può essere diverso in intensità e durata. Una donna ha la sensazione che il dolore comprenda l'intestino. L'algomenorrea nella maggior parte dei casi inizia una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni e può continuare per tutto il ciclo mestruale. La natura del dolore caratteristico dell'algomenorrea può essere descritta come crampi, tiramenti, dolori.

Distinguere tra algomenorrea primaria e secondaria:

    L'algomenorrea primaria si verifica a seguito di una violazione del deflusso del sangue mestruale e delle contrazioni spasmodiche dell'utero. Alla domanda sul perché appare l'algomenorrea primaria, si può rispondere in questo modo: posizione errata dell'utero (ad esempio, la sua deviazione posteriormente), malattie endocrine, contraccezione intrauterina (spirali, ecc.), Un aumento del numero di prostaglandine.

Oltre al dolore nell'addome inferiore, una donna può provare debolezza, nausea, mal di testa e umore depressivo. L'intensità del dolore con l'algomenorrea, di regola, influenza negativamente le prestazioni, il benessere, l'umore di una donna.

A questo proposito, è importante sapere perché si verifica l'algomenorrea. Le cause di questa disfunzione mestruale sono varie. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'algomenorrea è una malattia concomitante che si verifica in altre malattie ginecologiche - come l'endometrite, i processi infiammatori nella cavità uterina, l'infiammazione dell'utero, le malattie infettive del sistema genito-urinario.

Il trattamento dovrebbe mirare ad eliminare la causa sottostante. Successivamente, sarà possibile ridurre le manifestazioni di algomenorrea.

Dolore addominale alla vigilia delle mestruazioni: altre cause

Perché altrimenti potrebbero esserci dolori nell'addome inferiore saranno discussi più avanti. Se l'addome inferiore viene tirato e dolorante una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, questo indica che qualcosa non va nel corpo.

Le cause più comuni, oltre all'algomenorrea, che provocano dolore prima delle mestruazioni:

  • Carenza luteale dovuta a bassi livelli di progesterone.

In questo caso, l'addome inferiore fa costantemente male, lo stomaco sembra esplodere, potrebbero esserci aderenze nella cavità uterina e nell'intestino.

Prima delle mestruazioni, la quantità di progesterone ed estrogeni nel corpo di una donna diminuisce drasticamente, a seguito della quale diminuisce il livello di endorfine. Un salto ormonale così acuto non può passare inosservato al corpo. Questa è la risposta alla domanda perché, prima dei giorni critici, le donne segnalano dolori all'addome inferiore, ingrossamento e tenerezza delle ghiandole mammarie, malinconia o irritabilità e, in alcuni casi, persino disturbi intestinali.

La sindrome premestruale è considerata un'altra ragione comune per cui il dolore può manifestarsi prima dell'inizio dei giorni critici. Contrariamente alla credenza popolare secondo cui la sindrome premestruale influenza principalmente lo stato emotivo delle donne, non è così. La sindrome premestruale colpisce un'area di impatto molto più ampia: aumenta l'appetito di una donna, si osservano gonfiore e disfunzione intestinale e lo stomaco viene tirato. Una donna può provare mal di testa, mancanza di aria, ipertensione, sonnolenza.

  • Lesioni pelviche.

In questo caso, l'addome tira, il dolore nell'addome inferiore è caratterizzato da un carattere spasmodico. Ci possono essere spasmi nell'intestino.

Il dolore prima delle mestruazioni può essere il risultato di processi infiammatori negli organi pelvici derivanti da ipotermia o malattie infettive. Le sensazioni dolorose sono localizzate nell'addome inferiore. L'addome può ferire molto gravemente, con dolore e crampi.

Nelle donne con irregolarità mestruali, l'ovulazione può verificarsi troppo tardi, anche prima dell'inizio previsto delle mestruazioni. Pertanto, l'addome inferiore può ferire a causa dell'ovulazione tardiva.

In alcuni casi, le donne non riescono a individuare correttamente il dolore. È spesso difficile capire se lo stomaco o l'intestino fanno male. Pertanto, è importante conoscere le differenze tra dolore prima delle mestruazioni e dolore nell'intestino..

I dolori premestruali sono caratterizzati da sensazioni dolorose, tiranti, doloranti nell'addome inferiore. L'addome inferiore fa male tutto il tempo o periodicamente (in tutte le donne in modi diversi).

Quando l'intestino soffre, i dolori sono principalmente spasmodici. Con dolore all'intestino, l'addome può gonfiarsi, brontolio, si nota la formazione di gas.

Dolore prima delle mestruazioni e ritardo

A volte le donne si trovano ad affrontare una situazione in cui lo stomaco fa male prima dell'inizio dei giorni critici, ma non ci sono periodi. Tale ritardo può essere causato dai seguenti motivi:

Innanzitutto, è necessario determinare la presenza o l'assenza di gravidanza. Se la gravidanza è confermata, l'addome inferiore può tirare a causa dell'aumentato tono dell'utero. In ogni caso, non sarà superfluo visitare un medico, poiché i dolori nell'addome inferiore e il tono uterino durante la gravidanza possono trasformarsi in una minaccia di aborto spontaneo.

Se non c'è gravidanza, l'addome inferiore può ferire prima delle mestruazioni a causa di disfunzione ovarica, infiammazione dell'utero, dolore ovulatorio con irregolarità mestruali.

Dolore aciclico prima delle mestruazioni

Prima delle mestruazioni, l'addome può ferire a causa della stasi del sangue o delle vene varicose nell'area pelvica, con cistite, urolitiasi. Tali dolori sono chiamati aciclici e non li collegano al ciclo mestruale..

I dolori aciclici sono generalmente di breve durata e irregolari. Sono spesso associati a problemi non in ginecologia, ma in altre aree. Tuttavia, è importante distinguere tra dolore e stabilire le sue cause, in modo che se necessario, sottoporsi a un trattamento nel tempo.

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne. Ragioni dopo, prima delle mestruazioni, la menopausa. Trattamento

Disegnare dolori nell'addome inferiore provoca spesso una visita da un ginecologo o terapeuta. Tuttavia, i medici notano che questo sintomo non allarma sempre le donne, poiché di solito accompagna processi completamente fisiologici: pubertà, ovulazione mensile, mestruazioni.

Ma nell'addome inferiore, il disagio si verifica per vari motivi e può indicare sia piccole deviazioni che lo sviluppo delle patologie più pericolose. Pertanto, il dolore alla trazione non può essere ignorato..

Ragioni per l'apparenza

Nella parte inferiore del peritoneo nelle donne, ci sono molti organi, ognuno dei quali può diventare una fonte di sindrome del dolore di varia intensità. Intestino, retto, ovaie, utero, tratto genitourinario segnalano disfunzioni o infiammazioni tirando dolore.

Un certo numero di malattie che si verificano in altri sistemi e organi possono anche irradiare (dare) all'addome inferiore per vari motivi. Tali dolori sono classificati come organici..

In caso di un sintomo dovuto a periodici cambiamenti nel corpo femminile che non vanno oltre la norma, la sindrome non è considerata pericolosa e si chiama funzionale. Ma anche in questo caso, può essere fermato solo dopo l'esatta determinazione dei motivi.

Dolore funzionale

Si possono osservare sensazioni opache e doloranti nel terzo inferiore dell'addome con qualsiasi ristrutturazione del corpo associata a un naturale cambiamento nella produzione di ormoni. L'80% di tutte le donne di volta in volta sperimenta un dolore lancinante che non è associato ad alcuna malattia. Il sintomo è spesso notato con immaturità degli organi riproduttivi durante la pubertà..

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne, le cui cause sono diagnosticate come insufficiente sviluppo dell'utero, la sua posizione atipica o alta sensibilità dei tessuti, sono anche definite funzionali. La flessione congenita dell'utero a volte provoca ristagno di sangue, che può anche causare disagio prima o durante il passaggio delle masse mestruali.

Dolore mestruale

La dolorosa sensazione di pesantezza all'inguine prima dell'emorragia mensile provoca cambiamenti ciclici nello sfondo ormonale della donna. Insieme ai sintomi neurologici e autonomico-vascolari, costituiscono un fenomeno come la sindrome premestruale (PMS).

La maggior parte delle donne affronta questo problema e si abitua a non prestarci attenzione, affrontando il dolore con antidolorifici.

Con iperplasia endometriale o patologie uterine, si nota la sindrome da trazione dopo le mestruazioni. Normalmente, non ci dovrebbe essere alcun dolore dopo il sanguinamento. Tale dolore può avvertire della crescita di tumori o cisti ormone-dipendenti..

Dolore ovulatorio

Una tale sindrome a volte appare nelle donne nel mezzo del ciclo normale, dura da alcune ore a un giorno e passa da sola. Un sintomo doloroso indica la maturazione dell'uovo e la sua uscita dal loro corpo ovarico.

Il processo può essere accompagnato da lievi spotting. La localizzazione del dolore su entrambi i lati dell'addome, nonché solo a destra o a sinistra, indica l'attività delle ovaie corrispondenti.

Durante la gravidanza

Il processo di sopportare il feto provoca molti processi complessi nel corpo, alcuni dei quali possono causare dolore lancinante. Anche il momento dell'impianto dell'embrione nell'utero può causare sensazioni spiacevoli che passano rapidamente da sole.

Durante lo sviluppo di una gravidanza normale, l'insorgenza di dolore dolorante è provocata da tali fattori:

  • allungando le pareti dell'utero sotto la pressione di un feto in crescita;
  • pressione della massa crescente dell'utero sugli organi sottostanti;
  • tono periodico dei muscoli uterini.

Il dolore moderato dietro l'osso pubico e l'addome inferiore, che scompare a riposo e non è accompagnato da secrezioni insolite, nausea, vertigini, sono funzionali. Questa condizione non richiede un trattamento, ma è necessaria la supervisione medica.

La presenza di qualsiasi scarico insolito, dolore persistente alla trazione, la sua transizione in un dolore acuto e tagliente, può avvertire di distacco della placenta, sanguinamento interno, rischio di aborto.

Durante la menopausa

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne, le cui cause si riferiscono all'attenuazione delle funzioni ormonali legata all'età, sono di solito osservate dopo 45 anni. Tali manifestazioni possono precedere altri segni della menopausa o coincidere con esse..

Una diminuzione dell'estradiolo durante la menopausa porta a una diminuzione degli organi riproduttivi, un restringimento del canale del parto e una riduzione delle perdite vaginali.

Un calo legato all'età del livello degli ormoni sessuali indebolisce i legamenti e la fascia che supportano gli organi interni, provocando il loro prolasso e può portare al prolasso (prolasso) dell'utero, delle pareti vaginali. Tutti questi processi sono accompagnati da pesantezza, aumento, dolore doloroso..

Lo squilibrio dell'equilibrio ormonale aumenta il rischio di esacerbazione delle malattie croniche. Le complicazioni derivano da precedenti interventi chirurgici, aborti, parto, infezioni. Inoltre, con l'approccio della menopausa, il dolore viene percepito in modo più acuto, il che aumenta eventuali sensazioni spiacevoli..

Non tutti i dolori nell'addome inferiore durante la menopausa dovrebbero essere percepiti come una variante della norma. I sintomi della menopausa possono mascherare lo sviluppo di gravi patologie: processi vascolari, neurologici, genitourinari, benigni e maligni.

Dolore dopo il rapporto

Le sensazioni spiacevoli durante e dopo il sesso possono avere intensità diverse e differire nelle cause dell'apparenza. La sensazione di disegno e il dolore spastico indicano spesso la natura psicosomatica del disturbo.

I problemi neurologici causano spasmi muscolari in varie aree del peritoneo, che persistono fino a diverse ore. Le cause psicologiche possono provocare problemi reali con l'afflusso di sangue ai genitali.

I danni meccanici alla vagina con rapporti troppo attivi, rotture della cisti e danni alle ovaie sono di solito accompagnati da dolore acuto e sanguinamento. È la natura trainante della sindrome che può avvertire della presenza di stasi venosa o nevralgia nel bacino.

Possibili malattie

Il dolore doloroso è spesso un segnale di processi infettivi, pressione sugli organi, infiammazione delle mucose, interruzione dei vasi di qualsiasi parte della piccola pelvi. Tutte le cause associate a processi patologici sono classificate come disturbi organici..

Tra questi ci sono:

  • patologia delle ovaie e dell'utero;
  • infezioni genito-urinarie;
  • patologia della gravidanza;
  • installazione di un dispositivo intrauterino;
  • commessure o cicatrici nell'intestino e altri organi;

Il dolore doloroso e persistente nell'addome (nella sua parte inferiore) è uno dei principali sintomi di infiammazione dei reni, degli ureteri, della vescica o dell'intestino di natura infettiva.

Disturbi del sistema riproduttivo

Tra le patologie degli organi pelvici femminili, manifestate tirando il dolore, vengono spesso registrate diverse condizioni.

PatologiaLe ragioniSintomi aggiuntivieffetti
annessiteInfezione dell'utero, tube di Falloppio, ovaieIl ciclo è rotto, appare una scarica sanguinolenta e purulenta, la temperatura aumentaPericolo di gravidanza extrauterina, mancanza di concepimento
endometriteInfiammazione endometrialeIrregolarità del ciclo, dolore nella parte inferiore dell'addome nella proiezione centraleLa mucosa dell'utero e quindi le appendici si infiammano
EndometriosiDisturbi ormonali che portano alla crescita dell'endometrioSanguinamento mestruale doloroso e pesante, forte dolore con piccoli fuochi e inespresso - con lesioni esteseAmenorrea, aderenze e fusione delle tube di Falloppio, l'impossibilità del concepimento
Infarto ovaricoEmorragia improvvisa dovuta alla rottura del tessuto, spesso con cistiDolore intenso e doloroso nell'area dell'organo danneggiato, nausea, perdita di coscienzaSanguinamento nella cavità peritoneale, è indicato l'intervento chirurgico
Ovaio policisticoLa formazione di più cisti che interrompono le ovaieDolore alla tinea nell'addome e nella schiena, irregolarità del ciclo, aumento di peso incontrollato. Quando le gambe della cisti sono piegate - sono possibili dolore parossistico, febbre, nausea, vomitoDisturbi circolatori, dolore spastico. Asportazione di cisti chirurgica richiesta
ColpitInfezione vaginale con virus,

tricomonadi, funghi e altri agenti patogeni

Disegnare dolore, bruciore o prurito nella vagina, scaricare con un odore sgradevole. La mucosa vaginale diventa più sottile, coperta di vescicole, papillePericolo di diffusione dell'infezione agli organi genitali, valvola cardiaca, articolazioni
Fibromi uteriniCi sono nodi di diversi diametri sulla superficie e all'interno dell'uteroGravità dietro l'osso pubico, dolore lombare, sanguinamento uterino abbondante, compressione degli organi vicini con una violazione delle loro funzioniParto prematuro, sterilità, rimozione chirurgica indicata

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne, le cause della maggior parte delle quali sono indicate nella tabella, possono avere condizioni ancora più gravi. Quindi il cancro cervicale, progredendo, non appare fino alle ultime fasi, accompagnato da metastasi. Inoltre, la sensazione di trazione spesso appare prima dal lato dell'intestino o della vescica, colpita da cellule patologiche.

Il carcinoma ovarico può essere asintomatico, fino al momento in cui l'aumento del tumore non causa un costante dolore alla pressione dagli organi vicini. In questa fase, è possibile rilevare il gonfiore..

Le donne si abituano a sensazioni doloranti costanti, tendono a sopportarle a lungo. Ma ulteriori sintomi e forte dolore possono apparire solo al 4 ° stadio dell'oncologia. Pertanto, con qualsiasi dolore nel lobo inferiore del peritoneo che dura più di 3 giorni senza ridurre l'intensità, è necessario consultare un medico per una diagnosi urgente.

Cause negli organi al di fuori del peritoneo

Alcune malattie localizzate al di fuori del peritoneo possono irradiarsi con un dolore lancinante alla regione pubica e superiore.

Le cause più comuni:

  1. Appendicite. Le caratteristiche individuali dell'anatomia del cieco durante la sua infiammazione (in un decorso cronico) possono provocare dolore sordo in diverse proiezioni dell'addome: dallo stomaco al pube, più spesso sul lato destro. Le patologie associate a nausea, febbre, vomito.
  2. Pietre nel sistema genito-urinario. La deposizione di calcoli nei reni, nei dotti e nella vescica può portare all'ostruzione di alcune aree con una pronunciata sindrome da taglio o da taglio sul fondo del peritoneo. Tale dolore si irradia alla regione lombare o all'inguine.
  3. Cistite, uretrite. Il più delle volte associato a lesioni infettive della vescica o dei principali organi riproduttivi nelle donne. Tale infiammazione si manifesta come dolore costante alla trazione, prurito, bruciore dell'uretra, minzione frequente. A volte si trovano tracce di sangue nelle urine..
  4. Osteocondrosi lombare. Spesso accompagnato da pizzicamento del nervo radicolare, che provoca dolore costante all'addome. La localizzazione della sindrome dipende da quale estremità del nervo viene pizzicata..
  5. I problemi intestinali, dai disturbi alimentari alle aderenze e alle cicatrici sulle pareti, possono provocare sensazioni di trazione periodiche. Anche un piccolo ostacolo al passaggio di feci o gas può causare dolore.
  6. Colecistite, pancreatite, glomerulonefrite, altre infiammazioni croniche spesso causano dolore nella parte inferiore dell'addome. Ma tali patologie hanno anche altri sintomi più sorprendenti..

Le aderenze sono in grado di formarsi ovunque nella cavità addominale, all'interno di organi cavi o legare i tessuti dall'esterno. Il processo si sviluppa in aree di precedente infiammazione, trauma, incisioni chirurgiche. La condizione è accompagnata da dolore sordo, aggravato da movimenti improvvisi, carichi, durante il sesso.

Diagnostica

È impossibile determinare la causa esatta del dolore che si verifica nell'addome inferiore senza una visita dal medico. Alla reception avrai bisogno di un'attenta analisi della storia, di un esame esterno con palpazione addominale e di un esame ginecologico interno. All'appuntamento iniziale, anche prima dei test, vengono rivelate la maggior parte delle patologie delle sfere genito-urinarie e riproduttive.

Un medico esperto sarà in grado di predeterminare la direzione della diagnosi successiva e prescrivere alcuni di questi esami:

  1. Esame del sangue generale per stabilire la leucocitosi e la presenza di agenti infiammatori, coagulogramma. In varie cliniche private, il prezzo della ricerca varia da 600 a 900 rubli.
  2. Analisi delle urine per proteine, globuli bianchi e batteri - da 180 a 400 rubli.
  3. Citologia (striscio) dalla cervice e dalla vagina - circa 500 rubli.
  4. Ricerca di infezioni nascoste - a partire da 1000 rubli.
  5. Ultrasuoni degli organi pelvici - da 1200 rubli.

A seconda dei risultati dell'esame iniziale, vengono prescritti alcuni degli studi elencati. Dopo aver valutato i risultati dei test, potrebbe essere necessaria una diagnostica hardware aggiuntiva: TC, risonanza magnetica, biopsia tissutale o colposcopia dell'utero.

La maggior parte degli studi necessari si riferisce ai servizi gratuiti forniti nell'ambito della polizza assicurativa medica obbligatoria nelle cliniche statali.

Quando vedere un dottore

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne, a seconda delle cause del loro verificarsi, richiede un trattamento da uno specialista. Si consiglia di effettuare la prima chiamata a un terapeuta che raccoglierà tutti i dati necessari e sarà in grado di determinare l'ulteriore direzione della diagnosi.

Sulla base dei risultati di studi generali, può essere mostrata una visita a tali specialisti:

Come parte della diagnosi iniziale, si possono trovare condizioni di emergenza (ad esempio un "addome acuto") che richiedono una consultazione urgente con il chirurgo. Alcuni motivi possono essere eliminati solo con mezzi operativi..

"Bandiere rosse" per dolori addominali che richiedono un ricovero urgente:

  • una diminuzione della pressione sanguigna inferiore a 90 mmHg;
  • tono muscolare prolungato del peritoneo;
  • la transizione del dolore che attira alla fase acuta;
  • vomito con sangue;
  • perdita di conoscenza;
  • feci nere o impurità di sangue nelle feci.

La presenza di almeno uno dei sintomi sopra elencati richiede una chiamata di emergenza. È possibile alleviare la condizione in modo indipendente prima dell'arrivo del medico garantendo la pace, prendendo non più di 2 compresse di no-shpa e impacchi freddi sull'addome. Usare il freddo per non più di 3 minuti di fila per prevenire l'ipotermia degli organi interni.

L'assunzione di qualsiasi altro farmaco può offuscare il quadro clinico e rendere difficile un'ulteriore diagnosi. L'assunzione non motivata di qualsiasi PVA (farmaci antinfiammatori) è particolarmente pericolosa.

Prevenzione

Non ci sono modi speciali per prevenire l'insorgenza di dolore tirante nelle donne.

Tra le raccomandazioni generali per mantenere la salute degli organi pelvici ci sono:

  • Nutrizione corretta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • adeguata attività fisica;
  • vita sessuale ordinata;
  • sesso protetto;
  • igiene.

Per la diagnosi tempestiva di malattie che possono causare dolori lancinanti e svilupparsi in una patologia pericolosa, è sufficiente visitare un ginecologo ogni anno. Si consiglia di sottoporsi a regolari esami preventivi da parte di un terapeuta, a seconda della fascia di età e della presenza di malattie croniche..

Metodi di trattamento

Dopo la diagnosi, il medico prescrive un ciclo di trattamento, che può includere antispasmodici, antibiotici, farmaci ormonali. In alcuni casi, è indicato solo il trattamento chirurgico. Ricette alternative sono utilizzate come terapia adiuvante..

farmaci

Ogni gruppo di malattie con un sintomo di dolore nell'addome inferiore richiede la nomina di diversi gruppi di farmaci. In ogni caso, il corso viene selezionato individualmente, che spesso dipende dalla gravità della patologia..

Le principali direzioni della terapia farmacologica:

  1. Pielonefrite, cistite - antibiotici e diuretici.
  2. Endometriosi: farmaci ormonali, curettage chirurgico.
  3. Infiammazione delle ovaie, dell'utero, delle tube di Falloppio - trattamento complesso con farmaci antibatterici e FANS con la nomina obbligatoria di complessi vitaminici.
  4. Con dolore funzionale - terapia ormonale sostitutiva, antispasmodici per alleviare il dolore.

La torsione delle gambe della cisti, l'apoplessia ovarica, il sanguinamento abbondante, l'attacco ectopico del feto comporta un trattamento esclusivamente chirurgico. I fibromi uterini vengono resecati dopo un'accurata preparazione terapeutica..

Alcuni metodi di trattamento sintomatico universale:

  1. Oltre a no-shpa, può essere prescritta la somministrazione di chetoni per alleviare la condizione. Con dolori lancinanti nell'addome inferiore, un anestetico viene assunto 1/2 compressa non più di 3 volte al giorno.
  2. Per alleviare l'iperemia, l'edema, le reazioni allergiche ai principali farmaci, prendiamo suprastin 1 compressa fino a 2 volte al giorno. In caso di inefficienza, viene utilizzato un antistaminico più forte, la loratadina: 1 compressa non più spesso di 1 volta in 24 ore.
  3. La papaverina per tirare i dolori è prescritta per normalizzare la pressione, rilassare i muscoli lisci. Il farmaco allevia il dolore, calma il sistema nervoso. La ricezione viene effettuata su ½ compresse fino a 3 volte al giorno.

Per qualsiasi diagnosi, insieme alla terapia farmacologica, vengono prescritti complessi vitaminici e singole vitamine: C, K, PP e D.

Metodi popolari

I rimedi di erbe possono aiutare ad alleviare il dolore nei disordini funzionali inespressi e in alcune malattie.

Come terapia aggiuntiva, viene utilizzata tale medicina tradizionale:

  1. Con l'accumulo di gas e gonfiore - infusioni intestinali di anice, aneto, semi di cumino (1 cucchiaino. Semi per 200 ml di acqua bollente). Prendi qualche sorso ogni ora.
  2. Per gli effetti antisettici, sedativi, analgesici, vengono utilizzati tè alla menta, camomilla e iperico. L'assenzio ha un effetto antispasmodico. Le erbe vengono utilizzate sia separatamente che in miscele. Preparare in base alla proporzione: 1 cucchiaio. l erbe - 250 ml di acqua bollente.
  3. Un pronunciato effetto sostitutivo degli estrogeni è posseduto da erbe, un pennello rosso, una pineta. Tali erbe vengono preparate facendo bollire fino a 10 minuti 1 cucchiaio. l materie prime in 250 g di acqua. Prenda l'intero importo al giorno durante l'intero ciclo, escluso il periodo di sanguinamento.
  4. La achillea e la poligonale hanno un forte effetto emostatico, aiutano a ridurre il dolore. Usa le erbe sotto forma di infusi e decotti.

Le piante medicinali possono essere utilizzate come terapia concomitante, insieme al trattamento ufficiale. Una regola importante di tale ammissione è una consultazione obbligatoria con un medico per evitare la duplicazione e la reazione crociata dei farmaci.

Altri metodi

Disegnare dolori nell'addome inferiore nelle donne, le cui cause vengono accuratamente diagnosticate, rispondono bene al trattamento fisioterapico. Molto spesso, viene utilizzata l'elettroforesi - per la consegna accurata dei farmaci che utilizzano microcorrenti per la localizzazione dell'infiammazione. La procedura trasporta le sostanze in profondità nel tessuto, riduce il dosaggio dei farmaci, non danneggia il tratto digestivo.

Per varie indicazioni, possono essere prescritti trattamenti a ultrasuoni, radioterapia, laser e procedure criogeniche, in sostituzione di procedure traumatiche o metodi chirurgici.

Possibili complicazioni

Le caratteristiche del dolore nell'addome inferiore nelle donne sono che non vanno via da sole, tendono a progredire insieme alle malattie che le causano. Quindi le infezioni, penetrando nelle parti inferiori della vagina tendono a diffondersi rapidamente lungo il percorso ascendente, infettando gli organi peritoneali e quindi con il flusso sanguigno penetrano in tutti i tessuti del corpo.

Qualsiasi luogo infiammato all'interno e all'esterno degli organi tende a trasformarsi in cicatrici e aderenze nel tempo. Quindi si sviluppa l'ostruzione di dotti, tubi, disfunzione ovarica, infertilità. L'appendice infiammata non rimossa minaccia la peritonite e la sepsi, il sanguinamento interno durante la rottura delle ovaie, la gravidanza extrauterina minacciano la vita di una donna.

Disegnare dolori, che sono osservati a lungo nell'addome inferiore nelle donne e lasciati senza chiarire le cause, possono portare a ascite, pielonefrite, cirrosi, ostruzione e necrosi dell'intestino, insufficienza renale. Gli esami ginecologici regolari aiutano a identificare l'oncologia nelle prime fasi, che fornisce una prognosi positiva dopo un trattamento tempestivo.

Design dell'articolo: Vladimir il Grande

Video sul dolore addominale inferiore nelle donne

Malysheva parlerà delle cause del dolore nell'addome inferiore: