Principale / Igiene

Perché la temperatura corporea aumenta prima delle mestruazioni

Il corpo di una donna ha molti processi fisiologici per garantire la vita, uno di questi è le mestruazioni. L'assegnazione di coaguli di sangue in assenza di gravidanza è accompagnata da reazioni biochimiche, che normalmente possono portare a un leggero aumento della temperatura corporea. I sintomi associati e la natura dell'aumento sono di valore diagnostico. Normalmente, tutti i cambiamenti sono dovuti alla sindrome premestruale. Nelle donne, ha un diverso insieme di segni e la loro gravità. Alcuni processi patologici procedono in modo simile, quindi, al minimo sospetto di una malattia, una donna deve cercare un aiuto qualificato e condurre una serie di procedure diagnostiche per fare una diagnosi.

La temperatura elevata è un sintomo non specifico che appare in risposta all'infiammazione o ad altri processi biochimici che si verificano nel corpo. Si distinguono i seguenti tipi: subfebrile (37-38 С), febbrile (38-39 С), piretico (39-41 С) e iperpiretico (più di 41 С).

La sindrome premestruale è un complesso di sintomi che si verifica nella fase luteale del ciclo mestruale, caratterizzato da manifestazioni endocrine somatiche, neuropsichiche, vegetovascolari e metaboliche. Si verifica 2-10 giorni (in media una settimana) prima delle mestruazioni, passa nei primi giorni dopo la sua insorgenza. Prima delle mestruazioni, solo il subfebrile può essere considerato una norma fisiologica. Di solito è accompagnato dai seguenti sintomi della sindrome premestruale:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • disagio nella parte bassa della schiena;
  • debolezza;
  • brividi;
  • ansia, irritabilità, pianto, sbalzi d'umore improvvisi, mal di testa;
  • diminuzione / aumento dell'appetito, costipazione / diarrea, nausea;
  • dolore e gonfiore nelle ghiandole mammarie;
  • acne, gonfiore.

Questa reazione non è tipica per tutti, in alcune donne tutto diventa completamente asintomatico o i sintomi sono sporadici e lievi.

In genere, un aumento della temperatura nei limiti inferiori della temperatura del subfebrile, cioè una media di 37,1 ° C. Se la temperatura sale a 38 ° C, ciò indica un possibile processo infiammatorio degli organi pelvici. Con le malattie infiammatorie, i dolori sottostanti diventano gravi e talvolta insopportabili, imitando una patologia chirurgica acuta, ad esempio l'appendicite. L'indicatore supera i 38 ° C, a causa della sindrome da intossicazione, che non è normale e costituisce una minaccia per la vita di una donna.

Normalmente, il ciclo mestruale dura in media 28 giorni, ma può variare da 21 a 35 giorni. Ogni nuovo ciclo mestruale inizia a partire da 1 giorno dall'inizio delle mestruazioni. Pertanto, si distinguono le seguenti fasi:

Fase mestrualeCambiamenti del corpoTemperatura
Fase mestrualeC'è sanguinamento, cioè la stessa mestruazione. In questa fase, si verifica il rigetto dell'endometrio. In media, dura 3-7 giorniNei primi due giorni, la temperatura si normalizza e tutte le sensazioni spiacevoli si ritirano
Fase follicolareInizia dopo il periodo mestruale, caratterizzato dalla formazione di un nuovo follicolo sotto l'azione degli ormoni: FSH (ormone follicolo-stimolante), LH (ormone luteinizzante). L'FSH stimola la crescita e lo sviluppo del follicoloDurante questo periodo, la temperatura non aumenta, eventuali cambiamenti nei suoi indicatori indicano la presenza di patologia
OvulazioneC'è una rottura del follicolo e l'uscita dell'uovo nella cavità uterina. L'ovulazione si verifica a metà del ciclo mestruale, cioè circa il 14 ° giornoImmediatamente dopo l'ovulazione, si verifica un moderato aumento settimanale della temperatura, principalmente aumenta di sera, più vicino alla notte, e al mattino torna alla normalità
Fase lutealeLa produzione attiva di ormoni estrogeni e progesterone. Un uovo non fertilizzato si trasforma in un corpus luteum producendo progesterone. Spesso in questa fase, un fenomeno come la sindrome premestrualeUn aumento caratteristico della temperatura corporea, ma normalmente non dovrebbe superare i 37,5 ° C

Puoi monitorare la fase del ciclo mestruale in base alla temperatura basale, si tratta di un aumento locale, concentrato nella cavità pelvica. Aumenta diversi giorni prima dell'ovulazione e raggiunge il picco mestruale. I medici associano spesso la condizione subfebrilica a questo fenomeno: pochi giorni prima delle mestruazioni, la temperatura corporea aumenta di 37 gradi.

La crescita della temperatura basale nelle fasi del ciclo

La temperatura corporea è regolata dal centro di termoregolazione nel midollo allungato, cioè aumenta a causa dell'attivazione di forze protettive in risposta a un aumento del livello di sostanze biologicamente attive. Prima delle mestruazioni, lo sfondo ormonale è soggetto a cambiamenti: il livello di progesterone aumenta. In questo caso, l'aumento della temperatura prima delle mestruazioni sarà entro 37,3 C ed è la norma fisiologica.

Se la temperatura supera i 37,3 C, questo potrebbe essere un sintomo di patologia. Le malattie più comuni che hanno sintomi simili nelle fasi iniziali dello sviluppo sono l'infiammazione delle appendici e lo strato interno dell'utero. Peggiorano anche durante la fase luteale del ciclo..

Annessite (salpingooforite) - infiammazione delle appendici uterine - tube di Falloppio e ovaie. Gli organi genitali interni femminili comprendono vulva, vagina, cervice, utero, tube di Falloppio e ovaie. L'infezione entra più spesso nelle appendici uterine in modo ascendente, cioè dalla vagina fino alle appendici. L'eziologia può essere specifica (gonococco, clamidia, tricomonadi) e non specifica (stafilococco, streptococco, enterococco e così via). Molto spesso questa è una flora specifica. In questo caso, si osservano i seguenti sintomi:

  • dolori nell'addome inferiore da minore a imitazione della patologia chirurgica acuta;
  • all'inizio aumenta il subfebrile, quindi la febbre si sviluppa a 38-39 ° C;
  • brividi;
  • nausea;
  • secrezione dal tratto genitale, a seconda dell'agente patogeno: gonorrea - secrezione purulenta, tricomoniasi - mucopurulento schiumoso; clamidia - mucose.
  • bruciore e prurito nel perineo;
  • disturbi della minzione sotto forma di tagli, disagio.

Grave debolezza, aumento della temperatura e dolore sono un segnale di emergenza. Le mestruazioni possono arrivare in tempo o ritardare. Non dovrebbero essere una guida, una donna ha bisogno di cure mediche di emergenza.

Endometrite - infiammazione della mucosa uterina - endometrio. La causa dell'evento è l'ingestione di flora batterica sulla mucosa uterina, il più delle volte a seguito di interventi intrauterini: curettage, uso dello IUD (dispositivo intrauterino), parto. I sintomi dell'endometrite sono i seguenti:

  • rapido aumento della temperatura corporea oltre i 38 ° C;
  • dolori nell'addome inferiore di diversa intensità;
  • brividi;
  • perdita di appetito;
  • debolezza, affaticamento;
  • scarico dal tratto genitale di carattere purulento o purulento nel sangue.

La malattia dura 8-10 giorni, termina principalmente con il recupero, ma possono svilupparsi complicazioni come ascessi pelvici, parametrite, peritonite, tromboflebite pelvica e transizione verso una forma cronica della malattia. Non si verifica sempre con un quadro clinico pronunciato, un segno diagnostico è un aumento della temperatura. Hai bisogno di vedere un medico.

Queste malattie vengono diagnosticate utilizzando esami del sangue e delle urine standard, in cui, durante il processo infiammatorio, viene rilevato un aumento del livello dei globuli bianchi, un'accelerazione della velocità di eritrosedimentazione (VES) nel sangue e un aumento dei globuli bianchi nelle urine. Normalmente, non ci sono tali cambiamenti, la temperatura di solito non è associata a segni patologici locali.

Per diagnosticare il processo patologico, è necessario superare i test per una flora specifica. L'ecografia può dare un'immagine di un aumento dell'utero, la causa dell'endometrite sono i resti di un uovo fetale o IUD; con annessite - espansione delle tube di Falloppio, presenza di liquido libero - essudato. Per la diagnosi di annessite, viene utilizzata la laparoscopia, in cui è possibile vedere i cambiamenti nelle appendici interessate. Se c'è il sospetto di una malattia e con un quadro clinico pronunciato di sindrome premestruale, è necessario consultare un medico per diagnosticare la condizione.

Temperatura corporea nella seconda fase del ciclo mestruale.

Commenti dell'utente

Quante sciocchezze a volte possono essere sottratte su Internet. NON ascoltare nessuno che parli di "deviazioni o un processo infiammatorio, un'infezione lenta, ecc. Questa è una totale assurdità".!
A partire dal 13 ° giorno (+ - a seconda dell'ovulazione), il corpus luteum (VT) viene fuori e il progesterone prende i suoi "diritti". Si chiama "ormone della temperatura". SEMPRE tutta la mia vita è chiara dal giorno dell'ovulazione, la temperatura è di 36,8-37,3. Cavalca tutto il giorno COSTANTE. Al mattino ti alzi 36,8, quindi più vicino alle 11: 00-12: 00 già 37,0 di circa 18:00 + - raggiunge 37,3 e quindi diminuisce durante la notte (da circa 02: 00-03: 00 ).

Ho dati così accurati, perché si sono spaventati e hanno tenuto un diario di 3 cicli con note, e questo è tutto durante la PANDEMIA e l'epidemia, quando tutti hanno paura. Non ascoltare nessuno. QUESTO È NORMALE 100%!

Ne ho circa 37 sempre nella seconda fase, fino a quando non ho iniziato a pianificare, non ci avevo nemmeno pensato?

Non so se c'è sempre una temperatura o no, ma un paio di volte è stato, pensavo di ammalarmi, il ritmo di 37,5 mesi è iniziato e è sceso.

Hai rifatto il test??

Ho visto tutto sopra

Lo stesso ***. Non era prima. 30 agosto mensile Vedremo

Ho questa norma sempre dopo circa 37 temperature

L'ho avuto solo nel mio ciclo in gravidanza...

E non dirmi quale test DPO ti ha mostrato? Pensavo di essere incinta, oggi ho fatto un test, è negativo, ho 12 DPO

Onestamente, la stavo solo aspettando, alla 12 DC ho notato denso muco, i test per O erano silenziosi. E recentemente, nei commenti di qualcuno, ho letto che questo sintomo è il più ovvio che Oh è arrivato, e hanno iniziato a provare... E questo è tutto... Poi la temperatura era 37.3, un naso che colava, poi un raffreddore, e il consumo di pesce e cetrioli ha iniziato... Ho pensato che Oh inizi, i test per O si sono ravvivati, ma il test per B ha dato risultati deboli, in 3 giorni test vividi sia per O che per B... Di conseguenza, hCG ha confermato B...

La seconda fase è sempre alta

Sì, il progesterone funziona. Ho ogni ciclo.

Quale temperatura è considerata normale e quale è un sintomo di infezione

Durante la pandemia dell'infezione da coronavirus, molti hanno paura di ammalarsi e, quindi, con il minimo cambiamento nel benessere, si affrettano a fare la cosa più semplice a loro disposizione: misurare la temperatura. Quale temperatura è considerata normale e quale è un sintomo di infezione (non solo SARS-CoV-2, ma anche qualsiasi altra)? La risposta non è così ovvia come sembra a prima vista, scrive Health Mail.ru.

Foto: Markus Spiske, unsplash.com

Cosa considerare come temperatura normale?

Si ritiene tradizionalmente che la temperatura corporea "corretta" di una persona sana sia di 36,6 ° C. È davvero così?

La temperatura corporea è controllata da un centro di termoregolazione situato nell'ipotalamo, che è una piccola area del cervello.

Fino a poco tempo fa, si riteneva che i neuroni ipotalamici fossero i soli responsabili della termoregolazione nel corpo umano. Tuttavia, è stato ora dimostrato che il concetto di una fonte di "indicazioni di temperatura" non può spiegare completamente tutti i meccanismi di stabilizzazione della temperatura corporea. Zone sensibili al calore si trovano anche nella corteccia cerebrale, nell'ippocampo, nell'amigdala e persino nel midollo spinale.

In una persona sana, si verificano ripetute fluttuazioni di temperatura durante il giorno a causa di vari fattori:

temperatura dell'aria e ora del giorno;

stato ormonale (sia nelle donne che negli uomini).

Questi fattori nella loro moderata esposizione giornaliera possono influenzare la temperatura di una persona sana nell'intervallo da 36,6 ° a 37,5 ° C. A seconda del termometro, si distinguono i seguenti tipi di temperatura corporea:

meno di 35 ° C - temperatura corporea ridotta;

35–37,5 ° C - temperatura corporea normale;

37,5–38 ° C - temperatura corporea subfebrilare;

38−39 ° C - temperatura corporea febbrile;

39−41 ° C - temperatura corporea piretica;

sopra 41 ° C - temperatura corporea iperpirica.

Qual è il corpo femminile unico?

Durante il giorno, la temperatura corporea di una persona può cambiare più volte. Per verificarlo, è sufficiente effettuare misurazioni: al mattino, dopo il risveglio, sarà a circa 35,5 ° C e durante il giorno può aumentare a 37,5 ° C. Ciò non indica la presenza di alcuna infezione o malattia..

Le fluttuazioni giornaliere della temperatura corporea sono particolarmente caratteristiche per le donne a causa di cambiamenti ormonali durante il ciclo mestruale, durante la gravidanza e durante la perimenopausa.

Nelle ragazze e nelle donne in età riproduttiva, la temperatura inizia a salire a 37,5 ° C nella seconda fase del ciclo mestruale, immediatamente dopo l'ovulazione (l'uovo lascia il follicolo) e può rimanere a questo livello fino all'inizio delle mestruazioni, cioè 2-3 settimane. Ciò è dovuto ad un aumento del livello di progesterone, che ha un effetto termico. Allo stesso modo, viene spiegata la presenza della temperatura subfebrilica nelle donne in gravidanza nel primo trimestre: questa è una norma fisiologica che non richiede un trattamento in assenza di sintomi.

La temperatura del subfebrile è anche possibile durante la perimenopausa a causa di cambiamenti ormonali nel corpo femminile.

La compromissione della funzionalità tiroidea, in particolare l'ipotiroidismo, può anche causare un aumento stabile e a lungo termine della temperatura corporea.

Quindi quando suonare l'allarme?

Nelle malattie infettive, un aumento della temperatura è di solito accompagnato da sintomi caratteristici e dallo sviluppo di una sindrome da intossicazione generale: debolezza, sonnolenza, mal di testa, dolore ai muscoli e alle articolazioni. In tali situazioni, ovviamente, i 37,5 ° C non sono la norma, ma anche una ragione per il panico, l'automedicazione e l'assunzione irragionevole di farmaci antipiretici. Dove andare - consultare un medico.

Se non hai lamentele, il tuo benessere generale non soffre e la temperatura di 37,5 ° C è stata scoperta per caso, devi valutare i possibili fattori che influenzano l'aumento fisiologico della temperatura corporea: i livelli ormonali e le condizioni in cui ti imposti un termometro. Non farti prendere dal panico in nessun caso: rimisura la temperatura dopo un po '(e preferibilmente una terza volta, un po' più tardi) e, se l'aumento è accompagnato da altri sintomi, consulta un medico.

Leggi anche

Se noti un errore nel testo delle notizie, selezionalo e premi Ctrl + Invio

Nella seconda metà del ciclo, la temperatura corporea 37

Ragazze, la temperatura corporea può salire a cifre subfebriliche prima delle mestruazioni in 7-10 giorni? Ho sentito che questo potrebbe essere correlato alla produzione di progesterone. Di recente, ho iniziato a notare questo a casa, la temperatura è compresa tra 36,9 e 37,3, sento un po 'di calore. Il primo giorno delle mestruazioni è ridotto. o cercare un motivo altrove.


E questo succede a me nella seconda metà del ciclo, ma non tutti i cicli per qualche motivo, ma non sento la temperatura. Non ho consultato un medico.

Grazie ragazze. E quando diminuisce, il primo giorno di m.? O prima tra qualche giorno?


Al mattino, se ho misurato e già diminuito, entro la sera cominceranno, o di notte.

è ancora molto attentamente necessario. allo stesso tempo. non alzarsi dal letto.
ognuno ha un BT diverso
e in generale non è particolarmente possibile concentrarsi su di esso al 100%. tanto più diagnosi

"TEMPERATURA SUBFIBERALE - temperatura corporea nell'intervallo 37-38 gradi Celsius" (s): 005:

dal sito mom.ru:
La febbre di basso grado può accompagnare il decorso di una serie di malattie e processi completamente fisiologici. Ad esempio, la bassa temperatura del subfebrile è una reazione alla produzione di ormoni gestagenici (ad esempio progesterone) e costituisce uno dei segni della gravidanza. Allo stesso tempo, la temperatura del subfebrile richiede un'attenzione medica piuttosto stretta, poiché dietro di essa possono essere nascoste dozzine di motivi patologici urgenti. La temperatura del subfebrile accompagna spesso le malattie croniche dell'albero bronchiale (sia non specifiche che quelle causate dalla tubercolosi del micobatterio), alcune malattie del tessuto connettivo e delle articolazioni, malattie "termiche" (dovute a uno squilibrio tra produzione di calore e trasferimento di calore, dando una reazione di temperatura nonostante i tentativi del corpo di mantenere la temperatura corporea normale), febbre costituzionale. Pertanto, la situazione rilevata richiede l'intervento tempestivo di un medico che ti sta guardando.

all'autore: mi sembra che nel tuo caso questa sia una reazione solo alla produzione di ormoni e tutto è ok :)

Temperatura prima delle mestruazioni 37 e oltre

Il periodo prima delle mestruazioni in molte donne è accompagnato da un deterioramento dello stato fisico e psico-emotivo generale, dolore, nausea e gonfiore del torace. In alcuni casi, c'è una temperatura prima delle mestruazioni di 37 o superiore, che può indicare un processo patologico e richiede una consultazione a tempo pieno con un medico.

Le ragioni

Molto spesso, un leggero aumento a breve termine della temperatura non costituisce una grave violazione. Con lievi fluttuazioni di temperatura e mantenendo una buona salute generale, la terapia potrebbe non essere necessaria. Tuttavia, le cause di questo sintomo possono essere associate a tali malattie:

  • endometritis
  • ICP
  • infiammazione delle appendici
  • annessite
  • processi infettivi nella vagina
  • endometriosi
  • infiammazione intestinale
  • carenza di fase luteale

Le ragioni possono anche essere associate a superlavoro, gravidanza, eccessivo stress mentale ed emotivo, stress. Attacco di sintomi concomitanti: febbre, raffreddore, aumento della sudorazione, tachicardia, disturbi del sistema genito-urinario - segni allarmanti che richiedono la consultazione immediata di uno specialista esperto.

Aumento del flusso sanguigno alle ovaie

L'aumento del flusso sanguigno alle ovaie può anche causare un aumento della temperatura corporea. In questo caso, i genitali possono gonfiarsi, la mucosa è iperemica. Le donne con una condizione simile devono consultare immediatamente un ginecologo, eseguire un'ecografia transvaginale per studiare lo stato funzionale delle ovaie, l'utero. In alcuni casi, un aumento del flusso sanguigno può essere associato a un'intensa attività fisica, all'uso di alcol e alcuni gruppi di medicinali. Non è richiesto un trattamento specifico in questo caso..

Gravidanza

Durante la gravidanza, la temperatura basale è elevata. Questa è la norma e non richiede trattamento. È importante prestare attenzione alla salute generale della donna incinta e ai sintomi associati. I più allarmanti includono sanguinamento vaginale, prurito e bruciore dei genitali, edema, un significativo deterioramento della salute generale, intossicazione generale, disidratazione.

Durante la gravidanza, è necessario essere sotto la costante supervisione di un medico che rileverà prontamente una deviazione dalla norma e prenderà le misure appropriate. L'automedicazione in questo caso è inaccettabile, poiché è irta di gravi complicazioni.

La sindrome premestruale è un ampio insieme di sintomi che si verificano 4-10 giorni prima delle mestruazioni. Con un decorso atipico, provoca un aumento della temperatura corporea durante la seconda fase del ciclo. Gli indicatori possono superare i 37,5 gradi. Accompagnato da sonnolenza, mal di testa, reazioni allergiche. Nei casi più gravi, c'è un aumento della pressione sanguigna, tachicardia, dolore cardiaco. Gli indicatori ECG vengono mantenuti contemporaneamente. Durante la sindrome premestruale, le donne hanno uno stato psico-emotivo disturbato: diventano irritabili, in lacrime. La memoria peggiora, brama i dolci, si verificano carboidrati semplici, il peso può aumentare.

lavorare troppo

Un eccessivo superlavoro può causare disturbi metabolici ed endocrini. Provoca deterioramento del benessere generale, riduzione delle prestazioni, disturbi psico-emotivi, febbre. Il superlavoro prolungato è pericoloso perché le malattie croniche possono peggiorare. A causa di una diminuzione delle proprietà protettive del corpo, vengono attivate infezioni virali, fungine e batteriche. Nei casi più gravi, la probabilità di sviluppare un processo autoimmune è elevata.

annessite

L'annessite è un processo infiammatorio che colpisce le tube di Falloppio e le ovaie. Nel decorso acuto della malattia, c'è un forte aumento della temperatura corporea, un dolore intenso e acuto nell'addome inferiore, che dà al coccige, brividi, perdite vaginali mucose e purulente, debolezza generale, gonfiore. Le manifestazioni di annessite non complicata persistono per 1-2 settimane, dopo di che vengono ripristinati la temperatura e l'immagine del sangue.

La forma cronica procede con lamentele concomitanti di debolezza generale, la temperatura corporea rimane nell'intervallo 37,2-37,8 gradi. Si osserva una secrezione purulenta-mucosa dalla vagina. Dopo una settimana, i sintomi diminuiscono, preoccupando il dolore doloroso nell'addome inferiore.

Endometriosi

L'endometriosi è una malattia ormono-dipendente che è accompagnata dalla proliferazione dell'endometrio. Può interessare non solo il sistema riproduttivo, ma anche il tratto gastrointestinale, la vescica. Nei casi più gravi della malattia, si osservano aumenti della temperatura corporea, intenso dolore pelvico, dolore durante le mestruazioni, rapporti sessuali, defecazione e minzione. Il quadro clinico può essere aggravato dall'anemia e dalla sterilità..

endometrite

L'endometrite è un processo infiammatorio che colpisce lo strato mucoso interno dell'utero (endometrio). Un decorso acuto della malattia si sviluppa 72 dopo l'attivazione di agenti patogeni infettivi. È accompagnato da febbre, dolore nell'addome inferiore, perdite vaginali con un odore sgradevole. La minzione provoca dolore, i proiettili diventano frequenti, si verificano lamentele di brividi.

Infezione vaginale

I processi infettivi nella vagina provocano spesso un aumento della temperatura corporea. C'è anche un deterioramento della salute generale, delle mucose, uno scarico schiumoso dalla vagina, dipinto in giallo, verde, grigio.

Processi infiammatori nell'intestino

I processi infiammatori nel tratto gastrointestinale possono spesso causare febbre prima delle mestruazioni. Una violazione simile è associata a errori nell'alimentazione, l'uso di prodotti che sono potenziali provocatori dell'infiammazione:

  • solano
  • glutine
  • Latticini
  • zucchero
  • cibo raffinato

Per identificare i prodotti che causano una reazione di intolleranza individuale, è necessario un esame. Per ridurre l'infiammazione, viene prescritta una dieta, sono esclusi zucchero, alcool e altri alimenti che possono innescare il processo infiammatorio. Indagare e correggere i disturbi della microflora intestinale.

Carenza di fase luteale

Il deficit di fase luteale è un disturbo ginecologico ed endocrino, che è accompagnato da un rilascio insufficiente di progesterone nella seconda fase del ciclo. Il seguente quadro clinico è caratteristico della malattia:

  • lievi fluttuazioni della temperatura corporea, compreso un aumento degli indicatori prima delle mestruazioni a 37 e oltre
  • irregolarità mestruali: allungamento o accorciamento
  • periodi dolorosi
  • diminuzione della libido
  • violazione della concentrazione di ferro, che provoca anemia
  • difficoltà a concepire
  • aborti spontanei

Una donna diventa irritabile, la qualità della pelle peggiora, l'edema può disturbare.

Come alleviare la condizione

Per alleviare il sintomo, è necessario agire sulla causa principale, che ha provocato il suo verificarsi. Le raccomandazioni di base per mantenere uno stile di vita sano aiutano ad alleviare molte condizioni patologiche e prevenirne la progressione:

  • regolare la dieta: eliminare gli alimenti potenzialmente pericolosi che provocano infiammazione, cibi eccessivamente grassi e piccanti, carni affumicate, zucchero, cibi raffinati
  • osservare il regime di consumo: il tasso giornaliero di liquidi è calcolato secondo la formula 30 ml * di peso corporeo
  • iniziare un'attività fisica moderata, dopo aver consultato un medico: yoga, nuoto, corsa, nordic walking, esercizi in palestra sotto la supervisione di un istruttore esperto
  • osservare il regime di lavoro e riposo
  • limitare le situazioni stressanti
  • ripristinare lo stato psico-emotivo: yoga, pratiche di respirazione, lavorare con uno psicoterapeuta

Per normalizzare i processi metabolici e i livelli ormonali, è necessario ripristinare il sonno, osservare la sua igiene. Vai a letto entro e non oltre le 23:00 in una stanza buia. Se necessario, utilizzare una maschera per gli occhi spessa e tende oscuranti che non consentono il passaggio della luce. Per 2-3 ore, escludere l'uso di un telefono, un computer, astenersi dal guardare la TV.

Ciò contribuisce alla normale produzione di melatonina e samotropina, gli ormoni più importanti che regolano i processi biochimici nel corpo. Se la tua salute peggiora e nuovi sintomi si uniscono, devi cercare un aiuto medico qualificato il più presto possibile, rivedere la diagnosi e il regime di trattamento.

Possibili complicazioni

La mancanza di assistenza tempestiva è irta di complicazioni:

  • trasformazione di una forma acuta della malattia in una cronica che è difficile da trattare
  • aborto spontaneo
  • gravidanza extrauterina
  • infertilità secondaria
  • processi sclerotici nelle tube di Falloppio che causano la loro ostruzione
  • anovulazione
  • irregolarità mestruali
  • Cisti ovariche
  • mastopatia
  • proliferazione patologica della mucosa uterina

I processi infettivi possono diffondersi agli organi circostanti, causando lesioni sistemiche sotto forma di colite cronica, colecistite, pielonefrite.

Quale medico contattare

Al primo sintomo di una violazione, si consiglia di consultare un ginecologo. Per confermare la diagnosi, il medico prescrive un esame completo. Potrebbe anche essere necessario consultare i medici di specialità correlate: terapista, endocrinologo, cardiologo, nefrologo, neurologo, psicoterapeuta.

Diagnostica

Nel processo di diagnosi, il medico effettua un sondaggio e un esame esterno del paziente, raccoglie un'anamnesi. Successivamente, viene eseguito un esame su una sedia ginecologica utilizzando uno specchio, viene utilizzata la diagnostica di laboratorio:

  • un esame del sangue generale consente di identificare una possibile infiammazione
  • eosinofili indicano una possibile invasione elmintica
  • per violazioni di ALT / AST, si consiglia di esaminare il fegato
  • secondo le indicazioni, vengono esaminati i livelli ormonali: estrogeno, progesterone, testosterone

Con sintomi cerebrali concomitanti: viene prescritto mal di testa, vertigini, una risonanza magnetica o una TAC del cervello per escludere lesioni focali. Disturbi associati di ingorgo e disagio nelle ghiandole mammarie - un'indicazione per un'ecografia o una mammografia. Il medico palpa l'addome, intervista il paziente sulla durata e regolarità del ciclo mestruale, stile di vita, alimentazione, cattive abitudini, possibili stress. A seconda dei risultati ottenuti, viene selezionato un regime di trattamento appropriato.

Trattamento

Il trattamento inizia con l'esposizione al fattore di causa principale, che provoca un aumento della temperatura corporea:

  • Con PMS, i sedativi, gli antidolorifici, i diuretici, i farmaci antiallergici, i preparati di magnesio e vitamina B6 sono indicati in combinazione con metodi fisioterapici e la consultazione di uno psicoterapeuta..
  • Annessite: la forma acuta richiede un trattamento in ambito ospedaliero. usare antibiotici ad ampio spettro, antidolorifici, farmaci antinfiammatori, probiotici. Le forme purulente della malattia richiedono un intervento chirurgico. Sono coinvolti anche il trattamento ad ultrasuoni, l'elettroforesi con oligoelementi (magnesio, zinco, calcio), lidasi, iodio nella regione addominale, UHF, massaggio vibratorio. Iniezioni di aloe somministrate.
  • Infezioni vaginali: antibiotici, agenti antivirali, terapia riparativa, immunomodulatori. Supporto supplementare: assunzione di magnesio, vitamine del gruppo B, vitamina C (2-3 grammi al giorno), zinco. La selezione di agenti antibatterici e antimicrobici viene effettuata dopo aver determinato la sensibilità dei patogeni ai componenti attivi dei farmaci. Si raccomanda anche la fisioterapia. Assicurati di effettuare il trattamento concomitante del partner sessuale.
  • Carenza di fase luteale: farmaci ormonali a base di progesterone sotto forma di soluzione iniettabile, compresse, capsule, supposte vaginali. Evitare una dieta rigorosa e attività fisica debilitante.
  • Endometriosi: l'uso di farmaci ormonali: estrogeni-progestinici, progestinici, farmaci antigonadotropici. La progressione della malattia attiva richiede un trattamento radicale.
  • Endometrite: antibiotici, infusione di soluzioni saline e proteiche, multivitaminici, immunomodulatori, farmaci antifungini, antiallergici. È necessario osservare il regime di dormire e bere, aderire a una dieta facilmente digeribile.

L'uso di farmaci antipiretici non è sufficiente, perché eliminano semplicemente il sintomo. l'uso regolare di agenti antipiretici a base di acido acetilsalicilico e del gruppo FANS è irto di reazioni avverse dal tratto gastrointestinale.

Prevenzione

Per prevenire la febbre prima delle mestruazioni, si consiglia di sottoporsi a un regolare esame programmato con un ginecologo, effettuare ogni anno uno screening generale:

  • analisi del sangue generale
  • esame del sangue biochimico: pannello tiroideo, ferritina, proteine ​​totali, ALT, AST, profilo lipidico, omocisteina, vitamina D, B12
  • analisi generale delle urine
  • coprogram
  • analisi delle feci per disbiosi
  • elettrocardiogramma
  • fluorography
  • controllo dello stato tiroideo: ultrasuoni, parametri di laboratorio di TSH, T3, T4.

Alla prima manifestazione di una violazione, si raccomanda di astenersi dall'automedicazione. L'uso indipendente di farmaci può offuscare il quadro clinico e rendere difficile una diagnosi accurata. Ciò porta alla progressione del processo patologico, aumenta il rischio di complicanze.

Temperatura corporea subfebrilare per sei mesi e la seconda fase del ciclo

Buongiorno a tutti. Sei mesi fa, ho creato un tema simile qui. Da febbraio di quest'anno, ho una temperatura durante il giorno da 37,0 a 37,4. La mattina presto, la sera tardi e la sera è tutto normale. Durante questi sei mesi, fece il giro di molti dottori, superò molti test e superò molti esami. Ovunque sano, i soldi spesi "cara madre". Gli ultimi medici che mi hanno curato sono 2 neuropatologi. L'altro giorno ho terminato un trattamento di 2 mesi secondo lo schema del secondo neuropatologo più rispettato a Kiev, e ora misuro la temperatura oggi e ancora 37.2. Ho di nuovo il panico. Non andrò altrove, non c'è né desiderio né forza. Ma l'ho misurato per tutti i sei mesi e ho notato un tale schema che nella prima metà del ciclo la mia temperatura era normale (dopo l'inizio del trattamento da parte dei neuropatologi) e nella seconda 37,0-37,3. Forse questa è davvero la norma? Lo scrivono a causa del progesterone. E molti nella seconda fase del ciclo, la loro temperatura corporea aumenta, semplicemente non l'ho sentita e non l'ho misurata prima? Per chiedere a un ginecologo, era la prima dottoressa di febbraio e poi non se ne accorse. Dimmi, che ne dici di te, forse l'hai notato? Nel mio ultimo argomento, una ragazza ha scritto qui un commento che potrebbe essere la tua seconda fase e le ho risposto che non avevo mai avuto prima. Questo potrebbe cambiare con l'età? Ho letto a Nete che molte donne hanno una temperatura subfebrilare nella seconda fase del ciclo. Grazie a chi non passerà. Sono stanco di cercare una malattia che potrebbe non esistere affatto.

Pubblicato il 6 agosto 2018, 16:45

Naytsіkavіshe - all'asta. Odyag e vzuttya vid 10 UAH!

18 minuti rimanenti

10 minuti rimanenti

15 minuti rimanenti

11 minuti rimanenti

119 commenti

Natashka33 6 agosto 2018, 16:48

smetti di misurarlo costantemente, sembra una termoneurosi. buttare fuori il termometro e vivere in pace

ElenaKir 6 agosto 2018 18:38 1

Grazie anche a tutti :)

Mari07 7 agosto 2018, 14:49

E non hai fatto i test per i worm?

smile_86 7 agosto 2018, 16:14

Controllato con ogni mezzo, tutto è pulito.

Quindi di recente ho anche notato che nella fase 20 la stessa temperatura + tira le ascelle. Tutti quelli che si sono voltati per non vedere problemi

Natashka33 6 agosto 2018 17:23

poi calmati, smetti di essere nervoso e la temperatura scomparirà o potrebbe non andare via
e succede, la gente vive con questo per molti anni
c'è un forum su questo argomento, mi spiace di aver dimenticato come si chiama, ho ricevuto molte informazioni su questo argomento

smile_86 6 agosto 2018 17:43

Natashka33, Sì, ho letto un sacco di forum. Vedo che molte persone sono state esaminate e vivono già a un ritmo così lungo da molto tempo..

GOLD_ 6 agosto 2018, 17:01

Come ti senti con una tale temperatura? Se normale, allora forse questa è una caratteristica del tuo corpo e questa è la tua normale temperatura corporea.
Un tempo ero preoccupato per mio figlio fino a 6 anni. la sua temperatura molto spesso era sotto i 36 e mi dava fastidio. I medici non vedevano questo come un problema, il bambino cresceva e si sviluppava normalmente, nulla faceva male e non si preoccupava. Hanno detto che significa che è la sua temperatura normale. Ora ha 13 anni e anche molto spesso ha una temperatura inferiore a 36,6

smile_86 6 agosto 2018 17:04

L'ho preso dopo che l'influenza ha sofferto a gennaio. Questo non è mai successo prima. i neuropatologi affermano che ciò accade dopo un virus grave, ma non sempre scompare da solo.

Helenochka 6 agosto 2018, 17:52

Ho avuto lo stesso (((((2 anni

anastasia_n 6 agosto 2018, 17:11

Ho anche resistito a lungo, molto preoccupato. alla fine ho avuto un'infiammazione (il dente era scarsamente riempito), un flusso si è alzato, il dente è stato rimosso, la temperatura è passata. fino a questo mese 7 tenuto. e, soprattutto, il dente non ha fatto male..

smile_86 6 agosto 2018, 20:05

e ho controllato le navi in ​​diversi modi, anche tutto è ok.

smile_86 6 agosto 2018, 20:39

Capisco che anche un neuropatologo mi ha indirizzato all'oculista, hanno controllato il fondo a causa degli occhi rossi. e prima di prescrivere farmaci prescritti per controllare tutte le navi.

kseopatra, 6 agosto 2018, 17:35

Prima della gravidanza, avevo una temperatura corporea costante di 37. Non più alta, era più bassa, ma avevo molto freddo ed ero caduta. E come 37, allora va tutto bene. Non ho nemmeno prestato attenzione. e dopo la gravidanza e il parto è diventato 36,6 di serie. Si sente benissimo, non si congela e non c'è debolezza.

kseopatra, 6 agosto 2018, 17:58

. si no certo. Da qualche parte dall'adolescenza.

smile_86 6 agosto 2018, 18:03

bisogno di una seconda volta per rimanere incinta significa))))

ira29ira 6 agosto 2018, 17:48

Esattamente questa situazione.. è nella seconda metà del ciclo a 37,4 (non la sento)

Anna_Kh 6 agosto 2018 19:19 1

E ho lo stesso. Il ginecologo era, va tutto bene. Anche i test del sangue totale e delle urine vanno bene. Non ho approfondito, penso che questa sia la norma)

smile_86 6 agosto 2018, 19:44

Dimmi, pzhl, hai anche una temperatura al mattino, alla sera e alla sera? lei è solo nel pomeriggio?

Anna_Kh 6 agosto 2018 21:47

La sera c'è, di solito più in alto rispetto al mattino. Ma ho già smesso di misurare, ho raccolto statistiche per un mese e questo è tutto)

r69nvr 6 agosto 2018, 18:05

Epstein Barr ha controllato?

smile_86 6 agosto 2018, 18:19

Julia_Gor 6 agosto 2018, 18:06

Buonasera!
Era una volta e il mio problema. Temp 37.2, camminavo come un ubriaco.. Mi sentivo costantemente molto male. Ho anche controllato tutto, non hanno trovato il motivo. Un sacco di soldi e fatica..
Avevo un duro lavoro a quel tempo, mentalmente e fisicamente, ero in viaggio d'affari permanente. Fatica. Poi ho cambiato lavoro, circa sei mesi dopo sono rimasta incinta. Tepma è diventato normale 36.6. Pertanto, penso che sia possibile dai nervi.

smile_86 6 agosto 2018, 18:20

Anch'io all'inizio non ero nessuno. il corpo si è adattato per il + 3 ° mese e già non sento la differenza. e questo è il secondo commento sulla gravidanza. qui è la soluzione al mio problema. bisogno di pensare))))

Julia_Gor 6 agosto 2018, 18:28

Può essere )
C'era il sospetto di Epstein, per donne, vermi... kapets
Vorrei che tu trovassi un motivo

smile_86 6 agosto 2018, 18:29 1

tutto è controllato in modo femminile, i vermi sono anche controllati con tutti i metodi, EB è negativo. grazie.

maksim 6 agosto 2018, 18:46

Ti senti male o sei nervoso appena sopra i 37 anni. Qual è la condizione generale??

smile_86 7 agosto 2018, 07:06

maksim, riguardo alle fobie, capisco di avergli fatto 1 domanda, e se avessi un buon immunogramma, non è sicuramente il cancro? Sono solo stanco dell'ignoto, non ho detto ulteriori esami, ho buttato via il termometro, non sono stufo di niente, seguo il suo corso di trattamento e tutto passerà. è in 2 parole.

maksim 7 agosto 2018 08:13

Ti rassicura così tanto. Le analisi sono una cosa. Il benessere è diverso. La cosa principale è sentirsi bene. Vivere per motivi di analisi non ne vale la pena. Oggi l'hai superato - è brutto, e domani - è buono. Fobie e ansia: la rimozione non è un problema. Questo è per uno psicoterapeuta o psichiatra. Ma c'è sempre una ragione per il loro aspetto. La risonanza magnetica non ti mostrerà il quadro completo. A meno che non ci sia già un grosso problema. Quindi, dopo tutto, fanno una MRT speciale per tutti i tipi di malattie. Ad esempio: epilessia e sclerosi. Fanno ad esempio una sezione di epilessia. E così la solita risonanza magnetica mostrerà la sclerosi quando ci sono buchi nel cervello e la persona è già disabilitata. Ascolta te stesso. Ma avrei testato per i virus. Nei laboratori ordinari come il blu e gli stili e altri reagenti sono piuttosto deboli. E mostreranno la presenza del virus solo quando c'è una discreta quantità nel sangue e dovrebbe essere zero nel sangue. Non ha bisogno di molto per sentirsi male. Soprattutto se è in fase attiva..

maksim 7 agosto 2018 08:15

E questo è l'inizio della tua T dopo l'influenza e mi dà fastidio.

Oxana78 6 agosto 2018, 19:20

Inoltre, la febbre di basso grado è regolare nella seconda metà del ciclo. È scomparso completamente solo dal secondo trimestre di gravidanza e durante l'alimentazione, mentre le mestruazioni non erano ancora iniziate. Quindi è stato rinnovato. L'ho scoperto per caso, la prima volta che ho pensato che il virus fosse tale senza sintomi solo con la febbre, in realtà non lo sentivo. Con l'inizio delle mestruazioni, la temperatura è tornata alla normalità, ma il mese successivo tutto si è ripetuto. Ho esaminato un sacco di informazioni su Internet, mi è stato detto che questo è un evento frequente. In generale, sono un caso del genere. I mesi seguenti furono gli stessi. Non so esattamente quando è apparso, ma scoperto 8 anni fa.

smile_86 6 agosto 2018, 20:17

e tutto è iniziato dopo l'influenza e la temperatura era lunga tutto il mese. e l'ultimo mese dopo il trattamento con tranquillanti come questo.

Oxana78 6 agosto 2018, 20:52

O forse hai avuto una temperatura in inverno associata all'influenza (la "coda della temperatura"), motivo per cui ti sei sentito più forte, ed è stato intorno al mese. E ora hai solo la normale temperatura premestruale, ma la senti perché la ascolti. La temperatura associata al ciclo non sarà mai subfebrilare prima dell'ovulazione e durante le mestruazioni: sarà già qualcos'altro. E è improbabile che la temperatura, che non è collegata ad esso, si "adatti" al ciclo e compaia con una certa frequenza durante i periodi di aumento del progesterone (cioè prima delle mestruazioni).

smile_86 6 agosto 2018 21:21

Sì, lo capisco. è solo il primo ciclo dopo il trattamento. Ora voglio seguirne almeno un'altra. Grazie per il tuo feedback.

Wild_fairy 6 agosto 2018, 20:12

normale in qualsiasi fase con me. Ora so cosa succede nei bambini con VSD

Kapkap 6 agosto 2018, 22:41

Dopo una trasfusione di sangue, ho una temperatura di 35,4 - 35,6. Ormai da quattro anni. I medici non vedono problemi.

Mama_dorogaya 6 agosto 2018, 23:10

Ho lo stesso. Circa 3 anni Al mattino e alla sera la temperatura è di 36,7-36,9, e dopo pranzo e la sera, 37-37,1. A volte mi sento con gli occhi (al forno e acquoso), a volte no.
Ho corso in giro un gruppo di medici e superato tutti i test. C'è stato un aumento della VES - fino a quando l'ENT non ha lavato il tappo dalle tonsille (ho la tonsillite cronica), ora la norma.
Mi sono inventato la malattia più terribile. Ogni giorno mi sono seduto con un termometro. Ma ora ha segnato. Diversi medici, dopo aver esaminato tutti i miei test, hanno suggerito che questa potrebbe essere una psiconeurosi, perché non ci sono anomalie nel corpo.

Alinkamalinka 7 agosto 2018 00:49

Quindi, dopo il lavaggio, il tuo ritmo è tornato alla normalità? O sale ancora nel pomeriggio e la sera? E l'ent non ha inviato al batterio?

smile_86 7 agosto 2018 07:10

A proposito, ho anche consegnato bakoseva da una faringe e un naso, anche tutto va bene.

Alinkamalinka 7 agosto 2018 00:50

Autore, non cancellare l'argomento, per favore.

smile_86 7 agosto 2018, 07:07

Nefertiti 7 agosto 2018, 02:05

Fin da bambino, sono esattamente lo stesso. Era. Quindi, a quanto pare, è passato. Ora a volte è elevato, come te.
Non sto cercando un motivo. Questo non influisce sulla salute.

smile_86 7 agosto 2018, 20:25

begemot11 3 settembre 2018, 16:51

Inoltre, la seconda settimana vado dai dottori, molti test e tutto è normale. Affaticamento, si scurisce negli occhi rosso lacrimazione, temperatura 37-37,2 per più di un anno. Mi sento male, ho sempre voglia di dormire, ho le vertigini. assegnato a sottoporsi a un'ecografia di tutto, forse qualcosa con lo stomaco.. reni.. Temo che di nuovo non troveranno il problema..

smile_86 13 settembre 2018, 20:28

perché hai aspettato così tanto e non sei stato esaminato??

begemot11 13 settembre 2018, 22:54

In passato era più leggero, la temperatura era meno frequente

Ann8584 23 marzo 2019 23:23

Caro smile_86, voglio condividere la mia storia, poiché è simile e chiederti come stai? Hai trovato un modo per gestire la sottofibrabilità? Da settembre 2017, ho anche mantenuto la temperatura nell'intervallo 37,0 - 37-6. Alcuni neurologi hanno affermato che forse la causa è la precedente. Fu anche curata dai neuropatologi a Kiev, ma dopo un anno di trattamento sentì solo gli effetti collaterali dei farmaci e la condizione non migliorò. E quanti test ho superato - per virus, test per quantiferoni, corpi antinucleari e molti altri. Alcuni miglioramenti significativi si sono verificati dopo il farmaco prescritto da un neurologo a Mosca. Dopo 4 settimane di priyoma - la temperatura è scesa.. Ho davvero potuto bere il farmaco solo per circa 4,5 mesi (ho dovuto annullare a causa dell'aumento della prolattina). Dopo l'interruzione del farmaco, la temperatura è tornata. Ma ora, non appena iniziano le mestruazioni, sono 36,8-36,9.. (e quindi 10-15 giorni). Dopo l'ovulazione -37,2 -37,6. Cioè, un modello è chiaramente tracciato. Ho consultato diversi ginecologi a Kiev - tutti come uno - non può esserci dipendenza dal ciclo. Per diversi giorni sono stato in una buona clinica a Mosca. E qui il ginecologo non nega che la causa potrebbe essere la prostaglandina. Suggerito un ciclo di contraccettivi ormonali. Ha detto che se la temperatura passa dopo 3 mesi di priyom - allora possiamo sicuramente dire - che la ragione sta nel ciclo mestruale. E per quelli che dicono - buttare fuori un termometro e non misurare - voglio rispondere non molto censurato. Per questi due anni, anche quando non sto misurando, posso dirti quale temperatura ho fino a un certo punto. e non puoi vivere così, devi fare qualcosa.

Lanochka247, 26 aprile 2019 02:48

Ho esattamente lo stesso problema del tuo. Saranno due anni a luglio. Ho controllato tutto ciò che potevo, ho trovato un'altra persona con un tale problema, proveniva da una famiglia molto ricca, era in Europa, Germania e Israele, i dottori scrollano le spalle. Se vuoi parlare, scrivimi una e-mail [email protected]
Sarò molto contento, darò il mio consiglio cosa ho dato e cosa no. Perché in tale situazione, il supporto è importante.
L'ultima cosa che ho fatto è stata donare sangue agli ormoni il 3-4 ° giorno del ciclo, questi sono ormoni femminili. Lì ho un basso livello di testosterone e armonia alfa17.
Il dottore ha detto che va bene. Ho deciso di passare il progesterone, perché è lui che è responsabile della termoregolazione. Deve essere preso dal ciclo di 21-28 giorni.

Raket4ik, 1 ottobre 2019 09:50

Hai provato il progesterone? Ho la stessa storia, il progesterone è elevato, anche la prolattina

Da gennaio anche qui sono stato tormentato dalla subfibralità. E solo nella seconda metà del ciclo e solo durante il giorno. Sento esattamente il momento in cui la temperatura inizia a salire, di solito sono circa le 12 del pomeriggio e cala in modo indipendente dopo le 21 di sera. Si sente molto bene. Brividi, mani, piedi sono freddi, viso e orecchie bruciano, scompare la vena, mal di testa, lacrimazione degli occhi, nodo alla gola, petto, tachicardia, vertigini anche quando si è sdraiati (come elicotteri alcolici), insonnia, affaticamento. Già superato un sacco di esami, analisi - anche ora nello spazio. Virale (fino all'HIV, epatite, a trasmissione sessuale), vermi - puliti. A causa di questo nodo alla gola, al torace, ha fatto una radiografia, la gastroscopia è la norma. Ultrasuoni di tutto ciò che era possibile - senza deviazioni. A causa della scomparsa delle vene, ha fatto un'ecografia delle vene - perfetta. Ultrasuoni della ghiandola tiroidea, ormoni: la norma. Sull'ecografia mammaria ci sono cisti e fibroadenomi, la prolattina ha iniziato a sospettare, dicono che dia calore. In questo ciclo, il 4 ° giorno, ho superato gli ormoni della prima fase: la norma. Ora sta finendo di nuovo questo stato. Prendi gli ormoni della seconda fase dopodomani. Se esiste una norma, non so dove andare dopo, a chi chiedere. Già sulle ossa smantellate. Sono tutto normale per tutti gli esami, ma non come.

vikk84, 10 maggio 2019 10:35

E dopo che l'influenza si è trasferita a dicembre, questo è iniziato per me. Intorno al 19 ° giorno del ciclo, ogni mese per un giorno (al mattino) la temperatura corporea si blocca a 38,2, il giorno successivo scende a 37,8 e dura 2-3 giorni, iniziano mal di gola e secrezioni nasali. Fino alle mestruazioni, è nella regione di 36,9-37,4. Ho battuto alla ORL, inizialmente ho pensato alla sinusite, ma le analisi non hanno confermato. Il pediatra prescrive un antibiotico, afferma che il virus è rimasto nel corpo, ma non voglio bere, se bevo un antibiotico, ho bisogno di capire da cosa, e semplicemente berlo? Questo mese ho pensato "Morirò", la temperatura è iniziata la sera dal 37,8 e non riuscivo a parlare o camminare, il corpo era malato, il giorno successivo anche lo stato 38.2 ((((

neznaika94 23 maggio 2019 10:40

Ciao. Sono uno di voi ((((
Dal 2015, dopo aver sofferto di faringite, soffro di subfibrillazione. La temperatura è di 37-37,4, diminuisce di notte. E nei primi giorni delle mestruazioni, anche non lo è.
Non dirò che la sento molto, ma quando non si sente meglio.
Secondo tutte le analisi (e ce n'erano molte), tutte le norme.
I ginecologi urlano che si tratta di endometriosi e infezioni latenti, ma visivamente l'endometriosi non viene diagnosticata e le infezioni non sono confermate.
Gli ormoni rientrano nei limiti normali. Una volta superato il progesterone, era leggermente inferiore al necessario. Ma il corso di duphaston non ha migliorato la situazione, ma ha solo annegato l'ovulazione.
Stanco di andare in giro con i dottori.: Preoccupato:

Nella seconda metà del ciclo, la temperatura corporea 37

Nella seconda fase del ciclo, la temperatura basale aumenta sotto l'influenza dell'ormone della seconda fase del progesterone. Quando ho scoperto questo, mi chiedevo perché non si alza sotto il braccio. Ho sperimentato su me stesso - allo stesso tempo nella seconda fase ho misurato la temperatura vaginale e sotto l'ascella - sale vaginalmente, l'ascella è normale. Non ho trovato una risposta a tale paradosso, ma per quanto mi riguarda ho concluso (la mia opinione non è confermata da nulla) che gli ormoni agiscono nel bacino e la temperatura aumenta lì. Quindi, in qualche modo, la solita temperatura ha iniziato a salire senza motivo per 2 settimane, dopo aver riflettuto, ha deciso che era comunque collegato al MC. Ho rovistato su Internet e ho scoperto in un solo articolo che le donne nella seconda fase del ciclo possono aumentare la temperatura corporea a 37 con una piccola coda.

Post scriptum A proposito, un tale aumento è iniziato con disturbi ormonali.

Gruppo: Supermoderatore
Messaggi: 14561
Registrazione: 6.9.2010
Da: distretto di Zeya
ID utente: 1522
Grazie detto: 11646 volte
1 bambino: Irina 17 anni
2 bambino: Timothy 12 anni
3 bambino: Barbara 8 anni
Vero nome: Katya on You

Nella seconda metà del ciclo, la BTT (temperatura corporea basale) della donna aumenta, solo per qualcuno che ha 36,8 per qualcuno 37,4 Dopo l'ovulazione! L'aumento della temperatura mantiene l'intera fase luteale, questo indica che il corpo funziona come dovrebbe e in attesa di concepimento, all'inizio del concepimento, un aumento della BTT continua a sostenere fino a 12 settimane di gravidanza, se il concepimento non si è verificato, la BTT cade prima dell'inizio delle mestruazioni. L'ormone progesterone aumenta l'ormone BTT, ma lo mantiene ad alto livello. Dopo 3 mesi di gravidanza, la placenta assume la funzione ormonale.

Nella seconda fase del ciclo, la temperatura basale aumenta sotto l'influenza dell'ormone della seconda fase del progesterone. Quando ho scoperto questo, mi chiedevo perché non si alza sotto il braccio. Ho sperimentato su me stesso - allo stesso tempo nella seconda fase ho misurato la temperatura vaginale e sotto l'ascella - sale vaginalmente, l'ascella è normale. Non ho trovato una risposta a tale paradosso, ma per quanto mi riguarda ho concluso (la mia opinione non è confermata da nulla) che gli ormoni agiscono nel bacino e la temperatura aumenta lì. Quindi, in qualche modo, la solita temperatura ha iniziato a salire senza motivo per 2 settimane, dopo aver riflettuto, ha deciso che era comunque collegato al MC. Ho rovistato su Internet e ho scoperto in un solo articolo che le donne nella seconda fase del ciclo possono aumentare la temperatura corporea a 37 con una piccola coda.

Post scriptum A proposito, un tale aumento è iniziato con disturbi ormonali.

Le anomalie ormonali non hanno nulla a che fare con questo: nel tuo caso, potrebbe essere stata solo una coincidenza.

maggiori dettagli possono essere letti sul sito]]> ENP]]>

Temperatura corporea subfebrilare per sei mesi e la seconda fase del ciclo

Regole di misurazione

La temperatura basale deve essere misurata in un momento preciso, immediatamente al risveglio. È consentita una differenza di 30 minuti - un massimo di un'ora. Se la misurazione è stata effettuata in un secondo momento, ciò dovrebbe essere annotato nei registri, poiché ogni ora t aumenta di 0,1 ° C. La durata del sonno continuo prima della misurazione della temperatura dovrebbe essere di almeno 3 ore.

Si consiglia di tenere il termometro nelle immediate vicinanze. Durante la misurazione, non puoi muoverti bruscamente, alzarti.

È più conveniente usare un termometro digitale che emette un segnale acustico dopo aver misurato la temperatura. Tale dispositivo visualizza immediatamente i numeri esatti sullo schermo e quindi la stampa è semplificata. Se si tratta di un termometro a mercurio, è necessario attendere circa 5 minuti per ottenere il risultato. L'opzione migliore sarebbe quella di utilizzare un tipo di termometro per tutto il ciclo. Se è necessario sostituire il termometro, è necessario scriverne su un taccuino.

Indicatori e dati correlati devono essere registrati durante l'intero ciclo, comprese le mestruazioni. Quindi, in base ai risultati della misurazione, viene effettuata una pianificazione. Con un riposo più breve, il risultato potrebbe essere distorto..

Primi segni di gravidanza

Ogni donna è individuale. Di conseguenza, le reazioni individuali del suo corpo a vari fattori ambientali, infezioni, malfunzionamenti interni nei sistemi e negli organi sono individuali. Inoltre, la risposta individuale del corpo all'emergenza e allo sviluppo all'interno di una nuova vita: l'embrione e quindi il feto.

Per alcuni, la comparsa di due strisce sul test è una sorpresa, e per altri conferma che l'intuizione ha richiesto così tanto tempo. Il fatto è che alcuni iniziano a sentire una gravidanza quasi dal momento della fecondazione dell'uovo, e altri da una data successiva. Alcuni lo apprendono dall'aumento del volume dell'addome e dalla lunga assenza di mestruazioni.

Tutto dipende dalla capacità del corpo di rispondere a quei cambiamenti che si verificano al suo interno. Quindi, quando una donna inizia a sentire i primi segni di gravidanza? E quali sono, questi segni anche prima del ritardo delle mestruazioni successive?

1. La maggior parte delle ragazze già 3-5 giorni dopo la fecondazione (con un ciclo di 28 giorni - 17-20 giorni) c'è una sensazione di malessere, che si esprime in aumento della sonnolenza, debolezza, affaticamento costante e riduzione delle prestazioni.

A partire dalla decima settimana di gravidanza, inizia la funzione attiva di produzione dell'ormone della placenta. In conformità con l'aumento dell'età gestazionale e della crescita fetale, oltre al progesterone, aumenta il livello di estrogeni, che hanno un effetto stimolante sulla psiche e sonnolenza passa.

2. Il prossimo sintomo può essere mal di stomaco e intestino (diarrea, gonfiore, gonfiore nell'addome, mancanza di appetito, lieve nausea, eruttazione).

Durante la digestione, la gassificazione si verifica sempre nell'intestino. Durante la gravidanza, l'intestino diventa più "pigro", la sua peristalsi rallenta e, di conseguenza, il tasso di avanzamento del contenuto dell'intestino diminuisce, il suo gonfiore aumenta e può apparire stitichezza. Ciò è facilitato dai cambiamenti ormonali caratteristici della gravidanza, che portano ad un aumento dell'apporto di sangue ai vasi della cavità addominale e, di conseguenza, a un piccolo gonfiore delle pareti intestinali.

3. Pochi giorni dopo la fecondazione, BT e aumento della temperatura corporea (a volte rimane nell'intervallo 37-37,5 ° C per i primi 2-3 mesi di gravidanza). L'ormone progesterone contribuisce ad un aumento della temperatura, il cui livello aumenta anche.

Embrione nelle prime 4 settimane di gravidanza

Quando si misura la temperatura basale, un segno di gravidanza è il cosiddetto "calo dell'impianto" - una forte diminuzione della temperatura per un giorno nella seconda fase. Questo è uno dei segni più frequentemente osservati nei grafici con gravidanza confermata. Questo ritardo può verificarsi per due motivi, in primo luogo, la produzione dell'ormone progesterone, che è responsabile dell'aumento della temperatura, inizia a declinare dalla metà della seconda fase, quando si verifica la gravidanza, la sua produzione riprende di nuovo, il che porta a sbalzi di temperatura. In secondo luogo, durante l'inizio della gravidanza, viene rilasciato l'ormone estrogeno, che a sua volta abbassa la temperatura. La combinazione di questi due cambiamenti ormonali porta alla comparsa della depressione dell'impianto sul grafico. E anche una temperatura basale superiore a 37 gradi è considerata un segno di una gravidanza in via di sviluppo. È vero, rimangono solo poche prime settimane fino a quando la placenta inizia a funzionare..

4. Una temperatura elevata porta riflessivamente ad un aumento del battito cardiaco (questo è particolarmente evidente con poco sforzo fisico, salire le scale), la comparsa di mancanza di respiro (aumento della ventilazione dei polmoni per fornire ossigeno al feto) e aumento della debolezza generale.

5. Poco dopo c'è una maggiore sensibilità agli odori (l'ostilità, fino all'avversione a determinati odori, è individuale). Gli odori causano o intensificano la nausea esistente e, di conseguenza, aumenta la salivazione. L'appetito può aumentare o diminuire in modo significativo.

6. La nausea può dare fastidio al mattino o, al contrario, intensificarsi la sera.

7. Un sintomo frequente è vertigini e mal di testa. L'ormone progesterone agisce sui muscoli lisci dei vasi sanguigni, inducendoli a rilassarsi ed espandersi, riducendo così la pressione sanguigna. Si verificano pre-sincope e svenimento. Questi sintomi sono aggravati dall'esposizione prolungata a camere calde e soffocanti (veicoli, saune).

8. Un aumento delle dimensioni delle ghiandole mammarie e un aumento della loro sensibilità, una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore, tirando dolori nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena.

Il gonfiore o la tenerezza del seno sono un segno comune di gravidanza che appare da 1 a 2 settimane dopo il concepimento. Una donna può notare come sono cambiati i suoi seni; rispondono a ogni tocco, anche leggero, ferito o gonfiato, a volte è quasi impossibile toccarli. Ma ci sono donne incinte che "non sentono" il loro seno nelle prime settimane di gravidanza e alcune, al contrario, sono sorprese che il seno "stranamente non faccia male prima delle mestruazioni" e poi scoprono della gravidanza. Questi sintomi si verificano anche prima delle mestruazioni, quindi non sono strettamente specifici per la gravidanza. L'oscurità della pelle intorno ai capezzoli indica anche una gravidanza..

9. Il mughetto può verificarsi a causa di cambiamenti nei livelli ormonali.

10. La minzione frequente è anche associata al progesterone, aumenta significativamente con l'aumentare dell'età gestazionale (una donna incinta può usare il bagno fino a 20 volte al giorno e fino a 5-7 volte a notte).

11. Sudorazione, sensazione di febbre o brividi, leggero spotting nei giorni delle presunte mestruazioni.

12. E, infine, le mestruazioni ritardate.

Il ritardo mestruale / irregolarità mestruale è il segno più famoso e comune di gravidanza che induce una donna a superare un test di gravidanza. Durante la gravidanza, una donna ha un ritardo mensile delle mestruazioni. Molte donne in gravidanza avvertono sanguinamento, tuttavia, di norma, le mestruazioni terminano rapidamente ed è meno intensa del solito.

Le mestruazioni ritardate possono essere spiegate da molte altre ragioni oltre alla gravidanza. Tuttavia, se hai una vita sessuale attiva e hai un ritardo, è meglio fare un test di gravidanza.

Ancora una volta, questi sintomi non sono affatto necessari per la gravidanza! Alcune donne conoscono la loro situazione per caso, perché si sentono benissimo..

Programma BT

La costruzione di questo programma (temperatura interna) deve essere eseguita fino all'inizio della prossima mestruazione, quindi ne deve essere disegnata una nuova.

La linea di confine nel grafico della temperatura interna è l'ovulazione, che la divide in 2 fasi: prima e dopo che l'uovo lascia l'ovaio. L'ovulazione arriva nel mezzo del ciclo mestruale - circa 12-16 giorni.

Il tempo di ciclo medio è di 28 giorni (il conteggio va da 1 giorno di sanguinamento fino al giorno precedente l'inizio del successivo flusso mestruale, compreso). A volte il ciclo mestruale dura 35 giorni. In alcuni casi, l'ultimo punto in un particolare grafico è la temperatura basale del giorno 21 del ciclo..

Tipi di irregolarità mestruali


L'algodismenorea, o mestruazione dolorosa, spesso non è la norma, ma uno dei tipi di disturbi mestruali.
Menorragia (sindrome ipermestruale) - mestruazioni abbondanti cicliche. A sua volta, è diviso in:

  • Polimenorrea: sanguinamento prolungato che si verifica ciclicamente con un intervallo inferiore a 21 giorni.
  • Proomenomenorrea - mestruazioni rapide.
  • Ipermenorrea - un gran numero di flusso mestruale.

Sindrome da mestruazioni - una manifestazione esterna di una diminuzione delle mestruazioni:

  • Ipomenorrea - scarso flusso mestruale.
  • Oligomenorrea: la durata delle mestruazioni fino a 2 giorni.
  • Opsenomenorrea: l'intervallo tra le mestruazioni è superiore a 5-8 settimane.
  • Spaniomenorrea: la menzide viene osservata fino a 2-4 volte l'anno.
  • Amenorrea - assenza di mestruazioni per più di 6 mesi.
  • Sanguinamento della menopausa - sanguinamento che inizia un anno o più dopo la cessazione delle mestruazioni nelle donne anziane.
  • Metrorragia - sanguinamento aciclico che non è accompagnato da rigetto endometriale.
  • Sanguinamento intermestruale - che si verifica tra le mestruazioni.
  • Algodismenorea - mestruazioni dolorose.
  • Sanguinamento giovanile - spotting abbondante nelle ragazze adolescenti.

Prima fase

La fase follicolare è anche chiamata ipotermica e la fase luteale è chiamata ipertermica, poiché sono rispettivamente caratterizzate da indicatori di temperatura inferiore e superiore. Nella prima fase, si verifica lo sviluppo del follicolo, in cui l'uovo matura. Allo stesso tempo, le ovaie producono intensamente estrogeni.

La velocità della temperatura interna nella fase follicolare è inferiore a 37 ° C. Questi sono valori favorevoli per la gravidanza..

L'aumento degli indicatori di temperatura nella prima fase, al contrario, impedisce il concepimento. Ad esempio, se nella fase gli indicatori si mantengono al di sopra di 37 ° C e la temperatura basale il 17 ° giorno del ciclo aumenta leggermente (di 0,1 gradi), raggiungendo ulteriori 37,5 ° C, l'inseminazione della cellula riproduttiva femminile in questa situazione è molto problematica.

Il livello di hCG ad ogni settimana di gravidanza

Il livello di questo indicatore ti consente di giudicare il normale corso della gravidanza e identificare anomalie, quindi dovresti familiarizzare con i suoi standard in ogni fase della gravidanza.

  • Nella maggior parte dei casi di una gravidanza normale, la concentrazione di hCG a un livello inferiore a 1200 raddoppia ogni 48-72 ore.

Giorni dal primo giorno delle ultime settimane mensili dal primo giorno dell'ultima mestruazione Eventi Valore medio hCG, miele / ml Valore normale hCG, valore in miele / ml26 3 settimane + 5 giorni 27 3H + 6D 28 4H + 0D 29 4N + 1D 30 4H + 2D 31 4N + 3D 32 4N + 4D 33 4N + 5D 34 4N + 6D 35 5N + 0D 36 5N + 1D 37 5N + 2D 38 5N + 3D 39 5N + 4D 40 5N + 5D 41 5N + 6D 42 6N 43 6N + 1D 44 6N + 2D 45 6N + 3D 46 6N + 4D 47 6N + 5D 48 6N + 6D 49 7N 50 7N + 1D 51 7N + 2D 52 7N + 3D 53 7N + 4D 54 7N + 5D 55 7N + 6D 56 8N 9-12 settimane 13-16 settimane 17-24 settimane 25-40 settimane

250-50
5025-100
ritardo delle mestruazioni7550-100
150100-200
300200-400
700400-1,000
1.7101050-2,800
2.3201,440-3,760
3.1001,940-4,980
4.0902,580-6,530
5.3403,400-8,450
6.8804,420-10,810
sacco tuorlo87705,680-13,660
sacco tuorlo11.0407,220-17,050
sacco tuorlo13.7309,050-21,040
sacco tuorlo15.30010,140-23,340
battito cardiaco16.87011,230-25,640
battito cardiaco20.48013,750-30,880
embrione visibile24.56016,650-36,750
embrione visibile29.11019,910-43,220
embrione visibile34.10025,530-50,210
embrione visibile39.46027,470-57,640
embrione visibile45.12031,700-65,380
50.97036,130-73,280
56.90040,700-81,150
62.76045,300-88,790
68.39049,810-95,990
73.64054,120-102,540
78.35058,200-108,230
82.37061,640-112,870
85.56064,600-116,310
25,700-288,000
13,300-254,000
4,060-165,400
3,640-117,000

Un livello di hCG inferiore a 5 è considerato negativo e tutti gli indicatori superiori a 25 sono considerati positivi. Se la tua analisi ha mostrato un valore nell'intervallo di 5-25mU / ml, deve essere ripetuta dopo alcuni giorni.

Alle 10-11 e alle 14-15 settimane di gravidanza, vengono eseguiti rispettivamente test di screening doppio e triplo. In essi, come componente, l'hCG è incluso e aiuta a identificare anomalie e disturbi nello sviluppo del feto del bambino.

Seconda fase

Con la massima affidabilità, l'ovulazione si verifica se la temperatura diminuisce (che non è sempre possibile rilevare) e il giorno successivo aumenta (di 0,4-0,5 ° C) e rimane stabile fino alle mestruazioni. Questo periodo è chiamato la seconda fase. Normalmente, dura 14 giorni..

La diminuzione dei valori BT nel giorno dell'impianto è associata all'aumento della produzione di estrogeni al momento dell'impianto. Questi ormoni causano una diminuzione della temperatura interna. Diminuisce solo poche ore, quindi raggiunge nuovamente livelli elevati.

Se la durata della seconda fase è di 10-12 giorni, ciò indica una mancanza della fase luteale, che a volte impedisce il cuscinetto. Una seconda fase più lunga può indicare la comparsa di una cisti del corpo luteo o una gravidanza. Il medico dovrebbe analizzare i dati delle misurazioni basali allo scopo di fare una diagnosi, poiché molte sfumature devono essere prese in considerazione.

L'ovulazione si verifica nel mezzo di un ciclo, ma non si verifica in ogni ciclo. L'ovulazione può indicare un aumento della temperatura. Se la temperatura basale al 24 ° giorno si è verificata, si è verificata l'ovulazione al 23 ° o al 24 ° giorno.

Livelli aumentati e ridotti di progesterone: cosa influenza?

Una carenza ormonale colpisce principalmente il sistema riproduttivo femminile. Se la norma del progesterone viene ridotta nella fase luteale, l'ovulo fecondato non è in grado di legarsi alle pareti uterine, muore e naturalmente lascia simultaneamente l'endometrio e si verificano le mestruazioni.

Con una ridotta quantità di ormone nel primo trimestre, si verifica un aborto spontaneo, poiché l'utero si contrae bruscamente, l'endometrio non è abbastanza pronto da contenere l'uovo amniotico. Tuttavia, con un problema consistente solo nel progesterone, può essere risolto con mezzi speciali, che sono prescritti da un ginecologo.

Il contenuto ormonale è ridotto a causa della presenza dei seguenti disturbi nel corpo:

  • mancanza di ovulazione;
  • infiammazione cronica delle ovaie;
  • ciclo irregolare delle mestruazioni;
  • compromissione del funzionamento del corpo luteo;
  • malattia surrenalica.

Con una diminuzione del progesterone, anche il livello di estrogeni cambia: aumenta e in una donna, di conseguenza, si nota:

  • spasmi
  • sudorazione
  • rigonfiamento;
  • disturbi del sonno;
  • aumento di peso.

L'estrogeno dovrebbe normalmente essere nell'intervallo di 11-191 pg / ml. Durante la menopausa nelle donne, il suo contenuto è di 5-90 pg / ml.

Se il livello di progesterone nel corpo femminile è elevato, possono essere cause le seguenti condizioni:

  • gravidanza;
  • malattia surrenalica;
  • sanguinamento uterino;
  • la formazione di una cisti nel corpo luteo;
  • violazioni della formazione della placenta;
  • amenorrea.

Indicatori di fase 1

Nel primo periodo, l'estrogeno prevale nel corpo di una donna, sotto il cui controllo BT è 36,2-36,5 ° C. Se, prima dell'ovulazione, la temperatura supera i limiti di 36,5 o 36,8 ° C, ciò può indicare una mancanza di estrogeni. I ginecologi prescrivono la terapia ormonale per normalizzare i livelli di estrogeni..

Se si osserva un salto imprevisto della temperatura interna nella fase follicolare per un solo giorno, non è necessario preoccuparsi. Il processo patologico non può avvenire e terminare in così poco tempo e la mancanza di estrogeni è determinata solo dai risultati di una valutazione dell'intero programma costruito e non da un indicatore separato.

Caratteristiche del ciclo mestruale

La funzionalità del corpo femminile è un indicatore puramente individuale. Di conseguenza, anche i processi che si verificano in esso sono diversi. Pertanto, se il ciclo mestruale dura dai 35 ai 40 giorni, è troppo presto per parlare della presenza di qualsiasi patologia. In questo caso, il ruolo principale è svolto dalla ciclicità piuttosto che dalla durata, poiché bruschi cambiamenti nella durata del ciclo indicano la presenza di problemi di salute molto più spesso..

Quanto dura un ciclo mestruale standard? In media, dura dai 25 ai 40 giorni. Se meno - allora è breve, più lungo - persistente. Puoi determinarne la durata a casa, mantenendo il calendario appropriato. Dovrebbe notare la data di inizio delle mestruazioni, nonché il primo giorno delle mestruazioni successive.

Le deviazioni sono consentite entro una settimana - questa è la norma. Tuttavia, un tale fenomeno non dovrebbe verificarsi su base continuativa, poiché questo può già parlare di eventuali processi patologici nel corpo. I seguenti fattori possono influenzare la violazione del ciclo mestruale:

  • quelle esterne sono situazioni stressanti, depressioni, un brusco cambiamento delle condizioni climatiche, uno stile di vita improprio, una dieta squilibrata, una rapida perdita di peso, abuso di alcool e fumo;
  • patologico: questo gruppo comprende tutte le malattie, non solo le donne, ma anche il raffreddore comune;
  • farmaci: i principi attivi di alcuni farmaci possono avere un effetto significativo sullo sfondo ormonale di una donna e sul suo sistema riproduttivo. In genere, questo effetto è negativo..

Un ciclo di 35 giorni è normale, quindi non dovresti preoccuparti di questo. Un'altra cosa, se ci sono gravi ritardi - una settimana o più, e ci sono forti cambiamenti nella durata del ciclo mestruale. Tutto questo è già il motivo per cui è necessario visitare urgentemente uno specialista, cioè un ginecologo.

Indicatori nel secondo periodo

BT nella seconda metà del ciclo mestruale è anche sopravvalutato a causa della carenza di estrogeni. In genere, le letture di misurazione aumentano più lentamente in questo momento, il che può richiedere tre giorni..

Dopo che l'uovo lascia il follicolo, BT è di solito 37 gradi o più, il che elimina virtualmente la possibilità di concepimento. Il segno di 36,8 è raramente registrato in questo momento..

Di norma, le misurazioni rettali nella seconda fase del ciclo superano gli indicatori della prima fase di circa 0,4 gradi. Differenze meno significative possono segnalare potenziali problemi che devono essere affrontati..

Una donna dovrebbe considerare il fatto che il suo corpo è unico. Pertanto, tassi basali più alti o più bassi possono essere una caratteristica individuale e non un segno di malattia. Questi segni possono anche dipendere dal metodo di misurazione. In un modo o nell'altro, la differenza di solito non supera 0,2 ° C dal parametro specificato.

Quando vedere un dottore

Se gli indici BT sono leggermente inferiori al normale, ma la differenza tra le temperature nelle fasi del ciclo è di almeno 0,4 gradi, la ragazza non dovrebbe preoccuparsi. La mancata corrispondenza dei dati con indicatori regolatori è dovuta alle caratteristiche individuali dell'organismo in ciascun caso.

Manifestazioni in cui una signora ha bisogno di visitare un ginecologo:

  • programma irregolare per 2 mesi;
  • L'ovestimento della linea BT nella seconda metà del ciclo o la differenza tra i valori medi nella fase luteale e proteica non è superiore a 0,4 gradi;
  • ritardo mestruale di 5 o più giorni;
  • ciclo mestruale inferiore a 24 giorni;
  • alta temperatura basale per più di 18 giorni.

Il contenuto dell'articolo

Il ciclo mestruale combina 3 fasi consecutive: follicolare, ovulazione, luteale. L'arrivo di ciascuna di queste fasi provoca un cambiamento nel livello degli ormoni nel corpo femminile. I salti ormonali, a loro volta, si riflettono nei segni BT.

La BT deve essere misurata nel retto, nella bocca o vaginale. L'ottenimento di dati precisi è possibile solo nel rispetto rigoroso dei principi di misurazione..

Fattori di impatto

BT può cambiare sotto l'influenza di tanti fattori. Molto spesso è l'adozione di alcol, rapporti sessuali di notte o nelle ore piccole.

Altre ragioni possono includere:

  • fatica;
  • varie malattie;
  • infiammazione alle gambe;
  • dormire sotto la coperta elettrica, con un termoforo.

Se ci sono fattori che possono cambiare le indicazioni, è meglio prendere appunti appropriati nel programma personale di BT durante l'ovulazione.

I ginecologi consigliano di continuare a mantenere questo programma per almeno 3 mesi al fine di avere un quadro più completo del ciclo mestruale.

Se si desidera determinare i giorni di ovulazione con la massima precisione, è necessario registrare quotidianamente una temperatura basale per almeno sei mesi e l'anno è considerato il periodo ottimale. Al fine di evitare distorsioni del quadro generale, durante questo periodo una donna ha bisogno di abbandonare la contraccezione ormonale, l'uso di una spirale contraccettiva. È consentito solo un metodo di protezione barriera: l'uso del preservativo.

Trattamento delle irregolarità mestruali

Dopo un esame completo della donna, che comprende un'anamnesi, un esame dettagliato generale e ginecologico, una scansione ecografica, uno striscio, un esame del sangue clinico e biochimico, coagulazione, esame ormonale, isteroscopia e talvolta risonanza magnetica, è possibile iniziare il trattamento.

  1. Prima di tutto, è necessario escludere l'influenza di fattori esterni.
  2. Trattamento di malattie concomitanti.
  3. La terapia emostatica è prescritta per il sanguinamento.
  4. Trattamento chirurgico (curettage dell'utero, ablazione endometriale, rimozione dell'utero).
  5. Terapia ormonale. Utilizzare contraccettivi orali combinati, progestinici, agonisti della gonadoliberina.

L'automedicazione è estremamente inaccettabile! È in pericolo di vita per una donna. In caso di irregolarità del ciclo mestruale, è necessario chiedere aiuto a un'istituzione medica, poiché un ritardo può portare a infiammazione, disturbi endocrini, anemia, infertilità e, in casi estremi, morte. Abbi cura di te e della tua salute, perché non ha prezzo!

L'aumento della temperatura come indicatore di gravidanza

Se la temperatura basale il 18 ° giorno del ciclo e rimane ulteriormente elevata, ciò indica un'ipotetica gravidanza. Tuttavia, questo indicatore, e come, ad esempio, la temperatura basale il 19 ° giorno del ciclo, non importa molto quando si tengono registrazioni ai fini del concepimento. Con un ciclo regolare, è necessario prestare attenzione alla temperatura interna prima delle mestruazioni. Se, durante questo periodo e nei giorni di ritardo, i segni fissi superano i 37 ° C, questo di solito indica un concepimento.

Se, ad esempio, la temperatura basale del 20 ° giorno del ciclo supera i 37 ° C, questo è normale. Tali indicatori sono caratteristici del periodo successivo all'ovulazione (seconda fase della maturazione del corpo luteo), che idealmente cade il 14 ° giorno.

In assenza di gravidanza, la temperatura scende durante il giorno o il giorno in cui iniziano le mestruazioni. Pertanto, le donne che sperano in un concepimento, oltre a un test speciale, dovrebbero tenere conto della temperatura interna quando il periodo è in ritardo.

Ad esempio, molte donne la cui temperatura basale al 23 ° giorno del ciclo è fissata ad elevazioni leggermente superiori a 37 ° C e in questo ciclo il dolore al petto si affretta a fare un test di gravidanza. Ma è troppo presto per fare un passo del genere in questo momento, dovresti aspettare un ritardo.

Cosa dovrebbe avvisare?

Se la gravidanza è pianificata e la donna sospetta la sua situazione interessante, i seguenti sintomi dovrebbero essere allarmati:

  • Stato influenzale, presenza di una diagnosi di angina, malattie virali. Di norma, ciò può causare patologia del feto o congelamento..
  • Cistite. Infezione genito-urinaria indesiderabile.
  • Scarico scarlatto sanguinante o abbondante di coaguli. Ciò può indicare un aborto spontaneo quando l'utero viene ripulito da un uovo non attaccato.
  • Dolori crampi nell'addome inferiore, disagio nella parte bassa della schiena. Ciò indica un'ipertono che viene rimossa da No-Shop, Magnesia o Papaverina..

Eventuali segnali di avvertimento e che è stata pianificata una gravidanza devono essere segnalati al terapeuta. Se è necessario un trattamento con farmaci antibatterici, il medico seleziona i farmaci consentiti nelle prime fasi. Auto-medicazione esclusa.

Le variazioni di temperatura come prova di altri processi

Se si sono verificate le mestruazioni, ma lo spotting è scarso e BT non sta ancora cadendo, è necessario visitare urgentemente un ginecologo e sottoporsi a un test di gravidanza. È probabile che tali segni indichino un aborto spontaneo..

Se la temperatura basale il giorno 22 del ciclo era leggermente superiore a 37 ° C e non è diminuita immediatamente prima delle mestruazioni o il giorno 1 del sanguinamento, questa può essere la norma per un particolare organismo, ma può anche indicare un'infiammazione.

Se la temperatura basale scende il 25 ° giorno del ciclo, questo è un segno di un avvicinamento delle mestruazioni.

Pertanto, BT, se viene misurata correttamente e per lungo tempo, è un indicatore informativo dei minimi cambiamenti nel corpo di una donna.

Caratteristiche di misurazione della temperatura basale (BT)

In ogni donna, il ciclo mestruale è diviso in 3 fasi. Vanno uno dopo l'altro: fasi follicolari, ovulazione e luteale. Quando arriva uno di quelli presentati, il corpo della donna subisce alcuni cambiamenti, non solo di natura ormonale, ma anche a temperatura basale, secondo cui un programma di attività sessuale.

Questo metodo fu inventato nel 1953 e lo scienziato inglese Marshall fu impegnato nel suo sviluppo. Ad oggi, questa opzione è considerata una delle opzioni più efficaci per determinare la gravidanza precoce. Utilizzando la temperatura basale (BT), è possibile scoprire la data delle mestruazioni imminenti, nonché il funzionamento del sistema endocrino.

Diagnosi programmata della malattia

Deviazioni dai normali valori di temperatura si verificano in caso di malattia. I processi infiammatori più comuni.

Temperatura basale dopo le mestruazioni 37 °

La temperatura basale dopo un 37 ° mensile è un segno identificativo di endometrite, infiammazione della mucosa uterina. Con una leggera diminuzione alla vigilia dei giorni critici, c'è un aumento nel primo giorno delle mestruazioni e può durare fino alla fine e successivamente. Se tale immagine viene trovata sul grafico, è necessario contattare un ginecologo per sbarazzarsi del problema in tempo.


La temperatura basale dopo un 37 ° mensile può essere un segno sicuro di endometrite o processo infiammatorio nell'utero.

Temperatura basale dopo le mestruazioni 37,1-37,0 °

Con l'infiammazione delle appendici, la temperatura basale è caratteristica anche dopo le mestruazioni di 37,1-37,0 °. Aumenta bruscamente a questi numeri, dura diversi giorni e diminuisce anche bruscamente. In tali casi, è possibile calcolare in modo errato il giorno dell'ovulazione, facendo questo salto per esso se si è verificato il 9 o l'11 ° giorno. Con questa malattia, nella seconda fase del ciclo, la temperatura mostrerà valori al di sopra del normale, che richiederanno nuovamente un intervento medico per evitare complicazioni.


La temperatura basale dopo le mestruazioni 37,1-37,0 ° può indicare l'inizio dell'infiammazione delle appendici.

Un ginecologo esperto secondo il tuo programma, elaborato in diversi cicli, sarà in grado di trovare errori nel funzionamento del tuo sistema riproduttivo, se sono presenti e ti aiuteranno a sbarazzartene, in modo che la fertilizzazione prevista abbia successo.