Principale / Scarico

Scarico inodore trasparente, simile al moccio: normale e deviazioni

Le dimissioni in una donna sono la norma, se non le causano disagio, non ci sono deviazioni nella natura del ciclo mestruale. Qualsiasi cambiamento di colore, volume, odore di scarico è percepito come un segno di malattia. Ma in alcuni casi questa non è una patologia. Pertanto, è importante sapere quando andare immediatamente dal medico e quando è possibile prendere le modifiche con calma. Se appare uno scarico trasparente, simile a un moccio, è necessario prestare attenzione non solo al loro colore, ma anche all'odore e alla consistenza, in caso di dubbio consultare immediatamente un medico.

Quale scarico è la norma

Le perdite vaginali fisiologiche svolgono un ruolo importante nel corpo di una donna. Idratano la vagina, proteggendo la sua superficie dai danni durante il rapporto. Una funzione importante della leucorrea è quella di mantenere un normale ambiente batterico nella vagina e l'acidità necessaria per impedire la penetrazione di microrganismi patogeni nell'utero.

La leucorrea è costituita da muco prodotto dalle ghiandole della cervice e del vestibolo e contiene anche liquidi che fuoriescono attraverso le pareti di questo organo dai vasi sanguigni e linfatici. Il muco normale ricorda la consistenza del moccio. La sua densità e trasparenza dipendono dal contenuto di proteine ​​e mucine (proteine ​​le cui molecole contengono catene di polisaccaridi).

Normalmente, lo scarico simile al moccio dovrebbe avere i seguenti indicatori:

  1. Dovrebbero essere trasparenti con una tinta leggermente bianca o beige..
  2. Non dovrebbero avere un odore sgradevole. Un aroma leggermente acido può essere presente a causa della presenza nella microflora vaginale di lattobacilli benefici che impediscono la moltiplicazione dell'infezione.
  3. Il muco non deve formare schiuma, contenere grumi o impurità di sangue.

Inoltre, la leucorrea non dovrebbe essere troppo generosa, causando irritazione della vulva e del perineo, il verificarsi di prurito e bruciore nella vagina.

Quando la comparsa di leucorrea mucosa è considerata normale

Nelle donne in età riproduttiva, la densità del muco cambia durante il ciclo mestruale. Ciò è causato dalle fluttuazioni del rapporto tra ormoni sessuali femminili, estrogeni e progesterone. Immediatamente dopo le mestruazioni, la densità è massima, nella cervice si forma un tappo di muco in modo che lo sperma non possa entrare nell'utero, la mucosa viene ripristinata al suo interno. Quindi, nella prima fase del ciclo, il muco si liquefa gradualmente, al momento dell'ovulazione, diventa liquido e viscoso, simile al moccio. È in questo momento (a metà del ciclo quando si verifica l'ovulazione) che appare la massima possibilità di incontro di un uovo maturo con cellule spermatiche e fecondazione. Quindi il muco si addensa di nuovo.

Prima di entrare nella vagina sono le cosiddette ghiandole di Bartolini che producono muco per eliminare la "secchezza vaginale". Al momento del rapporto sessuale, la produzione di lubrificante aumenta drammaticamente, una donna appare abbondantemente trasparente, si allunga come un moccio, un imbiancatura.

A volte le secrezioni mucose inodori possono apparire indipendentemente dalla fase del ciclo come una reazione allergica a qualsiasi cibo o medicina. Il sensibile sistema riproduttivo nelle donne può rispondere dall'apparizione di tale leucorrea a un cambiamento nell'ambiente, nel clima.

Nota: a volte nelle normali secrezioni mucose ci sono piccole impurità del sangue, che scompaiono rapidamente. Appaiono al momento dell'ovulazione (rottura del follicolo), così come al momento dell'introduzione di un uovo fecondato nella mucosa uterina (endometrio. Questo è il cosiddetto sanguinamento dell'impianto. Leucorrea sanguinante può essere la norma nei primi mesi dopo l'assunzione di pillole anticoncezionali o l'installazione di una spirale.

Gravidanza

La formazione di leucorrea mucosa è anche possibile durante la gravidanza, quando si verifica un brusco cambiamento nello sfondo ormonale nel corpo. Se il muco bianco abbondante non causa disagio in una donna e non contiene sangue, la sua formazione è considerata la norma. Nel secondo trimestre, la densità dei bianchi aumenta, diventano viscosi.

La comparsa di impurità nel sangue significa che per qualche motivo esiste una minaccia di aborto spontaneo o inizia la nascita prematura. Il sangue può apparire durante la gravidanza extrauterina.

Discarico postpartum

Dopo il parto, lo scarico si trasforma gradualmente da abbondante muco sanguinante, che ricorda le mestruazioni, in un moccio duraturo, incolore, inodore. Se una donna sta allattando al seno, ha scarso scarico denso e trasparente di colore giallastro. Dopo il ripristino delle mestruazioni, lo scarico diventa normale.

Scarico con la menopausa

Durante questo periodo, si verificano cambiamenti ormonali dovuti alla cessazione del normale funzionamento delle ovaie. La leucorrea mucosa normale diventa scarsa. La vagina secca, l'assottigliamento della mucosa spesso portano a processi infiammatori e infettivi nei genitali. In questo caso, appare una scarica patologica, che scompare dopo un trattamento appropriato.

Il pericolo è di solito imbrattato di leucorrea mucosa con sangue. A questa età, il sanguinamento è spesso un sintomo di cancro..

Video: perdite vaginali normali e anormali

Cause di leucorrea patologica leucorrea

I segni della patologia sono:

  • la presenza di muco in un colore giallo brillante, verde, marrone o bianco-grigiastro;
  • la comparsa in secrezioni trasparenti di un forte odore di marciume, latte acido o pesce marcio;
  • la presenza di vene o coaguli di sangue in esse per lungo tempo;
  • consistenza schiumosa o cagliata di muco;
  • la formazione di troppo muco, come il moccio acquoso.

La causa della patologia può essere malattie degli organi genitali causati dalla penetrazione di infezione, l'insorgenza di processi infiammatori, disturbi ormonali nel corpo.

Secrezioni con sangue

La comparsa di bianchi sanguinanti indica o un trauma alle mucose della vagina o della vulva o la formazione di tumori nei genitali, aree di infiammazione con danno vascolare.

Malattie della cervice (erosione, displasia, leucoplachia). Tutti loro sono associati a danni alle mucose, comparsa di ulcere, crepe, cheratinizzazione sulla superficie del collo. Cominciano a sanguinare quando camminano, cambiando la posizione del corpo. Un sintomo di patologie è spesso la comparsa di sensazioni dolorose e lo spotting durante il rapporto. Le cause di tali malattie sono disturbi ormonali, danni ai tessuti della cervice durante il parto, aborto, chirurgia ginecologica, rapporto sessuale.

Fibromi uterini. Questo è un tumore benigno all'interno o sulla superficie esterna dell'utero. Lo sviluppo patologico dei tessuti e dei vasi sanguigni porta a una costante comparsa di sangue nei bianchi mucosi, che non sono correlati alle mestruazioni e non sono associati ai processi del ciclo.

Endometriosi: sviluppo anormale dell'endometrio, crescita eccessiva patologica della vascolarizzazione, gonfiore della mucosa, lancio delle sue particelle nelle ovaie, nel peritoneo e in altri organi. Con questa malattia, nelle secrezioni mucose si possono vedere coaguli di sangue e particelle dell'endometrio danneggiato. A causa del sanguinamento interno, di solito sono di colore marrone. Possono essere sia abbondanti che scarsi (individuare).

I polipi endometriali o cervicali sono formazioni di gambe sottili che possono essere facilmente danneggiate e sanguinare.

Tumori maligni dell'utero o delle ovaie. Le vene e i grumi di sangue compaiono a causa della distruzione dei tessuti.

Nota: quando nell'utero compaiono neoplasie benigne o maligne, una scarica mucosa trasparente con impurità del sangue può trasformarsi in un sanguinamento uterino intermestruale profuso..

Tali malattie di solito compaiono quando si verificano cambiamenti ormonali nel corpo associati all'età, a un cambiamento dello stato fisiologico o all'uso di farmaci ormonali..

Leucorrea mucosa con segni insoliti

L'odore e il colore delle secrezioni, simili al moccio, cambiano quando si verificano processi infiammatori nel corpo dopo l'intervento chirurgico, a seguito di una diminuzione dell'immunità, dell'ipotermia, del disturbo della microflora vaginale dovuta all'uso di antibiotici. La particolarità delle secrezioni patologiche è che appaiono senza alcuna connessione con i processi del ciclo e continuano dopo le mestruazioni, quando il muco dovrebbe essere il più denso e prodotto in una quantità trascurabile.

Vulvovaginite, cervicite, endometrite, salpingooforite: tutte queste sono malattie infiammatorie degli organi genitali interni ed esterni, la cui manifestazione è la presenza di abbondante secrezione mucosa fetida di colore giallo o verde.

Il mughetto è una lesione fungina della vagina che presenta sintomi vividi, tra cui un cambiamento nella natura dello scarico, l'aspetto di un colore bianco latte, la consistenza e l'odore della ricotta.

Malattie veneree In queste malattie, cambia anche il modello di scarico della donna: muco denso e viscoso, simile al moccio, si trasforma in una massa liquida schiumosa abbondante di colore grigio con clamidia, un muco grigio eterogeneo e maleodorante con una tinta giallo-verde in gonorrea, tricomoniasi, herpes genitale, micoplasma.

La vaginosi batterica è una violazione della composizione della microflora nella vagina. Compaiono bianchi bianchi che odorano di pesce.

Se compaiono segni di patologia nella dimissione, devi andare all'appuntamento del ginecologo. Verrà effettuato un esame qui per determinare la causa, viene prescritto un trattamento adeguato.

Secrezione vaginale

Lo scarico vaginale è il risultato del lavoro delle ghiandole situate nella mucosa vaginale. Per natura della scarica, puoi valutare le condizioni degli organi dei genitali femminili.

Le normali perdite vaginali non sono considerate una malattia, in quanto sono necessarie per il normale funzionamento del sistema riproduttivo. In previsione della vagina e vicino alla cervice, ci sono ghiandole secretorie che producono muco, che è necessario per inumidire la mucosa e formare una microflora sana. Le secrezioni sane si formano in un piccolo volume, sono trasparenti, inodori e non sono accompagnate da dolore e prurito. Quando il tipo di scarica cambia, questo indica la presenza di un processo patologico negli organi del genitale femminile.

Tipi di scarico

A seconda della quantità di muco prodotto, lo scarico è diviso in scarso, abbondante e normale.

Viene chiamato scarso scarico, che non è sufficiente per il normale funzionamento della vagina e dei genitali esterni. Le mucose iniziano a seccarsi, a spaccarsi. Durante il rapporto si avvertono attrito e dolore. Le secrezioni magre derivano da cambiamenti ormonali dovuti a età, malattie endocrine o farmaci ormonali.

Abbondante si chiama secrezione, che porta a una costante sensazione di umidità nella vagina. Si notano sulla biancheria intima. Lo scarico abbondante può essere diagnosticato nelle giovani donne durante l'ovulazione nel mezzo del ciclo mestruale, sono trasparenti e non hanno alcun odore sgradevole. Durante la gravidanza, soprattutto prima del parto, anche le dimissioni diventano più abbondanti. Queste sono escrezioni sane, non dovrebbero essere temute. Se la consistenza, il volume, il colore o l'odore della scarica cambiano, ciò indica l'inizio del processo patologico.

Il naturale è considerato scarico, che idrata sufficientemente la vagina e non provoca ansia. In presenza di dimissione normale, non è necessaria un'ulteriore idratazione della vagina prima del rapporto sessuale.

Secondo la consistenza, lo scarico varia in acquoso, mucoso, cagliato e schiumoso.

  • Escrezioni liquide - acquose e mucose - inodori e il colore appare normale. Lo scarico acquoso si nota a metà del ciclo durante l'ovulazione, le mucose compaiono durante il rapporto e servono come lubrificante.
  • Una scarica di formaggio spessa indica la presenza di un'infezione fungina. I medici di solito diagnosticano la candidosi. Lo scarico ricorda la ricotta liquida, non sono uniformi nella consistenza.
  • Lo scarico schiumoso indica la presenza di un'infezione batterica. Ciò è particolarmente pericoloso se hanno un odore sgradevole o un colore pronunciato. Lo scarico schiumoso è un segno distintivo della tricomoniasi.

Il colore dello scarico distingue tra trasparente (normale), bianco, sanguinante, giallo, verde e marrone.

  • Lo scarico trasparente è la norma. Di solito sono invisibili sulla biancheria intima e sul corpo..
  • Una scarica bianca spessa indica la presenza di candidosi (mughetto). In uno stato sano, lo scarico bianco può comparire prima del parto..
  • Lo scarico sanguinante e marrone è il più pericoloso, poiché segnala la presenza di sangue nella vagina. Normalmente, si verificano solo durante le mestruazioni. Quando si assume la contraccezione ormonale, specialmente nei primi mesi, è consentita la comparsa di spotting intermestruale, questo è normale e segnala che il corpo si adatta agli ormoni artificiali. In altri casi, lo spotting indica la presenza di una grave patologia o l'inizio del sanguinamento.
  • Lo scarico giallo e verde indica la presenza di un processo infettivo e infiammatorio.

L'odore si distingue per lo scarico inodore, con un profumo dolce, con un odore aspro, con un odore sgradevole.

  • L'espressione "scarico inodore" è condizionata, poiché tutto lo scarico umano è caratterizzato da un certo odore. In uno stato sano, questo odore è piacevole e appena percettibile. È individuale per ogni persona. Dal momento che una persona lo sente costantemente, cessa di sentirlo nel tempo. Se una donna non sente l'odore di scarico, si può affermare che si tratta di scarico inodore.
  • Le scariche con un odore dolciastro o aspro spesso parlano di mughetto. I funghi Candida usano lo zucchero per nutrirsi, lo adorano e si sistemano in un ambiente ricco di zucchero.
  • Lo scarico con un odore sgradevole è causato da un'infezione batterica. Spesso odorano di pesce stantio. I batteri anaerobici danno l'odore caratteristico dei pesci. Più forte è l'odore, più forte è l'infezione..

Ragioni per l'apparenza

Le dimissioni intime servono come una sorta di indicatore della salute delle donne.

Con le secrezioni naturali che non causano disagio, possiamo concludere sullo stato sano degli organi del sistema riproduttivo femminile. Tuttavia, sono ancora necessari esami regolari da parte di un ginecologo all'inizio del ciclo. Molti processi patologici passano senza sintomi, solo un esame ginecologico e test di laboratorio possono mostrare la loro presenza..

Diversi fattori possono influenzare l'aspetto di una scarica in una donna in buona salute. Questo è stress, cambiamenti climatici, assunzione di farmaci ormonali, assunzione di potenti farmaci, reazioni allergiche. L'igiene personale può anche influenzare la natura dello scarico..

Una donna dovrebbe preoccuparsi quando lo scarico cambia in consistenza, acquisisce uno strano colore o odore e la loro intensità cambia. Spesso, tale scarico è accompagnato da dolore nell'addome inferiore, prurito, taglio nel perineo, irritazione degli organi genitali esterni, disagio durante la minzione.

Ci sono alcuni sintomi con cui è possibile predeterminare la malattia. Naturalmente, una diagnosi accurata è possibile solo dal medico dopo l'esame e la diagnosi di laboratorio, ma la comparsa di alcuni può fornire un quadro più o meno accurato della malattia.

Lo scarico bianco di formaggio con un odore dolciastro o acido indica la candidosi. Altri sintomi della candidosi sono:

  • bruciore, prurito nella vagina e genitali esterni;
  • gonfiore della vagina dopo il rapporto sessuale;
  • dolore durante la minzione e durante i rapporti.

Un'abbondante scarica gialla o sanguinolenta con un odore sgradevole può segnalare vaginite batterica. Questa è un'infiammazione della vagina causata da una violazione della microflora. Ciò significa che l'immunità locale non può inibire la crescita di batteri patogeni, attaccano le cellule vaginali e inizia il processo infiammatorio. Sintomi tipici della vaginite batterica:

  • arrossamento, prurito e gonfiore degli organi genitali;
  • disegnando dolori nell'addome inferiore;
  • indolenzimento del rapporto sessuale;
  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • debolezza e affaticamento;
  • minzione frequente.

Abbondanti bianchi schiumosi con un odore sgradevole possono parlare di tricomoniasi. L'agente causale della malattia sono Trichomonas. Si osservano anche i seguenti sintomi:

  • irritazione dei genitali e delle superfici interne dei fianchi;
  • erosione delle mucose della zona intima;
  • dolore durante la minzione;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • dolore durante i rapporti sessuali.

Scarico omogeneo giallo-verde con un odore sgradevole può essere un segno di gonorrea. Questa è una malattia infettiva acuta causata da gonococco e trasmessa sessualmente. I sintomi della gonorrea sono:

  • prurito e dolore nell'uretra e nella vagina;
  • aumento della temperatura corporea;
  • separazione del pus dalla vagina;
  • minzione dolorosa frequente;
  • linfonodi ingrossati e teneri;
  • debolezza;
  • nausea;
  • appetito alterato.

Lo scarico sieroso-purulento con sangue indica spesso la presenza di una cisti nell'utero o nelle sue appendici. I sintomi di una cisti diversa dallo spotting sono:

  • disagio nella vagina;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • aumento del flusso mestruale;
  • irregolarità mestruali;
  • indolenzimento delle mestruazioni.

Una scarica gialla e verde brillante in abbondanti quantità con un odore molto sgradevole segnala endometrite. Questa è un'infiammazione dell'utero causata da batteri o traumi. Sintomi di endometrite:

  • dolore acuto all'addome, nella sua parte inferiore;
  • febbre con brividi;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • minzione dolorosa;
  • debolezza;
  • un aumento dell'utero causato dall'infiammazione dei tessuti;
  • periodi pesanti e dolorosi;
  • infertilità.

La dimissione marrone con mestruazioni ritardate può informare sul decorso patologico della gravidanza, ad esempio su una gravidanza extrauterina. La probabilità di questa patologia può essere giudicata dai seguenti sintomi:

  • mancanza di mestruazioni;
  • dolore acuto o crampo nell'addome inferiore, di solito dal lato;
  • tossicosi e altri segni di gravidanza.

Questa è una condizione molto pericolosa che richiede cure mediche immediate. Anche se la gravidanza è uterina, ma è presente lo spotting, dovresti consultare immediatamente un medico, poiché questo è un segno di una minaccia di interruzione della gravidanza.

Quale medico dovrei contattare per perdite vaginali malsane

Con lo scarico di un colore, un odore o una consistenza innaturale, devi visitare un ginecologo. Il medico chiederà dei sintomi, eseguirà un esame visivo, prenderà un tampone dalla vagina e farà una diagnosi in base ai risultati della ricerca. L'analisi delle perdite vaginali mostrerà se c'è un'infezione batterica, virale o fungina, qual è il grado di infezione. Successivamente, viene prescritto un esame ecografico degli organi del sistema riproduttivo. Gli ultrasuoni mostreranno le dimensioni degli organi del sistema femminile, la loro posizione, la presenza di neoplasie, ad esempio cisti o tumori, e aiuteranno a specificare la diagnosi. Inoltre, il medico prescrive un esame del sangue generale, un esame citologico e / o una colposcopia.

Con una cisti o un tumore, sarà richiesta un'ulteriore consultazione oncologica. In caso di scarico abbondante sullo sfondo dello stress, è utile consultare uno psicologo. Se vengono rilevate malattie a trasmissione sessuale, sarà richiesto un immunologo. Con un lungo decorso di malattie, è utile consultare un immunologo e valutare lo stato immunitario. Con una forte scarica sullo sfondo di un'allergia, si consiglia una consultazione allergologica. Nei bambini, le dimissioni malsane vengono valutate da un ginecologo e pediatra pediatrici.

Come trattare le perdite vaginali anormali

Il trattamento delle dimissioni problematiche deve sempre essere effettuato con la partecipazione di un medico dopo una diagnosi approfondita.

Con un'infezione batterica e un'infiammazione, vengono prescritti antimicrobici sullo sfondo. Gli antibiotici sono prescritti per via orale e topica sotto forma di supposte, crema, unguenti.

Con un'infezione fungina, vengono prescritti farmaci antifungini. Vale la pena ricordare che il mughetto è una manifestazione locale di una vasta lesione del corpo da parte di un fungo e il suo trattamento non è limitato a candele e creme. La maggior parte del fungo è nell'intestino, quindi vale la pena trattare l'intero organismo nel suo insieme e non solo la vagina.

Con un'infezione virale, vengono prescritti farmaci antivirali. I virus sono organismi pericolosi e i medici non hanno ancora imparato come trattarli efficacemente. Il ruolo più importante qui è aumentare l'immunità..

Con la comparsa di neoplasie, è possibile il loro trattamento conservativo o la rimozione. Qui il ruolo decisivo è giocato dalla natura della neoplasia - benigna o maligna - e dal ritmo del suo sviluppo.

Con una gravidanza uterina con la minaccia di aborto spontaneo, il paziente viene inviato in ospedale, vengono esaminate le condizioni dell'utero, della placenta, del feto. Con la gravidanza extrauterina, è necessaria la rimozione immediata dell'uovo fetale dal corpo della donna.

In ogni caso, con la comparsa di secrezioni malsane, è necessaria un'igiene molto accurata, poiché molte secrezioni patologiche corrodono la pelle dei genitali. A volte il medico prescrive bagni con soluzioni terapeutiche e irrigazioni.

Esistono molti metodi popolari per trattare le secrezioni. A volte aiutano, ma a volte possono offuscare il quadro clinico e complicare la diagnosi e il trattamento della malattia. Dei metodi popolari, il lavaggio e il decotto delle erbe sono considerati sicuri e utili. Camomilla, calendula, erba di San Giovanni alleviano l'infiammazione, aumentano l'immunità locale e leniscono la pelle irritata. In nessun caso dovresti introdurre oggetti estranei nella vagina, come suggeriscono alcune ricette popolari. Ciò può danneggiare la microflora e danneggiare la mucosa vaginale già irritata.

Come prevenire anormali perdite vaginali

La prima regola per la prevenzione dello scarico doloroso è l'igiene regolare. È necessario lavarsi ogni volta dopo essere andato in bagno e la sera prima di andare a letto. Il lavaggio viene effettuato con acqua calda pulita con mezzi speciali per l'igiene intima. Il sapone ordinario può distruggere la microflora naturale e favorire la crescita di batteri patogeni. L'acqua calda uccide i lattobacilli benefici e l'acqua fredda può esacerbare l'infezione virale.

Il cambio della biancheria intima dovrebbe essere giornaliero. La biancheria dovrebbe consentire all'aria di passare attraverso e assorbire l'umidità, quindi si consiglia la biancheria da tessuti naturali come cotone e lino. La biancheria intima sintetica non deve essere indossata costantemente. Lingerie e perizoma strette irritano la pelle genitale e riducono l'immunità locale. I ginecologi non raccomandano l'uso di elettrodi giornalieri, poiché interrompono lo scambio d'aria. È meglio cambiare la biancheria intima più spesso..

Anche la natura dello scarico è influenzata dalla nutrizione. L'assorbimento di cibi zuccherati in grandi quantità aumenta la glicemia e favorisce la rapida riproduzione dei funghi Candida.

Cause di scarico bianco e appiccicoso, inodore nelle donne

Tutti i tipi di scarica sono la norma fisiologica. Svolgono una funzione protettiva e proteggono le labbra sensibili da lesioni. Il muco viene prodotto durante l'età riproduttiva. Lo scarico appiccicoso nelle donne appare per vari motivi. Possono essere naturali ed essere un segno di patologia..

Cause naturali

La consistenza del muco varia a seconda della fase del ciclo mestruale. Più vicino all'ovulazione, una donna osserva uno scarico abbondante e trasparente, inodore. Si allungano facilmente tra le dita per alcuni centimetri. Lo scarico viscoso nelle donne segnala l'inizio del ciclo ovulatorio. Tali informazioni aiutano a concepire un bambino. Striature di sangue si vedono raramente nel muco - questa è la prova di una rottura del follicolo da cui è uscito l'uovo.

Al momento dell'ovulazione, lo scarico diventa bianco (sono spesso chiamati bianchi). Possono essere con una leggera miscela di colore giallastro. La struttura del muco diventa spessa e viscosa..

Dopo la fine dell'ovulazione, lo scarico appiccicoso nelle donne inodore diventa scarso. Questa condizione durerà fino all'inizio delle mestruazioni. Fattori che possono influenzare la secrezione:

  • gravidanza;
  • assunzione di farmaci ormonali;
  • fatica;
  • eccitazione sessuale;
  • pulizia uterina.

La normale secrezione della vagina cambia costantemente la sua consistenza. Non dovrebbe avere un odore, impurità di verde o giallo. Il suo aspetto non è accompagnato da prurito e bruciore..

Segni di patologia

Il pericolo di molte malattie degli organi genitali è che nelle fasi iniziali dello sviluppo sono asintomatiche. Lo scarico appiccicoso e finale può essere segni delle seguenti malattie:

  • sfera genito-urinaria;
  • tumori benigni e maligni;
  • STD.

Tutto ciò porta a gravi problemi di salute. Se il muco provoca irritazione, prurito e bruciore degli organi genitali esterni, allora è un segno di una condizione patologica. Durante il rapporto possono verificarsi dolore e sensazione di bruciore. Se lo scarico è come la colla, causano un taglio nell'uretra durante la minzione.

Il costante sgradevole odore della vagina, che non scompare anche dopo l'implementazione delle procedure igieniche, dovrebbe allertare. Un altro segno di una condizione patologica è un forte dolore nell'addome inferiore durante le mestruazioni.

Possibili malattie

Lo scarico viscoso nelle donne indica varie malattie ginecologiche. Questo sintomo è considerato il più disinformativo, ma fa comunque parte del quadro clinico..

Lo scarico adesivo di colore bianco e una consistenza cagliata sono con candidosi. La patologia è accompagnata da forte prurito, bruciore e arrossamento delle labbra. È una malattia fungina..

La tricomoniasi è una malattia che colpisce solo il sistema genito-urinario, causata da un batterio unicellulare resistente ai farmaci antifungini. È caratterizzato da abbondante scarico spumeggiante di colore giallo o verde..

La cosa più difficile è con le malattie sessualmente trasmissibili. Con la gonorrea, il muco non cambia le sue caratteristiche. I sintomi rimanenti compaiono solo con lo sviluppo della malattia. Con l'ureaplasma, un abbondante segreto della vagina è accompagnato da frequenti viaggi in bagno.

Il muco con sangue appare durante l'erosione cervicale. Soprattutto dopo il rapporto. A volte è l'unico sintomo della malattia. Un ginecologo può vedere questa patologia durante l'esame. Il principale pericolo di erosione è la possibilità di trasformazione in cancro.

Diagnosi e terapia

Il trattamento tradizionale delle malattie del sistema genito-urinario inizia con una diagnosi. Il ginecologo esegue un esame visivo, prende una macchia dalla vagina. Prescrive una biopsia se necessario. Per confermare le malattie batteriche, vengono utilizzate le secrezioni vaginali..

Per il trattamento di malattie infettive e fungine, vengono prescritti antibiotici di azione ampia e locale (Hexicon, Betadine, ecc.). Con la candidosi, è indicato l'uso di flucanosole e pimafucin.

Un cambiamento nella secrezione vaginale è inevitabile con la menopausa. Per mitigare il decorso della menopausa, alle donne vengono prescritte compresse vaginali con estrogeno Ovestin.

Nel trattamento delle malattie fungine, i ginecologi raccomandano una dieta. C'è una teoria secondo cui il fungo che causa la candidosi ama il lievito. Pertanto, è meglio ridurre l'uso di dolci e dolci o abbandonarli completamente. La dieta dovrebbe contenere prodotti a base di latte fermentato, frutta e verdura fresca, erbe, carne magra e pesce.

Importante è la corretta igiene dei genitali. Alcuni ginecologi non raccomandano l'uso del sapone per l'igiene intima.

La doccia deve essere diretta dal pube all'ano, quindi la pressione dell'acqua può pulire meglio i genitali. Devi lavarli una volta al giorno, quindi pulirli con un asciugamano pulito (è meglio non usarlo più di una volta).

Scarico vaginale nelle donne: la norma e un segno di malattia

Lo scarico vaginale è diviso in fisiologico, normale per una certa età e fase del ciclo mestruale e patologico, associato alla malattia degli organi genitali. È impossibile fare una diagnosi accurata e prescrivere un ciclo di trattamento secondo un singolo sintomo, ma la comparsa di una scarica diversa dalla norma offre un'occasione per contattare un ginecologo e sottoporsi a un esame.

Lo scarico normale consiste in una miscela di muco, epitelio morto e cellule microbiche, il segreto delle ghiandole bartolinine situate alla vigilia della vagina. Contengono glicogeno - un nutriente per microflora benefica e acido lattico - un prodotto vitale di lattobacilli. Il contenuto di glicogeno è massimo il giorno dell'ovulazione. Normalmente, ci sono perdite chiare o biancastre, di consistenza - mucose, con piccoli grumi o omogenee, senza un odore sgradevole, in volume fino a 4-5 ml al giorno.

Le perdite vaginali abbondanti sono scarse, ma atipiche nel carattere o nell'olfatto, chiamate imbiancature. La leucorrea crea una costante sensazione di umidità, bruciore e prurito nel perineo. Le cause delle secrezioni abbondanti sono i processi infiammatori (colpite, annessite); malattie infettive di organi urogenitali, aspecifici o MST; tumori o lesioni dei genitali interni; reazioni allergiche a lattice, lubrificanti spermicidi, biancheria e prodotti per l'igiene delle zone intime.

Per origine, ci sono perdite vaginali, uterine e tubali (acquose, di grande volume) e cervicali (spesse, scarse).

La leucorrea con pus è un sintomo di infiammazione, sanguinante spesso associata allo sviluppo di un tumore; i fiocchi bianchi cagliati o simili sono caratteristici del mughetto; arancione e verdastro con un odore putrido - per gardnerellosi (vaginosi batterica); la formazione di schiuma si manifesta con la tricomoniasi.

La leucorrea può comparire dopo lunghi cicli di contraccettivi, dopo aver sonnecchiato con antisettici; con costipazione e uno stile di vita statico, che porta al ristagno del sangue venoso nel bacino. Prolasso della parete vaginale, microtrauma genitale dopo il rapporto sessuale, lacrime perineali causano anche leucorrea.

Lo scarico mucoso è la norma

La prima secrezione mucosa si osserva nelle neonate, la comparsa di un segreto è associata a quantità residue di ormoni materni. Dopo 3-4 settimane, lo scarico scompare e ricompare all'età di 8-11 anni, quando aumenta la produzione del proprio estrogeno. Il muco viene secreto periodicamente, simile al bianco d'uovo crudo o al brodo di riso, acido dall'odore, colore - bianco con una sfumatura giallastra.

Inoltre, nel periodo della pubertà, compaiono perdite vaginali cicliche. L'inizio del ciclo è il primo giorno delle mestruazioni; nella prima metà del ciclo e fino al suo centro, che coincide con l'ovulazione, c'è meno scarico. Sono mucose o acquose, omogenee, possibilmente con piccoli grumi. A metà del ciclo - mucoso e abbondante, viscoso nella consistenza, possibilmente beige o brunastro.

Dopo l'ovulazione, lo scarico simile alla gelatina è simile alla gelatina. Aumentano il contenuto di acido lattico, prodotto dai lattobacilli, e lo scarico acquisisce un odore acido. L'acidità aumentata protegge la mucosa della vagina, durante questo periodo di tempo più sciolto e vulnerabile alle infezioni. Prima delle mestruazioni, il volume delle secrezioni mucose aumenta di nuovo.

Lo scarico durante la gravidanza è fluido e abbondante, biancastro o trasparente. Prima della nascita, la cervice si espande e la spina cervicale fuoriesce sotto forma di un grosso coagulo di muco, possibilmente con una miscela di sangue rosso. Di solito l'uscita del tappo coincide con le prime contrazioni. Se c'è più secrezione vaginale del solito, allora dovresti andare dal ginecologo: forse il liquido amniotico "perde".

La presenza di sangue liquido o coaguli di sangue nella scarica suggerisce una gravidanza extrauterina, una minaccia di interruzione della gestazione, una posizione atipica (presentazione) o distacco della placenta. Tutte le opzioni sono pericolose, in qualsiasi momento possono essere complicate da sanguinamento e provocare la morte. Una donna incinta che ha notato la comparsa di sangue rosso dalla vagina dovrebbe immediatamente sdraiarsi, quindi chiamare immediatamente un'ambulanza.

Scarico bianco

Durante la pubertà, le perdite vaginali possono essere dovute a infiammazione dell'intestino, della vescica, dell'utero o delle ovaie. In questi episodi, c'è dolore associato a minzione, colica intestinale o sensazioni di trazione nell'addome inferiore e nella regione lombare. Forse la temperatura aumenta, un esame del sangue mostrerà segni di infiammazione (leucocitosi, un aumento dell'ESR): quindi sarà necessario un trattamento per l'infiammazione.

10-12 mesi prima dell'inizio della prima mestruazione, la mucosa vaginale reagisce ai cambiamenti ormonali e forma liquido, scarico trasparente o bianco, il colore del latte altamente diluito, inodore o acido. Non è necessario adottare misure se non ci sono lamentele di bruciore o prurito nel perineo e lo scarico non acquisisce un aspetto cagliato.

Dopo l'inizio dell'attività sessuale, la consistenza e la composizione della scarica cambiano, il motivo è l'aggiunta di una microflora di un partner che è diversa nella composizione dalla flora vaginale. L'adattamento richiede tempo, in ogni caso è diverso e la situazione tornerà alla normalità. Durante il periodo di adattamento, il volume della secrezione aumenta, lo scarico diventa più fluido, con una tonalità giallastra pallida o biancastra. Un cambiamento nel partner sessuale è quasi sempre associato a una variazione della natura delle perdite vaginali.

Dopo un rapporto non protetto, le secrezioni iniziano normalmente ad apparire grumi giallastri o bianchi e dopo 5-8 ore la secrezione si trasforma in un liquido e abbondante. Dopo un rapporto protetto, compaiono secrezioni bianche e spesse, che ricordano un lubrificante.

L'assunzione di contraccettivi o l'allattamento al seno riduce la normale secrezione: le perdite vaginali sono magre e spesse, bianche o giallastre.

Il tordo (candidosi) dà uno scarico di formaggio bianco, abbondante, di odore acido. A volte lo scarico ricorda grumi di cagliata giallastra o fiocchi bianchi. La malattia è accompagnata da prurito e gonfiore dei genitali, irritazione della pelle del perineo. Lo sviluppo della candidosi è un segno di una riduzione dell'immunità.

placca bianca cagliata nella vagina con mughetto

Il mughetto è spesso combinato con malattie sessualmente trasmissibili (herpes genitale, ureaplasmosi, gonorrea, tricomoniasi) e infezione da HIV, manifestata in malattie metaboliche (diabete mellito) e tumori. La candidosi richiede necessariamente un trattamento.

Video: perdite vaginali - normali e patologiche

Scarico giallo e verde

Lo scarico "colorato" dalla vagina si verifica in caso di malattie sessualmente trasmissibili, vaginosi batterica (gardnerellosi) e infiammazioni genitali non specifiche.

Con le malattie sessualmente trasmissibili, il prurito è sempre accompagnato da prurito associato a dolore urinante e bruciore.

Clamidia: quando si esamina la vagina, è visibile una scarica gialla, che appare dal canale cervicale e scorre lungo le pareti della vagina. Belum è accompagnato da dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome, un aumento delle ghiandole di Bartolini. La diagnosi conferma l'analisi della PCR.

Tricomoniasi: bianca, abbondante, schiumosa, verdastra o giallastra, con un forte odore putrido. Possono drenare nel perineo, all'interno dei fianchi e causare irritazione alla pelle.

Gonorrea: di volume moderato, il colore è bianco-giallastro. Può essere accompagnato da sanguinamento senza conformarsi al ciclo, dolori del tipo di "cintura abbassata" - parte bassa della schiena, parte inferiore dell'addome, parte interna delle cosce. Con la gonorrea, si trova spesso un odore putrido di bianchi; un cambiamento nel loro colore da bianco-grigiastro a giallo indica la transizione dello stadio acuto della malattia a cronico.

Vaginosi batterica: bianco abbondante, bianco-grigiastro, con odore di pesce in decomposizione. Lo scarico appiccicoso, giallo-verde e persino arancione è tipico per la malattia non trattata, a lungo termine. Il prurito non è forte, si verifica periodicamente. Tutti i sintomi peggiorano immediatamente dopo il rapporto.

Vaginite non specifica (colpite): con questa malattia, la leucorrea è il sintomo principale. Il tipo di secrezione vaginale varia, a seconda della gravità del processo. Con l'infiammazione della vagina, il segreto diventa acido in risposta, in coerenza: viscoso e allungato, o abbondante e fluido, perde trasparenza. I leucociti danno una tonalità bianca opaca, il colore verde giallastro è dovuto alla presenza di pus, rosa giallastro - sangue. Nelle fasi iniziali dell'infiammazione, leucorrea sierosa - liquida, acquosa; poi si trasformano in purulenti - spessi, verdi, con un forte odore putrefattivo.

Salpingite e annessite: infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie. Possono manifestarsi come complicanze specifiche causate da un'infezione a trasmissione sessuale ascendente con malattie sessualmente trasmissibili o infiammazione "normale" dei genitali interni. Le allocazioni sono sempre accompagnate da dolore addominale; nel periodo acuto - periodico, crampo e forte, nella fase cronica - media e bassa intensità, costante, opaca, tirando.

Riassumere. Cause dei bianchi gialli e verdi:

  • lo scarico schiumoso è un segno caratteristico delle malattie sessualmente trasmissibili;
  • abbondante scarica tipica dello stadio acuto di colpite, annessite e salpingite;
  • leucorrea magra - per annessite cronica e salpingite.

Aspetto marrone e rosa

Associato alla presenza di sangue nelle perdite vaginali; può apparire per motivi fisiologici o patologici.

Ragioni fisiologiche:

  1. Piccola scarica marrone, rosa o scarlatta nel mezzo del ciclo: la biancheria non si sporca, il colore è visibile solo su assorbenti o carta igienica. La secrezione segnala l'ovulazione, che aiuta a pianificare la gravidanza.
  2. Lo scarico rosato e brunastro è la norma per la fine delle mestruazioni, quando c'è un rifiuto completo dell'endometrio e inizia la fase di proliferazione (crescita del nuovo endometrio).
  3. Scarico sanguinante durante la somministrazione di farmaci ormonali. Se durano più di tre cicli, vale la pena cambiare il contraccettivo ed essere esaminato da un ginecologo.
  4. Isolamento del muco cervicale mescolato con sangue brillante - nelle donne in gravidanza prima del parto.

Cause patologiche

Le cause patologiche possono includere: malattie a trasmissione sessuale (gonorrea), endometrite, tumori uterini, iperplasia endometriale, poliposi, erosione cervicale, endometriosi.

Nella gonorrea, l'infezione si alza dalla vagina verso l'alto, colpendo l'utero, le tube di Falloppio e le ovaie. La comparsa di sangue sotto forma di vene tra la secrezione mucopurulenta e il sanguinamento intermestruale sono segni di un'infezione gonococcica ascendente. Una diagnosi confermata viene fatta dopo la PCR, che deve essere positiva per la gonorrea, o dopo l'esame dello striscio e il rilevamento di gonococchi in essa.

L'endometrite è un'infiammazione dello strato uterino funzionale, che viene aggiornata dopo ogni ciclo mestruale. La leucorrea marrone associata all'endometrite appare prima e dopo le mestruazioni e il muco brunastro può anche essere rilasciato a metà del ciclo. Quasi sempre, l'infiammazione dell'endometrio si combina con la sua iperplasia (proliferazione) e sanguinamento mestruale, spesso il ciclo si accorcia. Il sanguinamento pesante porta all'anemia, il contenuto di emoglobina scende a 50-70 g / l (la norma per le donne è 120-140 g / l). Una donna avverte costante affaticamento, mancanza di respiro e vertigini anche con uno sforzo fisico minore.

L'iperplasia endometriale è considerata una condizione precancerosa..

Per riportare l'endometrio alla normalità, è necessario innanzitutto curare l'infiammazione. Il corso di antibiotici dura almeno 3 mesi, i farmaci sono prescritti per 3 cicli mestruali.

L'endometriosi è la proliferazione del tessuto ghiandolare (endometrio) nella cervice e nello strato muscolare dell'utero (miometrio), delle tube di Falloppio, delle ovaie e degli organi della cavità addominale. Le cellule endometriali cadono in luoghi atipici durante gli aborti, durante gli esami strumentali dell'utero, durante il parto e durante il reflusso delle masse mestruali. L'endometriosi si diffonde, portando a numerose infiammazioni locali e alla formazione di aderenze; complicazione frequente - infertilità.

Tipico dolore tirante durante le mestruazioni, scarico sanguinante da tutti i fuochi della proliferazione dell'endometrio. La colposcopia sulla cervice mostra piccoli noduli multipli o cisti, strisce cianotiche o rosse. I bianchi bruno sangue diventano più chiari dopo le mestruazioni, il loro volume durante questo periodo diminuisce e aumenta di nuovo prima delle mestruazioni successive. L'endometriosi addominale è una causa comune di sanguinamento interno e successivo intervento chirurgico (laparotomia).

Erosione cervicale: violazione dell'integrità della mucosa, quando esaminata, acido acetico, soluzione al 3-5% viene utilizzata per determinare i confini dell'erosione. Dopo aver lubrificato la superficie con acido, l'erosione è visibile come una macchia biancastra su uno sfondo rosa. Quando si verifica l'erosione, appare un piccolo spotting, il loro numero aumenta dopo il rapporto.

Scarico sanguinante nel cancro

L'iperplasia endometriale è accompagnata da spotting marrone o spotting prima e dopo le mestruazioni. Il sanguinamento uterino aciclico è possibile: sono prolungati, fino a diverse settimane e persino mesi, portano all'anemia. La malattia si sviluppa a causa di uno squilibrio ormonale, con problemi con il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati (obesità, diabete mellito), ipertensione, dopo interventi ginecologici, con una predisposizione ereditaria, a seguito di malattie sessualmente trasmissibili, dopo infiammazione uterina, con endometrite.

Per il trattamento vengono utilizzati preparati combinati estrogeni / progestinici, con sanguinamento grave, curettage endometriale. Viene necessariamente eseguita una biopsia, viene valutato il grado di atipia cellulare e la proliferazione del tessuto ghiandolare. Se si sospetta il cancro, l'esame viene ripetuto..

I polipi nell'utero sono escrescenze allungate dell'endometrio, scarico marrone e sanguinamento post-mestruale spesso diventano sintomi di poliposi. Il disagio durante il contatto sessuale è possibile, immediatamente dopo il suo completamento, imbrattando lo scarico brunastro. Le ragioni della formazione di polipi sono considerate uno squilibrio di estrogeni e gestageni, infiammazione dell'endometrio e del canale cervicale. Piccoli polipi vengono rilevati per caso; grandi (più di 2 cm) si manifestano con dolore sotto forma di contrazioni, aumento della perdita di sangue mestruale. La complicazione principale è l'infertilità; la transizione della poliposi in un tumore maligno non è dimostrata.

I tumori nell'utero nelle fasi successive si manifestano con sanguinamento, nei primi periodi - sbavando la secrezione vaginale marrone. I tumori dell'utero sono divisi in benigni (polipi, fibromiomi e fibromi) e maligni (carcinoma dell'endometrio e del miosarcoma, carcinoma cervicale). Leucorrea con pus e sangue scarlatto, possibilmente fetida, sono caratteristiche di decadimento del tumore; con carcinoma cervicale, appare uno scarico denso, scarso, con strisce di sangue. I nodi fibromatosi sottomucosi causano sempre sanguinamenti gravi, cioè sono clinicamente maligni. Il carcinoma cervicale rapidamente metastasi, diffondendosi ai linfonodi pelvici, al fegato e ai polmoni, può andare alle pareti della vagina.

Scarico mucoso, come il moccio: trasparente, bianco, giallo, marrone

Il periodo dal momento della pubertà di una ragazza all'estinzione della funzione riproduttiva è necessariamente accompagnato dalla secrezione dalla vagina. Lo scarico mucoso più frequentemente osservato nelle donne, come il moccio, è considerato normale in determinate condizioni. Ma le violazioni che richiedono una terapia non sono escluse.

La peculiarità del corpo, l'influenza dei livelli ormonali o dell'età, le IST, l'intervento chirurgico - un elenco di alcuni motivi per la comparsa delle mucose nelle donne come secrezioni di moccio. Considera il più comune di questi e determina quando il segno è un'occasione per visitare un ginecologo.

Caratteristiche della dimissione normale nelle donne

L'isolamento della sostanza dal tratto genitale può essere attribuito a un meccanismo di pulizia che rimuove i "materiali di scarto" dagli organi genitali. Per composizione, la leucorrea rappresenta:

  1. Cellule morte respinte spontaneamente dall'utero ed escrete attraverso le tube di Falloppio e la vagina.
  2. Versamento non infiammatorio che si accumula nel sangue e nei vasi linfatici.
  3. Vari microrganismi che formano la microflora, ma sono diventati obsoleti.
  4. Idratante, avvolgente e protettivo del muco prodotto dalla cervice e "lavando" la cavità uterina (fluido cervicale).

Le perdite vaginali come il moccio non dovrebbero preoccupare se:

  • trasparente (incolore);
  • hanno striature biancastre;
  • lasciare un segno giallo sulla routine quotidiana dopo l'asciugatura;
  • inodore o leggermente acido;
  • non causare disagio (bruciore, prurito, dolore);
  • malleabile senza grumi e densi grumi di pus;
  • sono contrassegnate diverse ore o giorni.

Sulla base della norma stabilita dai ginecologi, il volume delle secrezioni di muco trasparente senza aromi di terze parti non deve superare i 4 ml al giorno (un cucchiaino). Se la soglia viene leggermente superata, ma non vi è alcun cambiamento in altri parametri, questo fenomeno può essere attribuito al funzionamento degli organi genitali.

Nella foto, scarico normale del muco femminile:

Scarico di muco bianco Scarico come moccio Scarico trasparente Scarico di muco bianco

Cause fisiologiche di scarico trasparenti come moccio

La presenza di secrezioni mucose molto abbondanti nelle ragazze non è normale. Ciò è dovuto al fatto che prima di raggiungere la pubertà, l'uovo è in fase di formazione e sviluppo attivo, il che significa che l'ormone estrogeno si sta solo preparando per la produzione.

Tale sostanza è un presagio della formazione del ciclo mestruale. Dopo che la ragazza "prese forma" in modo riproduttivo e divenne una ragazza, sarà costantemente presente, cambiando l'intensità e la saturazione a seconda delle fasi del ciclo.

Scarico mucoso dopo le mestruazioni e davanti a loro

L'aspetto e il volume della scarica dipendono dalla predominanza di un particolare ormone in una particolare fase del ciclo. Tale secrezione è consentita prima e dopo le mestruazioni.

  1. All'inizio del ciclo mestruale dopo una perdita di sangue mensile, la maggior parte delle ragazze nota muco viscoso e appiccicoso sul cuscinetto, a volte con una miscela di sangue, quindi una tonalità rosa o rosso chiaro non è esclusa. Abbondanti secrezioni mucose dopo periodi di scarso significato a volte significano gravidanza.
  2. A metà del ciclo, si verifica l'ovulazione, che è accompagnata da una quantità massima di estrogeni. Questo ormone rende abbondante lo scarico e riduce anche la sua viscosità, al fine di facilitare il modo in cui lo sperma verso l'uovo, mentre allo stesso tempo può tirare il basso addome. Tuttavia, non tutte le donne hanno una consistenza di muco liquefatto in questo momento..
  3. Verso la fine del ciclo mestruale, lo sfondo ormonale è stabilizzato, la secrezione è inferiore, diventa trasparente, a volte leggermente bianca, la consistenza ricorda una crema o addirittura aspica. Pochi giorni prima delle mestruazioni, può comparire di nuovo un segreto, quindi gli escrementi poiché il muco trasparente che si estende tra le dita non è escluso.

Possibilità di concepimento e gravidanza

Se c'è un ritardo e, invece delle mestruazioni, la dimissione appare molto simile al moccio, quindi la gravidanza non può essere esclusa. Il livello dell'ormone prolattina aumenta nel corpo, causando una secrezione più spessa che protegge il sistema riproduttivo della donna e il feto da batteri e infezioni dannosi. In questo momento, anche il muco marrone o rosa della vagina non è escluso, indicando la fissazione dell'uovo fetale nella cavità uterina.

Nel secondo trimestre (da 14 a 27 settimane) una piccola quantità di tale scarica indica un normale corso del periodo di gestazione. Quando il loro volume aumenta, si riversano come l'acqua, cioè la minaccia di parto prematuro, soprattutto se sono presenti coaguli di sangue.

Ma nelle fasi successive (9 ° mese), la comparsa di secrezioni abbondanti e molto viscose durante la gravidanza è spesso associata allo scarico del tappo mucoso, che indica l'approccio del parto. Possono essere presenti piccoli coaguli di sangue, ma una perdita di sangue abbondante richiede cure mediche immediate..

Dopo la nascita di un bambino

In primo luogo, il sangue è presente nella secrezione, che indica la pulizia del corpo. Dopo 6-8 settimane, le secrezioni mucose iniziano ad apparire come moccio con una struttura liquida e trasparente. Se una donna sta allattando al seno, la secrezione diventa più spessa a causa dell'aumentata prolattina, che ritarda anche l'inizio della prima mestruazione dopo la gravidanza.

Dopo le operazioni

L'intervento chirurgico è spesso accompagnato da secrezione sanguinolenta o marrone postoperatoria. Dopo un po ', viene sostituito dal muco, indicando la completa guarigione di tutti i microdamaggi. Pertanto, non preoccuparti se una tale secrezione, inodore e pruriginosa, appare dopo queste manipolazioni:

  • cauterizzazione delle onde radio dell'erosione;
  • procedura di curettage;
  • taglio cesareo;
  • aborto;
  • rimozione di neoplasie;
  • conizzazione cervicale.

All'inizio ci sono scariche abbondanti rosse o marroni, che diventeranno gradualmente trasparenti e si addenseranno, assomigliando al muco. Alcuni dolori non sono esclusi, ma passano nel tempo..

Menopausa

Con la menopausa, lo scarico viscoso nelle donne come il moccio non è un segno di problemi di salute se non c'è prurito, bruciore o arrossamento. Più tardi, una donna in menopausa osserva meno secrezione vaginale a causa della bassa produzione di ormoni sessuali.

Se una donna assume farmaci ormonali, può influenzare la secrezione vaginale, aumentarne la quantità o modificare leggermente la consistenza, ma non di più.

Intimità e cambiamento del partner sessuale

Sia prima che direttamente durante il rapporto sessuale, l'eccitazione di una donna è accompagnata dallo sviluppo di una secrezione vaginale. Stimolato dagli impulsi cerebrali provocati da un momento intimo, l'utero produce un gran numero di secrezioni vaginali mucose trasparenti senza la presenza di un odore, chiamato "lubrificante". Tale sostanza aiuta a prevenire lesioni alle superfici interne ed evitare l'insorgenza di disagi..

Dopo il rapporto sessuale, il corpo viene ricostruito, il che significa che i fluidi cambiano le loro proprietà qualitative e quantitative. L'intimità che si verifica con l'uso di un preservativo comporta la produzione di una sostanza cremosa di colore bianco o giallo pallido. Dopo alcune ore, il segreto perde il suo colore, acquisendo sfumature ricche e acquisendo una notevole densità.

Cambiare un partner sessuale è stressante per gli organi riproduttivi di una donna. La secrezione è una risposta esterna alla nuova microflora che invade la cavità interna. Le allocazioni diventano abbondanti e acquisiscono una consistenza densa, viscosa, opaca. Una tendenza simile è associata all'adattamento della flora vaginale ai nuovi batteri e funghi presenti negli uomini. A volte, un'abbondante scarica liquida sotto forma di coaguli di luce indica il rifiuto e l'incompatibilità dei partner. Manifestazioni simili sono rare. Non sono critici, poiché si esauriranno con il tempo. Ma il frequente cambiamento dei partner può portare a patologie del collo e delle tube di Falloppio e richiederà successivamente un trattamento a lungo termine.

Farmaci ormonali

L'assunzione di farmaci contenenti ormoni ha un enorme impatto sulla funzione della ghiandola surrenale e sulla funzione tiroidea. Ciò si riflette nel sistema riproduttivo delle donne. Che si tratti di farmaci a base di ormoni o contraccettivi, riducono la capacità del corpo di ovulare. Questa tendenza è espressa in una diminuzione del volume del muco. Vale la pena considerare che un tale fenomeno non dovrebbe essere accompagnato da disagio, prurito, bruciore o gonfiore nella regione inguinale. Se si verificano tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché i farmaci ormonali hanno un effetto diretto sulla microflora vaginale.

Caratteristiche e cause di scarico patologico

Spesso, la secrezione di muco nelle donne, che non è normale, è causata da tali problemi:

  • infezione nella vagina;
  • malattie fungine croniche;
  • conseguenze dell'operazione;
  • terapia ormonale selezionata in modo improprio;
  • riduzione dell'immunità;
  • cambiamento nella microflora della vagina;
  • processi patologici nel sistema riproduttivo.

In ogni singolo caso, oltre al muco secreto, la donna noterà ulteriori sintomi che causano disagio. Ma nelle prime fasi della malattia, potrebbe essere assente, e quindi la secrezione alterata sarà il primo segnale.

Un'indicazione diretta di problemi di salute è la secrezione vaginale, che ha le seguenti caratteristiche:

  • colore saturo (giallo, verde, marrone, scarlatto);
  • durata più lunga (si notano più di tre o quattro giorni);
  • consistenza eterogenea (grumi, coaguli di sangue, pezzi di pus);
  • un forte aumento della temperatura;
  • malessere generale;
  • eruzioni cutanee sui genitali esterni;
  • bruciore sistematico e prurito nel perineo;
  • dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome;
  • consistenza schiumosa o cagliata;
  • sensazioni spiacevoli durante il lavaggio.

Nella foto, esempi di secrezione patologica:

Muco sanguinante Scarico arancione Isolamento con sangue L'isolamento è giallo

Lo scarico costante in una quantità significativa, anche senza sensazioni spiacevoli, indica violazioni nella microflora della vagina della donna. Senza una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato, le funzioni protettive si riducono, creando condizioni favorevoli per varie malattie infettive e fungine.

Scarico snotlike basato sulla tonalità

Non meno del volume e della consistenza di un segreto, il suo colore indica anche i processi che si svolgono nei genitali di una donna.

Trasparente con particelle verdi

Lo scarico indica la presenza di infezione venerea avanzata. Accompagnato da un odore caratteristico, putrido, che brucia e prude nel perineo. A volte completato da dolori nell'addome inferiore e eruzioni allergiche sotto le ascelle.

bianchi

Le secrezioni mucose bianche inodori non sono provocate da malattie del sistema riproduttivo e possono benissimo essere la norma fisiologica, se stiamo parlando di quanto segue:

  • l'inizio delle ovaie (pubertà);
  • un segmento specifico del ciclo mensile;
  • scarico durante l'eccitazione sessuale e il rapporto sessuale;
  • stress passato;
  • un brusco cambiamento nel clima;
  • reazione a un prodotto per l'igiene intima;
  • uso di terapia ormonale sostitutiva o OK;
  • gravidanza;
  • preparare il corpo al parto;
  • l'allattamento al seno;
  • menopausa.

L'aspetto di un colore bianco saturo, una consistenza cagliata e un odore sgradevole indica un mughetto. Una donna in questa condizione sente prurito e bruciore ed è anche possibile il gonfiore dei genitali esterni.

La candidosi cronica è pericolosa perché i sintomi non sono sistematici, manifestandosi solo durante le esacerbazioni, sullo sfondo di un'immunità debole o di un trattamento prolungato con antibiotici. Prestare particolare attenzione alle donne in gravidanza che sono a disagio con la comparsa di secrezioni come moccio bianco, poiché il mughetto può essere trasmesso al bambino durante il parto.

Giallo

Perché le donne hanno il muco giallo come mostrato nella foto sopra? Spesso, la loro presenza indica malattie infettive o processi infiammatori. Questa condizione è caratterizzata da:

  • una grande quantità di secrezione e coaguli;
  • la presenza di pus;
  • aumento della temperatura corporea;
  • consistenza schiumosa;
  • dolori taglienti nell'addome o nella parte bassa della schiena;
  • forte odore sgradevole (marciume, pesce);
  • dolore durante la minzione (sospetta cistite);
  • disagio durante il sesso e scarico giallo dopo il sesso, che dura da solo.

Oltre alla tinta gialla della secrezione, i medici si associano alle allergie e al periodo iniziale di assunzione di OK.

Giallo verde e grigio

Ogni tipo di malattia infettiva è accompagnato da una caratteristica secrezione vaginale:

  1. Una quantità abbondante di sostanza grigia per ugello che profuma di pesce (gardrenellosi).
  2. Secrezioni gelatinose o acquose contro la comparsa di vescicole sulle labbra (herpes genitale).
  3. Un gran numero di secrezioni giallastre o verdastre con pus (tricomoniasi).
  4. La presenza di muco trasparente con un aroma molto sgradevole e acuto (ureaplasmosis).
  5. Profonda secrezione mucopurulenta con o senza odore (clamidia).

Scarico trasparente con sangue come moccio e inodore

Molto spesso, il colore rosa indica quanto segue:

  • inizio o fine del ciclo mestruale;
  • endometrite, in presenza di un odore sgradevole;
  • erosione cervicale in una fase precoce;
  • microtrauma interno dovuto a posizionamento improprio della spirale, tampone o durante l'intimità;
  • la minaccia di aborto spontaneo, combinata con dolore tirante nell'addome inferiore e spasmi acuti nella parte bassa della schiena durante la gravidanza;
  • lo sviluppo di un tumore quando ci sono perdite di muco con striature di sangue in menopausa.

Marrone

Durante le mestruazioni, la secrezione femminile con una tinta marrone che ricorda il moccio è una norma fisiologica, ma un saccarosio prolungato con una miscela di muco può indicare tali condizioni:

  • emorragia interna;
  • processo infiammatorio acuto nell'utero;
  • patologia del sangue e dei vasi linfatici nelle cavità interne o nelle tube di Falloppio;
  • endometrite durante un'esacerbazione;
  • polipi;
  • rifiuto a spirale;
  • gravidanza extrauterina;
  • ha minacciato l'aborto spontaneo in una fase precoce del periodo di gestazione e il distacco prematuro della placenta in un secondo momento.

La manifestazione della norma fisiologica, che indica il corretto funzionamento degli organi riproduttivi - scarico trasparente e mucoso. Se un tale segreto è gravato dal dolore, da un odore sgradevole o da volumi molte volte superiori alla norma, questa è una ragione seria per contattare uno specialista. Tali manifestazioni possono agire come sintomi di malattie a trasmissione sessuale o gravi patologie uterine che richiedono il curettage o la pulizia..