Principale / Emorragia

Dolore alla menopausa nell'addome inferiore - trattamento

Dolore nell'addome inferiore durante la menopausa: il trattamento viene effettuato dopo il laboratorio e test strumentali dimostrano la presenza di difetti.

Di solito una causa fisiologica che non richiede farmaci o interventi chirurgici.

Da quanto tempo hai questa sindrome del dolore?

  • Diversi giorni (25%, 578 voti)

Voti totali: 2.303

Trattamento del dolore nell'addome inferiore con la menopausa

Quando una donna inizia la menopausa, lo sfondo ormonale cambia. Ciò significa che la quantità di estrogeni è ridotta. Il sanguinamento mestruale non si forma più.

La mucosa dell'utero non viene respinta, le uova non vengono secrete. Il paziente perde la funzione del concepimento. Il processo è controllato dal sistema endocrino e dal cervello..

Ciò porta ai seguenti cambiamenti nel corpo, non sono sempre favorevoli:

  • una diminuzione dei livelli di calcio, provocando l'osteoporosi, le ossa diventano fragili, inclini a danni e fratture;
  • nelle articolazioni, il normale metabolismo rallenta, l'artrite e l'artrosi si formano più spesso;
  • le fluttuazioni ormonali provocano vampate di calore, raramente indolenzimento nella regione addominale;
  • perdita della funzione riproduttiva.

Se la salute della donna è stabile, la terapia non è richiesta. Con bruschi cambiamenti della pressione arteriosa, calore estremo, viene utilizzata la terapia ormonale sostitutiva (TOS). Non tutti i pazienti ricorrono ad esso, ma le persone con un rischio di sviluppare malattie sullo sfondo di una menopausa emergente.

Oltre al consumo di ormoni sessuali, saranno necessari altri farmaci:

  • un complesso di vitamine, minerali per rafforzare l'immunità, il sistema muscolo-scheletrico;
  • iniezioni di calcio, altre sostanze per migliorare le condizioni del tessuto osseo;
  • eliminazione dell'agente infettivo con antibiotici, antisettici, agenti antivirali, fungicidi;
  • rimozione dell'infiammazione con steroidi e FANS;
  • antidolorifici (antispasmodici, analgesici, oppioidi) in assenza della capacità di sopportare sensazioni dolorose.

Usa la fisioterapia. Utilizzando un magnete, un laser, una radiazione ultravioletta, l'area interessata, ad esempio la parte bassa della schiena, i muscoli vengono riscaldati. Migliora l'afflusso di sangue, il rinnovamento cellulare.

Perché ci sono dolori lancinanti nell'addome inferiore nelle donne in menopausa

Di solito lo stomaco tira a causa di fattori fisiologici. Quindi il trattamento è controindicato.

Esistono numerose patologie che portano a un disagio prolungato:

  • infezione da virus, funghi, batteri sessualmente o attraverso la diffusione da tessuti vicini (clamidia, infezione da stafilococco, herpes, candidosi) - si verifica una secrezione vaginale con un odore sgradevole;
  • deterioramento della circolazione sanguigna a causa di cambiamenti nelle vene e nei vasi arteriosi;
  • possono formarsi processi infiammatori nell'utero, nelle ovaie, nelle tube di Falloppio, nella vagina, nelle aderenze;
  • sviluppo del tumore, tipico delle donne durante la menopausa (la neoplasia è maligna o di natura benigna);
  • ovaio policistico;
  • patologia degli organi vicini, provocando un sintomo doloroso come violazione del sistema riproduttivo.

Se ciò non è controindicato, l'attività fisica viene mantenuta durante il periodo della manifestazione della malattia. Gli esercizi razionali mantengono il normale flusso sanguigno sistemico, mantengono il tono muscolare. Non dimenticare di assumere farmaci prescritti.

Leggere libri come trattamento

È importante mantenere non solo la normale salute fisica, ma anche psicologica. Per non rimanere bloccati sulla patologia trovata, sono impegnati nelle loro azioni preferite. Ad esempio, leggono libri. Aiutano a rilassarsi, migliorare l'umore. Se la paziente è controindicata durante l'allenamento, la lettura della letteratura è adatta a lei..

Che cosa significa dolore sordo, tirante, preciso o tagliente?

Una donna su cinque nel mondo deve affrontare gravi mestruazioni. Le ragioni sono diverse. Possono semplicemente causare disagio o compromettere seriamente la salute..

Le mestruazioni iniziano a seguito del naturale rinnovamento dell'endometrio - la mucosa uterina. L'epitelio morto e già inutile viene rimosso all'esterno dalla contrazione dei suoi muscoli.

Si verifica una compressione involontaria dei vasi sanguigni e delle terminazioni nervose, che provoca una sensazione dolorosa nell'addome inferiore.

I sintomi dolorosi compaiono prima dell'inizio dei giorni critici e continuano a disturbare i primi due giorni dalla loro insorgenza. Ulteriore disagio si avverte nel sacro e nella parte bassa della schiena. Tali sintomi sono naturali e familiari. Passano rapidamente, senza consegnarli al proprietario di forti tormenti..

Altro dolore che si verifica durante questo periodo indica una patologia - dismenorrea. Cosiddetta mestruazione dolorosa pronunciata. In alcuni casi, richiede un approccio e un trattamento speciali.

La dismenorrea si presenta in due forme:

  1. Primario È associato a cambiamenti funzionali nel corpo femminile. Comincia ad apparire dopo circa due anni dal momento della pubertà della ragazza, quando il ciclo si normalizza e l'ovulazione diventa regolare. Il grado di disagio diminuisce dopo la nascita del primo figlio. Altri cambiamenti nel corpo che non sono correlati alle malattie possono anche essere cause. Questi includono: l'uso di una spirale, l'aborto e le conseguenti aderenze e cicatrici, la posizione impropria dell'utero. L'inattività diventa un fattore stimolante nello sviluppo della dismenorrea..
  2. Secondario Questa è una dismenorrea che appare nel corso degli anni. La sua presenza è associata a disturbi patologici nei genitali, nel corso delle malattie. Spesso le deviazioni hanno un orientamento vegetativo-vascolare, che è espresso da un aumento della sudorazione, vertigini. Disturbi nel normale funzionamento del cuore: tachicardia, aritmia - possono anche causare lo sviluppo di dismenorrea secondaria. Altre possibili ragioni del suo sviluppo includono endometriosi, fibromi, infiammazione pelvica, gravidanza complicata ectopica. I forti dolori sono causati da polipi, formazioni cistiche nell'utero. La dismenorrea particolarmente spesso acquisita si manifesta nelle donne che hanno raggiunto l'età di trent'anni.

Date le caratteristiche del dolore, ci sono quattro tipi di dismenorrea:

  1. Zero Manifestazioni dolorose deboli. Non sono richiesti farmaci antidolorifici.
  2. Il primo. Dolore doloroso, disegnante, ma sopportabile. È accompagnato da umore depressivo, emicrania, disturbi digestivi. Analgesic elimina completamente il malessere.
  3. Il secondo. Gli attacchi sono lunghi, forti. Una donna avverte debolezza, vertigini, brividi, nausea. Rabbia, irritazione appaiono. Gli antidolorifici e i sedativi apportano sollievo.
  4. Il terzo. Le contrazioni acute sono concentrate nell'addome inferiore tre giorni prima delle mestruazioni e continuano fino alla fine. La temperatura corporea aumenta, stringe la testa in una morsa. La tachicardia, le aritmie cardiache e la sensazione di pizzicamento nel cuore sono amplificate. Esibizione persa. Le condizioni generali nel complesso possono portare a svenimenti. Gli analgesici non correggono la situazione.

Le sensazioni spiacevoli hanno diversi caratteri sintomatici: tirando, cucendo, tagliando, contrazioni. Le ragioni del loro verificarsi sono anche fattori indipendenti da una persona.

Eredità, ipersensibilità ai cambiamenti, carenza vitaminica, insufficienza ormonale. Ci sono molte condizioni che influenzano la natura del flusso delle mestruazioni. È importante determinare quando è necessario un intervento specialistico..

Quando è necessario andare urgentemente in ospedale

Il segnale per la ricerca obbligatoria di assistenza medica è la sindrome di sanguinamento uterino anormale.

È possibile determinare questa condizione dai seguenti sintomi:

  1. Durata Le mestruazioni che durano più di sette giorni sono una deviazione dalla norma.
  2. Diminuzione della vitalità. Un effetto deprimente sulle prestazioni, aumento della fatica, attacchi spasmodici, nausea.
  3. Intensità. Scarico eccessivo, quando i prodotti per l'igiene devono essere cambiati ogni ora o anche più spesso, segnalano un'anomalia. La condizione è scomoda e crea un rischio di alta perdita di sangue, che può portare allo sviluppo di anemia.
  4. Abbondanza. Grossi coaguli di sangue, di quattro centimetri di diametro, presenti nello scarico - un'occasione per vedere un medico.

Sintomi evidenti di disturbi gravi sono convulsioni intollerabili e durature che durano più di due giorni. Una donna perde la sua capacità di lavorare ed è costretta a rimanere a casa.

La perdita di sangue elevata può essere compresa dalla sensazione di cucitura, che copre l'addome, sullo sfondo delle vertigini.

Antidolorifico

La dismenorrea colpisce il 90% di tutte le donne. Fondamentalmente, si tratta di persone dai 18 ai 35 anni. I dolori sono così insopportabili che non puoi fare a meno di assumere farmaci che li fermano. È impossibile rimanere fermi, coprono tutto il corpo e i pensieri. La forza si indebolisce e l'irritabilità si intensifica.

Salvezza nel prendere le medicine:

  • analgesici non narcotici;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • antispastici.

I farmaci analgesici non narcotici per la loro azione sono gli antidolorifici più deboli. Eliminano le mestruazioni addominali comuni.

Di base, spesso usato:

I farmaci del gruppo FANS calmano bene il disagio, inibiscono l'infiammazione. Il raggiungimento del massimo effetto garantirà la loro ricezione un paio di giorni prima delle mestruazioni previste. I farmaci sono prescritti se il paziente rifiuta gli ormoni o se ci sono controindicazioni individuali a tale terapia.

I non steroidei più comunemente usati:

  1. Dialrapid. Un farmaco ad azione rapida, un effetto evidente dopo cinque minuti. Annega sentimenti negativi di qualsiasi intensità.
  2. Ibuprofene Riduce la pressione nell'utero, costringendo a ridurre la frequenza delle sue contrazioni. Frequenza di ammissione: tre volte al giorno, assicurati di mangiare.
  3. Ketoprofene. Ha un effetto simile con diclofenac. Colpisce: inibisce la produzione di prostaglandine e indebolisce i movimenti contraenti dell'utero. Prendi da due a quattro capsule al giorno. Controindicato per il trattamento di pazienti affetti da infiammazione del tratto gastrointestinale, compromissione delle prestazioni epatiche, emofilia.
  4. Naproxen. Prendi due volte al giorno. Limitazioni d'uso: lattazione, broncospasmo, lesioni ulcerative del tratto digestivo. Medicinali con un effetto simile: Nalgesin, Sanaprox, Apranax. Pronaxen.
  5. Indometacina. Crea un effetto anestetico, combatte l'infiammazione, abbassa la febbre. Il farmaco passa nel latte materno, che richiede una sospensione dell'alimentazione o un altro farmaco..
  6. Piroxicam. Disponibile in varie forme: compresse, capsule, gel, supposte. L'effetto analgesico è evidente dopo mezz'ora ed è valido per un massimo di un giorno. Allevia la febbre, l'infiammazione, anestetizza.
  7. Ketolong Ha un'elevata attività analgesica. Elimina il dolore intenso.
  8. Paracetamolo. Ha un effetto terapeutico nei disturbi lievi e moderati. Consentito fino a quattro compresse al giorno. Controindicazioni per la scelta del paracetamolo sono la presenza di dipendenza da alcol, alterazioni patologiche nel fegato e nei reni.
  9. Diclofenac. Indebolisce la sintesi delle prostaglandine. Diclofenac non è consigliabile per l'infiammazione del tratto gastrointestinale, l'asma. Assumere fino a tre volte al giorno. Esistono analoghi di Diclofenac: Voltaren, Diclovit, Naklofen, Rapten.

I FANS più sicuri, visti i loro effetti collaterali, sono l'ibuprofene e il paracetamolo. I medicinali combinati contenenti entrambe queste sostanze sono progettati per aiutare a fermare il dolore mestruale..

Questi includono:

Gli antispasmodici rilassano il tessuto muscolare dell'utero. La loro azione è focalizzata sull'indebolimento degli spasmi che si verificano sotto l'influenza delle prostaglandine, che vengono rilasciate in grande volume durante le mestruazioni.

  1. No-shpa. Uno dei farmaci più comunemente usati. Per le malattie cardiache, si consiglia l'intolleranza al lattosio, l'allattamento, l'uso di farmaci simili, tra cui: Unispaz, Spakovin, Spazmonet.
  2. Drotaverinum. Antispasmodico miotropico. Allevia gli spasmi neurogenici e muscolari degli organi interni. Ha un effetto vasodilatatore, che migliora il processo di afflusso di sangue ai tessuti.
  3. Papaverina. Vietato il glaucoma, blocco cardiaco.
  4. Halidor. Ha effetti antispasmodici e sedativi. Controindicato nella suscettibilità alle convulsioni epilettiche..
  5. Buscopan. Medicina forte.

Gli effetti collaterali dei farmaci antispasmodici sono espressi da allergie, nausea, vertigini, emicrania, malfunzionamenti delle feci.

I dolori intollerabili, che non possono essere alleviati con l'aiuto dei soliti farmaci, richiedono l'uso di droghe forti. Sono disponibili sotto forma di supposte e compresse..

Le candele più potenti:

Compresse potenti:

  • Ketanov:
  • Ketonal;
  • Combispasm;
  • Menalgin;
  • Nise
  • Novalgin;
  • Nurofen;
  • Solpadein;
  • Spasmalgon;
  • Tempalgin.

Antidolorifici forti sono prescritti dal medico dopo aver esaminato e determinato le cause della dismenorrea.

Misure preventive per prevenire i sintomi del dolore

Osservare una dieta e uno stile di vita adeguati aiuterà ad alleviare il dolore allo stomaco e prevenire le fastidiose sensazioni mestruali..

  • rinunciare all'alcool;
  • introdurre la vitamina C - limone;
  • alla vigilia delle mestruazioni, rimuovere temporaneamente carne e latticini, fritti e salati dalla dieta;
  • limitare lo zucchero;
  • sostituire il tè e il caffè forte con succhi di verdura vitaminici;
  • evitare lo stress;
  • prendere le vitamine E e B;
  • non avere freddo;
  • fare yoga;
  • visitare la piscina;
  • condurre una vita mobile.

Vale la pena abbandonare i prodotti che provocano gonfiore. Si consiglia di mangiare cioccolato, è responsabile della produzione di endorfine nel corpo. Il calcio e il magnesio hanno un effetto positivo sul benessere nelle donne periodiche.

Esistono altri modi, il cui uso rilassa i muscoli tesi dell'addome, allevia la tensione e il dolore. Il loro uso è efficace in assenza di patologie, quando il dolore periodico non è associato alla presenza di una malattia.

I principali metodi utilizzati a casa:

  1. Doccia calda. Porta al rilassamento muscolare, all'espansione dei vasi sanguigni.
  2. Posa dell'embrione. Per fare questo, sdraiato su un piano su un piano, devi premere le gambe sullo stomaco.
  3. Semplici esercizi fisici: inclinazione in diverse direzioni, rotazione circolare da parte del corpo.
  4. Tè rilassante alla camomilla o alla menta con miele.
  5. Prezzemolo alle erbe infuse, fragola selvatica.
  6. Ghiaccio nel pacchetto. Applicare sul fondo dell'addome malato con forti emorragie.
  7. Massaggio. Prosegui con leggeri movimenti in senso orario, catturando il territorio dell'addome e della parte bassa della schiena. Allevia gli spasmi e allevia la tensione muscolare.
  8. Sale marino. Efficaci bagni rilassanti di breve durata con la sua aggiunta. Ai fini della prevenzione, vengono assunti prima e dopo le mestruazioni. Nei giorni critici, si comprime con sale curativo applicato all'addome inferiore.
  9. Olio essenziale. Strofina due volte al giorno nell'area del sacro e nella parte inferiore dell'addome. Eseguire la procedura in anticipo, due giorni prima della dimissione e nei tre giorni successivi.

Si consiglia una visita alla piscina come profilassi della dismenorrea. Il nuoto rilassa i muscoli del bacino, allevia la tensione. Il corpo produce ormoni della gioia - endorfine.

Hanno un effetto analgesico su una persona, riducono la sensibilità. È bene fare esercizi quotidiani, in particolare esercizi di stretching. I muscoli diventano elastici e le mestruazioni sono più rilassate..

Qual è il dolore improvviso

Un improvviso dolore acuto che differisce in forza da quello precedentemente sperimentato, sullo sfondo di una perdita di sangue mensile femminile, può essere un segno di formazione di tumori.

Contrazioni improvvise improvvise spesso si verificano durante la gravidanza extrauterina.

Entrambi i casi richiedono un esame tempestivo da un ginecologo..

Ciò che richiede un'attenzione speciale

Ogni donna dovrebbe monitorare attentamente l'andamento del proprio ciclo mensile. I suoi cambiamenti, la comparsa di forti dolori, sanguinamento anormale dovrebbero allertare.

Sintomi che richiedono una maggiore attenzione da parte di una donna durante le mestruazioni:

  • un inaspettato aumento del volume di scarico in combinazione con un ciclo perso;
  • crescente disagio;
  • nascite recenti, incluso l'uso del taglio cesareo;
  • aumento mensile della perdita di sangue;
  • il periodo dell'allattamento al seno;
  • aborto recente; pulizia dell'utero;
  • la presenza di scarico atipico nella massa totale.

Quando si osservano questi segni, si consiglia di contattare uno specialista medico. Ciò contribuirà a calmarsi in assenza della malattia o ad iniziare il trattamento in modo tempestivo quando è stabilito..

Alcune malattie gravi sono asintomatiche. Infiammazione di una forma cronica, i tumori possono essere espressi solo da una sindrome dolorosa senza sintomi concomitanti.

Uno o più segni sintomatici di una mestruazione anormale in atto richiedono attenzione. Il trattamento tempestivo eliminerà il disagio riscontrato nei giorni critici, prevenendo il possibile sviluppo di conseguenze negative.

Dolore nell'addome inferiore, nella schiena e nella parte bassa della schiena in menopausa

Dopo 45 anni, inizia una nuova fase nella vita delle donne. A causa di cambiamenti ormonali, il suo deterioramento del benessere e la comparsa di sensazioni spiacevoli in tutto il suo corpo iniziano a disturbarla. La ragione di ciò è l'inizio della menopausa, un processo fisiologico irreversibile che comporta molti cambiamenti. Il dolore nell'addome inferiore con la menopausa abbastanza spesso spaventa, costringendo la signora a presentare diagnosi deludenti. I crampi dolorosi si sentono spesso nella parte bassa della schiena, così come nelle ghiandole mammarie e in tutti i muscoli del corpo. Cosa raccomandano i ginecologi se il paziente, insieme ad altre manifestazioni della menopausa, ha dolore alla schiena e all'addome? Come alleviare i sintomi che interferiscono con una vita piena?

L'addome inferiore fa male e tira la schiena: può essere questo con la sindrome della menopausa?

L'inizio della premenopausa è caratterizzato da una diminuzione della produzione di appendici uterine di ormoni femminili. Inizialmente, ciò influisce sulla destabilizzazione del ciclo mestruale. I ritardi iniziano, le mestruazioni sono quindi abbondanti, quindi magre. Lo stato psico-emotivo peggiora, appare l'insonnia, che provoca mal di testa e irritabilità diurna. A causa dello stress costante, l'immunità diminuisce, aumenta la probabilità di malattie stagionali, si sviluppano depressione e psicosi. Inoltre, un metabolismo rallentato contribuisce alla comparsa di depositi di grasso. Non sorprende che, oltre a tutto, le donne siano tormentate dal dolore nell'addome inferiore e dal dolore nella colonna lombare.

Qual è l'eziologia di questo fenomeno? Gli esperti spiegano le sensazioni del dolore come un forte calo degli indicatori quantitativi di estrogeni nel sangue. La mancanza di ormoni sessuali provoca crampi muscolari nel perineo e degli arti inferiori, emicrania e forti mal di testa, disagio all'utero e alle appendici, all'osso sacro e alla parte bassa della schiena, al collo. Alcune donne lo considerano naturale e non si affrettano a chiedere aiuto, altri si fanno istantaneamente diagnosi fatali, si auto-curano o lasciano andare le cose da soli. Cosa dovrebbe fare una donna quando sente che il suo torace è dolorosamente spiacevole? Quali crampi nel segnale del corpo?

Causa ed effetto

Con l'avvento della menopausa, la destabilizzazione si verifica nel funzionamento armonioso di tutti gli organi del corpo femminile. Insieme a vampate di calore, costante mancanza di sonno e problemi al sistema cardiovascolare, una donna è tormentata dal dolore alla schiena. La colonna vertebrale soffre di un aumento dello stress già durante il periodo di premenopausa quasi costantemente.

Perché la parte bassa della schiena, l'area delle scapole e lo sterno fanno male durante la menopausa:

  • il corpo manca di calcio, che ha un cattivo effetto sulla colonna vertebrale e sul muscolo cardiaco;
  • la carenza di estrogeni influisce negativamente sugli organi del sistema escretore, quindi i reni possono essere malati;
  • a causa dello squilibrio ormonale, il peso sta crescendo rapidamente, rispettivamente, il carico sulla colonna lombosacrale è in aumento;
  • il funzionamento instabile di tutti i sistemi del corpo femminile porta alla formazione di ernie intervertebrali;
  • cambiamenti legati all'età si verificano nella cartilagine e nei tessuti, che diventano le cause dello sviluppo di artrite e osteocondrosi;
  • un basso livello di ormoni femminili influisce negativamente sui legamenti e sui muscoli, quindi, dopo un intenso sforzo fisico, durante una inclinazione o dopo lunghe camminate, la schiena inizia a ferire;
  • problemi digestivi e disturbi della flora intestinale possono causare sensazioni spiacevoli nella parte posteriore del corpo.

Solo il medico può determinare la causa esatta del dolore. È meglio non rimandare una visita a uno specialista per identificare la patologia nel tempo e non aggravare la situazione.

Perché fa male allo stomaco con la menopausa?

Durante la menopausa, purtroppo, il dolore nell'utero e nella regione pelvica non è raro. Preparare il corpo alla menopausa diventa la ragione principale della comparsa del dolore nell'addome inferiore: i cambiamenti influenzano gli organi riproduttivi in ​​misura maggiore. Nell'utero, il tessuto connettivo sostituisce lo strato muscolare, le ovaie diventano più piccole, l'endometrio muore. Ognuno di questi processi è riflesso dal dolore nell'area pelvica. Tollerarlo senza antidolorifici è talvolta completamente impossibile..

Con l'inizio della menopausa, l'addome inferiore può ferire come con le mestruazioni. Quali sono le cause più comuni di questo fenomeno??

Possibili cause di dolore nell'addome inferiore nelle donne in postmenopausa

Disegnare dolori nell'addome inferiore con la menopausa: perché ci sono

Climax è un vero "test di forza" per una donna.

Si sta verificando una grave ristrutturazione nel corpo, le cui manifestazioni sono naturali, ma possono andare su un piano patologico. Un sintomo comune di questo processo è il dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome..

Può essere causato da vari motivi: mancanza di calcio nel corpo, problemi ginecologici, malattie del fegato o dei reni, ecc..

Come eliminare il disagio e identificare tempestivamente il disturbo che lo provoca?

Climax cambia l'abituale per il nostro corpo. Per 30-40 anni, tutti i suoi organi e sistemi hanno funzionato, soggetti all'influenza degli ormoni sessuali. E improvvisamente il loro numero inizia a fluttuare, e poi diminuisce quasi a zero. Un cambiamento così marcato provoca molti sintomi spiacevoli, uno dei quali è il dolore di diversa localizzazione.

Nel corpo di una donna, la quantità di ormoni responsabili di un buon umore è ridotta e quindi diventa soggetta a depressione e nevrosi. L'immunità peggiora e aumenta la probabilità di ammalarsi. Il metabolismo rallenta, il che spesso porta ad un aumento di peso. Il carico sotto forma di peso corporeo in eccesso cade sulla colonna lombare.

Durante la menopausa, una donna ha dolori al basso ventre, parte bassa della schiena, torace, testa e articolazioni. Sono possibili manifestazioni più gravi di cambiamenti ormonali: assottigliamento delle mucose, vampate di calore, un forte deterioramento della salute generale.

Spesso il disagio nella zona è dovuto a fattori psicosomatici. Climax è un periodo associato a molte donne con umore depresso, sconforto e auto-flagellazione. La donna si rammarica della sua giovinezza passata, è scontenta del suo aspetto e delle azioni degli altri. Un tale treno di pensiero la porta alla depressione, le cui manifestazioni sono dolori di varia localizzazione e disturbi digestivi.

Durante la menopausa, una donna ha particolarmente paura di ammalarsi, perdendo la sua capacità di lavorare. Queste paure ossessive spesso causano disagio alla schiena e al basso ventre..

Sensazioni spiacevoli, che coprono la parte bassa della schiena, possono essere manifestazioni di malattie ginecologiche. Durante la menopausa, molti di loro appaiono più nitidi o si fanno sentire per la prima volta..

I nostri lettori raccomandano

Per la prevenzione e il trattamento delle MALATTIE CONGIUNTE, il nostro lettore regolare utilizza il metodo di trattamento non chirurgico, che sta guadagnando popolarità, raccomandato dai principali ortopedici tedeschi e israeliani. Avendolo attentamente studiato, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.

  • Il fibromioma uterino è un tumore benigno più spesso diagnosticato nelle donne che hanno avuto la menopausa dopo 50 anni. Le sue manifestazioni sono dolore doloroso o parossistico, sanguinamento. La malattia non è pericolosa per la vita, ma può causare gravi disagi.
  • Endometriosi: si manifesta con sensazioni spiacevoli, eccitando l'addome e la parte bassa della schiena, mal di testa, cattivo umore, insonnia. A volte appare un eccesso di spotting..
  • Salpingite cronica - un processo infiammatorio nella tuba di Falloppio che provoca dolore nel sacro e nella zona pelvica, aumenta la temperatura corporea.
  • Sinechia nell'utero: con la menopausa, questo organo si atrofizza, in esso possono formarsi aderenze, si verifica un processo infiammatorio. Di conseguenza, l'addome inferiore cattura il dolore, che può diventare insopportabile.
  • Tumori maligni - con il loro sviluppo, il dolore appare solo nelle fasi avanzate. Nelle fasi iniziali, una donna ha sensazioni di trazione nell'area pelvica.

    Con la menopausa, la parte bassa della schiena fa male e a causa di processi degenerativi nella colonna vertebrale, che iniziano a svilupparsi attivamente a causa della mancanza di calcio nel corpo. Se una donna sta ingrassando durante la menopausa, questo comporta un ulteriore onere per la sua parte inferiore. Le sensazioni spiacevoli si intensificano con flessione, curve acute, sollevamento pesi.

    Il dolore nell'addome inferiore è una manifestazione di disturbi dell'apparato digerente, in particolare dell'intestino. È particolarmente pericoloso se, con la menopausa, lo stomaco di una donna inizia a crescere rapidamente. Questo può essere un sintomo di gravi problemi al fegato, ai reni, allo stomaco e agli ormoni..

    In caso di fastidio nell'area pelvica, evitare gli estremi. Non attribuire immediatamente a te stesso una malattia mortale o ignorare completamente la sindrome. Per sbarazzarsi del disagio, è necessario essere esaminati da un medico che identificherà la causa del disturbo.

    Anche se la parte bassa della schiena e il basso addome in menopausa non ti disturbano molto, la consultazione di un medico non sarà superflua. L'auto-trattamento in questi casi non è raccomandato, non solo può non solo migliorare le condizioni del paziente, ma anche esacerbare il problema.

    Se sei a disagio, ma non c'è modo di consultare un medico in questo momento, elimina il disagio con una singola dose di antidolorifici: analgin, ibuprofene, paracetamolo, ecc. Se questi medicinali non aiutano, devi assolutamente andare in ospedale.

    Un medico esperto effettuerà una diagnosi approfondita, identificherà le cause del dolore e prescriverà un trattamento. Se il disagio nella parte bassa della schiena e nell'addome è parossistico e intollerabile, una squadra di ambulanze dovrebbe essere chiamata a casa. Questo passaggio è consigliato in presenza dei seguenti sintomi:

    • sanguinamento vaginale;
    • un forte aumento della temperatura corporea;
    • disturbi della coscienza, ecc..

    Non rimandare una visita a un'istituzione medica fino a tardi: i dolori che catturano la parte bassa della schiena e l'addome possono essere un sintomo di processi degenerativi nella colonna vertebrale, problemi ai reni con fegato, utero, ovaie e altri organi.

    Il trattamento del dolore nell'addome non è possibile senza un esame approfondito e una diagnosi corretta. Dipende dalle cause del disturbo identificato dal medico e può includere farmaci ormonali, antibatterici e antidolorifici. Se il disagio è causato da problemi alla colonna vertebrale, è necessario eseguire esercizi terapeutici, terapia manuale, fisioterapia.

    I farmaci anti-climaterici sono spesso usati per alleviare sensazioni spiacevoli, tra cui: Estrovel, Feminal, Klimadinon uno. A scopo preventivo, è possibile utilizzare rimedi naturali a base di piante medicinali, ad esempio il tè monastico.

    Un elemento importante nella prevenzione del dolore è uno stile di vita sano. Durante l'adeguamento ormonale del corpo, si consiglia alle donne di monitorare la propria dieta, non dimenticare l'attività fisica, abbandonare le cattive abitudini e sottoporsi tempestivamente a esami preventivi da un ginecologo.

    • Hai uno stile di vita sedentario?
    • Non puoi vantarti di una postura reale e cercare di nascondere la tua curva sotto i vestiti?
    • Ti sembra che questo passerà presto da solo, ma il dolore si intensifica.
    • Molti modi hanno provato, ma niente aiuta.
    • E ora sei pronto a sfruttare ogni opportunità che ti darà benessere tanto atteso!

    Dolore nell'addome inferiore nelle donne

    I ginecologi ritengono che il dolore nell'addome inferiore nelle donne sia la ragione più comune per il trattamento. Tuttavia, per la natura del segno non è immediatamente possibile nominare la causa con fiducia. Molto spesso, è necessario un esame con palpazione degli organi genitali interni. Talvolta è necessaria la consultazione di un chirurgo o neurologo..

    L'addome inferiore riflette le manifestazioni di cambiamenti fisiologici e malattie sia degli organi genitali, sia della vescica, dell'intestino. Il trattamento adeguato può essere prescritto solo dopo un esame completo..

    Il meccanismo del dolore

    Le cause del dolore nell'addome inferiore nelle donne possono essere associate a cambiamenti nell'organo denso (parenchimale), come le ovaie, oa causa di formazioni vuote (vescica, tube di Falloppio, utero, intestino). Di conseguenza, il meccanismo del dolore è diverso.

    Le malattie ovariche sono accompagnate da ingrossamento dell'organo, allungamento della capsula, dotato di terminazioni del dolore nervoso. Negli organi cavi, il ruolo principale è giocato dalla contrazione spastica dello strato muscolare o dalla sua tensione eccessiva (atonia).

    Pertanto, nella prima forma di realizzazione, la natura del dolore del paziente è descritta come dolorante, opaca, costante, aumentando gradualmente man mano che le appendici aumentano. E nel secondo - più spesso come crampi, periodici, aggravati da disordini, movimenti, attività fisica. Il dolore esplosivo provoca un rapido aumento delle dimensioni degli organi a causa di edema, infiammazione.

    Con un lento aumento, le donne sperimentano una severa gravità, una pressione nella zona patologica. Un altro meccanismo di dolore è associato a un processo di adesione e alla tensione eccessiva dei legamenti circostanti. Le aderenze si formano a causa dell'infiammazione cronica con un versamento nel peritoneo, come complicazione dopo l'intervento chirurgico.

    Le aderenze non hanno terminazioni nervose, sono costituite da tessuto cicatriziale, ma quando saldate ad organi cavi, causano il loro spostamento, restringimento del lume

    Il dolore adesivo accompagna la peristalsi intestinale, la vita sessuale, la defecazione. L'apparato legamentoso fissa i muscoli e gli organi in uno stato sedentario. La distorsione dei legamenti interni sembra un dolore lancinante.

    Un'altra opzione per il dolore è l'irritazione del peritoneo e l'infiammazione locale. In questo caso, i dolori sono piuttosto gravi, ma sono costantemente nello stesso posto, non si irradiano da nessuna parte. Se la ragazza ha un dolore addominale inferiore, questo, in assenza di segni di infiammazione, è associato ad un aumento del tono e della tensione dell'utero. Dolore combinato con le mestruazioni (algodismenorrea).

    La natura della sindrome del dolore viene avvertita e trasferita in modi diversi da donne in età giovane e matura, che hanno partorito e non hanno partorito. La soglia del dolore della sensibilità consente a uno di sopportare il dolore acuto, per altri non dà riposo se occasionalmente fa male ai lati. La valutazione soggettiva è integrata da altri sintomi e risultati dell'esame. Considera cosa può ferire in questo settore.

    Dolore digestivo

    Il dolore nell'addome inferiore nel corpo di donne e uomini può verificarsi in connessione con una violazione dell'intestino. Sulla destra è la proiezione dell'appendice, l'angolo ileocecale formato dall'unione del digiuno e del cieco.

    Qui parte il germoglio, chiamato vermiforme (appendice). L'ampio e breve cieco scende sotto la cresta iliaca. Magro adiacente a lei da dietro. Nella regione iliaca sinistra si trova la parte sigmoide e rettale del colon.

    Attacco di appendicite

    L'appendicite è una malattia infiammatoria parossistica con una lesione locale dell'appendice. In un decorso cronico, si diffonde alle sezioni vicine dell'intestino e alla parte adiacente del peritoneo.

    La malattia può essere causata da:

    • disturbi digestivi cronici con stasi all'interno dell'appendice;
    • cambiamenti commissurali nella cavità addominale, fusione con altri organi;
    • atonia intestinale con costipazione prolungata;
    • l'effetto specifico dell'infezione nella febbre tifoide, la tubercolosi;
    • trauma all'addome;
    • violazione della pervietà nel caso di mangiare noci, gusci di semi;
    • struttura anomala.

    L'uscita dal processo può intasarsi con la pietra fecale

    L'immagine classica inizia con dolore allo stomaco, febbre e vomito. Ricorda intossicazione alimentare. Dopo 2-3 ore, il dolore “scende” nella regione iliaca destra e si intensifica fino a quando si verifica un attacco grave. Possibile irradiazione dal basso fino all'ipocondrio destro, all'ombelico, alla parte bassa della schiena, all'ano.

    Normalmente, l'appendice ha una posizione diversa, questo rende difficile la diagnosi. La deviazione verso l'alto è caratteristica di un attacco in una donna incinta. Di solito, sullo sfondo del dolore, si osserva dolore locale alla palpazione, tensione dei muscoli addominali. Feci rotte (diarrea o costipazione).

    Se il dolore diventa pulsante, "sussultando", dovrebbe essere previsto un processo suppurativo (appendicite flemmonica o cancrenosa). Ci sono situazioni con moderato dolore sordo che le donne soffrono senza cercare assistenza medica..

    La malattia non scompare, ma passa a un decorso cronico. Intorno al processo si forma un "sacchetto" restrittivo di aderenze. Ritarda la formazione di peritonite diffusa. I dolori si ripetono a diverse intensità. Solo trattamento chirurgico.

    Morbo di Crohn

    La malattia non ha una causa esatta. I cambiamenti patologici sono espressi come sezioni di infiammazione granulomatosa (tuberosa), alternata al normale tessuto intestinale. La regione del cieco appartiene alla localizzazione più comune.

    L'infiammazione è caratterizzata da una lesione passante della parete, dalla formazione di crepe grossolane, ulcere, passaggi fistolosi tra gli organi, processi cicatriziali e suppurativi. La malattia continua a lungo con ricadute anche dopo 20 anni.

    La tendenza alla malattia delle donne è stata stabilita:

    • con una storia familiare gravata (i parenti stretti sono ammalati);
    • lunga "esperienza" di fumo e alcolismo;
    • bassa immunità a causa di malattie infettive croniche.

    Gravi dolori crampi nell'addome inferiore a destra con ileite indicano un processo attivo. Si intensificano dopo aver mangiato, disordini. Possono essere di costante esplosione. Inoltre, i pazienti sono preoccupati per:

    • gonfiore;
    • frequenti feci molli (possibilmente con una miscela di pus e sangue);
    • nausea e vomito;
    • scarso appetito, perdita di peso;
    • bassa temperatura;
    • debolezza.

    Il rilevamento e il trattamento tempestivi possono ottenere una remissione a lungo termine.

    La malattia inizia con il retto e "aumenta" lungo l'intestino crasso. La natura dell'infiammazione rimane poco chiara. L'ulcerazione delle mucose non si estende agli strati più profondi del muro. Più spesso le donne con bassa immunità sono ammalate, sullo sfondo di un uso prolungato di farmaci con effetti tossici, con ereditarietà disfunzionale.

    Perché fa male nell'addome inferiore sul lato sinistro?

    • dolori crampi nella regione iliaca sinistra e laterale, aumentati a causa di cibo, movimenti intestinali, attività fisica;
    • tendenza alla diarrea;
    • impurità di pus, muco e sangue nelle feci;
    • moderato aumento della temperatura;
    • perdita di peso, debolezza.

    La complicazione più comune è il sanguinamento intestinale. In terapia, usano potenti farmaci antinfiammatori, ormoni. Potrebbe essere necessaria un'operazione in caso di emergenza.

    diverticolosi

    La malattia è causata da una struttura della parete intestinale disturbata. La causa del dolore del disegno nell'addome inferiore sono le sporgenze sacculari infiammate. Si formano:

    • nelle donne anziane con atonia e tendenza alla costipazione;
    • con una mancanza di acqua e fibre;
    • nelle persone grasse con bassa attività fisica;
    • in caso di anomalie della parete intestinale;
    • con un pronunciato processo aterosclerotico nelle arterie della cavità addominale con atrofia intestinale.

    La localizzazione più comune dei diverticoli è il colon sigmoideo

    I diverticoli possono causare dolori intermittenti nell'area della proiezione sulla parete addominale. Si verificano spasmi gravi quando queste formazioni sono infiammate, attorcigliate, causando un'ostruzione intestinale parziale. La terapia comprende farmaci antinfiammatori intensivi. Con la minaccia di peritonite e ostruzione, viene eseguita un'operazione per rimuovere i diverticoli.

    Cancro al colon

    L'adenocarcinoma colpisce più spesso il sigmoide e il retto, pertanto la diagnosi differenziale viene eseguita quando non è chiaro il motivo per cui l'addome inferiore fa male nelle donne nella regione ileale sinistra. Il cancro può essere rilevato in una fase precoce solo da segni indiretti, poiché non provoca dolore intenso.

    I pazienti consultare un medico con i reclami:

    • per costipazione;
    • gonfiore;
    • temperatura incomprensibile;
    • perdere peso.

    Sullo sfondo della crescita del tumore, compaiono dolori costanti nella regione iliaca sinistra e nel lato di una natura smussata, indipendente dalla nutrizione e dall'attività fisica. La terapia prevede l'uso di una combinazione di citostatici con irradiazione della zona tumorale e dei linfonodi più vicini. La questione del trattamento chirurgico e la portata dell'intervento sono decise su base di commissione..

    Tra le donne, più degli uomini, è comune l'infiammazione della vescica e dell'uretra (cistite e uretrite). Ciò è dovuto alla peculiarità della struttura e della posizione: il canale uretrale è corto, largo, si trova vicino all'ano e alla vagina.

    L'infezione è causata da Escherichia coli, disturbata dalla flora della vagina (specialmente con malattie a trasmissione sessuale)

    Se l'addome inferiore di una donna fa male contemporaneamente al dolore durante la minzione, frequenti impulsi, allora dovresti pensare all'infiammazione del tratto urinario inferiore. Di solito i dolori stanno tirando in natura, persistenti, esauriscono il paziente, causano insonnia.

    Un'infiammazione grave è accompagnata da scaglie di muco nelle urine, strisce sanguinolente. Con l'irradiazione del dolore nella parte destra o sinistra della parte bassa della schiena, la pielonefrite dovrebbe essere esclusa. L'infiammazione della pelvi renale è anche accompagnata da disuria, una sensazione di bruciore nell'addome inferiore.

    Il trattamento è generalmente lungo. Combina rimedi erboristici che lavano la vescica, consumano una quantità significativa di agenti fluidi e antibatterici. Non senza consultazione con un ginecologo. Spesso, l'infiammazione dei genitali e della vescica è contemporaneamente combinata e si sostengono a vicenda.

    Dolore nei disturbi genitali

    I ginecologi dividono i dolori nell'addome inferiore nei pazienti in funzionali (fisiologici) e organici. Le cause funzionali sono causate da un sottosviluppo temporaneo dei genitali nelle ragazze, una relazione con le mestruazioni e la gravidanza. Sono associati all'eccitazione, all'ipotermia, all'inizio dell'attività sessuale..

    Le cause organiche si manifestano sempre in decorso acuto o cronico della patologia uterina, appendici. I dolori sono di natura diversa, possono essere accompagnati da sanguinamento uterino, perdite vaginali.

    Differenze di dolore fisiologico da organico:

    • mancanza di una chiara connessione con l'azione precedente, insorgenza e scomparsa spontanee;
    • breve termine;
    • intensità moderata;
    • stato di salute relativamente soddisfacente.

    La dismenorrea secondaria, a seconda della patologia dell'utero, delle appendici, deve essere distinta dalle cause fisiologiche.

    Per capire perché una ragazza ha mal di stomaco sotto prima e durante ogni mestruazione, i ginecologi dovranno studiare lo sfondo ormonale, il regime del paziente. Algodismenorrea primaria - associata a disturbi funzionali causati dal sottosviluppo del sistema endocrino e nervoso.

    Le ragazze aumentano la produzione di prostaglandine, estrogeni, che aumentano le contrazioni uterine. Spesso osservato con sovraccarichi negli studi, bassa attività fisica, alimentazione impropria (caffè, panini, patatine), con stress emotivo.

    Nel 75% dei casi, la diagnosi è definita come "sindrome premestruale". Oltre al dolore, pochi giorni prima del periodo delle mestruazioni, ci sono:

    • mal di testa e nausea;
    • vertigini e svenimento;
    • vomito
    • le ghiandole mammarie si gonfiano e fanno male.

    Durante la gravidanza, il dolore è causato da uno stiramento dell'apparato legamentoso. Molto spesso, si preoccupano delle donne primipare dopo i 25 anni con scarsa forma fisica.

    Il verificarsi di una malattia acuta o di una esacerbazione di una cronica durante la gravidanza non può essere escluso, pertanto ogni donna incinta deve monitorare attentamente la sua salute e informare il medico su eventuali cambiamenti.

    Dolore durante l'ovulazione: si verifica il 14-15 ° giorno del normale ciclo mestruale. Dura per diverse ore o giorni. Le donne trovano regolari dolori di trazione nell'addome inferiore con un aumento dei rapporti sessuali. Sono causati da alterazioni ormonali con un aumento dell'afflusso di sangue all'ovaio. Di solito unilaterale. Le donne richiedono la supervisione di un ginecologo.

    Dolore nella patologia degli organi genitali nelle donne

    Il dolore organico, a seconda dei cambiamenti patologici nell'utero e nelle appendici, è provocato da: ipotermia, duro lavoro fisico, sport, aumento della tensione nervosa, uso di contraccettivi intrauterini.

    Adenomatosi (endometriosi) - causata dalla crescita dell'epitelio dallo strato interno dell'utero al muscolo. Le più colpite sono le donne nullipare di età superiore ai 30 anni e che soffrono di infertilità. I sintomi sono associati a persistenti dolori di trazione sul pube, sanguinamento mestruale prolungato, perdite vaginali marroni.

    L'epitelio forma "tasche". Il sangue mestruale entra in loro e preme sul tessuto circostante. Pertanto, durante le mestruazioni, il dolore si intensifica, irradiandosi all'inguine e alla parte bassa della schiena.

    Per la terapia vengono utilizzati farmaci ormonali..

    Durante la gravidanza, una donna con endometriosi viene costantemente monitorata per escludere il rigetto della placenta

    Le malattie infiammatorie (endometrite, annessite) - sono accompagnate da scoppi o crampi di dolore costante. Con annessite (infiammazione dell'ovaio), il dolore è unilaterale. Irradiazione al sacro, si osserva la parte bassa della schiena, le condizioni generali peggiorano.

    Il più alto rischio di infiammazione nelle donne:

    • sottoposti a curettage diagnostico e aborto;
    • rifiutando un lungo corso di terapia.

    Le funzionalità aggiuntive includono:

    • debolezza, vertigini;
    • dolore muscolare
    • aumento della temperatura;
    • odore sgradevole da perdite vaginali a causa di una miscela di pus;
    • insonnia;
    • irritabilità.

    Nel 60% delle donne, l'infiammazione è causata da un'infezione a trasmissione sessuale. Nel trattamento, è necessario prevedere la cessazione temporanea del contatto sessuale e l'esame di un partner.

    Anomalie congenite e acquisite: nelle ragazze, vengono rilevate durante una prima mestruazione dolorosa (utero vaginale, cervicale). L'accumulo di sangue nella cavità provoca espansione e dolore costante. Nelle donne adulte, la ritenzione di sangue è facilitata dalla flessione dell'utero (retrodeviazione), dalla fusione nella cavità (sinechia).

    Le ragazze devono essere mostrate a un ginecologo ed esaminate urgentemente. Per le donne, vengono selezionati esercizi speciali, se è impossibile correggere la situazione, viene eseguita un'operazione..

    Tumori dei genitali nelle donne - hanno una crescita benigna e un decorso maligno. Le cisti benigne includono il fibromioma. Con la crescita, allungano l'organo e causano scoppi di dolore. Allo stesso tempo, distorsione, aderenze (con infiammazione cronica) prendono parte al meccanismo.

    Le manifestazioni possono portare un'immagine di un attacco acuto con torsione della cisti, rottura. In questo caso, il dolore è unilaterale, accompagnato da vertigini e nausea, lo shock è possibile. Con fibromiomi, sanguinamento uterino grave, segni di anemia si aggiungono al dolore.

    I tumori maligni delle appendici sono accompagnati da localizzazione bilaterale, intensità nella fase II - III. Ci sono segni di intossicazione da cancro:

    • nausea;
    • mancanza di appetito;
    • perdere peso;
    • disturbi ormonali;
    • debolezza.

    Il dolore unilaterale provoca il cancro della tuba di Falloppio. I primi sintomi includono uno scarico irregolare e acquoso. Il sarcoma uterino viene rilevato durante l'esame per sanguinamento uterino. Il tumore è caratterizzato da una rapida crescita, aumento del dolore e metastasi..

    Gravidanza del tubo con un vuoto - è accompagnata da una sindrome del dolore improvviso su un lato dell'addome, sono possibili forti vertigini, perdita di coscienza dovuta a sanguinamento interno. La donna ha un ritardo delle mestruazioni, segni secondari di gravidanza.

    Perché è richiesto un ginecologo?

    Per qualsiasi dolore nell'addome inferiore nelle donne, gli specialisti dovrebbero escludere i cambiamenti nei genitali. Pertanto, le donne vengono sottoposte a consultazione e in ospedale il medico esamina il posto.

    L'esame vaginale viene eseguito con due mani, quindi le strutture genitali interne vengono bloccate tra le dita, vengono determinate la loro dimensione, densità, vengono confrontate le ovaie sinistra e destra

    Con l'infiammazione delle appendici, la palpazione è fortemente dolorosa da un lato, uno degli organi viene ingrandito, il tessuto è pastoso. Un utero allargato e ammorbidito, il dolore alla palpazione indica endometrite. Con una rottura della tuba di Falloppio con sanguinamento interno, viene rivelato un rigonfiamento del fornice vaginale posteriore.

    Valutare la condizione delle ragazze e delle giovani donne con dolore nell'addome inferiore è importante per affrontare il problema della preparazione al concepimento, il corso della gravidanza e la nascita di una prole sana. Per le donne anziane, l'esclusione tempestiva della patologia garantisce la capacità lavorativa e una vita attiva dopo la menopausa.

    Cause di dolore nell'addome inferiore nelle donne (sinistra, destra), trattamento della patologia

    Aggiornamento: ottobre 2018

    Il dolore nell'addome inferiore nelle donne è il motivo più comune per visitare un ginecologo. Tuttavia, una tale sindrome del dolore può essere un segno di patologia chirurgica o neurologica acuta. In caso di dolore, particolarmente acuto, intollerabile, è necessario consultare un medico il prima possibile.

    Perché l'addome inferiore fa male nelle donne a destra, a sinistra?

    Le cause del dolore nelle donne possono essere divise in 2 gruppi: organico e funzionale.

    • malattie degli organi genitali femminili (annessite, endometrite, endometriosi, apoplessia ovarica, cisti ovarica, torsione delle gambe della cisti ovarica, fibromi uterini);
    • l'uso di un dispositivo intrauterino;
    • patologia chirurgica acuta, patologia del sistema urinario, cistifellea (appendicite, cistite, colecistite, pielonefrite);
    • lo stato di salute di una donna associato alla gravidanza (sintomi di una gravidanza extrauterina, aborto minacciato, distacco prematuro della placenta, dolore dopo un aborto medico).

    Il dolore nell'addome inferiore può essere di natura diversa e può essere acuto, tagliente o cucito o opaco, doloroso.

    Processi infiammatori nelle appendici e nell'utero

    Il processo infiammatorio nell'utero o nelle appendici, di norma, inizia in modo acuto, con febbre, comparsa di sintomi di intossicazione e dolore nell'addome inferiore. Con la salpingooforite (annessite), il lato sinistro o destro dell'addome inferiore fa male, e con l'endometrite, l'addome inferiore fa male nel mezzo.

    Durante l'esame vaginale con infiammazione delle appendici, vengono determinate appendici pastose e fortemente dolorose e, con l'endometrite, si avverte un utero allargato e ammorbidito, doloroso alla palpazione e allo spostamento del collo. La salpingooforite cronica e l'endometrite si verificano con dolore addominale basso e dolente.

    Nell'area delle appendici viene determinata la pesantezza e l'utero viene palpato come una formazione densa e sensibile.

    Il trattamento per le malattie infiammatorie degli organi genitali consiste nella nomina di antibiotici, terapia infusionale, vitamine, supposte antinfiammatorie in ginecologia con annessite.

    Endometriosi

    L'endometriosi genitale può interessare l'utero, le appendici e lo spazio cervicale posteriore. L'endometriosi è la diffusione di cellule simili nella struttura all'endometrio all'esterno dell'utero. Il dolore appare prima delle mestruazioni e si accumula durante..

    Con l'endometriosi dell'utero, i dolori sono localizzati nella linea mediana nell'addome inferiore, con endometriosi delle appendici nelle regioni inguinali, con endometriosi retrocervicale dietro il pube (vedi endometriosi uterina - trattamento e sintomi). Una significativa adesione nel bacino con questa malattia aggrava il dolore.

    Oltre al dolore, una donna è disturbata da irregolarità mestruali, un cambiamento nella natura del flusso mestruale e infertilità femminile (vedi Pino utero per infertilità).

    Il trattamento dell'endometriosi è ormonale, in alcuni casi è indicato un intervento chirurgico.

    Apoplessia ovarica

    L'apoplessia o emorragia nel tessuto ovarico si verificano durante il periodo intermestruale (a metà del ciclo) ed è associata all'ovulazione. Quando il follicolo principale si rompe, i vasi ovarici sono danneggiati e inizia il sanguinamento nel tessuto degli organi e nella cavità addominale.

    L'apoplessia può provocare rapporti sessuali, attività fisica.

    Il sanguinamento intraperitoneale è accompagnato da intensi dolori nell'addome inferiore, localizzati nel sito dell'ovaio interessato e sintomi di anemia postemorragica (pallore della pelle, calo della pressione sanguigna, perdita di coscienza). Operazione di emergenza mostrata.

    Fibromi uterini

    Addome inferiore nelle donne con mioma uterino con grandi dimensioni del tumore e compressione degli organi vicini e alla nascita di un nodo miomatoso sottomesso.

    La sindrome del dolore con grandi fibromi è dolorante, opprimente o noiosa. Alla nascita del nodo miomato, il dolore è crampo, grave e accompagnato da sanguinamento intenso.

    In entrambi i casi è indicato un intervento chirurgico (vedere fibromi uterini - sintomi e trattamento)

    Torsione delle gambe della cisti ovarica

    La gamba della cisti ovarica può torcersi durante inclinazioni, curve strette, lavoro fisico. Se la gamba viene ruotata di 90 gradi, il deflusso venoso al suo interno viene interrotto, la cisti si gonfia e i dolori fanno male.

    Quando si gira a 360 gradi, il sangue arterioso non scorre nella cisti e si sviluppa un'immagine di un addome “acuto”: crampi, forte dolore nella parte inferiore dell'addome sul lato della cisti, segni di intossicazione (nausea, vomito), sintomi positivi di irritazione peritoneale, febbre, costringendo la posizione corporea del paziente.

    Trattamento di emergenza - rimozione della cisti ovarica, mentre la gamba non si rilassa (vedi cisti ovarica - sintomi e trattamento).

    Appendicite

    I sintomi dell'appendicite negli adulti iniziano con una febbre di basso grado, dolori che si avvertono prima nell'epigastrio, quindi si spostano nella regione iliaca destra, segni di intossicazione e debolezza. Possibile perdita di appetito, feci turbate, vomito. In assenza di un trattamento chirurgico di emergenza, l'appendicite può andare in peritonite diffusa e provocare la morte..

    Il processo infiammatorio nella cistifellea è più comune quando ci sono pietre.

    La malattia è acuta, con febbre, nausea e vomito, prurito della pelle a causa dell'elevata bilirubina, dolore nell'ipocondrio destro e dolori al basso ventre.

    Il dolore si irradia alla regione lombare, lombare e succlavia e si intensifica dopo aver mangiato. Il trattamento consiste nella prescrizione di una dieta e di farmaci che migliorano il deflusso della bile, con grandi calcoli - chirurgia.

    Cistite, pielonefrite

    L'infiammazione della vescica è accompagnata da dolori acuti e taglienti nella regione sovrapubica, aggravati dalla minzione. La pielonefrite è caratterizzata da dolore nella regione lombare e nella parte inferiore dell'addome..

    L'infiammazione della vescica e dei reni si verifica su uno sfondo di febbre con problemi di minzione e test infiammatori delle urine (vedere sintomi di cistite nelle donne).

    Entrambe le malattie sono trattate con antibiotici e nitrofurani..

    Gravidanza extrauterina

    Terribile malattia ginecologica, che consiste nell'impianto di un uovo fecondato al di fuori della cavità uterina (nel tubo, ovaia, cavità addominale). La malattia con aborto tubarica è caratterizzata da dolore parossistico periodico all'inguine o dolore acuto e acuto quando il tubo si rompe.

    Il dolore si irradia alla vagina, al retto e alla regione sopraclaveare. Una gravidanza extrauterina si verifica con sanguinamento intra-addominale grave e richiede un intervento chirurgico immediato..

    I segni distintivi della malattia sono le mestruazioni ritardate, un test di gravidanza positivo e la possibilità di individuare durante un attacco.

    Cause del dolore prima e dopo le mestruazioni

    La causa principale del dolore addominale inferiore prima delle mestruazioni è l'algodismenorea. L'algodismenorea si verifica spesso nelle ragazze giovani ed è associata alla creazione di livelli ormonali e allo sviluppo di organi genitali.

    Inoltre, la causa del dolore al basso ventre prima delle mestruazioni può essere una curva dell'utero, sindrome premestruale, endometriosi uterina e processi infiammatori degli organi pelvici.

    Il dolore dopo le mestruazioni appare con endometriosi uterina, che è associata ad un aumento della circolazione sanguigna al suo interno, con una cisti endometrioide, che aumenta di dimensioni dopo le mestruazioni, con endometrite cronica.

    Dolore nell'addome inferiore durante l'ovulazione

    Il dolore nelle donne con ovulazione si verifica a metà del ciclo mestruale e non provoca disagio. È possibile entro 1 - 2 giorni la comparsa di dolori lievi, deboli all'addome e lieve sanguinamento dal tratto genitale (sotto forma di 1-2 gocce di sangue). Una tale sindrome del dolore non ha bisogno di cure.

    Dolore dopo il rapporto

    Il dolore nell'addome inferiore dopo il rapporto sessuale può essere il risultato della frustrazione. Dolore doloroso e accompagnato da insoddisfazione morale.

    Inoltre, il dolore dopo il sesso può verificarsi a causa di varie malattie: malattia pelvica adesiva, annessite cronica ed endometrite, cervicite, danni alla vagina dovuti a rapporti grossolani, endometriosi e gonfiore degli organi genitali (vedere le cause del dolore durante i rapporti per i dettagli).

    Dolore nell'addome inferiore durante la gravidanza

    • La minaccia dell'aborto

    Con la minaccia di aborto spontaneo fino a 22 settimane, si verificano dolori o tiri all'addome dovuti a contrazioni uterine, è possibile la comparsa di secrezioni sanguinolente. Il trattamento mira a preservare la gravidanza (antispasmodici, ormoni, riposo a letto).

    • Distacco prematuro di una placenta normalmente localizzata

    Questa patologia è accompagnata da un significativo dolore all'addome durante la gravidanza, se la placenta esfolia nel segmento inferiore. Forse sanguinamento esterno da lieve a intenso e sanguinamento interno con un graduale aumento dell'ematoma retro-placentare. Pronto soccorso indicato (taglio cesareo).

    Dolore all'addome e alla schiena in menopausa

    La menopausa può essere una prova di forza. I cambiamenti che si verificano in esso sono naturali, ma alcuni di essi sono in grado di entrare nel piano patologico. La consapevolezza di ciò porta sull'orlo di un esaurimento nervoso, altre donne stesse non capiscono se siano in buona salute o meno.

    Uno dei segni di disturbo può essere che la menopausa fa male al basso ventre e alla schiena. C'è un rischio per la salute qui? Dopotutto, tutti sono abituati a percepire il dolore come un segnale del corpo per chiedere aiuto.

    Perché fa male?

    Climax mette tutto sottosopra. Per tre o quattro decenni, il corpo è abituato a lavorare, soggetto all'influenza degli ormoni sessuali. Ad un certo punto, il loro numero inizia a fluttuare, quindi diminuisce quasi a zero. Ciò provoca molte sensazioni negative, una delle quali è il dolore di diversa localizzazione.

    Con una diminuzione, la scomparsa di estrogeni e progestinici, diminuiscono anche i volumi di altri ormoni che in precedenza hanno dato un buon umore. In un altro modo, il metabolismo si verifica (di solito rallenta), l'immunità non è ad un'altitudine, il che provoca una maggiore probabilità di ammalarsi. L'equilibrio mentale e nervoso si perde.

    Per questi motivi, il dolore durante la menopausa può essere inquietante in molte parti del corpo: torace, schiena, articolazioni, testa. Climax ha anche altre manifestazioni gravi: vampate di calore, assottigliamento delle mucose, degradazione degli organi riproduttivi. Tutto ciò nella maggior parte dei casi non passa inosservato di uno.

    Menopausa e dolore addominale

    I principali indicatori che controllano il decorso della menopausa sono gli organi riproduttivi. Tutti sanno che si trovano nel bacino. Cioè, ciò che accade a loro risponde con sensazioni nella regione pubica e lombare. Naturalmente, con un cambiamento nel benessere, le donne sono preoccupate se il mal di stomaco con la menopausa.

    Il disagio in quest'area è spesso causato da cause psicosomatiche. Quando la menopausa è spesso tormentata da uno stato d'animo volubile, abbattimento. Alcuni rimpiangono la loro giovinezza passata, non sono contenti dell'apparenza, dell'ambiente circostante.

    Nascondendosi in se stessi, raggiungono uno stato depressivo, che può mascherarsi da vari disturbi. Se l'instabilità psicologica è colpevole di dolore, possono verificarsi anche disturbi digestivi..

    Quando la causa è la malattia

    Perché mal di stomaco con la menopausa, a volte diversi specialisti devono scoprirlo. La sindrome può essere un segno di problemi nel sistema riproduttivo o digestivo. Alcuni disturbi in questo periodo di tempo sono attivati. Probabilmente la loro prima apparizione.

    Anche i disturbi ginecologici, a seconda degli ormoni sessuali, spesso con una nuova forza si ricordano o si trovano. Se con la menopausa fa male l'addome inferiore e la schiena si infastidisce, è possibile:

    • Fibromioma uterino Un tumore benigno appare con un aumento del volume di estrogeni. È per questo motivo che si può sospettare in coloro che hanno avuto la menopausa dopo 50 anni. I dolori sono doloranti o parossistici, si nota un sanguinamento. Questo tumore raramente degenera in un tumore maligno, ma esso stesso può fornire molti momenti spiacevoli;
    • Endometriosi Questa malattia estrogeno-dipendente in menopausa può svegliarsi con una nuova forza a causa di insufficienza ormonale, eccesso di peso. Il dolore addominale con la menopausa non è il suo unico segno. Una donna può notare una scarica sanguinolenta, a volte abbondante. Mal di testa, umore costantemente cattivo, disturbi dell'insonnia. Tuttavia, lo scarico non appare sempre. Ma il dolore ha una localizzazione diversa e dipende da dove sono fissate le cellule endometriali - dalle appendici, dall'intestino, dagli organi urinari;
    • Salpingite cronica Il processo infiammatorio nascosto può essere attivato in menopausa. La tuba di Falloppio colpita provoca dolore piuttosto nella parte laterale e dà all'addome inferiore e all'osso sacro. Lo scarico potrebbe non disturbare, ma la temperatura salta;
    • Synechia nell'utero. Un organo con menopausa diminuisce di dimensioni, atrofie, che possono verificarsi con la fusione dei tessuti nella sua cavità. Inizialmente, appaiono delle aderenze in grado di formarsi in modo asintomatico. Ma il dolore nell'addome inferiore con la menopausa ti farà sospettare che ci possa essere fluido nell'utero. Il processo si sviluppa in infiammazione e le sensazioni si intensificano in intollerabili;
    • Tumore maligno. Il dolore evidente con loro si verifica in una fase avanzata. E all'inizio, anche con la localizzazione del tumore sull'ovaio, può apparire periodicamente tirando nella parte inferiore dell'addome e del sacro.

    Sensazioni alla schiena

    Nella maggior parte dei casi il mal di schiena con menopausa non può essere attribuito agli psicosomatici. Uno dei segni caratteristici di questa condizione è la perdita di calcio. Ciò peggiora le condizioni delle navi e il lavoro del cuore, del cervello. Colpevole di una diminuzione della sostanza è la stessa scomparsa di estrogeni.

    La perdita di calcio significa indebolimento del tessuto osseo. Naturalmente, la colonna vertebrale ne soffre. Dopotutto, ha un carico enorme, specialmente sulla parte lombare.

    Sarà ancora più alto se appare un eccesso di peso, che spesso si verifica all'età della menopausa.

    Nell'area della colonna vertebrale ci sono molte terminazioni nervose, quindi le sensazioni nella sua parte inferiore possono essere piuttosto forti, aumentare con la flessione, sollevamento pesi.

    Il dolore nella parte bassa della schiena con la menopausa a volte segnala non solo i processi degenerativi nel tessuto osseo o i disturbi ginecologici. Le malattie dell'intestino e dei reni ti consentono anche di conoscere te stesso con sensazioni nell'area..

    Quando in menopausa fa male l'addome inferiore e fa male alla schiena, è importante evitare gli estremi. Non dovresti inventare malattie fatali, ma non puoi ignorare la sindrome. È possibile identificare la vera ragione con un esame regolare e una terapia in menopausa è sufficiente per alcuni di sbarazzarsi del disagio..

    Dolore alla menopausa nelle donne

    Il dolore con la menopausa è più probabile la norma rispetto alla patologia. Alle vampate di calore, una donna sente: un forte aumento della temperatura corporea, brividi, debolezza, aumento del sudore, dolore muscolare, mal di testa, disagio nell'addome inferiore. Inoltre - la pressione aumenta, il cuore batte molto più spesso, la salute sta peggiorando.

    Dolore prima della menopausa, durante, dopo

    Le prime sensazioni dolorose che una donna prova all'età di 40-55 anni. Questo periodo è chiamato premenopausa o premenopausa. In questa fase, la produzione dell'ormone estrogeno diminuisce, le mestruazioni potrebbero non durare per diversi mesi di seguito.

    Questo è l'inizio della menopausa - il periodo in cui il sistema riproduttivo svanisce, la gravidanza è impossibile. Durante le mestruazioni successive, la donna avverte dolore doloroso nell'addome inferiore, nonché mal di testa e dolore alle articolazioni e alla parte bassa della schiena.

    Questo è un normale dolore fisiologico con la menopausa - qui non c'è patologia.

    Durante la menopausa, non c'è praticamente nessun estrogeno nel corpo di una donna, cioè le mestruazioni non si verificano affatto. Da sensazioni dolorose: dolore alle articolazioni, all'addome, al perineo, alle tempie, ai muscoli.

    La postmenopausa è un momento di completa ristrutturazione del corpo. Una donna non ha ormoni femminili, la sua vagina si asciuga, la libido diminuisce, la massa ossea diventa porosa (muscoli, ossa, articolazioni possono far male).

    Cause del dolore

    La causa principale del dolore alla menopausa è l'insufficienza ormonale (una donna non produce ormoni sessuali femminili - estrogeni, progesterone). Altre ragioni sono:

    • Stato depresso, stress, la ragione per cui è una nuova percezione di se stessi;
    • L'attività fisica non è per età;
    • Carenza di calcio nel corpo;
    • Malattie nevralgiche;
    • Artrite da menopausa;

    Puoi correggere l'intensità del dolore durante la menopausa con l'aiuto di farmaci ormonali e vitamine..

    Per riferimento! La durata della menopausa è di 10 anni o più. Se è arrivata la menopausa, la donna non sarà in grado di avere figli, la funzione riproduttiva svanisce.

    Vampate di calore - dolore

    Durante le vampate di calore, i livelli di ormone estrogeno di una donna diminuiscono drasticamente. Le sensazioni sono: la temperatura aumenta, non c'è abbastanza aria, voglio acqua, sembra che tutto bolle dentro. Durante la menopausa, il ferro nel cervello che regola parzialmente la temperatura corporea non funziona. Nel tempo, i processi di termoregolazione torneranno alla normalità, ma per questo è necessario attendere alcuni anni.

    Quando arriva la prossima marea, i vasi sanguigni si restringono, la donna pensa che sta per perdere conoscenza. È durante l'alta marea che si manifestano sensazioni dolorose. Puoi evitarli: basta fare un test per gli ormoni femminili, vedere quale manca e iniziare a prendere farmaci per la correzione degli ormoni.

    Con forte dolore, i medici raccomandano di assumere antidolorifici. Ma, solo nel primo anno o due in menopausa. Devi "abituare" il tuo corpo a far fronte a un nuovo background ormonale.

    Dolore addominale

    Nell'addome sono: il tratto gastrointestinale, il sistema riproduttivo, urinario. Se lo stomaco fa male con la menopausa, allora devi guardare - in quali condizioni sono gli organi addominali. In assenza di patologie, il dolore all'addome è di natura esclusivamente fisiologica, cioè queste sono sensazioni caratteristiche della menopausa.

    Lo stomaco fa male alla menopausa? Controlla l'intestino e lo stomaco per l'infiammazione, un'ulcera; reni e vescica; utero e ovaie; appendicite. Altrimenti, il dolore è causato da spasmi dell'intestino o si verifica dopo un rapporto sessuale (il sesso per una donna durante la menopausa potrebbe non essere molto piacevole, poiché la vagina asciuga un lubrificante naturale).

    Mal di testa

    Cause di mal di testa durante la menopausa:

    • Salti di pressione sanguigna;
    • Spasmo dei vasi sanguigni;
    • Sconfitta, terminazioni nervose pizzicate (dolore nevralgico);
    • Patologia del rachide cervicale;
    • Aumento della pressione intracranica;
    • Aterosclerosi;
    • Il processo infiammatorio del nervo trigemino;
    • infezioni.

    Il mal di testa da menopausa può essere il risultato di esperienze, stress, depressione, insufficienza ormonale.

    Dolore al petto

    Il dolore nelle ghiandole mammarie è definito come mastalgia. Il motivo principale è l'insufficienza ormonale. Sensazioni spiacevoli si preoccupano sia in entrambe le ghiandole, sia in una di esse.

    La natura del dolore è dolorante, tirante, acuta. Un aumento della mastalgia si verifica al momento della riduzione della produzione di estrogeni.

    Per eliminare il dolore, si consiglia di iniziare a prendere farmaci ormonali (come prescritto dal ginecologo e mammologo).

    Importante! Ricorda che la mastalgia è un sintomo di neoplasie maligne. Fai un'ecografia mammaria.

    Altri tipi di dolore alla menopausa

    Artrite da menopausa

    Con la menopausa, le articolazioni fanno male alle donne. Il motivo è la progressione dell'osteoartrosi, dell'osteoporosi. Tali dolori sono fisiologici e completamente naturali..

    Cardialgia: dolore al cuore, accompagnato da brividi, aumento della sudorazione, intorpidimento degli arti.

    Dolore nella regione lombare a causa di salti dell'ormone estrogeno nel sangue. Inoltre, il risultato di cambiamenti ormonali è il dolore muscolare. Sono corretti da moderati esercizi e dieta..

    A causa di disturbi metabolici, disfunzione psico-emotiva, osteoporosi e inibizione della funzione riproduttiva, una donna può avvertire mal di schiena.

    I medici raccomandano di prendere la menopausa come fenomeno naturale naturale. Non deprimerti e non preoccuparti. Naturalmente, è meglio preparare il proprio corpo per i cambiamenti ormonali in anticipo, ma non tutte le donne lo fanno.

    Pertanto, tutto ciò che può essere fatto al momento è trattare i cambiamenti nel tuo corpo in modo positivo, muoverti di più, fare esercizi fisici, seguire una dieta, assumere vitamine, visitare periodicamente un ginecologo e un mammologo.

    Assicurati di fare un esame del sangue per i livelli di estrogeni e iniziare a prendere la terapia di mantenimento. Per il dolore grave, gli antidolorifici standard aiuteranno..

    Il basso addome di una donna fa male - cause del dolore

    Categoria: sensazioni spiacevoli

    Oggi parleremo delle ragioni per cui il basso addome delle donne fa male, per questo ci sono molte ragioni di varia gravità.

    Quasi ogni donna almeno una volta nella sua vita ha provato spiacevoli dolori e tirando sensazioni nell'addome inferiore.

    Carichi fisici e di potere, rapporti sessuali duri, sollevamento di oggetti pesanti: una qualsiasi delle azioni di cui sopra può causare una sensazione di dolore nell'addome inferiore.

    Se non si tiene conto delle cause fisiologiche (prima e durante il ciclo mestruale) che non richiedono un trattamento, il dolore acuto in una donna nell'addome inferiore a destra e a sinistra può essere associato a cause organiche (infiammazione, danno agli organi pelvici e peritoneo) ed essere un allarme sviluppo di patologie infiammatorie e neurologiche.

    Inoltre, malattie dell'apparato digerente, problemi ai reni, malattie ginecologiche infettive - tutto ciò può essere il risultato di una donna che ha vari tipi di dolore (palpitante, acuto, tirando) nell'addome inferiore.

    Il basso addome di una donna fa male - ragioni funzionali

    Le cause fisiologiche del dolore di varia intensità nell'addome inferiore dei medici di destra o di sinistra includono:

    • interruzioni durante le mestruazioni - violazioni del ciclo in durata, durata, intensità della scarica, presenza di dolore;
    • sanguinamento uterino disfunzionale;

    Dismenorrea: una violazione del ciclo mestruale associato al dolore prima e all'inizio delle mestruazioni.

    L'inizio del dolore 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e 1-3 l'inizio del ciclo. Può essere aggravato da costipazione, nausea, vertigini e minzione frequente.

    La sindrome ovulatoria è di solito una piccola irritazione rapida dei genitali dovuta alla rottura di un follicolo non fertilizzato che appare al momento dell'ovulazione (due settimane dall'inizio delle mestruazioni).

    • curva dell'utero con ristagno di sangue mestruale e altre patologie dello sviluppo dell'utero e delle appendici.

    Diagnostica

    Per stabilire una diagnosi di dolore associato alla ginecologia, il medico esamina il paziente per la formazione di polipi ed erosione, valuta la densità della cervice, le sue dimensioni, la presenza e la natura della scarica.

    E vengono anche nominati altri eventi:

    • colposcopia (esame delle pareti della vagina con un dispositivo speciale - binoculare);
    • Ultrasuoni dell'utero, appendici, organi dell'anca con un sensore transvaginale;
    • striscio per identificare l'ambiente batterico;
    • emocromo generale, analisi delle urine.

    Il basso addome di una donna fa male: le cause del dolore organico e il loro trattamento

    Esistono diverse principali malattie ginecologiche che causano tiri, dolori doloranti nella parte inferiore dell'addome, a volte nella parte bassa della schiena:

    Infiammazione della mucosa dell'utero di natura cronica. Se non trattato, si diffonde spesso alle ovaie, alle tube di Falloppio.

    Proliferazione patologica dell'endometrio che riveste le pareti dell'utero, possibilmente diffondendosi ad altri organi della piccola pelvi. Tipico dolore episodico lieve nell'addome inferiore, interruzione del ciclo, indolenzimento delle mestruazioni, scarico patologico tinta brunastra. Le aderenze compaiono durante lo sviluppo della malattia.

    Pochi giorni prima dell'inizio dei "giorni critici", o all'inizio, una donna sviluppa un dolore più intenso. La sensazione di dolore appare o si intensifica durante il rapporto, passando le feci e la minzione.

    Spesso combinato con dismenorrea, il dolore può apparire in qualsiasi momento, indipendentemente dalle mestruazioni.

    • L'andessite è un processo infiammatorio nelle appendici associato all'ingestione di vari batteri nocivi (tricomonadi, gonococchi, streptococchi) nel sistema riproduttivo.

    Il dolore appare sul lato interessato a destra o a sinistra, raramente su entrambi i lati con coinvolgimento bilaterale nel processo.

    In caso di passaggio a una forma cronica, si manifesta l'insorgenza di malattia adesiva, l'ostruzione dei tubi, l'infertilità secondaria o, in alternativa, l'insorgenza di una gravidanza extrauterina.

    Il trattamento è di solito prescritto dopo il ricovero in ospedale (antibatterico, terapia infusionale, oltre a complessi contenenti vitamina specializzati).

    • Fibromi uterini (fibromioma, fibroma uterino) - un tumore benigno, il più comune tra la popolazione femminile del nostro paese.

    Se i tumori a seguito della malattia diventano di grandi dimensioni, si verifica la compressione dei vasi adiacenti e, di conseguenza, una violazione del microcircolo del sangue.

    Il trattamento viene eseguito operando e rimuovendo entrambi i piccoli nodi (husking) e quelli grandi (rimozione dell'utero).

    • Rottura della cisti ovarica, apoplessia (emorragia ovarica), torsione ovarica ovarica.

    Spesso provocato da rapporti sessuali o sollevando pesi. Il dolore è intenso, si intensifica quando il sangue fuoriesce nel peritoneo o inizia la necrosi dei tessuti. Il trattamento è solo chirurgico, poiché la condizione è pericolosa con lo sviluppo della peritonite.

    Infiammazione della mucosa vaginale. Oltre al dolore addominale inferiore, le donne hanno prurito, irritazione e secrezione abbondante.

    Si forma dopo lesioni, aborti, operazioni ginecologiche. Il tessuto connettivo cresce, porta allo splicing di organi, è irto di numerose complicazioni dall'infertilità allo sviluppo di un ascesso.

    • Oncologia dell'utero e appendici.

    La formazione di un tumore in crescita porta alla compressione dei tessuti circostanti, nel caso finale, a metastasi agli organi vicini, alla colonna vertebrale.

    • Problemi ostetrici associati all'aborto o alla sua patologia.

    Cause di dolore nella patologia di altri organi del peritoneo

    L'urolitiasi (urolitiasi) è una malattia dei reni e della vescica, manifestata dalla secrezione di calcoli (calcoli). È pericoloso perché provoca successivamente lo sviluppo di pielite e pielonefrite, colica renale.

    Il trattamento prevede farmaci antinfiammatori diuretici e supposte di citrato..

    La cistite è un'infiammazione della vescica, con una violazione delle sue funzioni. Nelle donne, si verifica a causa della diffusione di batteri patogeni dalla vagina attraverso l'uretra.

    Aiuta a trattare i rimedi popolari (tè ai reni, bearberry) fornendo un diuretico.

    L'appendicite acuta è una pericolosa malattia patologica che provoca sia spasmi acuti che dolori doloranti. Quando l'appendice si rompe, il pus entra nel peritoneo e nella successiva infezione del sangue.

    Il trattamento è l'unico modo: rimozione chirurgica.

    Dolore all'apparato digerente

    Nel 25% dei casi, il dolore nell'addome inferiore è causato da malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale. La gastrite e la pancreatite sono le più comuni..

    Gastrite: alterazioni infiammatorie-distrofiche della mucosa gastrica. Una malattia di lunga durata, ignorando il trattamento di cui, entra nella fase di distruzione dello stomaco - un'ulcera.

    Il trattamento viene effettuato prescrivendo la nutrizione terapeutica: le diete necessarie, nonché l'uso di farmaci che cambiano il livello di acidità del succo gastrico e dei farmaci che preservano lo stomaco dall'esposizione all'acido cloridrico.

    La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. Gli enzimi e le tossine secreti dalla malattia, scaricati nel flusso sanguigno, possono causare danni significativi agli organi vitali (cuore, stomaco, reni).

    Il dolore nella cavità addominale con questa malattia è più acuto e, più spesso, il trattamento viene effettuato in ospedale.

    Il dolore nell'addome inferiore nelle donne può anche manifestarsi con un'esacerbazione dell'osteocondrosi lombosacrale (in combinazione con il mal di schiena), le vene varicose della vena pelvica, le esacerbazioni delle emorroidi (combinate con sanguinamento dall'ano, prurito e disagio durante i movimenti intestinali).

    Disegnare dolori nell'addome inferiore durante la gravidanza

    Durante la gravidanza, l'aspetto del dolore è ancora più fastidioso, perché la minaccia è già in relazione a due vite.

    • Nelle prime fasi della gravidanza, la comparsa di tali dolori lancinanti indica una minaccia di aborto spontaneo o, sfortunatamente, a volte un aborto spontaneo.

    Di norma, con la minaccia dell'aborto, il ginecologo osserva un aumento del tono dell'utero, a volte una leggera apertura della cervice, lo scarico imbrattato. Misure raccomandate per mantenere la gravidanza in ospedale.

    • Come opzione, è possibile aumentare il dolore e i sintomi del sanguinamento interno con una gravidanza extrauterina.
    • Inoltre, fino a 37 settimane, può verificarsi distacco della placenta, questa condizione si manifesta anche in aggiunta a dolore, spotting e persino sanguinamento decente.
    • Ci sono ancora nascite pretermine da 6 mesi a 8 mesi, ma sono accompagnate da contrazioni.

    Per quanto riguarda l'indolenzimento lieve quando si aspetta un bambino, succede perché il bambino è in costante crescita, i tessuti non sono sempre elastici e con una rapida crescita del feto (rapido aumento di peso) o polidramnios, è possibile il dolore nell'addome inferiore di una donna incinta.

    Cosa fare con un grave attacco di dolore o dolore persistente moderato

    In caso di dolore intenso, prima di tutto, devi chiamare l'assistenza di emergenza, mentre dovresti aspettare il suo arrivo in una stanza ben ventilata, sdraiato con uno scalda ghiaccio sullo stomaco per fino a mezz'ora per ridurre un attacco di dolore e minimizzare qualsiasi movimento al minimo.

    Non puoi scaldare lo stomaco, mettere un clistere, bere acqua e cibo. Consentito l'uso di 2 compresse no-shpa.

    Per il dolore moderato, dovresti consultare uno specialista ambulatoriale: un ginecologo, urologo, traumatologo, proctologo, che, dopo aver eseguito misure sequenziali (esame preliminare, aver superato tutti i tipi di test e altre procedure) ti aiuterà a sbarazzarti del dolore nell'addome inferiore, fino al completo recupero.

    Come puoi vedere dall'articolo, ci sono molte ragioni per cui il basso addome di una donna fa male e, naturalmente, senza ulteriori informazioni, i sintomi che accompagnano il dolore non possono essere eliminati. Nella maggior parte dei casi, è meglio "rimanere svegli" e comunque andare in ospedale per una diagnosi accurata utilizzando test di laboratorio.