Principale / Intimo

Seno gonfio

Il seno femminile può periodicamente gonfiarsi. Tuttavia, diventa particolarmente sensibile. A volte una donna prova così tanto dolore nella ghiandola mammaria che non riesce a toccarla.

Questo fenomeno è solitamente associato a cambiamenti ormonali nel corpo..

Come si manifesta gonfiore al seno?

Di norma, un seno gonfio è un fenomeno direttamente correlato al ciclo mestruale. Molto spesso, una donna nota che il petto le fa male e la ghiandola mammaria si gonfia nella seconda metà del ciclo mensile. Tuttavia, prima delle mestruazioni, il seno si gonfia con diversa intensità nelle diverse donne. Secondo le statistiche mediche, oltre la metà delle donne in un determinato periodo di vita o sono costantemente interessate alla domanda sul perché il seno si gonfia.

Una donna che ha un seno molto gonfio osserva spesso che la sua capacità lavorativa si sta deteriorando, la sua attività sessuale sta diminuendo e, a volte, la sua qualità generale della vita sta peggiorando seriamente. Alcuni esperti affermano che se una donna si lamenta regolarmente che il suo seno è gonfio e che i suoi capezzoli sono doloranti prima delle mestruazioni, questo fatto dovrebbe essere considerato un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro al seno.

Molto spesso, una donna nota che il suo seno è gonfio e il suo stomaco fa male diversi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Di norma, il dolore si fa sentire in entrambe le ghiandole mammarie. Il dolore doloroso e sordo preoccupa, ma a volte diventa più intenso e si intensifica a tal punto che è difficile per una donna alzare le mani o muoverle. Il dolore può essere dato a spalla, scapola, ascella. Dopo i giorni critici, il dolore e il gonfiore scompaiono. Questo sintomo è caratteristico delle donne in età fertile. Se il seno di una donna è gonfio, il test è negativo, il che significa che non c'è gravidanza, quindi si possono notare altri sintomi concomitanti. Questo è un mal di testa, una posizione depressa, depressa, una funzione gastrointestinale compromessa. Il fatto è che la risposta alla domanda sul perché il torace fa male e si gonfia può essere una manifestazione della sindrome premestruale.

Meno spesso, una donna nota che dopo le mestruazioni, il seno gonfio. In questo caso, è importante assicurarsi che non si sia verificata una gravidanza, poiché la sensibilità nell'area delle ghiandole mammarie può essere uno dei suoi segni indiretti. Pertanto, se una donna ha un ritardo e il seno è gonfio, si consiglia di fare un test di gravidanza e visitare un medico.

È importante consultare immediatamente un medico se si verifica una scarica dai capezzoli durante il dolore e il gonfiore del seno, se il dolore si intensifica e provoca un notevole disagio. Questi sintomi spesso indicano una malattia grave..

Perché si manifesta gonfiore al seno?

Pertanto, la ragione per cui una donna mostra periodicamente un seno gonfio può essere la sindrome premestruale. Ma la risposta alla domanda sul perché il seno si gonfia, a volte ci sono altri motivi. Quindi, le manifestazioni di dolore ciclico, gonfiore sono spesso osservate nelle donne che soffrono di mastopatia. Disturbi ormonali possono essere annotati in relazione a stanchezza cronica, stress grave, attività sessuale irregolare. Molto spesso, tali problemi compaiono dopo un aborto o dopo diversi aborti.

Il seno gonfio è un'occasione per una visita dal medico, un esame approfondito e la successiva nomina del regime terapeutico corretto. Se il torace è gonfio e dolorante, a volte le cause non ormonali possono spiegare questo sintomo. A volte, dopo lesioni o interventi chirurgici, una donna nota che il seno è gonfio o gonfio sotto il seno. Se il seno destro è gonfio o il seno sinistro è gonfio, ciò può indicare lo sviluppo di fibroadenoma, cisti o persino un tumore maligno. Con tali malattie, non esiste un aspetto ciclico del tumore e il gonfiore del seno può essere unilaterale. Pertanto, la risposta alla domanda su cosa fare se il seno è gonfio è inequivocabile: dovresti sempre consultare un medico.

Se il seno si gonfia prima delle mestruazioni o in qualsiasi altro momento del ciclo, spiegando perché i gonfiori del seno possono spiegare lo squilibrio degli acidi grassi nei tessuti della ghiandola mammaria. Ciò porta ad un aumento della sua sensibilità agli ormoni. È facile spiegare perché il seno è gonfio e doloroso se una donna prende alcuni farmaci - ormoni, antidepressivi, ecc. La causa di questo spiacevole sintomo in alcuni casi è la ritenzione di liquidi. A volte una donna seleziona erroneamente un reggiseno, che porta a un'interruzione della circolazione sanguigna nelle ghiandole mammarie. Di conseguenza, si manifesta dolore.

Come sbarazzarsi del gonfiore del seno?

Se si verificano tali sintomi, dovresti assolutamente consultare un ginecologo o un mammologo. Il medico prescriverà studi per determinare esattamente quale motivo ha portato alla manifestazione di questo sintomo. A questo scopo, vengono prescritti un esame ecografico della ghiandola mammaria, nonché degli organi pelvici, uno studio mammografico, un'analisi per determinare il contenuto di ormoni nel sangue, la radiometria.

Il trattamento viene effettuato in base alla causa, che è stata determinata durante la diagnosi. Se una donna è preoccupata per la grave sindrome premestruale, potrebbe essere prescritta una terapia con contraccettivi ormonali, nonché farmaci che influenzano il metabolismo e la produzione di ormoni. Inoltre, nel corso di uno studio completo, vengono prescritti farmaci antinfiammatori.

Un trattamento efficace per il gonfiore del seno è la fitoterapia. Alcuni preparati vegetali speciali anestetizzano, alleviano il gonfiore e hanno un effetto calmante sul corpo. Tali commissioni comprendono l'erba di San Giovanni, le foglie di ortica, la peonia, la radice di tarassaco, la successione, la celidonia, la melissa, la menta, ecc. Alcune piante sono anche in grado di normalizzare l'equilibrio ormonale. Questi sono semi di lino, soia, ecc. Tuttavia, dovresti prima consultare il tuo medico. Spesso alle donne che soffrono di sindrome premestruale vengono prescritti medicinali prodotti sulla base di piante medicinali. Quando la ritenzione idrica nel corpo è importante per seguire una dieta, il medico può anche prescrivere diuretici.

È molto importante aderire ad alcuni principi della nutrizione. Gli alimenti grassi e salati dovrebbero essere esclusi dalla dieta; tè e caffè forti non dovrebbero essere consumati nella seconda fase del ciclo mestruale. Inoltre, non indossare indumenti attillati che esercitano una forte pressione sulle ghiandole mammarie. Se si manifesta disagio quando si indossa un reggiseno, è necessario prestare attenzione alla scelta della biancheria intima e indossare un reggiseno senza pietre e inserti.

Una donna dovrebbe prestare particolare attenzione allo stato emotivo. Dovresti proteggerti dagli shock, evitare lo stress emotivo costante e spesso situazioni stressanti ricorrenti..

Istruzione: laureato presso il Rivne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Si è laureata alla Vinnitsa State Medical University. M.I. Pirogov e uno stage basato su di esso.

Esperienza lavorativa: dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e manager di un chiosco farmacia. Ha ricevuto lettere e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Ciao! Per favore, dimmi, ho il 13 novembre 2016. Le mestruazioni iniziarono, terminarono il 17/11/16 e il 20 non furono trascurati i rapporti sessuali. Il 20 di sera, ho notato che il mio petto era segnato e ho iniziato a tirare il basso ventre. Ma non c'è dolore. Cosa potrebbe essere?

Ciao, per favore dimmi, il mio petto si è gonfiato ed è stato dolorante per 2 settimane e non ho mestruazioni, cosa dovrei fare con questo? È solo che ho avuto un periodo tale che non ci sono stati un mese e un mese, ma poi sono arrivati ​​e tutto è andato bene, e il mio petto si è gonfiato con loro, ma non c'è stato un dolore così forte. Cosa potrebbe essere?

Sai, quando fa male, e il medico può accettare solo in pochi giorni, chi e ovunque tu chieda durante questo periodo! Ho già parlato con il rappresentante medico della mia assicurazione. loro non sanno. dopo tutto, ho un impianto ormonale anticoncezionale da un anno (ho fatto un test per ogni evenienza). e come lo hanno detto, il seno non si è mai disturbato. L'ho controllato con un medico un mese e mezzo fa, ci sono stati esami e esami ginecologici. Tutto bene. e poi ha fatto il broncio e fa male. lungi dall'auto-guarigione, gli sciocchi vanno su Internet per cercare informazioni. Non ho voglia di sedermi. qui leggiamo, in modo che almeno qualcosa di nuovo possa essere appreso.

Che tipo di idiota devi essere, "Sono incinta?", "Posso essere incinta se ho blah blah blah", "il mio petto è aumentato notevolmente, che cosa può essere" chiedere sul sito?! Devi contattare un medico, personalmente! E non scrivere lettere qui! Sembra che voi ragazze scriviate da un manicomio!

Buon pomeriggio, 04.02 sono iniziati i giorni critici (c'è stato un ritardo di 1 giorno), sono iniziati bruscamente, al mattino presto, ma poi durante il giorno ci sono stati scarsi colpi. e anche il 2 ° giorno, ad es. Ho sentito il mio ciclo solo al mattino. Di solito vanno 4 giorni e direi che è abbondante. prima che il seno critico si gonfiasse. poi dormì. oggi 5 d.ts.. e ieri ha notato che il torace era di nuovo gonfio. il test è negativo. (Nel mezzo dell'ultimo ciclo ho fatto un paio di test di ovulazione, sembra che non ci fosse ma c'era un normale sesso non protetto.) Dimmi se questo aiuterà a rimanere incinta?

Ciao, ti prego, dimmi, un seno è molto gonfio, è quasi raddoppiato e ci sono grossi grumi e liquidi all'interno. fa molto male. e il secondo seno come prima. le mestruazioni solo dopo 2 settimane, non posso essere incinta e non riesco a prendere un raffreddore.. Mi sono iscritto a un ginecologo, ma l'accoglienza non arriverà presto.. cosa può essere??

PER FAVORE, HO UN SENO DI PETTO, MA NON CI SONO A QUESTO DOLORE. 2 settimane passate al mese. FORSE Sono INCINTO?

Perché il seno fa male alle donne

Con l'insorgenza di sintomi di dolore al petto, molti rappresentanti della bella metà dell'umanità hanno affrontato. Pertanto, viene spesso posta la domanda perché le ghiandole mammarie fanno male alle donne. Ci sono molte ragioni per questo. Molti di essi non sono associati a problemi patologici e non rappresentano una minaccia per la vita e la salute. Ma altrettanto spesso, i dolori sono causati da gravi malattie che, senza un trattamento tempestivo, portano a condizioni gravi.

Perché il seno fa male - ragioni

Molto spesso, la sindrome è osservata nelle donne in relazione a disturbi ormonali. A volte un tale malfunzionamento può essere fisiologico, ma più spesso è associato a una varietà di malattie.

Norma

Il dolore nella ghiandola mammaria causato da processi naturali si verifica spesso dopo l'ovulazione. Il ciclo mestruale è associato a fluttuazioni nella quantità di vari ormoni sessuali nel corpo di una donna. Dopo l'ovulazione, inizia la preparazione per una possibile gravidanza.

Norm - dolore moderato al petto, che dura 2-3 giorni. In determinate circostanze, a causa delle caratteristiche individuali del corpo femminile, il disagio è intenso e prolungato. In tale situazione, si raccomanda di sottoporsi a una diagnosi per escludere la presenza di malattie e altre condizioni patologiche.

Il dolore al seno nel primo trimestre di gravidanza è considerato normale. Possono apparire e scomparire, a volte trattenuti a lungo. Il dolore è accompagnato da una sensazione di gonfiore del torace. Le manifestazioni descritte sono associate al fatto che inizia la preparazione del corpo femminile per l'alimentazione di un bambino.

I processi fisiologici sono associati al dolore durante la menopausa. È anche causato da insufficienza ormonale. Di norma, queste sensazioni sono di breve durata, a volte sono acute, ma più spesso sono caratterizzate da bassa intensità. Inoltre, si osservano cambiamenti nella forma e nelle dimensioni delle ghiandole mammarie..

Patologia

Il dolore toracico non ciclico è sempre considerato una violazione e si verifica:

  • In presenza di neoplasie maligne e benigne.
  • Con cisti.
  • Dopo infortuni e operazioni.
  • Sullo sfondo di prendere varie medicine.

Quale dolore indica in una ghiandola mammaria

Il dolore da un lato solleva sempre sospetti sullo sviluppo della malattia. Pertanto, è necessaria una diagnosi urgente..

La malattia più comune che provoca disagio è la mastite. La causa della malattia è l'infezione. La mastite si sviluppa più spesso nel periodo postpartum. Provoca il problema del ristagno del latte, che provoca infiammazione.

Ma la mastite non ha sempre una connessione con il parto. Può essere causato da malattie infettive croniche che indeboliscono il sistema immunitario..

Un'altra patologia comune che causa problemi al seno sinistro o destro è la mastopatia. È caratterizzato dallo sviluppo di neoplasie benigne nelle strutture ghiandolari. La comparsa del dolore è associata alla compressione dei tessuti, a cui reagiscono le terminazioni nervose che si trovano qui. Spesso c'è un'irradiazione del dolore al braccio e all'ascella. A volte è insopportabile. La mastopatia è associata a uno squilibrio degli ormoni nel corpo.

Molto spesso, sullo sfondo dei disturbi ormonali, appare il fibroadenoma della ghiandola mammaria. È un tumore benigno formato dal tessuto ghiandolare e connettivo. Questa neoplasia risponde ai cambiamenti del background ormonale, quindi, prima delle mestruazioni può diminuire significativamente. Se il medico raccomanda un'operazione chirurgica, allora devi assolutamente concordare con questo.

Una patologia potenzialmente letale è il cancro. Dovresti sapere che nella fase iniziale il tumore maligno non si manifesta come dolore, ma man mano che cresce inizia a comprimere le terminazioni nervose, che inizialmente causano un leggero disagio e successivamente un dolore intollerabile.

La natura del dolore e la loro connessione con alcune malattie

Il medico all'esame iniziale è interessato alla natura del dolore. Una descrizione dettagliata delle sensazioni del paziente lo aiuta a determinare perché il seno è dolorante..

Dolore alle cuciture

I dolori di cucitura nella ghiandola mammaria non hanno sempre una causa patologica. Possono verificarsi sullo sfondo di una condizione premestruale. Inoltre, un tale segno indica la presenza di lesioni lievi e lesioni che spesso si verificano, ad esempio, quando si allatta un bambino.

Il dolore periodico di cucitura accompagna il periodo di gravidanza. Indica che si verificano cambiamenti nelle strutture dei tessuti causati dalla preparazione per l'alimentazione di un bambino. Il disagio di questo tipo si fa sentire dai primi giorni di allattamento, e questo è anche normale, poiché indica l'aspetto del latte.

Ma oltre a questo, ci sono cause patologiche di formicolio:

  • Problemi cardiovascolari.
  • Patologia della colonna vertebrale.
  • Nevralgia intercostale.

Dolore e bruciore

Con alcune caratteristiche del corpo femminile, si verifica una sensazione di bruciore alla fine del ciclo mestruale. Di norma, il disagio scompare dopo l'ovulazione. Un ulteriore sintomo è un aumento del volume delle ghiandole mammarie e una sensazione di pienezza dall'interno..

Una sensazione di bruciore appare durante la gravidanza. Ciò si verifica a causa di cambiamenti su larga scala nel background ormonale. Allo stesso tempo, si osservano nausea, irritabilità e sonnolenza. È considerato normale se il disagio scompare alla fine del primo trimestre, ma a volte persiste fino al parto..

Una sensazione di bruciore al petto durante l'allattamento è considerata una complicazione, quindi si consiglia immediatamente di consultare un medico. Tali sensazioni sono causate da un danno ai capezzoli, che aumenta il rischio di infezione, a causa della quale si sviluppa spesso la mastite.

Cambiamenti ormonali si verificano anche con la menopausa, provocando una sensazione di bruciore nella zona del torace. Nonostante il fatto che il processo sia considerato fisiologico, a volte si osserva anche un aumento della temperatura..

Dolore fastidioso

Il malfunzionamento ormonale di solito porta alla comparsa di dolori di natura tirante. Questo accompagna il disagio ciclico durante il ciclo mestruale. I dolori di disegno si tengono in questo caso per un breve periodo e scompaiono da soli.

In alcune malattie, il problema è presente da molto tempo. Il dolore è aggravato dalla palpazione e dallo sforzo fisico. Segni minacciosi: gonfiore, secrezione dai capezzoli, febbre, debolezza. Tutti questi sintomi indicano mastite, neoplasie o mastopatia. Ciò richiede assistenza medica, altrimenti aumenta il rischio di complicanze..

È un dolore sordo

Le sensazioni doloranti sono un sintomo piuttosto minaccioso. Accompagna molte patologie pericolose. Una sindrome di questa natura indica mastopatia. Di solito, alla fine del ciclo mestruale, il disagio si intensifica.

La sindrome dolorante si osserva con lattostasi (ristagno del latte nella ghiandola mammaria durante l'allattamento). Ciò si verifica quando il bambino non è alimentato correttamente. In situazioni gravi, la temperatura corporea aumenta. Misure necessarie per eliminare le complicanze.

Inoltre, un carattere dolorante indica un'infiammazione o lo sviluppo di una neoplasia benigna.

Forte dolore

Il dolore severo nelle ghiandole mammarie, nella maggior parte dei casi, è considerato una manifestazione patologica. In questo caso, è richiesta la diagnosi..

Le ghiandole mammarie nelle donne fanno male quando feriscono i tessuti. Questo fenomeno si osserva raramente, ma, tuttavia, è necessario sapere che dopo un certo periodo si verificano abrasioni e contusioni dopo vari incidenti. In presenza di un ematoma, devono essere prese misure per escludere lo sviluppo del processo infiammatorio. Altrimenti, può verificarsi degenerazione dei tessuti, il che è molto pericoloso..

Il forte dolore è caratteristico dei processi infiammatori dopo il posizionamento dell'impianto. Ciò indica la compressione delle terminazioni nervose. Per evitare complicazioni, consultare un medico.

Se durante l'allattamento del bambino si manifestava un forte dolore, allora, molto probabilmente, si verifica la mastite. Inoltre, c'è una sensazione di pienezza toracica, c'è un sigillo nei tessuti. In questo caso, è indicata l'assistenza medica di emergenza..

Una complicazione piuttosto rara della mastite è un ascesso. Una tale patologia è assegnata in una malattia separata. È caratterizzato da dolore acuto, appena tollerato. In questo caso, si forma un ascesso nel tessuto mammario. Il trattamento viene effettuato solo chirurgicamente con urgenza.

Perché le ghiandole mammarie fanno male, ma non ci sono periodi

Se le mestruazioni iniziano un paio di giorni dopo, ma non c'è disagio, di norma, le donne non prestano attenzione ad esso. Ma, quando il dolore al petto persiste, ma non si verificano le mestruazioni, immediatamente ci sono paure per le condizioni del corpo.

Il primo motivo è che si è verificato il concepimento e si è verificata una gravidanza. Ciò è generalmente confermato da un forte gonfiore delle ghiandole mammarie e da una maggiore sensibilità dei capezzoli. Un test di gravidanza con elevata sicurezza conferma o confuta tale speculazione. Ma se è negativo, si consiglia di ripeterlo in un paio di giorni o testato per gonadotropina corionica.

Quando la gravidanza non è stata confermata, le ragioni dell'assenza delle mestruazioni sono patologiche.

Le mestruazioni ritardate si verificano con lo sviluppo delle seguenti patologie:

  • Squilibrio ormonale.
  • Gravidanza extrauterina.
  • Mastopatia, che è causata da uno squilibrio ormonale.

Per qualche tempo, il disagio al petto persiste e le mestruazioni non si verificano con la menopausa. Provoca anche il problema dei cambiamenti climatici. Soprattutto questo accade con le donne dipendenti dal clima quando cambiano il fuso orario. Quando ritorni alle condizioni normali, il ciclo mestruale viene ripristinato, le condizioni generali del corpo tornano alla normalità.

Le seguenti gravi patologie possono portare a un ritardo nelle mestruazioni e al verificarsi del dolore:

  • Ovaio policistico.
  • Malattie oncologiche.
  • Malattie infettive e infiammatorie del sistema riproduttivo.
  • Malattie veneree.

Come alleviare i sintomi del dolore

Il forte dolore al petto può essere rimosso in vari modi popolari. Ad esempio, la foglia di cavolo risulta essere efficace, che è precedentemente ricoperta di miele e applicata sul petto di notte. Un impacco così naturale può eliminare rapidamente un forte dolore..

Anche i decotti di erbe con effetti antinfiammatori e analgesici aiutano bene. Questi includono camomilla, farfara, calendula, tiglio e achillea. Usando la medicina tradizionale, bisogna fare attenzione, poiché molte erbe possono causare reazioni allergiche. Inoltre, non puoi ricorrere al trattamento a base di erbe quando non c'è certezza che non ci sia gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che alcuni composti possono causare l'aborto involontario..

Si consiglia di rivedere la dieta. È necessario rimuovere i piatti speziati e piccanti da esso, arricchire il menu con frutta, verdura ed erbe.

Quando è urgente bisogno di consultare un medico

Urgentemente, è necessario contattare il proprio medico se si verifica un forte dolore nelle ghiandole mammarie che dura a lungo. È particolarmente pericoloso se sullo sfondo di questo, durante l'autodiagnosi sono stati trovati foche o noduli nel petto. Un altro sintomo minaccioso è lo scarico dai capezzoli..

È urgente esaminare urgentemente le seguenti modifiche:

  • asimmetria del busto. Ad esempio, un seno è diventato più grande di un altro o si è verificato un cambiamento nella sua forma;
  • alterazione del capezzolo. Ad esempio, ha acquisito un colore diverso o è stato coinvolto. Lo scarico strano, specialmente quelli con un odore sgradevole e con impurità di pus, dovrebbe essere avvisato;
  • dolore quando viene premuto o quando si toccano i capezzoli, che dura a lungo;
  • la pelle sul petto si è irruvidita, ha cominciato a sbucciarsi, arrossarsi o raggrinzirsi.

Cause di gonfiore al seno nelle donne

Il seno femminile è un organo molto sensibile che risponde anche a un leggero cambiamento nel background ormonale nel corpo. Quasi tutte le donne notano gonfiore regolare delle ghiandole mammarie durante l'ovulazione e le mestruazioni. Ma, oltre alle cause naturali, ci sono diverse situazioni in cui un busto procace e malato è un sintomo formidabile che spinge una donna a consultare immediatamente un medico.

Cause non pericolose di aumento del seno

Ciclo mensile

Durante il periodo mestruale, durante l'ovulazione regolare, il corpo della donna si prepara per una possibile concezione. In misura maggiore, inizia a produrre l'ormone progesterone, che è responsabile della preparazione delle ghiandole mammarie per il periodo di alimentazione del bambino, i seni iniziano a riempirsi e persino a far male. Ma quando la gravidanza non si è verificata e le mestruazioni sono iniziate, il livello di ormoni nelle donne torna alla normalità e lo stato delle ghiandole dopo le mestruazioni diventa normale.

Le paure dovrebbero essere causate solo da un forte dolore toracico, arrossamenti e cambiamenti nella struttura della pelle, coaguli, noduli nei tessuti della ghiandola e altri disturbi della salute femminile.

Gravidanza

Se si è verificata la fecondazione dell'uovo, durante il primo trimestre il busto fa male e può guadagnare 1-2 unità di dimensioni: il corpo prepara il seno per il momento di nutrire il bambino. Le ghiandole mammarie si gonfiano anche perché compaiono ulteriori tessuti adiposi, un modo per proteggere una donna dagli effetti negativi esterni.

Durante questo periodo, è molto importante prendersi cura delle buone condizioni del busto, ad esempio aumentare le dimensioni del reggiseno in modo che la ghiandola mammaria gonfia non venga schiacciata con le sue coppe. Alcuni disagi possono causare dolore al petto e alla parte bassa della schiena, un aumento della temperatura corporea fino a 37 gradi, ma questi fenomeni sono considerati naturali per la posizione di una donna e quindi non pericolosi.

Cambiamenti legati all'età in menopausa

All'età di 45-50 anni, il corpo femminile subisce una fase di menopausa - cessazione della funzione fertile, che influenza lo stato delle ghiandole mammarie. C'è una sostituzione delle cellule che secernono il latte ai tessuti fibrosi e grassi, che influisce sulle dimensioni e sulla forma del busto: il seno si gonfia e fa male per qualche tempo. In questo momento, la sua salute deve essere monitorata con particolare attenzione - i cambiamenti nello sfondo ormonale e nella composizione del busto aumentano il rischio di insorgenza di tumori benigni o maligni.

Violazione di uno stile di vita sano, cattive abitudini

A volte il gonfiore del seno è associato al mancato rispetto delle regole di uno stile di vita sano e delle abitudini alimentari. I seni possono essere versati a causa di:

  • Assunzione eccessiva di liquidi
  • Alto contenuto di caffeina e sale negli alimenti (più di 5 g al giorno): queste sostanze intrappolano il fluido nei tessuti e contribuiscono al loro gonfiore.
  • Peso in eccesso: le cellule di grasso in eccesso si accumulano nel busto, nell'addome, nei fianchi, aumentando il volume di queste parti del corpo.
  • Intimo molto aderente, spremitura e persino lesione del delicato tessuto mammario.

È possibile correggere la situazione modificando alcune abitudini di vita e preferenze di gusto. Per diffidare di una donna e visitare un medico dovrebbe essere che le sue ghiandole mammarie si sono allargate e ferite, è apparsa l'asimmetria del seno, il colore e la struttura della pelle del busto sono cambiati - questi segni possono indicare che la ghiandola è danneggiata o che sono comparsi tumori di vari gradi di malignità.

Assunzione di controllo delle nascite e farmaci ormonali

Pillole di gravidanza indesiderate contengono analoghi sintetici o vegetali degli ormoni estrogeno e prolattina. La ghiandola mammaria reagisce a queste sostanze con un aumento di volume. Creme e gel speciali agiscono sullo stesso principio, facendo gonfiare il busto, renderlo lussureggiante e sexy. Ma l'effetto di una tale tecnica dura solo finché la donna usa il rimedio. Dopo la fine dell'assunzione di porzioni di ormoni dall'esterno, il seno ritorna al suo aspetto naturale.

Malattie che colpiscono la dimensione del seno

Se il gonfiore delle ghiandole mammarie è accompagnato da un forte dolore, un cambiamento di forma e una violazione della simmetria del busto, dell'infiammazione dei linfonodi e di altri sintomi negativi, è più probabile che questi segni indichino l'insorgenza di tumori benigni o maligni nel torace. Potrebbe essere:

  • Diversi tipi di mastopatia. C'è un intero elenco di tumori che non sono tumori, ma alcuni di essi tendono a degenerare e diventare maligni. Quindi l'attenzione di un mammologo richiederà qualsiasi nodulo o coagulo trovato nei tessuti del seno, perché un trattamento tempestivo non solo può ripristinare completamente la salute della donna, ma anche salvarlo dal pericolo mortale.
  • Cancro al seno (carcinoma o sarcoma). I suoi sintomi sono un cambiamento nella forma dei capezzoli (rughe e retrazione), tuberosità e scolorimento della pelle sopra la neoplasia, una forma del seno irregolare, la presenza di uno o più ispessimento, che vengono rilevati dalla palpazione.

Solo un medico, un mammologo che utilizza attrezzature e tecniche moderne, è in grado di determinare la natura del tumore e i metodi di trattamento o di rispondere con precisione al motivo per cui il seno si gonfia. È irragionevole auto-medicare e cercare di sbarazzarsi del tumore da soli.

Non una donna single è al sicuro dalle malattie del seno. Ma lo stato negativo può essere minimizzato regolando il tuo stile di vita e osservando lo stato del corpo da solo o con l'aiuto di uno specialista.

Gonfiore e dolore toracico: quando una donna è preoccupata?

Molte donne sperimentano cambiamenti nella ghiandola mammaria durante la loro vita. Noduli o noduli, gonfiore o tenerezza del torace, dolore in una ghiandola o entrambi, o cambiamenti nella pelle sopra o intorno al capezzolo sono più comunemente osservati. Certo, tutte le donne hanno sentito parlare del cancro al seno, ma lontano da tutti i casi è lui, anche se se i sintomi non scompaiono per un paio di giorni, dovresti visitare un medico e determinare la causa dei cambiamenti. Determiniamo perché possono verificarsi foche o gonfiori, dolore.

Modifiche al torace

Guarnizioni, gonfiore o noduli, dolore sono possibili sia in un seno, sia immediatamente in entrambe le ghiandole mammarie. Ci sono molte ragioni che formano tali cambiamenti e la stragrande maggioranza di essi non è pericolosa per la vita. Prima di tutto, è importante sapere che la ghiandola mammaria è un organo ormone-dipendente di una donna, che cambia ciclicamente durante il ciclo mestruale. Ciò è dovuto alla preparazione del corpo per una possibile concezione e alla nascita di un bambino. Il livello degli ormoni ha una gamma individuale di fluttuazioni a seconda del giorno del ciclo, pertanto, i cambiamenti nel torace in alcune donne sono più pronunciati e evidenti, in altri - appena percettibili.

Anche se si riscontra un nodulo o gonfiore che non scompare durante il ciclo, non farti prendere dal panico immediatamente. Fino all'80% di tutti i tumori al seno sono benigni. Ciò significa che non si tratta di cancro e non vi è alcuna minaccia per la vita e la salute, tali formazioni possono essere trattate. E a volte scompaiono spontaneamente dopo 2-3 mesi.

Gonfiore e dolore possono verificarsi in tutta la ghiandola, sotto la superficie della pelle, vicino al capezzolo o in profondità nel torace. Inoltre, potrebbero esserci cambiamenti nell'ascella, scarico dal capezzolo o scolorimento dell'areola e della pelle del seno. In questi casi, hai bisogno di un consulto medico, effettuerà un esame e un esame e ti dirà esattamente perché ci sono stati cambiamenti nella mammella.

È importante sapere che in giovane età, quando il corpo matura solo alla maturità, nonché durante la gravidanza, il parto, durante l'allattamento, le cause dei problemi al seno variano notevolmente. I medici considerano sempre questi fatti insieme a tutte le lamentele, anche le più apparentemente insignificanti.

Se viene trovato il sigillo

Ogni donna, a partire dal periodo in cui si forma il seno, deve condurre un esame mensile del seno. Questo è un esame e la palpazione di tutte le parti della ghiandola mammaria e dell'area dell'ascella per grumi, dolore o gonfiore, scarico dal capezzolo. Se trovi un nodulo o un sigillo irregolare, gonfiore o dolore, non farti prendere dal panico, queste formazioni sono raramente cancerose. Prima di tutto, è necessario determinare le caratteristiche dell'area interessata e cercare ulteriori cambiamenti nel torace.

La ghiandola mammaria normale ha una struttura grumosa naturale, che è associata alla struttura del tessuto ghiandolare. La sua struttura cambia durante il ciclo sotto l'influenza degli ormoni sessuali. Inoltre, con l'età, parte della ghiandola viene sostituita dal tessuto adiposo. All'esame, è necessario confrontare le dimensioni, la struttura e l'aspetto di entrambe le ghiandole nello specchio e al tocco. Se i grumi sono distribuiti uniformemente sul petto, non fa male e non provoca scarico dal capezzolo (tranne per l'allattamento) - questo è un seno normale.

Le aree che sono dolorose o diverse da altri tessuti possono essere alcune delle manifestazioni di tumore, mastopatia, mastite, cisti o altre formazioni..

Se parliamo di lesioni cancerose della ghiandola mammaria, i loro sintomi possono variare significativamente in donne diverse. In generale, gli esperti si concentrano su segni come:

Cambiamenti nell'aspetto di un seno: è più piccolo, più grande, asimmetrico o il capezzolo è deformato.

Dal capezzolo viene determinata la scarica: spontanea o quando viene premuta.

Il nodulo al torace differisce nelle sensazioni dall'intero tessuto della ghiandola, non ha un bordo chiaro.

Il tumore è denso, può ferire se premuto o costantemente.

Sopra la superficie del nodulo, la pelle è cambiata: simile alla scorza di un'arancia, increspata o rigonfia, rossa o irritata.

Sul petto vengono rilevati punti scuri, pigmenti, lividi, erosioni o piaghe.

Il capezzolo è deformato, asimmetrico, l'areola è irregolare.

Contro il cancro, ci sono segni come un cambiamento nelle dimensioni del tumore dovuto al ciclo, una struttura densa e uniforme e la mobilità del tumore all'interno del tessuto mammario. Ridurre le dimensioni dell'istruzione nel tempo può anche essere un segno indiretto di bontà. Ma tutti questi sono solo segni presuntivi: la diagnosi finale spetta al medico e alla biopsia.

Tumore al seno

La maggior parte delle foche non sono maligne. Una donna può sviluppare uno dei seguenti elementi benigni:

Tumore filloide del seno.

Ogni patologia ha le sue caratteristiche, che il medico conosce. Determinerà il tipo specifico di lesione in base ai reclami e ai dati dell'esame..

Autoesame del seno: come condurlo?

Molti potenziali problemi possono spesso essere rilevati in una fase precoce, se una donna esamina regolarmente il seno, visita spesso un medico e fa una mammografia secondo le raccomandazioni. La prima cosa che conta è un autoesame adeguato..

1. In piedi davanti allo specchio, guarda il petto. Le ghiandole sono generalmente di dimensioni leggermente diverse. Cerca cambiamenti nelle dimensioni del seno e cambiamenti nel capezzolo o nella secrezione. Cerca increspature o fossette.

2. Guardando attentamente allo specchio, metti le mani dietro la testa e tienile alla testa. Questa posizione aiuta a rendere più visibili i sottili cambiamenti causati dal tumore. Cerca cambiamenti nella forma e nel contorno del torace, specialmente nella parte inferiore.

3. Metti le mani sui fianchi e inclinati leggermente verso lo specchio, spingendo in avanti spalle e gomiti. Ancora una volta, cerca i cambiamenti di forma e contorno. Molte donne eseguono la parte successiva dell'esame sotto la doccia, perché la mano si sposta facilmente sulla pelle bagnata e scivolosa.

4. Alza la mano sinistra. Usando tre o quattro dita della mano destra, sondare attentamente il torace sinistro con la parte piatta delle dita. Muovendo le dita in piccoli cerchi attorno al petto, inizia con il capezzolo e gradualmente esci. Premi delicatamente ma con fermezza, sentendo qualsiasi grumo insolito o massa sotto la pelle. Assicurati di controllare tutto il torace. Inoltre, esamina attentamente l'ascella e l'area tra il petto e l'ascella per grumi.

5. Stringere delicatamente il capezzolo sinistro e cercare lo scarico.

Ripetere i passaggi 4 e 5 per il torace destro, sollevando la mano destra e usando la mano sinistra.

6. Sdraiati sulla schiena con un cuscino o un asciugamano piegato sotto la spalla sinistra e la mano sinistra sopra la testa. Questa posizione allinea il torace e facilita l'esame. Esaminare il torace, come nei passaggi 4 e 5. Ripetere la procedura per il torace destro..

Quando esamini il seno, dovresti farlo ogni mese alla stessa ora. Di solito sono 2 o 3 giorni dopo la fine delle mestruazioni. Dopo la menopausa, puoi scegliere qualsiasi giorno del mese che sia facile da ricordare, ad esempio il primo.

Diagnosi da un medico

La diagnosi precoce del carcinoma mammario può essere importante per il successo del trattamento. È necessario contattare il proprio medico per eventuali reclami, tra cui:

grumi o un grande sigillo

secrezione dal capezzolo

cambiamenti nella pelle del seno (ad esempio, la pelle del seno può diventare cianotica, rugosa, rossa, ispessita o increspata).

I sintomi non significano necessariamente che una donna abbia il cancro al seno o un'altra grave malattia. Ad esempio, la tenerezza mammaria mensile associata a cambiamenti ormonali prima delle mestruazioni non indica un disturbo grave.

Tuttavia, è necessario consultare il proprio medico se si verificano cambiamenti al torace, in particolare uno dei seguenti:

un nodulo notevolmente diverso dagli altri tessuti del seno;

un sigillo "bloccato" sulla pelle o sul petto;

il sigillo non scompare durante tutto il ciclo;

edema toracico che non scompare;

un'ulcera, rughe, arrossamenti, ispessimento o fossette nella pelle del torace;

pelle squamosa intorno al capezzolo;

cambiamenti nella forma del seno, nel capezzolo, come tirarlo dentro;

scarico sanguinante o spontaneo dal capezzolo (cioè senza compressione o stimolazione del capezzolo con altri mezzi).

Il medico di solito pone molte domande ed esamina il seno. Sono anche prescritte analisi e varie procedure: ecografia e mammografia, TC o risonanza magnetica.

La mammografia è una radiografia di entrambe le ghiandole mammarie per controllare le patologie. Viene utilizzata una bassa dose di raggi. Solo circa il 10-15% delle patologie rilevate dalla mammografia sono cancerose. La mammografia è più accurata nelle donne anziane, poiché la quantità di tessuto adiposo aumenta con l'età e il tessuto anormale è più facile da distinguere dal tessuto mammario.

L'ecografia viene eseguita su giovani donne come screening o per un'ulteriore conferma della neoplasia.

Perché il seno si gonfia

Le ghiandole mammarie delle donne di qualsiasi età sono direttamente influenzate dagli ormoni prodotti da determinati organi. Il gonfiore al seno - ingrandimento del seno in dimensioni, accompagnato da indolenzimento - è un fenomeno abbastanza frequente e di volta in volta appare in oltre il 60% delle donne. Di solito è associato all'insorgenza delle mestruazioni o della gravidanza, ma in alcuni casi può essere patologico..

Se sei regolarmente preoccupato per il doloroso gonfiore del seno, accompagnato da una maggiore sensibilità, irritabilità generale e diminuzione della libido, assicurati di sottoporsi a un esame specialistico per escludere malattie pericolose. Nel nostro articolo analizzeremo le cause del gonfiore e della tenerezza del seno, scopriremo se è pericoloso e considereremo i principali metodi di trattamento e prevenzione dell'ingorgo patologico delle ghiandole mammarie.

Cause di gonfiore al seno

Le cause del gonfiore del seno possono essere suddivise condizionatamente in tre gruppi: naturali, cause associate allo stile di vita di una persona e cause patologiche.

Cause fisiologiche del gonfiore del seno

1. Gonfiore al seno prima delle mestruazioni

Prima dell'inizio delle mestruazioni, si verificano cambiamenti nello sfondo ormonale nel corpo della donna e il seno si prepara quindi per una possibile gravidanza e allattamento. A causa dell'azione degli ormoni estrone, estradiolo ed estriolo nella prima fase del ciclo, i dotti del latte nelle ghiandole mammarie crescono e nella seconda fase, dopo l'ovulazione, l'ormone progesterone inizia a produrre cellule ghiandolari che producono un segreto speciale.

Questa è la causa dell'ingrossamento del seno e del gonfiore, come sintomo della sindrome premestruale. Se il torace continua a disturbare anche dopo le mestruazioni, fa molto male o se hai scoperto un nodulo al seno con un esame indipendente delle ghiandole mammarie, assicurati di informare il tuo ginecologo in cura.

2. Allargamento del seno e tenerezza durante la gravidanza

Durante la gravidanza, il seno si prepara costantemente per l'imminente processo di allattamento, quindi aumenta di dimensioni e rigonfiamenti. Contribuisce a questo progesterone, il principale ormone della gravidanza. Se noti uno scolorimento della pelle del torace, una scarica scura dai capezzoli e un forte dolore, assicurati di visitare un medico e segnalare i tuoi reclami.

3. Gonfiore al seno durante la menopausa

Durante l'inizio della menopausa (menopausa) in una donna, si verificano alcuni cambiamenti nelle sue ghiandole mammarie, in particolare la sostituzione del tessuto ghiandolare con fibroso e adiposo. Questo processo è di solito accompagnato da gonfiore del seno e provoca disagio alla donna..

Inoltre, molte donne sviluppano la mastopatia all'età di 45-50 anni, i cui sintomi sono anche congestione delle ghiandole mammarie, la loro maggiore sensibilità e dolore. La mastopatia non deve essere ignorata, poiché in casi avanzati, con un decorso sfavorevole, la malattia può entrare in un processo maligno.

Ragioni legate allo stile di vita di una donna

1. Consumo di grandi quantità di liquido

Se una donna beve molta acqua o altri liquidi, il suo eccesso si deposita in tutto il corpo, naturalmente e nelle ghiandole mammarie, causando gonfiore al seno.

2. L'abuso di caffè e altre bevande toniche o energetiche

Ciò contribuisce all'accumulo di liquidi in eccesso nelle ghiandole mammarie delle donne.

3. Ricezione di contraccettivi ormonali

4. Assunzione di alcuni farmaci ormonali, psicotropi e antidepressivi

Alcuni farmaci contribuiscono alla comparsa di alcuni cambiamenti nel corpo di una donna, con conseguente gonfiore del seno. In caso di aumento del dolore delle ghiandole mammarie, è necessario consultare il proprio medico in merito alla sostituzione del farmaco.

5. Uso frequente di carni affumicate, cibi fritti, piccanti o troppo salati

Ciò porta alla ritenzione di liquidi nel corpo e provoca gonfiore e dolore al seno..

6. Mancanza di attività fisica

Uno stile di vita sedentario non ha ancora giovato a nessuno. Coloro che sono pigri per fare fitness ottengono processi stagnanti in tutto il corpo, comprese le ghiandole mammarie.

7. Reggiseno sbagliato

Il reggiseno dovrebbe essere non solo bello, ma anche comodo, non schiacciando nulla da nessuna parte, realizzato con materiali traspiranti naturali e di dimensioni. Se il bucato non è selezionato correttamente, si verifica il ristagno di liquido nel torace e la circolazione sanguigna è disturbata, il che porta al gonfiore delle ghiandole e al loro dolore.

Cause patologiche di gonfiore al seno

1. Mastopatia

La mastopatia è la proliferazione del tessuto mammario principalmente con la formazione di noduli che sono benigni. Oltre al gonfiore del seno, i sintomi della mastopatia sono anche il dolore, aggravato prima dell'inizio delle mestruazioni e della palpazione delle foche nelle ghiandole mammarie..

2. cancro al seno

Il cancro al seno è un tumore maligno del tessuto ghiandolare del seno. I sintomi principali sono simili alla mastopatia e quindi spesso rimangono incustoditi. Questo è dolore al seno, formazione nelle ghiandole mammarie, asimmetria, gonfiore e arrossamento della pelle, secrezione dai capezzoli. Richiede cure mediche immediate..

Come determinare la causa del gonfiore del seno

Per determinare la causa del gonfiore e del dolore del seno, è necessario visitare diversi specialisti e sottoporsi a un esame, tra cui ultrasuoni delle ghiandole mammarie e del bacino, mammografia, esami del sangue generali e biochimici, esami delle urine generali, sangue per ormoni.

Inoltre, in base ai risultati dei test, ti verrà assegnata la terapia appropriata. Se viene rilevata la mastopatia, il medico determinerà prima il suo tipo e quindi prescriverà la terapia ormonale (ci sono molti farmaci per il trattamento della mastopatia) o il trattamento chirurgico. Se le ghiandole mammarie si gonfiano in una donna con menopausa senza patologie, di solito al paziente vengono prescritti farmaci che bloccano la produzione di estrogeni.

La terapia della sindrome premestruale comprende l'assunzione di rimedi erboristici e rimedi omeopatici. Un nefrologo si occupa di edema, prescrivendo una dieta, moderata assunzione di liquidi e diuretici, se necessario. Una donna sola può migliorare la qualità della vita eliminando il gonfiore del seno, iniziando a svolgere attività fisica, osservando una dieta restrittiva e scegliendo la biancheria intima giusta per se stessa.

Il gonfiore al seno durante la gravidanza e l'allattamento non richiede alcun trattamento, questa è una norma fisiologica. Se vengono rilevati processi maligni nel seno, la donna diventa immediatamente un oncologo e viene sottoposta a terapia appropriata.

Cause di gonfiore al seno, dolore al petto

Le ghiandole mammarie sono molto sensibili ai cambiamenti ormonali. Molte donne segnalano gonfiore e dolore toracico prima delle mestruazioni o durante la gravidanza. Nella maggior parte dei casi, questa è la norma. Ci sono malattie in cui il seno può improvvisamente diventare più grande. In alcuni casi, viene versata una ghiandola, mentre l'altra non cambia forma. Le foche appaiono nel petto, inizia a far male senza motivo. Questi sintomi sono una patologia e richiedono un esame da parte di uno specialista.

Le cause del gonfiore del seno e del dolore possono essere completamente diverse. Alcuni di loro sono completamente naturali, mentre altri possono essere potenzialmente letali..

Le ghiandole mammarie sono molto sensibili ai cambiamenti ormonali. Ma ci sono malattie in cui il torace diventa improvvisamente più grande, o uno viene versato e l'altro non cambia forma. Appaiono le foche, il petto inizia a far male senza motivo. Questi sintomi sono patologici e devono essere monitorati da uno specialista..

È molto importante non perdere tempo e consultare un mammologo o un ginecologo. Prescriverà gli esami e i test necessari. Identifica la causa della patologia e seleziona un corso di trattamento.

Lo sfondo ormonale di una donna cambia costantemente durante il mese. Sotto l'influenza di ormoni in aumento periodici (progesterone ed estrogeni), si verificano cambiamenti nella salute e nell'aspetto. Alcune donne sono più sensibili ai loro effetti e possono notare più chiaramente i segni di un cambiamento nelle fasi del ciclo mestruale..

L'estrogeno tende ad aumentare attivamente più vicino alla metà del ciclo. Sotto la sua influenza, le ghiandole mammarie si gonfiano in questo momento. Ciò si verifica a causa dell'espansione dei canali toracici e dei dotti. La crescita del tessuto connettivo e adiposo.

Il processo spesso causa disagio al petto. Ma alla vigilia delle mestruazioni, i livelli di progesterone raggiungono il picco. I dotti mammari del seno sono pieni di liquido. Fa male, si riversa e sembra che il seno sia gonfio.

In questo modo, il corpo si prepara per la gravidanza. Ma se l'ovulo non è stato fecondato, non appena arriva il periodo, il livello di progesterone scende bruscamente e il dolore e il gonfiore delle ghiandole mammarie passano.

Normalmente, la dimensione del seno femminile può aumentare durante questo periodo di un massimo di una taglia. Se il seno è diventato di 2-3 taglie più grandi, questo è un chiaro motivo per consultare un medico.

Un altro motivo per andare dal ginecologo è un lungo periodo di dolore e gonfiore nelle ghiandole mammarie, che continua dopo l'inizio delle mestruazioni. Se i sintomi persistono, ma le mestruazioni non si sono verificate, forse si è verificato un concepimento.

Perché si verifica gonfiore al seno nelle donne?

Con gonfiore al seno, le donne si trovano ad affrontare abbastanza spesso. Ad esempio, per una donna incinta, l'ingrandimento del seno è un processo naturale che non provoca ansia. Ma a volte l'ingrandimento del seno è accompagnato da un grave disagio e sintomi del dolore. Perché sta succedendo? E in quali situazioni dovresti consultare immediatamente uno specialista?

Come capire che il torace è gonfio?

Il principale segno di gonfiore al seno è un aumento delle sue dimensioni. Questo sintomo è anche accompagnato da sensazioni spiacevoli:

  • il verificarsi di pressione all'interno delle ghiandole mammarie;
  • ipersensibilità;
  • indolenzimento;
  • cambiamenti della pelle.

Quale medico contattare?

Di solito il seno si gonfia leggermente, ma se aumenta di 2-3 taglie, è meglio consultare uno specialista.

La salute del seno è monitorata da un mammologo. Se un tale specialista non è in clinica, puoi contattare un terapista o un ginecologo, che fornirà un rinvio a un medico speciale o prescriverà gli studi necessari per identificare la causa.

Ragione principale

I fattori che causano il gonfiore possono essere suddivisi in diversi tipi:

  • fisiologico;
  • causato dallo stile di vita di una donna;
  • patologico.

I fattori fisiologici includono:

1. Gravidanza e periodo dopo il parto. Il corpo (compreso il seno) si sta preparando per la nascita di un bambino. In una donna incinta, aumenta la concentrazione di ormoni femminili. Hanno un effetto sulle ghiandole mammarie. Il progesterone aumenta gli alveoli, che fanno parte dei lobuli del latte. L'estrogeno è responsabile della crescita intensiva dei dotti del latte, che è direttamente correlata al gonfiore del seno. All'ultimo termine, la prolattina inizia a essere prodotta nel corpo, a causa della quale si forma il latte materno. I dotti vengono riempiti prima con il colostro e poi con il latte materno - questo renderà il seno ancora più grande.

Durante questo periodo, il gonfiore del seno si verifica gradualmente, quindi il processo non è accompagnato da una sindrome del dolore pronunciata.

2. Sindrome premestruale. Prima dell'ovulazione, c'è anche un cambiamento nel background ormonale, il corpo si sta preparando per una possibile gravidanza e, come nel caso di un bambino, gli ormoni femminili sono responsabili del gonfiore del seno. Una donna può sentire pienezza all'interno delle ghiandole mammarie, si notano ipersensibilità, sbalzi d'umore. Durante le mestruazioni, i sintomi si attenuano e il torace ritorna alle sue dimensioni originali..

3. Climax. Lo squilibrio ormonale può anche essere causato dalla menopausa. Il livello degli ormoni salta costantemente, di conseguenza - la comparsa di dolore al petto. Inoltre, durante questo periodo, possono iniziare i cambiamenti fibrocistici nelle ghiandole, cioè il tessuto adiposo e fibroso sostituiscono la ghiandola. Causano gonfiore e aumentano la sensibilità al seno..

Tutti i fattori fisiologici sono associati, prima di tutto, a un cambiamento nel background ormonale. Ma gli ormoni possono causare uno squilibrio:

  • stress costante;
  • farmaci ormonali;
  • malattie delle ghiandole surrenali, sistema endocrino;
  • pubertà;
  • eredità.

I seguenti motivi sono legati allo stile di vita di una donna:

  1. Indossa un reggiseno stretto, interrompe il flusso sanguigno e provoca il ristagno di liquido nelle ghiandole mammarie.
  2. L'abuso di caffè, acqua, bevande toniche ed energetiche, cibi piccanti, salati e grassi.
  3. Uno stile di vita sedentario, la mancanza di attività fisica, uno stile di vita sedentario porta sempre a numerosi problemi nel corpo.
  4. Aumento di peso In alcune donne, il grasso corporeo si deposita nel petto.
  5. Lo studio dei muscoli pettorali. Gli allenamenti in palestra non solo aiutano a sollevare e stringere visivamente il torace, ma anche ad aumentarlo aumentando il tessuto muscolare della ghiandola sotto lo strato di grasso.

I fattori patologici sono fattori che richiedono cure mediche urgenti e sono accompagnati da una serie di altri sintomi. Questi includono:

  1. Lattostasi: la malattia si manifesta nel periodo postpartum con l'allattamento al seno, il blocco dei dotti del latte e il ristagno del latte. Il gonfiore può colpire sia una che due ghiandole. Può aumentare la temperatura della pelle.
  2. La mastite è un'infiammazione della ghiandola mammaria, più spesso osservata nelle giovani madri che allattano, ma può svilupparsi dopo un trauma alla ghiandola mammaria, l'istituzione di impianti o con un processo infiammatorio interno. Con questa malattia, la temperatura corporea aumenta, le foche appaiono nel petto, toccando ciò che provoca dolore, i capezzoli si gonfiano, i linfonodi aumentano.
  3. La mastopatia è una malattia che non è correlata al ciclo. I fattori che possono provocare il suo sviluppo sono uno squilibrio nello sfondo ormonale o tumori benigni. Le ghiandole mammarie si gonfiano e fanno male, si sente pesantezza. Il dolore si irradia al braccio o all'ascella. I capezzoli possono gonfiarsi immediatamente o solo uno. Quando fai clic su di essi, il dolore si intensifica, un liquido limpido e giallastro viene rilasciato da loro, a volte con una miscela di sangue. I linfonodi sono infiammati, le crepe appaiono sulla superficie dei capezzoli o vengono attratte.
  4. L'oncologia è un tumore maligno. Quando si sondano il torace, vengono rilevati noduli, gonfiore. Durante un esame visivo, si nota l'asimmetria delle ghiandole mammarie, l'eterogeneità del loro volume. La pelle si sta staccando, le fossette rosse appaiono sul petto. Il dolore toracico è irregolare, senza pronunciato ciclico.

Se si verifica un seno gonfio:

  • la formazione di neoplasie solide che non scompaiono e le loro dimensioni non cambiano durante il ciclo mestruale;
  • scolorimento dei capezzoli o della pelle vicino a loro;
  • la comparsa di secrezione dai capezzoli;
  • la formazione di crepe, fossette o rughe che non curano le ferite sul petto, è necessario visitare un mammologo (il più presto possibile) - tutto ciò è pericoloso per la vita.

Pertanto, eventuali cambiamenti al torace devono essere trattati con cura. Se il gonfiore delle ghiandole si verifica ciclicamente, molto probabilmente ciò è dovuto alla fisiologia. Per non perdere gravi malattie, è necessario sottoporsi a un esame regolare da uno specialista.